Notebookcheck

Recensione breve del Phablet Huawei Mate 9

Daniel Schmidt (traduzione a cura di G.DeLuca), 11/22/2016

Pensare in grande! Dovreste dare uno sguardo agli ultimi prodotti Huawei se cercate grandi phablets high-end. Oltre al nuovo SoC Kirin 960, avrete una dual-camera, un moderno Android 7.0 con la nuova EMUI 5.0 oltre ad una grande batteria. L'highlight è un display da 5.9" IPS. Un buon dispositivo, senza dubbio, ma la nostra recensione mostra qualche punto debole.

Per la recensione originale in tedesco, guardate qui.

L'Huawei Mate 9 è il diretto successore del Mate 8 dello scorso anno. Il produttore lo lancia con lo slogan "Un passo in avanti" e questo è confermato da alcuni punti nelle specifiche. Huawei lancia il Kirin 960 come il SoC smartphone più veloce per dispositivi Android sino ad ora, e il Mate 9 è anche uno dei primi dispositivi che supporta l'LTE Cat.11 in pratica. Un nuovo file system dovrebbe anche garantire una migliore gestione delle risorse. La nuova UFS 2.1 flash per l'archiviazione promette buone prestazioni, ma il Mate 9 include anche altre specifiche high-end. La fotocamera del P9, che è stata sviluppata in collaborazione con Leica, è stata ulteriormente migliorata ed ora utilizza un sensore monocromatico da 20 MP. Huawei ha migliorato anche la funzione di ricarica rapida, sebbene la batteria sia sempre da ben 4000 mAh. Solo la risoluzione del panello non è high-end, ma relativamente bassa ad appena 1080p.

Il pannello WQHD è riservato all'esclusivo modello Porsche Design. E' anche leggermente più piccolo attestandosi su 5.5" ed ha le estremità del display arrotondate. Lo scanner di impronte digitali sul lato frontale supporta lo Smart Touch, che è già presente sul Lenovo ZUK Z2, quindi il pulsante home centrale può sostituire tutti i tre pulsanti Android con il controllo delle gestures. La dotazione di memoria è aumentata con 6 GB di RAM e 256 GB di memoria flash (Mate 9: 4 GB di RAM e 64 GB di Flash), tuttavia, non c'è slot microSD e può risultare molto costoso: Huawei richiede 1395 Euro (~$1521) per il modello Porsche. Inizialmente, sarà disponibile solo negli stores Porsche Design per la fine dell'anno.

L'Huawei Mate 9 normale è molto più economico con un costo di 699 Euro (~$762/RRP), ma è di 50 Euro ($55) più costoso rispetto al suo predecessore. Il principale rivale del Mate 9 è in difficoltà, in quanto il Samsung Galaxy Note 7 è stato richiamato dopo problemi tecnici (qui segnalati). Questo significa che attualmente il Mate 9 è l'unico phablet superiore a 5.5" con componenti high-end.I competitors come il Galaxy S6 Edge+ o il Lumia 950 XL sono tecnicamente datati a causa della loro età o sono stati sostituiti da altri modelli, come il Nexus 6P. Pertanto, non non solo useremo altri phablets come confronto, ma useremo anche altri dispositivi moderni high-end.

Huawei Mate 9 (Mate Serie)
Processore
HiSilicon Kirin 960 2.4 GHz
Scheda grafica
ARM Mali-G71 MP8, Core: 900 MHz
Memoria
4096 MB 
, LPDDR4-1800
Schermo
5.9 pollici 16:9, 1920x1080 pixel 373 PPI, capacitive touchscreen, multi-touch 10 punti, IPS, Night Mode, lucido: si
Harddisk
64 GB UFS 2.1 Flash, 64 GB 
, 49.55 GB libera
Porte di connessione
1 USB 2.0, Connessioni Audio: porta combinata cuffie e microfono (jack stereo da 3.5 mm), Lettore schede: MicroSD fino a 256 GB (SD, SDHC, SDXC), 1 Lettore impronte digitali, NFC, Sensore luminosità, Sensori: Posizione, accelerometro, sensore orientamento e G, bussola digitale, barometro, OTG, DLNA, Miracast, trasmettitore IR
Rete
802.11 a/b/g/n/ac (a/b/g/n/ac), Bluetooth 4.2, GSP/GPRS/Edge (850, 900, 1800 and 1900 MHz), UMTS/HSPA+ (Band 1, 2, 4, 5, 6, 8 and 19), LTE Cat. 11 (Band 1, 2, 3, 4, 5, 7, 8, 9, 12, 17, 18, 19, 20, 26, 28, 29 (all FDD), 38, 39, 40, 41 (TDD)), Dual SIM, LTE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 7.9 x 156.9 x 78.9
Batteria
4000 mAh polimeri di litio, Tempo conversazione 3G (dichiarata dal produttore): 30 ore, Standby 3G (dichiarata dal produttore): 504 ore
Sistema Operativo
Android 7.0 Nougat
Camera
Fotocamera Principale: 20 MPix Sensore Monochrome + sensore 12 MP RGB Leica dual-camera, Hyprid-AF, OIS, Hybrid-Zoom, 2-tone flash, Ultra HD-video
Fotocamera Secondaria: 8 MPix (AF, 1080p-Video)
Altre caratteristiche
Casse: due casse, Tastiera: virtuale, Alimentatore, cavo USB, tool SIM, adattatore OTG, guida rapida, case protettivo, EMUI 5.0, Phone Manager, HiCare, Facebook, Smart Controller, Twitter, Todolist, WPS Office, 24 Mesi Garanzia, USB Type-C, ricarica rapida, 4 microfoni con soppressione del rumore, SAR testa: 1.64 W/kg, SAR corpo: 1.36 W/kg, senza ventola
Peso
192 gr, Alimentazione: 101 gr
Prezzo
699 Euro

 

Case

La cornice dello chassis dell'Huawei Mate 9 e la maggior parte della parte posteriore sono in alluminio. Solo la parte superiore ed inferiore sono in plastica per garantire la ricezione dell'antenna. La parte frontale è in vetro 2.5D. Potete notare che il dispositivo è della serie Mate. Lo chassis è spesso meno di 3 mm (~0.12 in) alle estremità, quindi questo grande phablet appare abbastanza sottile. Huawei dichiara uno spessore di 7.9 mm (~0.3 mm); noi abbiamo rilevato 8 mm (~0.31 in). La fotocamera sporge di altri 0.9 mm (~0.04 in). Nonostante lo schermo grande e la potente batteria, il dispositivo è abbastanza leggero pesando 192 gr (~6.8 oz).

Il Mate 9 è stato annunciato in sei colori diversi: Oro Champagne, Grigio spaziale, Marrone, Argento luna, bianco ceramica e oro Rosé. Il nero grafite è riservato al modello Porsche Design. Il nostro modello di test è marrone.

La qualità di costruzione del Mate 9 è molto buona. Le intercapedini sono piccole ed omogenee, anche lo slot card è in linea con il case. Anche il suo vano è in metallo e può ospitare sia due schede Nano-SIM o una SIM ed una microSD. E' disponibile anche una versione single-SIM.

La pressione non è un problema per il phablet. Solo applicando molta forza sul touchscreen si notano effetti sul display IPS. I tentativi di torsione sono falliti, e il Mate 9 non produce scricchiolii.

La batteria è integrata e non ci sono certificazioni per polvere o acqua. Tuttavia, i componenti interni hanno lo stesso nanorivestimento contro umidità, ma non servirà a farli sopravvivere ad una doccia.

Confronto dimensioni

Anche l'Huawei Mate 9 ora usa una porta USB Type-C, ma sfortunatamente supporta solo lo standard USB 2.0. Di conseguenza non sono possibili trasferimenti veloci dei dati, e la porta non supporta nemmeno l'output video via cavo. Tuttavia, potete collegare dispositivi di archiviazione esterni e dispositivi di input grazie alla funzionalità OTG. I contenuti dello schermo possono essere trasmessi tramite DLNA e Miracast.

Secondo Huawei, lo slot microSD supporta tutte le moderne memory card, incluse da 256 GB a 2 TB. Sfortunatamente, la microSD-card non può essere formattata come spazio interno, e non è possibile trasferire le apps sulla scheda.

NFC e Bluetooth 4.2 ci sono. Potrete avere anche un trasmettitore infrarossi, che non è più uno standard, quindi lo smartphone può essere usato come telecomando per l'home entertainment, l'aria condizionata o per scattare foto a distanza. Manca una radio FM.

Il LED di notifica integrato può essere solo attivato o disattivato, senza poterlo configurare.

Destra: Volume, accensione
Destra: Volume, accensione
Top: Audio, infrrarossi
Top: Audio, infrrarossi
Sinistra: slot scheda
Sinistra: slot scheda
Lato inferiore: microfono USB, Cassa
Lato inferiore: microfono USB, Cassa

Software

Huawei monta sul Mate 9 il Google Android 7.0 Nougat, che attualmente è la versione più recente del sistema operativo. Il produttore installa anche una propria EMUI 5.0 per la prima volta. Il file system F2FS pure è usato per la prima volta, e dovrebbe consentire una migliore deframmentazione unitamente allo sviluppo di algoritmi dell'EMUI 5.0 evitando di perdere performance nell'utilizzo del sistema. Huawei sostiene che il Mate 9 sarà fluido anche dopo 18 mesi di utilizzo.

