Notebookcheck Logo

Le potenti stazioni Supercharger V4 sono ora attive, mentre Tesla si oppone alla richiesta di sovvenzioni per gli schermi a pagamento

Il nuovo design della stazione Supercharger (immagine: Tesla Charging/Twitter)
Il nuovo design della stazione Supercharger (immagine: Tesla Charging/Twitter)
La prima stazione Supercharger con i nuovi stalli più alti e con un cavo più lungo che facilita la ricarica di tutte le marche e i modelli di veicoli elettrici è già operativa. Nonostante siano alloggiati in armadietti V3, i nuovi stalli possono erogare 615A di corrente a 1000V DC e offrono una collocazione più ergonomica delle aree di parcheggio.

La prossima generazione di Supercharger di Tesla, , è stata installata in una stazione pilota in Europa installati nell'ambito di una stazione pilota in Europa sono più potenti degli attuali stalli V3. Utilizzano ancora gli armadietti V3, ma la targhetta delle specifiche sul retro dei nuovi stalli riporta una corrente di picco di 615A a 1000V DC, contro i 475A dei Supercharger V3 in Europa.

Le stazioni Tesla Supercharger V3 sono in grado di erogare fino a 250 kW di potenza, che può fornire fino a 1.000 miglia di autonomia per ora di ricarica. Sono dotati di cavi raffreddati a liquido e hanno una velocità di ricarica di picco di 1.000 miglia all'ora. Tesla non ha annunciato ufficialmente le specifiche delle stazioni Supercharger V4, ma ha indicato che sta lavorando a un nuovo sistema di ricarica che sarà ancora più veloce delle stazioni V3.

Secondo alcune indiscrezioni, le stazioni Supercharger V4 potrebbero essere in grado di erogare fino a 350 kW di potenza, anche se ciò non è stato confermato da Tesla. È importante notare che la velocità massima di ricarica dipende anche dalla chimica della batteria del veicolo e dalla tensione della piattaforma, dallo stato di carica, dalla temperatura della cella e da altri fattori. Quindi, mentre una stazione Supercharger V3 o V4 può essere in grado di erogare una certa quantità di potenza, la velocità di ricarica effettiva può variare a seconda delle specifiche del veicolo, poiché i modelli Tesla sono ancora dotati di un sistema di ricarica a 400V.

Negli Stati Uniti, Tesla si è impegnata ad aprire almeno 7.500 stazioni di ricarica ad altri veicoli elettrici entro la fine del 2024, Tesla si è impegnata ad aprire almeno 7.500 stazioni di ricarica ad altri veicoli elettrici, al fine di ottenere una parte dei miliardi di sovvenzioni governative per la realizzazione di una rete di ricarica per veicoli elettrici a livello nazionale, ma ora sta rinunciando ad alcuni incentivi statali per la costruzione di infrastrutture di ricarica nelle aree rurali.

L'offerta della California di 420 stalli per un totale di 6,4 milioni di dollari in crediti d'imposta, ad esempio, è stata rispettosamente rifiutata. A quanto pare, la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata la richiesta da parte dello Stato di metodi di pagamento alternativi con carta. Ciò avrebbe comportato per Tesla la necessità di installare schermi e terminali sulla bancarella, invece di trattare solo tramite l'app.

La California Clean Energy Commission (CEC) è stata una grande visionaria nell'espansione dell'infrastruttura di ricarica dei veicoli elettrici (EV) in California. Purtroppo, a causa dei requisiti inutilmente gravosi dell'infrastruttura di pagamento, non possiamo usufruire di questo premio.

È un peccato, perché uno dei quattro progetti di stazioni di ricarica , finanziati dalla CEC, avrebbe dovuto essere il più grande al mondo, con i suoi 164 stalli. Attualmente, Tesla consente l'accesso di altre auto elettriche ai suoi Supercharger nell'ambito di un progetto pilota che prevede l'installazione di stazioni con adattatore CCS negli Stati Uniti. La localizzazione e i pagamenti, tuttavia, sono ancora gestiti all'interno dell'app, proprio come fanno gli automobilisti Tesla. A quanto pare, la casa automobilistica ha deciso che non vale la pena modificare il design delle sue stazioni di ricarica per adattarle ai requisiti di pagamento alternativi.

Acquista il connettore a parete con cavo da 24' di Tesla Motors su Amazon

Please share our article, every link counts!
.170
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2023 03 > Le potenti stazioni Supercharger V4 sono ora attive, mentre Tesla si oppone alla richiesta di sovvenzioni per gli schermi a pagamento
Daniel Zlatev, 2023-03-17 (Update: 2023-03-17)