Notebookcheck

Apple Watch 6 integrerà numerosi sensori tra cui un pulsossimetro

Quali funzioni esclusive adotterà Apple sul nuovo Watch?
Quali funzioni esclusive adotterà Apple sul nuovo Watch?
Tra le novità attese di Apple non c'è solo iPhone 12, ma anche la prossima generazione di smartwatch. Secondo il tipster Nikias Molina, il prossimo Apple Watch di sesta generazione dovrebbe includere alcune funzionalità studiate per migliorare la salute sia fisica sia mentale delle persone.
Luca Rocchi,

Il più famoso leaker Jon Prosser, specializzato in anticipazioni firmate Apple, ha confermato le parole di Nikias Molina precisando che il futuro smartwatch sarà in grado di monitorare il sonno e potrà al tempo stesso rilevare le anomalie alla salute mentale, come gli stati d'ansia. Non è chiaro come Apple possa identificare questo aspetto con l'utilizzo di un sensore, è probabile che la rilevazione sfrutti il sensore del battito cardiaco.

Nel tweet viene riportata anche l'informazione di una batteria con durata più elevata e la presenza di un pulsossimetro, ossia quel sensore capace di misurare e monitorare il grado di saturazione di ossigeno. Sebbene l'attuale versione di Apple Watch integri un sensore per la frequenza cardiaca utilizzabile come pulsossimetro, è necessaria ricevere l'approvazione degli organi sanitari locali per poterlo sfruttare come dispositivo medico. Inoltre si prevede l'arrivo di una funzionalità dedicata al monitoraggio del sonno, una qualità assente sugli attuali Apple Watch e spesso richiesta da parte degli utenti costretti ad affidarsi ad applicazioni di terze parti quali alternative ad Apple.

Il nuovo Apple Watch è atteso, come da tradizione, per il mese di settembre quando verrà presentata anche la linea di smartphone iPhone 12. Per quanto riguarda il prezzo, è probabile che raggiunga la cifra di 500 Euro nel periodo del lancio.

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 05 > Apple Watch 6 integrerà numerosi sensori tra cui un pulsossimetro
Luca Rocchi, 2020-05- 1 (Update: 2020-05- 1)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.