L'interfaccia utente appare più matura e garantisce anche una migliore fluidità di utilizzo. Non ci sono ancora app drawer, ma potete scegliere una versione tramite Design app. Per il resto, avrete i soliti tools già noti all'Huawei P9.

Una nuova feature è la possibilità di clonare le apps. Sfortunatamente, funziona solo con Facebook e WhatsApp per ora, ma è bello usare WhatsApp con due accounts su un dispositivo, specialmente quando avete due SIM cards. Vorremmo vedere Huawei estendere questa funziona anche ad altre applicazioni social media.

Ci sono anche alcune apps pubblicitarie, ma le possiamo rimuovere senza problemi.

Comunicazioni e GPS

The Mate 9 supporta molte frequenze.
The Mate 9 supporta molte frequenze.

L'Huawei Mate 9 è preparato a lavorare ovunque. Supporta cinque GSM, sette 3G e 20 bande LTE. Inoltre è l'unico smartphone con il Google Pixel XL che supporta già l'LTE Cat. 11 e di conseguenza ha valori di trasferimento in download fino a 600 Mbps e in upload fino a 75 Mbps. Abbiamo apprezzato la qualità del segnale nell'area metropolitana, sia con Vodafone che con altri operatori, e non ci sono stati problemi.

Il modulo Wi-Fi del Mate 9 supporta i consueti standards IEEE 802.11 a/b/g/n/ac e quindi lavora anche su reti 2.4 e 5.0 GHz. I valori di trasferimento del phablet unitamente al nostro router di riferimento Linksys EA8500, tuttavia, sono relativamente bassi. Mentre le prestazioni in ricezione sono quasi alla pari con l'LG G5, resta dietro ad altri competitors nel test di invio. Si nota già se guardiamo al dampening su rete 5.0 GHz, che è di -43 dBm in prossimità del router, mentre il dampening in 2.4 GHz è di appena -28 dBm. La qualità del segnale al router è abbastanza buona a distanza di circa 12 metri (~39 ft) con un muro nel mezzo, e il dampening è di circa -53 dBm per entrambe le frequenze. Sebbene i valori di trasferimento non siano il massimo, il modulo WLAN del Mate 9 ha un buon campo ed un segnale davvero stabile.

Networking
iperf3 Client (receive) TCP 1 m 4M x10
Apple iPhone 7
A10 Fusion GPU, A10 Fusion, 128 GB NVMe
532 MBit/s ∼100% +105%
Google Pixel XL 2016
Adreno 530, 821 MSM8996 Pro, 32 GB eMMC Flash (Linksys EA8500, 5.0 GHz)
515 MBit/s ∼97% +99%
Samsung Galaxy S7 Edge
Mali-T880 MP12, 8890 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash (Linksys EA8500, 5.0 GHz)
281 MBit/s ∼53% +8%
Huawei Mate 9
Mali-G71 MP8, Kirin 960, 64 GB UFS 2.1 Flash (Linksys EA8500, 5.0 GHz)
259 MBit/s ∼49%
LG G5
Adreno 530, 820 MSM8996, 32 GB eMMC Flash (Linksys EA8500, 5.0 GHz)
257 MBit/s ∼48% -1%
iperf3 Client (transmit) TCP 1 m 4M x10
Apple iPhone 7
A10 Fusion GPU, A10 Fusion, 128 GB NVMe
485 MBit/s ∼100% +194%
Google Pixel XL 2016
Adreno 530, 821 MSM8996 Pro, 32 GB eMMC Flash (Linksys EA8500, 5.0 GHz)
435 MBit/s ∼90% +164%
Samsung Galaxy S7 Edge
Mali-T880 MP12, 8890 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash (Linksys EA8500, 5.0 GHz)
335 MBit/s ∼69% +103%
LG G5
Adreno 530, 820 MSM8996, 32 GB eMMC Flash (Linksys EA8500, 5.0 GHz)
256 MBit/s ∼53% +55%
Huawei Mate 9
Mali-G71 MP8, Kirin 960, 64 GB UFS 2.1 Flash (Linksys EA8500, 5.0 GHz)
165 MBit/s ∼34%
GPS Test: Indoors
GPS Test: Indoors
GPS Test: Outdoors
GPS Test: Outdoors

Lo Huawei Mate 9 usa la rete satellitare GPS e quella BeiDou per individuare la posizione. Sorprende che non sia supportata la popolare rete GLONASS. La connessione con i satelliti è stabilita in modo rapido e preciso sia  indoor che outdoor, e le differenze sono minime.

Per testare la precisione, abbiamo usato il Mate 9 per un breve giro in bici e confrontato i risultati con quelli di un computer da bici Garmin Edge 500. Le differenze tra i due dispositivi sono piuttosto significative. Mentre il Garmin rileva un percorso complessivo di 12.2 km (~7.6 mi), il phablet registra appena 11.8 km (~7.3 mi). La differenza non è enorme con uno scarto del 3.6% e le prestazioni saranno sufficienti per navigare, ma ci saremmo aspettati qualcosa in più da un dispositivo high-end.

Garmin Edge 500
Garmin Edge 500
Garmin Edge 500
Garmin Edge 500
Garmin Edge 500
Garmin Edge 500
Huawei Mate 9
Huawei Mate 9
Huawei Mate 9
Huawei Mate 9
Huawei Mate 9
Huawei Mate 9

Funzioni Telefono e qualità voce

La qualità voce dello Huawei Mate 9 lascia una eccellente impressione. Tenendolo all'orecchio, entrambi i lati comprendono bene, e non abbiamo notato problemi o rumori di sottofondo. La rumorosità ambientale è soppressa un modo adeguato, grazie ad uno dei quattro microfoni.

Una volta che avete messo il phablet su un tavolo ed attivato la cassa, potete attivare il microfono direzionale. Questo funziona molto bene, ma abbiamo notato un distinto mormorio durante la chiamata quando abbiamo usato la cassa.

L'app telefono è semplice da usare. Oltre alla cronologia delle chiamate, potete avere accesso diretto ai contatti ed ai favoriti.

Fotocamere

Immagine fotocamera frontale
Immagine fotocamera frontale

Sul lato frontale dello Huawei Mate 9 c'è una fotocamera da 8 MP. La particolarità è che - diversamente dai concorrenti - ha un vero auto focus. I videos possono essere registrati anche in Full HD (1920x1080 pixels). Il sensore cattura molta luce con un'apertura di f/1.9, quindi le immagini sono ancora relativamente buone in condizioni di scarsa luminosità. La fotocamera convince con immagini vivide e buon bilanciamento del colore alla luce del sole. Ci sono anche le modalità selfie e soft focus. 

La fotocamera principale è l'evoluzione della Leica dual-camera dello Huawei P9. Ancora una volta, ci sono due sensori separati. Avrete sempre un sensore da 12 MP RGB, ma la risoluzione del sensore monocromatico è passata a 20 MP. Quest'ultimo sembra creare immagini anche migloiri con condizioni di luce scarsa, in quanto raccoglie informazioni aggiuntive che con l'immagine RGB. La lente monocromatica può scattare immagini in bianco e nero caratterizzate da un elevato contrasto e da una gamma dinamica. Inoltre uno stabilizzatore ottico di immagine (OIS) assicura scatti fluidi in presenza di poca luce. Le modalità immagine sono identiche a quelle del P9.

La qualità dell'immagine lascia un'ottima impressione alla luce del sole. L'effetto Leica può essere settato come gradiente o per tutta l'immagine. Tuttavia, se preferite colori più naturali è anche possibile disattivarla completamente. I risultati sono vividi, ma i dettagli del Galaxy S7 e del Pixel XL in particolare sono anche pi definiti.

Gli scatti notturni sono leggermente più scuri rispetto ai concorrenti e pertanto cattura meno dettagli, ma il risultato appare più naturale. Se volete una gamma dinamica che sia paragonabile all'S7 ed al Pixel XL, potete attivare la modalità HDR. Tuttavia, i risultati non sono ancora buoni quanto quelli dei dispositivi high-end paragonabili. 

Sarebbe interessante se Huawei aggiungesse una modalità auto-HDR in futuro. La velocità di scatto dovrebbe essere più rapida quando scattate oggetti in movimento, tuttavia, lo zoom ibrido del Mate 9 funziona molto bene. I megapixels aggiuntivi del sensore monocromatico sono usati per simulare uno zoom ottico 2x, ma è in continuo quindi lavora in modo completamente diverso rispetto all'iPhone 7 Plus. I risultati sono sorprendentemente buoni e non vedete differenze di qualità con lo scatto 12 MP.

Il Kirin 960 inoltre è il primo SoC che supporta video Ultra-HD. La qualità delle registrazioni è buona e il suono in particolare convince in tutti i formati. Solo l'immagine Full HD a 60 frames per secondo è, come per il P9, ancora piuttosto scura.

Confronto immagini

Scegliete una scena e navigate nella prima immagine. Un click cambia lo zoom. Un click sulla immagine zoommata apre quella originale in una nuova finestra. La prima immagine mostra la fotografia ridimensionata del dispositivo di test.

Scene 1Scene 2Scene 3
ColorChecker Passport: I colori target sono mostrati nella metà inferiore di ogni patch.
ColorChecker Passport: I colori target sono mostrati nella metà inferiore di ogni patch.

