Notebookcheck

Hands-on EPOS H3: eccellenti cuffie gaming con pochi problemi

EPOS H3 cuffie da gioco acustiche chiuse recensione hands-on (Fonte: Own)
Cuffie da gioco EPOS H3 hands-on (Fonte: Own)
Senza alcun espediente per l'audio digitale, le EPOS H3 sono cuffie da gaming semplici ma versatili, dall'aspetto e dalla sensazione fantastica. Compatibili con qualsiasi dispositivo dotato di un jack audio da 3,5 mm, queste cuffie sono tra le più interessanti offerte sotto i US$120 in giro. Oggi, diamo uno sguardo più da vicino ai suoi punti di forza e di debolezza.
Codrut Nistor (traduzione a cura di G. De Luca), 🇺🇸 🇫🇷 ...
, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 

Anche se sono le prime di una nuova linea di cuffie, l'EPOS H3 hanno un fratello a marchio Sennheiser, cioè le GSP 300 che sono ancora disponibili per l'acquisto con un prezzo molto allettante di soli 79 dollari. Fortunatamente, non stiamo parlando di GSP 300 leggermente modificate, ma di un successore spirituale: le H3 sono più leggere, meno ingombranti, con un quadrante del volume e un archetto completamente diversi.

Coloro che ritengono che le differenze citate non sono sufficienti a giustificare un aumento di prezzo di 50 dollari dovrebbero anche tenere a mente che le EPOS H3 sono fornite con un GSA 50 in omaggio (altrimenti al prezzo di 34,90 dollari). Ora, dobbiamo dare un'occhiata più da vicino per vedere cosa otteniamo per 119 dollari dalle EPOS H3.

Contenuto della confezione, design, qualità costruttiva

Come è avvenuto con i prodotti Sennheiser in passato, le EPOS H3 arrivano in una confezione attentamente progettata, sia all'esterno che all'interno. All'interno della confezione c'è tutto il necessario per iniziare, vale a dire le cuffie stesse, due cavi audio (uno per PC e l'altro per console), così come due guide stampate (sicurezza e avvio rapido).

Il design dell'archetto utilizzato da EPOS è meno complicato dell'archetto di tipo militare presente nella maggior parte delle vecchie cuffie introdotte come prodotti Sennheiser (GSP 300, GSP 370, GSP 600, e pochi altri), ma è altrettanto efficace. Infatti, la tradizionale fascia in pelle con un cuscino in memory foam utilizzato appare naturale e permette all'utente di godere di lunghe sessioni di gaming senza alcun disagio. Anche i padiglioni auricolari sono molto comodi, anche se in questi giorni mi sono sentito a volte come se le mie orecchie fossero sul punto di bollire (non inaspettato e da imputare alle cuffie, dato che la temperatura ambiente è vicina ai 30° C). Tuttavia, tornerò all'ergonomia nella prossima sezione.

Per quanto riguarda la qualità costruttiva delle H3, non c'è nulla di cui lamentarsi. Tutti i materiali utilizzati da EPOS appaiono solidi e hanno un ottimo aspetto, i cavi intrecciati sembrano abbastanza resistenti, e anche i padiglioni sembrano essere esattamente quello che serve. Poiché sono simili a quelli utilizzati nelle GSP 370 (cuffie che continuo a godermi di tanto in tanto e che sembrano ancora nuove dopo più di due anni e probabilmente ben oltre 1.000 ore di utilizzo), non ho dubbi sulla loro durata.

Specifiche, caratteristiche, uso reale

I dettagli tecnici rivelati dalla scheda tecnica ufficiale potrebbero non indicare le dimensioni dei driver, ma è il suono che riescono a fornire che conta davvero, giusto? In questo reparto, le EPOS H3 hanno una risposta in frequenza da 10 Hz a 30 kHz, un'impedenza di 20 Ohm e un livello di pressione sonora di 124 dB @ 1 kHz, 1 V RMS. La risposta in frequenza del microfono bidirezionale parte da 10 Hz, ma arriva fino a 18 kHz e il suo valore di sensibilità è - 47 dBV/PA.

