Notebookcheck

Xiaomi con Mi 10 Ultra ha abbandonato il sensore d'immagine Samsung da 108 MP utilizzato su Mi 10 Pro a favore di un sensore OmniVision - Per quale motivo?

Mentre Mi 10 e Mi 10 Pro utilizzano entrambi lo stesso sensore Samsung ISOCELL Bright HMX da 108 MP, la nuova variante di più alta gamma denominata Mi 10 Ultra adotta un sensore da 48 MP di risoluzione realizzato da OmniVision. Quali ragioni hanno spinto il produttore di smartphone cinese ad effettuare questo importante cambiamento?
Luca Rocchi,

Durante lo scorso anno, Xiaomi ha presentato ufficialmente Mi Note 10 ossia il primo dispositivo al mondo ad utilizzare un sensore d'immagine da 108 MP; si tratta del medesimo chip adottatto successivamente su Mi 10 e Mi 10 Pro, introdotti durante l'inizio del 2020. Alcune settimane fa, Xiaomi ha svelato una variante di Mi 10 di più alta gamma (Ultra) caratterizzata questa volta di un sensore da solo 48 MP ritenendo pertanto superato quello da 108 MP.

Sebbene il sensore da 108 MP di Samsung sia stato pubblicizzato in più occasioni come un sistema CMOS rivoluzionario, recenti recensioni e test hanno dimostrato la qualità sotto le aspettative del sensore tanto da suggerire ad alcuni produttori come Xiaomi di effettuare un passaggio ad una variante meno densa di pixel ma più prestazionale. Il sensore OmniVision 0V48C che come suggerisce il nome beneficia di "appena" 48 MP presenta pixel con una dimensione di 1.2μm, pertanto sensibilmente maggiori dei pixel da 0.8μm presenti all'interno del tanto decantato ISOCELL Bright GMX di Samsung.

Dietro la scelta di Xiaomi non ci sarebbe pertanto solo una scelta commerciale dettata dal costo stesso del sensore, ma anche una strategia atta ad offrire una maggiore qualità fotografica. Inoltre, come sappiamo, l'ISOCELL Bright GMX è purtroppo diventato famoso per gli enormi problemi di autofocus legati all'enorme risoluzione del sensore stesso. A giudicare dal risultato raggiunto su DxOMark sembra che la scelta effettuata da Xiaomi si sia rivelata più che azzeccata.

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 08 > Xiaomi con Mi 10 Ultra ha abbandonato il sensore d'immagine Samsung da 108 MP utilizzato su Mi 10 Pro a favore di un sensore OmniVision - Per quale motivo?
Luca Rocchi, 2020-08-17 (Update: 2020-08-17)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.