Abbiamo testato anche la qualità del sensore dell'Huawei Mate 9 in condizioni di luce controllata. Le immagini non sono state editate in seguito e non c'è bilanciamento manuale del bianco. Senza il filtro Leica, notiamo colori abbastanza naturali, e i toni rosa e verde in particolare sono molto naturali. Il rosso e il blu, invece sono piuttosto sbiaditi. I filtri a due livelli Leica migliorano la situazione e i colori appaiono più ricchi e caldi, il che accadeva anche con il P9.

Il nostro grafico di test, che è stato scattato con condizioni di luce identiche, mostra una elevata definizione del Mate 9. Le estremità delle lettere sono molto pulite, e solo le lettere su sfrondo marrone scuro e blu mostrano qualche difetto. Sebbene l'immagine RGB sia estrapolata a 20 MP tramite sensore bianco/nero, i risultati sono molto buoni. Anche lo zoom ibrido (2x) riesce a convincere e difficilmente si notano differenze di qualità.

12 MP (entrambi i sensori insieme)
20 MP (entrambi i sensori insieme)
entrambi i sensori insieme (2x zoom ibrido)
20 MP (solo sensore monocromatico)

Accessories and Warranty

Lo scatolo dell'Huawei Mate 9 contiene un alimentatore con un output nominale fino a 22.5 watts (5 V e 2 A; 4.5 V e 5.0 A, 5 V e 4.5 A), un cavo USB (Type-C to Type-A), un adattatore USB-C to micro-USB, una guida rapida, cuffie, e cover protettiva con il colore del case. Il caricatore da auto è un accessorio optional.

Huawei offre una garanzia di 24 messi per il suo prodotto. Con una registrazione gratuita all'area VIP tramite l'app HiCare vi consente di aggiungere un ulteriore anno. I membri VIP inoltre avranno una garanzia per il display ed una garanzia per la sostituzione del prodotto; entrambe valgono per i primi tre mesi.

Dispositivi di Input e gestione

Il touchscreen da 5.9" dello Huawei Mate 9 ha una buona scorrevolezza ed esegue gli inputs molto rapidamente. Non notiamo alcun ritardo e le dita scorrono molto bene sulla superficie animata dell'interfaccia utente. Il display ruota rapidamente. Oltre alle normali gestures, il phablet supporta anche le gestures con le nocche (Knuckle Touch). Ad eccezione delle note gestures per creare o tagliare uno screenshot, ora è possibile anche avviare una registrazione dello schermo (720p) toccando il display con due nocche. Il microfono del Mate 9 è attivo, quindi potete anche commentare la registrazione.

Per la prima volta, Huawei non usa una propria tastiera virtuale, ma ha installato una SwiftKey di default. E' anche possibile installare altre tastiera dal Play Store.

I pulsanti fisici hanno un punto di pressione saldo, ma è piuttosto spugnoso per essere un pulsante di accensione e dovrebbe essere ancora un po' più definito. Il controllo del volume ha un punto di pressione ben definito. I pulsanti Android sono on-screen e possono essere riorganizzati dai settaggi.

Lo scanner di impronte digitali è identico a quello dell'Huawei P9 e reagisce molto velocemente ed in modo affidabile. Può essere anche usato come grilletto per la fotocamera, per lo scrolling delle immagini o per lanciare il centro notifiche.

Huawei promette che il 90% di tutte le azioni con l'EMUI 5.0 può essere eseguita con non più di tre inputs. E' difficile dire se sia possibile, ma l'utilizzo del sistema operativo è comunque facile e veloce.

Display

Subpixel array
Subpixel array

Rispetto al predecessore Mate 8 (6.0"), le dimensioni dello schermo dello Huawei Mate 9 sono leggermente ridotte, ma un phablet da 5.9" resta comunque enorme. La risoluzione non è stata modificata, quindi 1920x1080 pixels avranno ora una densità pixel leggermente maggiore di 373 PPI. Questa risoluzione relativamente bassa è sicuramente una delle principali pecche se si considera la fascia di prezzo. 1440p (WQHD) sarebbero stati più che ragionevoli per tale tipo di pannello. I contenuti sono definiti e il leggero effetto aliasing si vede solo con un po' di immaginazione.

Il produttore ha migliorato la luminosità del display IPS ed ora arriva fino a 700 nits. Non importa se voi usate il sensore o meno, potete sempre usare la massima retroilluminazione. I valori sono identici nel test realistico con una distribuzione omogenea di luminosità con immagini chiare o scure (APL 50). La distribuzione della luminosità è davvero molto omogenea e non si notano effetti macchia.

Il valore del nero del Mate 9 è leggermente più alto rispetto a prima con 0.43 cd/m², ma resta un buon valore e ne consegue un buon valore di contrasto da 1657:1. Per fortuna, Huawei non usa PWM per controllare la luminosità.

Sarete felici della bassa luminosità minima di 5.3 nits se vi piace leggere al buio. E' anche possibile attivare un filtro speciale per proteggere gli occhi con un leggero filtro blu.

681
cd/m²
675
cd/m²
692
cd/m²
683
cd/m²
696
cd/m²
700
cd/m²
686
cd/m²
657
cd/m²
653
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 700 cd/m² Media: 680.3 cd/m² Minimum: 5.3 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 93 %
Al centro con la batteria: 696 cd/m²
Contrasto: 1657:1 (Nero: 0.42 cd/m²)
ΔE Color 4.3 | - Ø
ΔE Greyscale 4.8 | - Ø
Gamma: 2.33
Huawei Mate 9
IPS, 1920x1080, 5.9
Huawei Mate 8
IPS-NEO, 1920x1080, 6
Apple iPhone 7 Plus
IPS, 1920x1080, 5.5
Google Pixel XL 2016
AMOLED, 2560x1440, 5.5
LG G5
IPS Quantum, 2560x1440, 5.3
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
Super AMOLED, 2560x1440, 5.7
Microsoft Lumia 950 XL
AMOLED, 2560x1440, 5.7
Screen
-8%
23%
-2%
-16%
20%
6%
Brightness
680
513
-25%
553
-19%
408
-40%
774
14%
397
-42%
297
-56%
Brightness Distribution
93
94
1%
97
4%
85
-9%
91
-2%
91
-2%
93
0%
Black Level *
0.42
0.35
17%
0.35
17%
0.43
-2%
Contrast
1657
1469
-11%
1591
-4%
1823
10%
Colorchecker DeltaE2000 *
4.3
5.08
-18%
1.4
67%
4
7%
6.5
-51%
1.49
65%
2.67
38%
Greyscale DeltaE2000 *
4.8
5.49
-14%
1.3
73%
3.2
33%
8
-67%
1.98
59%
2.81
41%
Gamma
2.33 103%
2.08 115%
2.21 109%
2.19 110%
2.22 108%
2.19 110%
2.08 115%
CCT
7255 90%
7254 90%
6667 97%
7037 92%
8699 75%
6382 102%
6379 102%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
79.95
63.1
68.08
66.31
Color Space (Percent of sRGB)
99.84
99.83
97.46
99.79

* ... Meglio usare valori piccoli

Soggettivamente, il display con contrasto elevato dello  Huawei Mate 9 produce colori brillanti. Abbiamo dato uno sguardo da vicino alle prestazioni con il nostro software di analisi CalMAN e lo spettrometro. I colori sono un po' troppo freddi con i settaggi di default, possiamo notare una distinta tendenza al blu nella scala di grigi (DeltaE 6.5) e la temperatura del colore di 8209 K è troppo alta. L'effetto può essere anche migliorato con il profilo Cold. I colori appaiono molto più naturali con il profilo Warm, ma c'è una tendenza al cyano con i colori bianchi. Questo non impatta sull'impressione in pratica, né in default né con profilo Warm, ma la maggioranza dei competitors ha prestazioni migliori con colori più precisi.

Come con l'Apple, Huawei usa la gamma di colore P3 per la calibrazione. Secondo il produttore, quest'ultima è coperta del 96% ed è leggermente più ampia rispetto alla più comune sRGB di riferimento, quindi include più colori rosso e verde. Le immagini mostrano abbastanza bene che Huawei dice la verità, sebbene le misurazioni con CalMAN siano solo bidimensionali.

Grayscale (Profile: Standard, target color space: sRGB)
Grayscale (Profile: Standard, target color space: sRGB)
Grayscale (Profile: Warm, target color space: sRGB)
Grayscale (Profile: Warm, target color space: sRGB)
ColorChecker (Profile: Standard, target color space: sRGB)
ColorChecker (Profile: Standard, target color space: sRGB)
ColorChecker (Profile: Warm, target color space: P3)
ColorChecker (Profile: Warm, target color space: P3)
Saturation Sweeps (Profile: Standard, target color space: sRGB)
Saturation Sweeps (Profile: Standard, target color space: sRGB)
Saturation Sweeps (Profile: Warm, target color space: P3)
Saturation Sweeps (Profile: Warm, target color space: P3)
Color space coverage: sRGB
Color space coverage: sRGB
Color space coverage: P3
Color space coverage: P3

Screen Flickering / PWM (Pulse-Width Modulation)

To dim the screen, some notebooks will simply cycle the backlight on and off in rapid succession - a method called Pulse Width Modulation (PWM) . This cycling frequency should ideally be undetectable to the human eye. If said frequency is too low, users with sensitive eyes may experience strain or headaches or even notice the flickering altogether.
Screen flickering / PWM not detected

In comparison: 59 % of all tested devices do not use PWM to dim the display. If PWM was detected, an average of 655 (minimum: 43 - maximum: 28740) Hz was measured.

