Notebookcheck

Apple di nuovo all'angolo per altri 113 milioni di dollari per la transazione relativa al deterioramento della batteria del secondo iPhone e la regolazione del throttling

Apple ha concordato un accordo con 34 stati americani per un valore massimo di 113 milioni di dollari. (Fonte: Xavier Wendling)
Apple ha concordato un accordo con 34 stati americani per un valore massimo di 113 milioni di dollari. (Fonte: Xavier Wendling)
Apple ha risolto un secondo caso relativo al deterioramento delle batterie dell'iPhone e dello strozzamento del chipset. Il nuovo accordo ammonta a 113 milioni di dollari e sarà suddiviso in 34 stati americani.
Alex Alderson (traduzione a cura di G. De Luca),

Sono passati alcuni mesi da quando Apple ha dichiarato che avrebbe pagato 310-500 milioni di dollari USA a persone con iPhone affetti da 'Batterygate', come abbiamo riferito a luglio. La finestra per presentare le richieste di risarcimento per i telefoni della serie iPhone SE, iPhone 6 o iPhone 7 interessati si è chiusa in ottobre, ma Apple ha ora accettato di pagare fino ad altri 113 milioni di dollari in un caso separato.

Apple continua a insistere sul fatto che il suo primo accordo non è un'ammissione di qualsiasi illecito, badate bene. Allo stesso modo, questo secondo accordo permette ad Apple di eliminare i lunghi procedimenti giudiziari, senza dover ammettere di essersi comportata in modo inappropriato.

Il secondo accordo coprirà 34 stati degli Stati Uniti, compreso il Distretto di Columbia. Questa volta, i procuratori statali dell'Arizona hanno citato in giudizio Apple non solo per aver progettato batterie deteriorate, ma anche per aver limitato molti iPhone senza chiedere il consenso dei proprietari. A loro volta, gli avvocati hanno sostenuto che Apple si è comportata in questo modo con la consapevolezza di poter trarre profitto da persone che pensavano di dover passare a un nuovo iPhone perché quello esistente funzionava lentamente o si spegneva inaspettatamente.

Non sorprende che Apple abbia negato che questo fosse vero. Un giudice non ha ancora approvato il nuovo accordo fino a 113 milioni di dollari, quindi potrebbe passare un po' di tempo prima che Apple indennizzi qualcuno.

Fonti

Washington Post via BBC & The Verge, Xavier Wendling - credit immagini

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 11 > Apple di nuovo all'angolo per altri 113 milioni di dollari per la transazione relativa al deterioramento della batteria del secondo iPhone e la regolazione del throttling
Alex Alderson, 2020-11-21 (Update: 2020-11-20)
Alex Alderson
Editor of the original article: Alex Alderson - News Editor - @aldersonaj