Le EPOS H3 sono cuffie dinamiche chiuse con una vestibilità molto comoda che copre interamente anche le orecchie più grandi. La parte migliore, anche se non pubblicizzata affatto da EPOS, è che queste cuffie sono ottime anche per chi porta gli occhiali. Nel complesso, queste cuffie sono più comode del previsto e si avvicinano a cuffie più costose in questo reparto (il design dell'archetto la rende una soluzione migliore della Creative SXFI THEATER, per esempio). Mentre il microfono non è molto facile da regolare, il suo braccio è flessibile fino a un certo punto.

Anche se non possiedo una console, ho usato le EPOS H3 con una vasta gamma di hardware, tra cui un vecchio lettore di cassette Sony Walkman, il Sandisk Sansa e250 e lettori multimediali digitali Fiio M3 Pro, la Creative Sound Blaster X3 e EPOS GSX 1200 PRO DAC USB, così come la scheda audio interna Creative Sound BlasterX AE-5 Plus. Per testare le capacità del microfono, un micro registratore PCM lineare Tascam DR-10L è stato utilizzato in aggiunta agli ingressi PC disponibili nei DAC USB e nella scheda audio interna di cui sopra.

Di solito mi piace la musica lossless, ma ascolto anche programmi radio online che trasmettono a 128 kbps che registro e faccio un po' di editing di base prima di aggiungerli alla mia collezione, per non parlare dei giochi (soprattutto War Thunder ma anche Armored Warfare e Ring of Elysium). Le EPOS H3 offrono un suono eccellente e nitido con una buona separazione stereo e abbastanza bassi, senza offrire un'eccessiva uscita di fascia bassa come accade con molte cuffie gaming. Poiché non c'è alcuna elaborazione digitale coinvolta, l'intera esperienza è fortemente influenzata dalla qualità della sorgente audio.

Detto questo, se vi imbattete in recensioni che affermano che le EPOS H3 sono pesante sui bassi, dovete sapere che queste recensioni non sono necessariamente imprecise. Per esempio, quando ho ascoltato un nastro sul mio Walkman Sony, il risultato non è stato esattamente impressionante e il suono sembrava un po' sbiadito, mancando di dettagli sulle medie e alte frequenze e con un sound stage stretto. L'essenziale è che, dato un buon input, l'EPOS H3 si comporta come previsto.

Il microfono è molto buono per le solite esigenze di chat vocale in-game dell'utente medio, ma non raggiunge la qualità da studio. Anche se è in grado di catturare correttamente alti e medi, il microfono dell'EPOS H3 non sarebbe la scelta migliore per un baritono che vuole giocare a PUBG.

, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 

Aspetti positivi, negativi ed oggettivi

A mio parere, gli aspetti migliori delle EPOS H3 sono la qualità del suono e il comfort fornito, che è semplicemente stellare in rapporto al prezzo. La semplicità di queste cuffie non è certo un problema, quindi se vi piace l'approccio del design KISS amerete sia la forma che la funzione delle EPOS H3.

Il microfono non è staccabile e questo sarebbe un solido miglioramento per coloro che vogliono portare le cuffie con loro sulla strada. Dopo tutto, le H3 funzionano benissimo anche con la maggior parte degli smartphones (l'ho testato con il mio vecchio Xiaomi Mi A1 e un Realme 8 5G in entrambi i casi i risultati sono stati ottimi). Il quadrante del controllo del volume è un po' scomodo e posso sicuramente evitare di toccarlo. Tuttavia, coloro che lo usano troveranno il suo posizionamento una cattiva scelta perché togliere la mano dal mouse durante un gioco in tempo reale non è qualcosa che qualcuno vuole fare.

In un'epoca in cui l'illuminazione RGB, la connettività USB e la virtualizzazione 3D tramite i DSP delle cuffie sono onnipresenti, le EPOS H3 mantengono le cose vecchia scuola e fanno quasi tutto bene. Leggermente sopravvalutate a prima vista, queste cuffie da gaming acustiche valgono ogni centesimo e continuano a sorprendere anche dopo settimane di utilizzo su più scenari.

Disclaimer: L'autore di questa recensione ha ricevuto gratuitamente da EPOS le cuffie da gioco acustiche chiuse EPOS H3 allo scopo di testarle.

Fonte(i)

Codrut Nistor
Editor of the original article: Codrut Nistor - Senior Tech Writer - 5464 articles published on Notebookcheck since 2013
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Hands-on EPOS H3: eccellenti cuffie gaming con pochi problemi
Codrut Nistor, 2021-08-14 (Update: 2021-08-14)