Tempi di risposta del Display

I tempi di risposta del display mostrano quanto sia veloce lo schermo a cambaire da un colore all'altro. Tempi di risposta lenti poccono creare sovrapposizioni negloi oggetti in movimento. Specialmente i giocatori patiti del 3D dovrebbero usare uno schermo con rempi di risposta bassi.
       Tempi di risposta dal Nero al Bianco
30 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 7 ms Incremento
↘ 23 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.8 (minimum) to 240 (maximum) ms. » 71 % of all devices are better.
This means that the measured response time is similar to the average of all tested devices (27.3 ms).
       Tempo di risposta dal 50% Grigio all'80% Grigio
57 ms ... rise ↗ and fall ↘ combined↗ 14 ms Incremento
↘ 43 ms Calo
Lo schermo mostra tempi di risposta lenti nei nostri tests e sarà insoddisfacente per i gamers.
In comparison, all tested devices range from 0.9 (minimum) to 276 (maximum) ms. » 91 % of all devices are better.
This means that the measured response time is worse than the average of all tested devices (43 ms).

Grazie al suo potente display IPS, l'Huawei mate 9 si comporta bene anche all'aperto. Luminosità e contrasto elevati consentono una buona visibilità anche nei giorni di sole. Solo riflessi molto forti possono rappresentare un problema.

I displays IPS garantiscono ampi angoli di visuale, e questo è anche il caso del pannello del Mate 9, dove i contenuti si vedono facilmente anche ad angolazioni estreme. Solo superando i 60 gradi si nota un ma modifica sulle superfici scure, ma non ci sono inversioni del colore e la luminosità non diminuisce.

Stabilità angoli di visuale Huawei Mate 9
Stabilità angoli di visuale Huawei Mate 9

Performance

Il Mate 9 è il primo dispositivo con l'Huawei Kirin 960 (16 nm FinFET Compact), che è un'evoluzione del Kirin 950/955. Ancora una volta, il processore usa due clusters con quattro cores ciascuno. I performance cluster ora sono Cortex-A73 cores, che dovrebbero essere fino al 18% più veloci rispetto ai precedenti cores A72. Ogni core raggiunge fino a 2.4 GHz. I cluster efficienti utilizzano quattro cores Cortex-A53 con clock fino a 1.8 GHz. Huawei ha migliorato l'adattatore grafico ed utilizza l'ARM Mali-G71 MP8 che gira fino a 900 MHz. Dovrebbe essere del 180% più veloce, e la GPU supporta anche la moderna APIs grafica come OpenGL ES 3.2 e Vulkan 1.0. Il sistema è supportato da 4 GB LPDDR4-1800 di RAM molto veloce e l'archiviazione flash è collegata tramite la nuova interfaccia UFS 2.1.

Il Mate 9 attualmente è molto potente. Il nostro modello non raggiunge i punteggi Huawei nel Geekbench 4, ma è leggermente più lento, quindi le prestazioni si incrementano di appena il 14%. La situazione cambia con la GPU, dove abbiamo rilevato un punteggio superiore del 177% rispetto al P9 e del 186% rispetto al Mate 8 nel test 3DMark Sling Shot OpenGL ES 3.1. Molti altri benchmarks mostrano incrementi di performance tra il 100 ed il 140%.

Tuttavia, non basta per superare la concorrenza high-end. AnTuTu in particolare colloca gli smartphones con Exynos 8890 e Snapdragon 820/821 oltre ad Apple A10 avanti al Kirin 960. Il processore si comporta molto bene nel Geekbench ed è superato solo dall'iPhone 7 Plus nel test Single-Core. Tuttavia, il phablet Huawei è più veloce quando stressate tutti ci cores.

Il Mate 9 ora ha prestazioni nettamente migliori nei benchmarks GPU, ma beneficia anche della minore risoluzione del display. I concorrenti che montano l'Adreno 530 o l'iPhone 7 Plus a volte fanno molto meglio nei tests Offscreen. L'Apple spesso è del 70% più veloce nel GFXBench, ma beneficia anche del supporto per il Metal-API.

Il nostro modello di test fa una buona impressione anche nei benchmarks di sistema PCMark per Android e ANDEBench Pro. E' battuto solo dal Lenovo Moto Z e dallo OnePlus 3 nel PCMark, mentre il dispositivo Huawei è al top nel ANDEBench. Soggettivamente, l'utilizzo dell'Android OS sul Mate 9 è molto fluido.

