Notebookcheck

La produzione di memorie Samsung da 3 nanometri potrebbe subire un ritardo

Chi raggiungerà prima i 3 nanometri? TSMC o Samsung? (Image Source: kitguru)
Chi raggiungerà prima i 3 nanometri? TSMC o Samsung? (Image Source: kitguru)
AMD, Apple, Intel e NVIDIA - solo per citarne alcune - sono aziende con piani di produzione per i propri chip del tutto simili: tutte le società hanno in programma di offrire processori con il più piccolo processo produttivo così da ottenere maggiori prestazioni e ridurre i consumi. Naturalmente una riduzione del processo produttivo porterebbe anche ad un costo di produzione più contenuto che gioverebbe enormemente alle risorse delle aziende.
Luca Rocchi,

La maggior parte della produzione mondiale di chip è gestita da due grandi realtà (TSMC e Samsung) che hanno intenzione di presentare nel breve periodo nuovi nodi da 5 nanometri così da potersi dedicare maggiormente a quelli da 3 nanometri, attesi per i prossimi anni. Per osservare dei miglioramenti concreti derivati dalla tecnologia di produzione sono necessari diversi anni ricerca e naturalmente ingenti iniezioni di denaro. Il processo produttivo a 3 nanometri adotterà la nuova tecnologia GAAFET, capace di offrire un consumo ridotto del 50% e il 30% di prestazioni in più rispetto al processo produttivo a 5 nanometri FinFET.

Secondo Digitimes, la ricerca e lo sviluppo per i nodi da 3 nanometri potrebbe subire forti ritardi a causa della pandemia di Coronavirus in corso, che potrebbe ostacolare l'installazione di importanti macchinari e la conseguente apertura di nuovi stabilimenti. Nonostante in Cina l'emergenza sembrerebbe rientrata, sono necessari ancora diveri mesi prima che gli acquirenti tornino ad acquistare componenti non di prima necessità come ad esempio le memorie NAND Flash. Durante le ultime settimane i prezzi delle memorie avrebbero subito un forta flessione rallentando, di conseguenza, i guadagni delle società.

Nessuna conferma o smentita da parte di Samsung; se i piani non dovessero subire variazioni la produzione di massa dei chip da 3 nanometri dovrebbe iniziare nel corso del 2021, pertanto un anno in anticipito rispetto ai piani di TSMC.

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 04 > La produzione di memorie Samsung da 3 nanometri potrebbe subire un ritardo
Luca Rocchi, 2020-04- 8 (Update: 2020-04- 8)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor - 2014 articles published on Notebookcheck since 2020
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.