Notebookcheck

Apple WWDC 2020 confermato per il 22 giugno: evento solo online

Appuntamento al 22 giugno (Image Source: Apple)
Appuntamento al 22 giugno (Image Source: Apple)
La consueta Apple Worldwide Developers Conference avrà luogo anche quest'anno, solamente con alcune limitazioni. Il colosso di Cupertino ha confermato, sul suo sito ufficiale, che la manifestazione avrà luogo a partire dal 22 giugno, mentre le iscrizioni per prendere parte alla Swift Student Challenge rimarranno aperte sino al 18 maggio.
Luca Rocchi,

La prossima edizione di WWDC dedicata agli sviluppatori di certo non finirà nel dimenticatoio complici le modalità di svolgimento adottate e il periodo scelto da Apple per la manifestazione. Gli addetti ai lavori e i partecipanti scopriranno, come da tradizione, tutte le novità sulle future edizioni di iOS, iPadOS, macOS, tvOS e watchOS. Naturalmente, a causa delle nuove regole da seguire per limitare i contagi di Coronavirus, Apple ha modificato l'organizzazione dell'evento facendolo diventare un incontro live streaming, con partecipazione diretta e gratuita seguendo le modalità riportate sul sito ufficiale.

Durante la conferenza sarà dedicato anche ampio spazio alla Swift Student Challenge, un'opportunità per gli studenti di mettere in mostra la loro passione per la programmazione dando vita a uno Swift Playground. Per chi non lo sapesse, si tratta di una applicazione per iPad e Mac capace di trasformare il linguaggio di programmazione Swift in una esperienza interattiva. Anche in questo caso i dettagli sono disponibili sul sito ufficiale

Secondo Phil Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple, si tratta di un evento molto importante che riuscirà ad unire per una settimana oltre 20 milioni di sviluppatori. 

La WWDC20 sarà l'edizione di maggior respiro nella nostra storia; per un'intera settimana nel mese di giugno, riunirà in un formato senza precedenti la nostra comunità globale di oltre 23 milioni di sviluppatori, che saranno proiettati nel futuro delle piattaforme Apple," ha dichiarato Phil Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing di Apple. "Siamo ansiosi di incontrare tutti i nostri sviluppatori online a giugno e di condividere con loro i nuovi strumenti a cui abbiamo lavorato per aiutarli a creare app e servizi ancora più incredibili. Non vediamo l'ora di condividere maggiori dettagli sulla WWDC20, man mano che ci avviciniamo all'evento.

[...]

Gli studenti sono parte integrante della comunità di sviluppatori Apple, e la WWDC dello scorso anno ha visto la partecipazione di oltre 350 studenti provenienti da 37 diverse nazioni," ha affermato Craig Federighi, Senior Vice President Software Engineering di Apple. "In vista della WWDC20, benché ci riuniremo solo virtualmente quest'anno, desideriamo riconoscere e celebrare i contributi creativi dei nostri giovani sviluppatori di tutto il mondo. Non vediamo l'ora di assistere al momento in cui questa nuova generazione di pensatori innovativi trasformerà le proprie idee in realtà grazie alla Swift Student Challenge.

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 05 > Apple WWDC 2020 confermato per il 22 giugno: evento solo online
Luca Rocchi, 2020-05- 6 (Update: 2020-05- 6)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.