AnTuTu Benchmark v6 - Total Score (ordina per valore)
Huawei Mate 9
124087 Points ∼67%
Huawei Mate 8
93767 Points ∼51% -24%
Microsoft Lumia 950 XL (v6.0.5 UWP Beta5)
94122 Points ∼51% -24%
Apple iPhone 7 Plus
165399 Points ∼90% +33%
Google Pixel XL 2016 (Version 6.2.1)
138641 Points ∼75% +12%
Samsung Galaxy S7 Edge
128749 Points ∼70% +4%
Lenovo Moto Z
129197 Points ∼70% +4%
Huawei P9
95743 Points ∼52% -23%
Geekbench 4
64 Bit Multi-Core Score (ordina per valore)
Huawei Mate 9
5629 Points ∼27%
Apple iPhone 7 Plus
5630 Points ∼27% 0%
Google Pixel XL 2016
4167 Points ∼20% -26%
Samsung Galaxy S7 Edge
5503 Points ∼26% -2%
Lenovo Moto Z
3946 Points ∼19% -30%
Huawei P9
4904 Points ∼23% -13%
64 Bit Single-Core Score (ordina per valore)
Huawei Mate 9
1947 Points ∼38%
Apple iPhone 7 Plus
3476 Points ∼68% +79%
Google Pixel XL 2016
1513 Points ∼30% -22%
Samsung Galaxy S7 Edge
1840 Points ∼36% -5%
Lenovo Moto Z
1480 Points ∼29% -24%
Huawei P9
1755 Points ∼34% -10%
3DMark
Sling Shot OpenGL ES 3.1 Unlimited Physics (ordina per valore)
Huawei Mate 9
1997 Points ∼82%
Google Pixel XL 2016
2044 Points ∼84% +2%
Samsung Galaxy S7 Edge
1811 Points ∼75% -9%
Lenovo Moto Z
1813 Points ∼75% -9%
Sling Shot OpenGL ES 3.1 Unlimited Graphics (ordina per valore)
Huawei Mate 9
2142 Points ∼66%
Google Pixel XL 2016
2863 Points ∼88% +34%
Samsung Galaxy S7 Edge
2394 Points ∼74% +12%
Lenovo Moto Z
2588 Points ∼80% +21%
Sling Shot OpenGL ES 3.1 Unlimited (ordina per valore)
Huawei Mate 9
2108 Points ∼73%
Google Pixel XL 2016
2629 Points ∼91% +25%
Samsung Galaxy S7 Edge
2234 Points ∼77% +6%
Lenovo Moto Z
2363 Points ∼82% +12%
Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Physics (ordina per valore)
Huawei Mate 9
2104 Points ∼16%
Apple iPhone 7 Plus
1528 Points ∼11% -27%
Google Pixel XL 2016
2009 Points ∼15% -5%
Samsung Galaxy S7 Edge
1773 Points ∼13% -16%
Lenovo Moto Z
1860 Points ∼14% -12%
Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited Graphics (ordina per valore)
Huawei Mate 9
2421 Points ∼21%
Apple iPhone 7 Plus
5141 Points ∼45% +112%
Google Pixel XL 2016
4406 Points ∼39% +82%
Samsung Galaxy S7 Edge
3071 Points ∼27% +27%
Lenovo Moto Z
3930 Points ∼35% +62%
Sling Shot OpenGL ES 3.0 Unlimited (ordina per valore)
Huawei Mate 9
2343 Points ∼20%
Apple iPhone 7 Plus
3371 Points ∼29% +44%
Google Pixel XL 2016
3483 Points ∼30% +49%
Samsung Galaxy S7 Edge
2641 Points ∼22% +13%
Lenovo Moto Z
3151 Points ∼27% +34%
Sling Shot OpenGL ES 3.1 Physics (ordina per valore)
Huawei Mate 9
2117 Points ∼83%
Huawei Mate 8
2552 Points ∼100% +21%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
1606 Points ∼63% -24%
Google Pixel XL 2016
1935 Points ∼76% -9%
Samsung Galaxy S7 Edge
2121 (min: 1594) Points ∼83% 0%
Lenovo Moto Z
1797 Points ∼70% -15%
Huawei P9
2503 Points ∼98% +18%
Sling Shot OpenGL ES 3.1 Graphics (ordina per valore)
Huawei Mate 9
2294 Points ∼43%
Huawei Mate 8
801 Points ∼15% -65%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
1155 Points ∼21% -50%
Google Pixel XL 2016
2820 Points ∼52% +23%
Samsung Galaxy S7 Edge
2229 (min: 2043) Points ∼41% -3%
Lenovo Moto Z
2336 Points ∼43% +2%
Huawei P9
829 Points ∼15% -64%
Sling Shot OpenGL ES 3.1 (ordina per valore)
Huawei Mate 9
2240 Points ∼58%
Huawei Mate 8
945 Points ∼24% -58%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
1232 Points ∼32% -45%
Google Pixel XL 2016
2560 Points ∼66% +14%
Samsung Galaxy S7 Edge
2204 (min: 1923) Points ∼57% -2%
Lenovo Moto Z
2190 Points ∼56% -2%
Huawei P9
974 Points ∼25% -57%
Sling Shot OpenGL ES 3.0 Physics (ordina per valore)
Huawei Mate 9
2123 Points ∼82%
Huawei Mate 8
2432 Points ∼94% +15%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
1552 Points ∼60% -27%
Apple iPhone 7 Plus
1522 Points ∼59% -28%
Google Pixel XL 2016
1902 Points ∼74% -10%
Samsung Galaxy S7 Edge
2002 (min: 1539) Points ∼77% -6%
Lenovo Moto Z
1828 Points ∼71% -14%
Huawei P9
2510 Points ∼97% +18%
Sling Shot OpenGL ES 3.0 Graphics (ordina per valore)
Huawei Mate 9
2448 Points ∼32%
Huawei Mate 8
1092 Points ∼14% -55%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
1471 Points ∼19% -40%
Apple iPhone 7 Plus
4235 Points ∼55% +73%
Google Pixel XL 2016
3935 Points ∼51% +61%
Samsung Galaxy S7 Edge
3015 (min: 2895) Points ∼39% +23%
Lenovo Moto Z
3718 Points ∼48% +52%
Huawei P9
1080 Points ∼14% -56%
Sling Shot OpenGL ES 3.0 (ordina per valore)
Huawei Mate 9
2367 Points ∼49%
Huawei Mate 8
1244 Points ∼26% -47%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
1488 Points ∼31% -37%
Apple iPhone 7 Plus
3034 Points ∼62% +28%
Google Pixel XL 2016
3180 Points ∼65% +34%
Samsung Galaxy S7 Edge
2710 (min: 2421) Points ∼56% +14%
Lenovo Moto Z
3023 Points ∼62% +28%
Huawei P9
1237 Points ∼25% -48%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Physics (ordina per valore)
Huawei Mate 9
15104 Points ∼22%
Huawei Mate 8
15575 Points ∼23% +3%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
17380 Points ∼26% +15%
Apple iPhone 7 Plus
15626 Points ∼23% +3%
Google Pixel XL 2016
18222 Points ∼27% +21%
Samsung Galaxy S7 Edge
19610 Points ∼29% +30%
Lenovo Moto Z
20948 Points ∼31% +39%
Huawei P9
15517 Points ∼23% +3%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Graphics Score (ordina per valore)
Huawei Mate 9
35626 Points ∼8%
Huawei Mate 8
20537 Points ∼5% -42%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
26964 Points ∼6% -24%
Apple iPhone 7 Plus
63386 Points ∼14% +78%
Google Pixel XL 2016
32652 Points ∼7% -8%
Samsung Galaxy S7 Edge
33031 Points ∼7% -7%
Lenovo Moto Z
26659 Points ∼6% -25%
Huawei P9
21577 Points ∼5% -39%
1280x720 offscreen Ice Storm Unlimited Score (ordina per valore)
Huawei Mate 9
27364 Points ∼14%
Huawei Mate 8
19179 Points ∼10% -30%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
24020 Points ∼12% -12%
Apple iPhone 7 Plus
37746 Points ∼20% +38%
Google Pixel XL 2016
27766 Points ∼14% +1%
Samsung Galaxy S7 Edge
28671 Points ∼15% +5%
Lenovo Moto Z
25135 Points ∼13% -8%
Huawei P9
19854 Points ∼10% -27%
GFXBench (DX / GLBenchmark) 2.7
1920x1080 T-Rex HD Offscreen C24Z16 (ordina per valore)
Huawei Mate 9
80 fps ∼7%
Huawei Mate 8
41 fps ∼4% -49%
Microsoft Lumia 950 XL
27.11 fps ∼2% -66%
Apple iPhone 7 Plus
91.96 fps ∼8% +15%
Google Pixel XL 2016
91 fps ∼8% +14%
Samsung Galaxy S7 Edge
81 fps ∼7% +1%
Lenovo Moto Z
77 fps ∼7% -4%
Huawei P9
40 fps ∼4% -50%
T-Rex HD Onscreen C24Z16 (ordina per valore)
Huawei Mate 9
60 fps ∼13%
Huawei Mate 8
44 fps ∼10% -27%
Microsoft Lumia 950 XL
18.75 fps ∼4% -69%
Apple iPhone 7 Plus
57.71 fps ∼13% -4%
Google Pixel XL 2016
55 fps ∼12% -8%
Samsung Galaxy S7 Edge
51 fps ∼11% -15%
Lenovo Moto Z
53 fps ∼12% -12%
Huawei P9
43 fps ∼9% -28%
GFXBench 3.0
off screen Manhattan Offscreen OGL (ordina per valore)
Huawei Mate 9
34 fps ∼6%
Huawei Mate 8
18 fps ∼3% -47%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
18 fps ∼3% -47%
Microsoft Lumia 950 XL
17.54 fps ∼3% -48%
Apple iPhone 7 Plus
58.71 fps ∼11% +73%
Google Pixel XL 2016
48 fps ∼9% +41%
Samsung Galaxy S7 Edge
38 fps ∼7% +12%
Lenovo Moto Z
41 fps ∼8% +21%
Huawei P9
18 fps ∼3% -47%
on screen Manhattan Onscreen OGL (ordina per valore)
Huawei Mate 9
37 fps ∼16%
Huawei Mate 8
19 fps ∼8% -49%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
11 fps ∼5% -70%
Microsoft Lumia 950 XL
11.81 fps ∼5% -68%
Apple iPhone 7 Plus
55.17 fps ∼24% +49%
Google Pixel XL 2016
30 fps ∼13% -19%
Samsung Galaxy S7 Edge
27 fps ∼12% -27%
Lenovo Moto Z
26 fps ∼11% -30%
Huawei P9
19 fps ∼8% -49%
GFXBench 3.1
off screen Manhattan ES 3.1 Offscreen (ordina per valore)
Huawei Mate 9
24 fps ∼8%
Huawei Mate 8
10 fps ∼3% -58%
Apple iPhone 7 Plus
41.3 fps ∼14% +72%
Google Pixel XL 2016
32 fps ∼11% +33%
Samsung Galaxy S7 Edge
28 fps ∼9% +17%
Lenovo Moto Z
27 fps ∼9% +13%
Huawei P9
10 fps ∼3% -58%
on screen Manhattan ES 3.1 Onscreen (ordina per valore)
Huawei Mate 9
28 fps ∼16%
Huawei Mate 8
11 fps ∼6% -61%
Apple iPhone 7 Plus
41.5 fps ∼24% +48%
Google Pixel XL 2016
17 fps ∼10% -39%
Samsung Galaxy S7 Edge
15 fps ∼9% -46%
Lenovo Moto Z
15 fps ∼9% -46%
Huawei P9
11 fps ∼6% -61%
PCMark for Android - Work performance score (ordina per valore)
Huawei Mate 9
7403 Points ∼91%
Huawei Mate 8
7344 Points ∼90% -1%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
5113 Points ∼63% -31%
Google Pixel XL 2016
4739 Points ∼58% -36%
Samsung Galaxy S7 Edge
4660 Points ∼57% -37%
Lenovo Moto Z
7637 Points ∼94% +3%
Huawei P9
7058 Points ∼87% -5%
BaseMark OS II
Web (ordina per valore)
Huawei Mate 9
1076 Points ∼70%
Huawei Mate 8
1127 Points ∼73% +5%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
998 Points ∼65% -7%
Microsoft Lumia 950 XL
837 Points ∼54% -22%
Apple iPhone 7 Plus
1542 Points ∼100% +43%
Google Pixel XL 2016
977 Points ∼63% -9%
Samsung Galaxy S7 Edge
994 Points ∼64% -8%
Lenovo Moto Z
959 Points ∼62% -11%
Huawei P9
1029 Points ∼67% -4%
Graphics (ordina per valore)
Huawei Mate 9
3939 Points ∼46%
Huawei Mate 8
1636 Points ∼19% -58%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
2476 Points ∼29% -37%
Microsoft Lumia 950 XL
2040 Points ∼24% -48%
Apple iPhone 7 Plus
6875 Points ∼80% +75%
Google Pixel XL 2016
5017 Points ∼58% +27%
Samsung Galaxy S7 Edge
2203 Points ∼26% -44%
Lenovo Moto Z
4321 Points ∼50% +10%
Huawei P9
1583 Points ∼18% -60%
Memory (ordina per valore)
Huawei Mate 9
3850 Points ∼100%
Huawei Mate 8
2339 Points ∼61% -39%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
1138 Points ∼30% -70%
Microsoft Lumia 950 XL
1945 Points ∼51% -49%
Apple iPhone 7 Plus
1319 Points ∼34% -66%
Google Pixel XL 2016
1677 Points ∼44% -56%
Samsung Galaxy S7 Edge
2072 Points ∼54% -46%
Lenovo Moto Z
2190 Points ∼57% -43%
Huawei P9
2627 Points ∼68% -32%
System (ordina per valore)
Huawei Mate 9
3616 Points ∼55%
Huawei Mate 8
4064 Points ∼62% +12%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
3305 Points ∼50% -9%
Microsoft Lumia 950 XL
1386 Points ∼21% -62%
Apple iPhone 7 Plus
6582 Points ∼100% +82%
Google Pixel XL 2016
3889 Points ∼59% +8%
Samsung Galaxy S7 Edge
4080 Points ∼62% +13%
Lenovo Moto Z
3398 Points ∼52% -6%
Huawei P9
3930 Points ∼60% +9%
Overall (ordina per valore)
Huawei Mate 9
2772 Points ∼84%
Huawei Mate 8
2046 Points ∼62% -26%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
1746 Points ∼53% -37%
Microsoft Lumia 950 XL
1465 Points ∼45% -47%
Apple iPhone 7 Plus
3097 Points ∼94% +12%
Google Pixel XL 2016
2378 Points ∼72% -14%
Samsung Galaxy S7 Edge
2074 Points ∼63% -25%
Lenovo Moto Z
2356 Points ∼72% -15%
Huawei P9
2025 Points ∼62% -27%
Basemark X 1.1
High Quality (ordina per valore)
Huawei Mate 9
31104 Points ∼71%
Huawei Mate 8
16688 Points ∼38% -46%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
26108 Points ∼59% -16%
Google Pixel XL 2016
30724 Points ∼70% -1%
Samsung Galaxy S7 Edge
32273 Points ∼73% +4%
Lenovo Moto Z
33028 Points ∼75% +6%
Huawei P9
16610 Points ∼38% -47%
Medium Quality (ordina per valore)
Huawei Mate 9
42176 Points ∼94%
Huawei Mate 8
29659 Points ∼66% -30%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
36533 Points ∼81% -13%
Microsoft Lumia 950 XL
33082 Points ∼74% -22%
Google Pixel XL 2016
34695 Points ∼77% -18%
Samsung Galaxy S7 Edge
41091 Points ∼91% -3%
Lenovo Moto Z
41445 Points ∼92% -2%
Huawei P9
29662 Points ∼66% -30%
Basemark ES 3.1 / Metal - offscreen Overall Score (ordina per valore)
Huawei Mate 9 (12.4 fps offscreen)
699 Points ∼37%
Huawei Mate 8
347 Points ∼19% -50%
Apple iPhone 7 Plus
1177 Points ∼63% +68%
Google Pixel XL 2016 (11.0 fps offscreen)
621 Points ∼33% -11%
Samsung Galaxy S7 Edge
733 Points ∼39% +5%
Lenovo Moto Z
542 Points ∼29% -22%
Huawei P9
328 Points ∼18% -53%
ANDEBench PRO
3D (ordina per valore)
Huawei Mate 9
46.18 fps ∼35%
Huawei Mate 8
30.14 fps ∼23% -35%
Google Pixel XL 2016
67.37 fps ∼51% +46%
Lenovo Moto Z
58.87 fps ∼45% +27%
Huawei P9
31.59 fps ∼24% -32%
Platform (ordina per valore)
Huawei Mate 9
489 Points ∼7%
Huawei Mate 8
286 Points ∼4% -42%
Google Pixel XL 2016
253.2 Points ∼4% -48%
Lenovo Moto Z
404.1 Points ∼6% -17%
Huawei P9
435.2 Points ∼6% -11%
Storage (ordina per valore)
Huawei Mate 9
12783 KB/s ∼34%
Huawei Mate 8
9634 KB/s ∼26% -25%
Google Pixel XL 2016
19319 KB/s ∼52% +51%
Lenovo Moto Z
14580 KB/s ∼39% +14%
Huawei P9
10534 KB/s ∼28% -18%
Memory Latency (ordina per valore)
Huawei Mate 9
6318 KOps/s ∼78%
Huawei Mate 8
4981 KOps/s ∼62% -21%
Google Pixel XL 2016
1948 KOps/s ∼24% -69%
Lenovo Moto Z
5740 KOps/s ∼71% -9%
Huawei P9
4614 KOps/s ∼57% -27%
Memory Bandwidth (ordina per valore)
Huawei Mate 9
20696 MB/s ∼100%
Huawei Mate 8
10559 MB/s ∼51% -49%
Google Pixel XL 2016
18672 MB/s ∼90% -10%
Lenovo Moto Z
19176 MB/s ∼93% -7%
Huawei P9
8721 MB/s ∼42% -58%
CoreMark-PRO/HPC (Base) (ordina per valore)
Huawei Mate 9
5902 Points ∼100%
Huawei Mate 8
5664 Points ∼96% -4%
Google Pixel XL 2016
5452 Points ∼92% -8%
Lenovo Moto Z
4834 Points ∼82% -18%
Huawei P9
5919 Points ∼100% 0%
Device Score (ordina per valore)
Huawei Mate 9
16616 Points ∼100%
Huawei Mate 8
11703 Points ∼70% -30%
Google Pixel XL 2016
14128 Points ∼85% -15%
Lenovo Moto Z
15951 Points ∼96% -4%
Huawei P9
13100 Points ∼79% -21%
Lightmark - 1920x1080 1080p (ordina per valore)
Huawei Mate 9
19.14 fps ∼53%
Huawei Mate 8
7.9 fps ∼22% -59%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
6.6 fps ∼18% -66%
Samsung Galaxy S7 Edge
13.31 fps ∼37% -30%
Lenovo Moto Z
24.33 fps ∼68% +27%
Huawei P9
7.9 fps ∼22% -59%

