Notebookcheck

Xiaomi brevetta un clone Samsung Galaxy Fold

L'ultimo brevetto Xiaomi (Fonte: CNIPA via LetsGoDigital)
L'ultimo brevetto Xiaomi (Fonte: CNIPA via LetsGoDigital)
Xiaomi ha appena ottenuto il brevetto per un dispositivo simile a un tablet che si ripiega al centro per formare una forma molto più sottile simile a quella di un telefono con un display aggiuntivo sulla parte anteriore. In altre parole, sembra funzionare in modo molto simile al telefono pieghevole premium di prima generazione di Samsung. Pertanto, l'OEM cinese potrebbe essere sul punto di passare a questa categoria.
Deirdre O'Donnell (traduzione a cura di G. De Luca), 🇺🇸

Xiaomi è un OEM di elettronica che sta chiaramente valutando la prospettiva di entrare presto nel segmento dei dispositivi pieghevoli ultra-premium. Questo è abbastanza evidente grazie a una serie di diversi brevetti in cui ha rivendicato diverse diverse prese di posizione sulla tecnologia all'avanguardia attualmente introdotta sul mercato da una manciata di aziende che includono Samsung e Motorola fino ad oggi.

Alcuni di questi IP indicano un nuovo approccio a questo concetto, non ultimo quello in cui la parte superiore si ripiega in avanti in modo da permettere all'utente di scattare selfies con un array di fotoecamere posteriori. Tuttavia, Xiaomi è andata anche in luoghi meno originali con altri brevetti recenti, che raffigurano disegni molto simili a quelli dell'Huawei Mate Xs e del Samsung Galaxy Z Flip. Ora, sembra che l'azienda abbia fatto lo stesso con il Galaxy Fold

Questo brevetto, conferito a Xiaomi dall'autorità cinese CNIPA il 20 ottobre 2020, mostra un tablet piegato come un libro con un ulteriore display secondario ben incastonato sulla copertina - proprio come il pieghevole inaugurale di Samsung, in altre parole. Inoltre, il nuovo design aggiunge qualcosa come una barra sensore che occupa un'ampia striscia su una "foglia" del display principale per ospitare quelle che probabilmente sono fotocamere e altri moduli.

Questo significa che, se questo potenziale Xiaomi pieghevole dovesse essere fatto in modo da avere proporzioni simili al Galaxy Fold, avrebbe uno schermo pieghevole più piccolo. D'altra parte, questa nuova soluzione potrebbe essere preferibile al grande pezzo asimmetrico tolto dal display di quest'ultimo dalle proprie telecamere frontali, per non parlare dell'incongruo buco che si trova nel Galaxy Z Fold2 di seconda generazione.

D'altra parte, una versione reale della sua possibile controparte Xiaomi potrebbe richiedere un po' di tempo per arrivare da noi a scopo comparativo - se lo fa davvero.

Altri renders basati sul nuovo brevetto Xiaomi. (Fonte: CNIPA via LetsGoDigital)
Altri renders basati sul nuovo brevetto Xiaomi. (Fonte: CNIPA via LetsGoDigital)

Fonte(i)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 10 > Xiaomi brevetta un clone Samsung Galaxy Fold
Deirdre O'Donnell, 2020-10-21 (Update: 2020-10-20)
Deirdre O'Donnell
Editor of the original article: Deirdre O'Donnell - Editor