Legenda

 
Huawei Mate 9 HiSilicon Kirin 960, ARM Mali-G71 MP8, 64 GB UFS 2.1 Flash
 
Huawei Mate 8 HiSilicon Kirin 950, ARM Mali-T880 MP4, 32 GB eMMC Flash
 
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A Samsung Exynos 7420 Octa, ARM Mali-T760 MP8, 32 GB UFS 2.0 Flash
 
Microsoft Lumia 950 XL Qualcomm Snapdragon 810 MSM8994, Qualcomm Adreno 430, 32 GB eMMC Flash
 
Apple iPhone 7 Plus Apple A10 Fusion, Apple A10 Fusion GPU / PowerVR, 128 GB NVMe
 
Google Pixel XL 2016 Qualcomm Snapdragon 821 MSM8996 Pro, Qualcomm Adreno 530, 32 GB eMMC Flash
 
Samsung Galaxy S7 Edge Samsung Exynos 8890 Octa, ARM Mali-T880 MP12, 32 GB UFS 2.0 Flash
 
Lenovo Moto Z Qualcomm Snapdragon 820 MSM8996, Qualcomm Adreno 530, 32 GB eMMC Flash
 
Huawei P9 HiSilicon Kirin 955, ARM Mali-T880 MP4, 32 GB eMMC Flash

Soggettivamente, le prestazioni browser dell'Huawei Mate 9 sono estremamente buone e non mostrano criticità. I benchmarks confermano questa impressione e il modello di test è battuto solo dal Galaxy S7 Edge o dall'iPhone 7 Plus. Il Mate 9 ha un vantaggio solo nel benchmark Vellamo.

WebXPRT 2015 - Overall Score (ordina per valore)
Huawei Mate 9
Mali-G71 MP8, Kirin 960, 64 GB UFS 2.1 Flash (Chrome 54)
152 Points ∼26%
Huawei Mate 8
Mali-T880 MP4, Kirin 950, 32 GB eMMC Flash (Chrome 47)
139 Points ∼24% -9%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
Mali-T760 MP8, 7420 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash
96 Points ∼17% -37%
Microsoft Lumia 950 XL
Adreno 430, 810 MSM8994, 32 GB eMMC Flash (Edge 13.10586)
113 Points ∼20% -26%
Apple iPhone 7 Plus
A10 Fusion GPU, A10 Fusion, 128 GB NVMe
204 Points ∼35% +34%
Google Pixel XL 2016
Adreno 530, 821 MSM8996 Pro, 32 GB eMMC Flash (Chrome 53)
126 Points ∼22% -17%
Samsung Galaxy S7 Edge
Mali-T880 MP12, 8890 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash (Samsung Browser 4.0.01-81)
163 Points ∼28% +7%
Lenovo Moto Z
Adreno 530, 820 MSM8996, 32 GB eMMC Flash (Chrome 53)
112 Points ∼19% -26%
Huawei P9
Mali-T880 MP4, Kirin 955, 32 GB eMMC Flash (Chrome 48)
128 Points ∼22% -16%
Octane V2 - Total Score (ordina per valore)
Huawei Mate 9
Mali-G71 MP8, Kirin 960, 64 GB UFS 2.1 Flash (Chrome 54)
11897 Points ∼26%
Huawei Mate 8
Mali-T880 MP4, Kirin 950, 32 GB eMMC Flash (Chrome 47)
11329 Points ∼25% -5%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
Mali-T760 MP8, 7420 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash
7534 Points ∼17% -37%
Microsoft Lumia 950 XL
Adreno 430, 810 MSM8994, 32 GB eMMC Flash (Edge 13.10586)
8059 Points ∼18% -32%
Apple iPhone 7 Plus
A10 Fusion GPU, A10 Fusion, 128 GB NVMe (Safari Mobile 10.0)
26053 Points ∼58% +119%
Google Pixel XL 2016
Adreno 530, 821 MSM8996 Pro, 32 GB eMMC Flash (Chrome 53)
8690 Points ∼19% -27%
Samsung Galaxy S7 Edge
Mali-T880 MP12, 8890 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash (Samsung Browser 4.0.01-81)
13191 Points ∼29% +11%
Lenovo Moto Z
Adreno 530, 820 MSM8996, 32 GB eMMC Flash (Chrome 53)
7771 Points ∼17% -35%
Huawei P9
Mali-T880 MP4, Kirin 955, 32 GB eMMC Flash (Chrome 48)
11783 Points ∼26% -1%
Mozilla Kraken 1.1 - Total Score (ordina per valore)
Huawei Mate 9
Mali-G71 MP8, Kirin 960, 64 GB UFS 2.1 Flash (Chrome 54)
2733.7 ms * ∼5%
Huawei Mate 8
Mali-T880 MP4, Kirin 950, 32 GB eMMC Flash (Chrome 47)
3643 ms * ∼6% -33%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
Mali-T760 MP8, 7420 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash
5089.2 ms * ∼9% -86%
Microsoft Lumia 950 XL
Adreno 430, 810 MSM8994, 32 GB eMMC Flash (Edge 13.10586)
5552.9 ms * ∼9% -103%
Apple iPhone 7 Plus
A10 Fusion GPU, A10 Fusion, 128 GB NVMe (Safari Mobile 10.0)
1102.7 ms * ∼2% +60%
Google Pixel XL 2016
Adreno 530, 821 MSM8996 Pro, 32 GB eMMC Flash (Chrome 53)
2653.6 ms * ∼4% +3%
Samsung Galaxy S7 Edge
Mali-T880 MP12, 8890 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash (Samsung Browser 4.0.01-81)
2564.1 ms * ∼4% +6%
Lenovo Moto Z
Adreno 530, 820 MSM8996, 32 GB eMMC Flash (Chrome 53)
3154.7 ms * ∼5% -15%
Huawei P9
Mali-T880 MP4, Kirin 955, 32 GB eMMC Flash (Chrome 48)
2922.6 ms * ∼5% -7%
JetStream 1.1 - 1.1 Total Score (ordina per valore)
Huawei Mate 9
Mali-G71 MP8, Kirin 960, 64 GB UFS 2.1 Flash (Chrome 54)
68.6 Points ∼21%
Huawei Mate 8
Mali-T880 MP4, Kirin 950, 32 GB eMMC Flash (Chrome 47)
65 Points ∼20% -5%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
Mali-T760 MP8, 7420 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash
48.821 Points ∼15% -29%
Microsoft Lumia 950 XL
Adreno 430, 810 MSM8994, 32 GB eMMC Flash (Edge 13.10586)
46 Points ∼14% -33%
Apple iPhone 7 Plus
A10 Fusion GPU, A10 Fusion, 128 GB NVMe (Safari Mobile 10.0)
168.08 Points ∼53% +145%
Google Pixel XL 2016
Adreno 530, 821 MSM8996 Pro, 32 GB eMMC Flash (Chrome 53)
55.4 Points ∼17% -19%
Samsung Galaxy S7 Edge
Mali-T880 MP12, 8890 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash (Samsung Browser 4.0.01-81)
75.12 Points ∼24% +10%
Lenovo Moto Z
Adreno 530, 820 MSM8996, 32 GB eMMC Flash (Chrome 53)
47.5 Points ∼15% -31%
Huawei P9
Mali-T880 MP4, Kirin 955, 32 GB eMMC Flash (Chrome 48)
68.4 Points ∼21% 0%
BaseMark OS II - Web (ordina per valore)
Huawei Mate 9
Mali-G71 MP8, Kirin 960, 64 GB UFS 2.1 Flash
1076 Points ∼70%
Huawei Mate 8
Mali-T880 MP4, Kirin 950, 32 GB eMMC Flash
1127 Points ∼73% +5%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
Mali-T760 MP8, 7420 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash
998 Points ∼65% -7%
Microsoft Lumia 950 XL
Adreno 430, 810 MSM8994, 32 GB eMMC Flash
837 Points ∼54% -22%
Apple iPhone 7 Plus
A10 Fusion GPU, A10 Fusion, 128 GB NVMe
1542 Points ∼100% +43%
Google Pixel XL 2016
Adreno 530, 821 MSM8996 Pro, 32 GB eMMC Flash
977 Points ∼63% -9%
Samsung Galaxy S7 Edge
Mali-T880 MP12, 8890 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash
994 Points ∼64% -8%
Lenovo Moto Z
Adreno 530, 820 MSM8996, 32 GB eMMC Flash
959 Points ∼62% -11%
Huawei P9
Mali-T880 MP4, Kirin 955, 32 GB eMMC Flash
1029 Points ∼67% -4%
Vellamo 3.x - Browser (ordina per valore)
Huawei Mate 9
Mali-G71 MP8, Kirin 960, 64 GB UFS 2.1 Flash (Android WebView 3.2.6)
7565 Points ∼100%
Huawei Mate 8
Mali-T880 MP4, Kirin 950, 32 GB eMMC Flash
7008 Points ∼93% -7%
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
Mali-T760 MP8, 7420 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash
4666 Points ∼62% -38%
Google Pixel XL 2016
Adreno 530, 821 MSM8996 Pro, 32 GB eMMC Flash (Android WebView 3.2.6)
6271 Points ∼83% -17%
Samsung Galaxy S7 Edge
Mali-T880 MP12, 8890 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash (Samsung Browser 4.0.01-81)
7198 (min: 6255) Points ∼95% -5%
Lenovo Moto Z
Adreno 530, 820 MSM8996, 32 GB eMMC Flash (Chrome 53)
5344 Points ∼71% -29%
Huawei P9
Mali-T880 MP4, Kirin 955, 32 GB eMMC Flash (Stock Browser Android 6.0)
6580 (min: 6523) Points ∼87% -13%

* ... Meglio usare valori piccoli

L'Huawei Mate 9 è il primo smartphone con la veloce UFS 2.1 ed ha una capacità di 64 GB. Dopo il primo avvio, l'utente può usare circa 50 GB. Se non basta, potete esportare le immagini ed altri files su una memory card opzionale.

Le performance della memoria interna UFS sono imbattute per le operazioni di lettura sequenziale e raggiungono quasi 600 MB/s. Le performance di lettura di piccoli files sono altrettanto buone. Tuttavia, le performance di scrittura del Mate 9 sono appena nella media, comunque un buon risultato se considerate la forte concorrenza. Solo le prestazioni di scrittura di files piccoli sono estremamente basse, ma non lo si nota in pratica.

Abbiamo testato anche le performance dello slot microSD unitamente alla nostra scheda di riferimento Toshiba Exceria Pro M401. I risultati sono appena nella media, quindi non sorprende che l'Huawei rinunci alla possibilità di formattare le schede microSD come spazio interno o per trasferirci le apps.

Huawei Mate 9
Mali-G71 MP8, Kirin 960, 64 GB UFS 2.1 Flash
Huawei Mate 8
Mali-T880 MP4, Kirin 950, 32 GB eMMC Flash
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
Mali-T760 MP8, 7420 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash
Google Pixel XL 2016
Adreno 530, 821 MSM8996 Pro, 32 GB eMMC Flash
Samsung Galaxy S7 Edge
Mali-T880 MP12, 8890 Octa, 32 GB UFS 2.0 Flash
Lenovo Moto Z
Adreno 530, 820 MSM8996, 32 GB eMMC Flash
Huawei P9
Mali-T880 MP4, Kirin 955, 32 GB eMMC Flash
AndroBench 3-5
-17%
25%
-10%
28%
145%
44%
Sequential Write 256KB SDCard
29.53 (Toshiba Exceria Pro M401)
50.36 (Toshiba Exceria Pro M401)
71%
45.64 (Toshiba Exceria Pro M401)
55%
24.83 (Toshiba Exceria Pro M401)
-16%
Sequential Read 256KB SDCard
53.97 (Toshiba Exceria Pro M401)
76.43 (Toshiba Exceria Pro M401)
42%
78.51 (Toshiba Exceria Pro M401)
45%
55.05 (Toshiba Exceria Pro M401)
2%
Random Write 4KB
8.77
15.74
79%
20.42
133%
14.56
66%
15.79
80%
74.93
754%
47.45
441%
Random Read 4KB
94.69
24.98
-74%
90.32
-5%
87.67
-7%
86.71
-8%
117.15
24%
39
-59%
Sequential Write 256KB
142.92
124.78
-13%
150.05
5%
83.38
-42%
145.11
2%
168.32
18%
72.19
-49%
Sequential Read 256KB
594.23
238.28
-60%
385.39
-35%
258.23
-57%
487.34
-18%
439.66
-26%
281.26
-53%

Games

L'Huawei Mate 9 ha ottime dotazioni per il gaming e l'ARM Mali-G71 MP8 è un adattatore grafico molto potente, che supporta anche le moderne APIs come OpenGL ES 3.2 e Vulkan 1.0. Non abbiamo rilevato problemi con i test dei giochi. Tutti i giochi sono stati fluidi e con tempi di caricamento relativamente brevi. Questa è ovviamente il risultato della risoluzione Full HD. Il SoC sarà messo alla prova con il pannello WQHD del modello Porsche Design. Tuttavia, questo non dovrebbe essere un problema per i giochi come Asphalt 8, che è comunque limitato a 30 FPS.

Il touchscreen reagisce molto bene, i sensori sono affidabili e i gamers godranno di un suono decente in modalità panoramica grazie alla seconda cassa.

Dead Trigger 2
Dead Trigger 2
Asphalt 8: Airbourne
Asphalt 8: Airbourne
Asphalt 8: Airborne
 SettaggiValore
 high30 fps
 very low30 fps
Dead Trigger 2
 SettaggiValore
 high60 fps

Emissioni

Rumorosità di sistema

Il Mate 9 è completamente silenzioso, ma l'alimentatore potrebbe sentirsi in ambienti silenziosi e abbiamo notato un rumore. L'abbiamo registrato con il registratore del Mate 9. Il file può essere scaricato o ascoltato qui.

Temperature

GFXBench Manhattan 3.1 Battery Test
GFXBench Manhattan 3.1 Battery Test

Le temperature di superficie dell'Huawei Mate 9 sono abbastanza basse in idle e raggiungono fino a 33.7 °C (~93 °F) nella parte inferiore frontale. Le temperature aumentano rapidamente sotto carico arrivando fino a 44.4 °C (~112 °F) sul lato frontale intono al SoC. Altri dispositivi si scaldano meno, ma i risultati comunque sono buoni.

Abbiamo testato le temperature del Kirin 960 nello chassis con il GFXBench 3.1 Battery Test. Ripete il pesante benchmark Manhattan 3.1 trenta volte e monitora la capacità della batteria oltre ai frame rates di ogni lancio. Sfortunatamente, il Mate 9 non mantiene le performance, che calano di circa il 14% dopo 10 lanci. Notiamo cali individuali fino al 21%. Tuttavia, difficilmente stresserete il phablet in questo modo in pratica.

Carico massimo
 44.4 °C42.9 °C40.2 °C 
 43.5 °C43.1 °C41.7 °C 
 41 °C40.8 °C40.9 °C 
Massima: 44.4 °C
Media: 42.1 °C
38 °C40.4 °C41.6 °C
38.4 °C39.5 °C40.6 °C
38.8 °C40 °C40.1 °C
Massima: 41.6 °C
Media: 39.7 °C
Alimentazione (max)  36.4 °C | Temperatura della stanza 21.3 °C | Voltcraft IR-260

Casse

Pink Noise diagram
Pink Noise diagram

L'Huawei Mate 9 ha due casse. Una si trova sul lato inferiore dietro la griglia e l'altra all'altezza dell'auricolare. Quest'ultima è meno potente e non ha un suono ricco, e sembra focalizzata su una limitata gamma di toni alti, mentre l'altra cassa copre una gamma più ampia di frequenze. Il concept quindi è simile all'HTC 10, ma i risultati sfortunatamente non sono altrettanto buoni. Il Mate 9 può essere potente arrivando fino ad 84 dB(A), ma il suono è focalizzato su toni alti ed molto cavo. Riducendo il volume si ha un suono più bilanciato. Il nostro diagramma Pink Noise mostra che c'è molto spazio per i miglioramenti. Tuttavia, le prestazioni sono più che sufficienti per riproduzione occasionale di files.

Se volete una migliore esperienza di suono, dovreste usare casse esterne o cuffie. La connessione Bluetooth per audio wireless è molto stabile e non abbiamo notato distorsioni o disturbi, anche a distanza di dieci metri (~33 ft) e con un muro nel mezzo tra il Mate 9 e la cassa (Teufel Bamster).

Soggettivamente, la qualità del suono del jack stereo da 3.5 mm p molto buona e non si notano distorsioni particolari.

dB(A) 0102030405060708090Deep BassMiddle BassHigh BassLower RangeMidsHigher MidsLower HighsMid HighsUpper HighsSuper Highs2031.635.72525.424.83125.324.94032.925.65033.635.16331.630.18028.423.31002724.812520.828.71602235.520021.343.325020.849.331521.253.740019.455.150019.56063017.763.380017.961.9100017.863.5125017.367.1160017.461.1200016.770250017.272.6315018.274.1400017.976.2500017.675.7630017.773.9800017.871.51000017.972.51250018.166.71600018.254.1SPL3083.9N1.353.7median 17.9Huawei Mate 9median 63.3Delta1.310.731.630.925.43225.328.532.926.733.63531.626.628.4282733.820.837.62245.821.350.220.856.921.262.919.462.419.566.317.768.217.966.217.869.717.370.517.474.816.775.917.275.718.278.317.981.717.68017.776.617.877.517.974.418.163.318.248.83088.51.372.6median 17.9Google Pixel XL 2016median 68.21.310.726.428.426.42826.72825.828.725.829.133.229.126.12626.123.925.523.927.724.727.733.426.933.441.53741.540.320.240.343.720.243.745.521.845.547224752.822.252.860.121.860.166.517.266.569.217.869.271.619.871.669.919.169.96815.46869.515.669.56614.96671.514.771.571.214.271.272.21472.271.213.971.26713.86758.913.958.952.413.952.454.713.754.781.529.581.549.91.349.9median 66Apple iPhone 7 Plusmedian 17.2median 6610.93.810.9hearing rangehide median Pink Noise
Huawei Mate 9 audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (83.86 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 24.1% lower than median
(±) | linearity of bass is average (11.1% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.2% away from median
(±) | linearity of mids is average (8.6% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 10.4% higher than median
(+) | highs are linear (3.8% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (24.5% difference to median)
Compared to same class
» 38% of all tested devices in this class were better, 12% similar, 50% worse
» The best had a delta of 15%, average was 26%, worst was 43%
Compared to all devices tested
» 62% of all tested devices were better, 9% similar, 29% worse
» The best had a delta of 3%, average was 22%, worst was 48%

Google Pixel XL 2016 audio analysis

(+) | speakers can play relatively loud (88.5 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 20.3% lower than median
(±) | linearity of bass is average (11.6% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 3.5% away from median
(+) | mids are linear (4.5% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(±) | higher highs - on average 9.6% higher than median
(+) | highs are linear (4.3% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (20.8% difference to median)
Compared to same class
» 11% of all tested devices in this class were better, 10% similar, 78% worse
» The best had a delta of 15%, average was 26%, worst was 43%
Compared to all devices tested
» 43% of all tested devices were better, 7% similar, 50% worse
» The best had a delta of 3%, average was 22%, worst was 48%

Apple iPhone 7 Plus audio analysis

(±) | speaker loudness is average but good (81.45 dB)
Bass 100 - 315 Hz
(-) | nearly no bass - on average 24.1% lower than median
(±) | linearity of bass is average (7.4% delta to prev. frequency)
Mids 400 - 2000 Hz
(+) | balanced mids - only 4.7% away from median
(±) | linearity of mids is average (7.6% delta to prev. frequency)
Highs 2 - 16 kHz
(+) | balanced highs - only 4.3% away from median
(+) | highs are linear (6.9% delta to prev. frequency)
Overall 100 - 16.000 Hz
(±) | linearity of overall sound is average (21.1% difference to median)
Compared to same class
» 12% of all tested devices in this class were better, 11% similar, 76% worse
» The best had a delta of 15%, average was 26%, worst was 43%
Compared to all devices tested
» 45% of all tested devices were better, 6% similar, 49% worse
» The best had a delta of 3%, average was 22%, worst was 48%

Frequency Comparison (Checkboxes select/deselectable!)

Gestione Energetica

Consumo energetico

I concorrenti dell'Huawei Mate 9 beneficiano dei pannelli efficienti OLED sui consumi. Il display IPS del modello di test non usa molta corrente con luminosità minima, grazie ai buoni valori di luminosità (minimo 5.3 nits). L'elevata luminosità massima ha grande impatto sui consumi invece e lo notiamo con elevati valori sotto carico, sebbene alcuni rivali con schermi più piccoli assorbono ancora più energia.

Huawei utilizza la propria tecnologia SuperCharge per la prima volta. Dovrebbe ricaricare completamente lo smartphone in 90 minuti e arrivare al 50% di carica dopo 20 minuti. Non possiamo confermarlo. Il nostro modello di test si fermava al 43% dopo 20 minuti, 80% dopo 46 minuti ed il phablet era completamente carico dopo 102 minuti. Quindi un po' di più rispetto a quanto dichiarato, ma comunque è veloce, specialmetne se considerate la capacità della batteria. Il Mate 9 non supporta la ricarica wireless.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.02 / 0.15 Watt
Idledarkmidlight 0.78 / 2.13 / 2.17 Watt
Sotto carico midlight 6.32 / 6.49 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Metrahit Energy
Huawei Mate 9
4000 mAh
Huawei Mate 8
4000 mAh
Microsoft Lumia 950 XL
3340 mAh
Samsung Galaxy S7 Edge
3600 mAh
Google Pixel XL 2016
3450 mAh
Lenovo Moto Z
2600 mAh
LG G5
2800 mAh
Power Consumption
11%
-88%
20%
29%
25%
4%
Idle Minimum *
0.78
0.85
-9%
2.85
-265%
0.63
19%
0.53
32%
0.66
15%
0.55
29%
Idle Average *
2.13
2.07
3%
2.95
-38%
1.1
48%
1.07
50%
1.01
53%
1.37
36%
Idle Maximum *
2.17
2.28
-5%
3.26
-50%
1.56
28%
1.12
48%
1.09
50%
2.25
-4%
Load Average *
6.32
3.91
38%
8.92
-41%
5.95
6%
5.53
12%
3.97
37%
6.24
1%
Load Maximum *
6.49
4.69
28%
9.39
-45%
6.7
-3%
6.26
4%
8.34
-29%
9.12
-41%

* ... Meglio usare valori piccoli

Autonomia

L'Huawei non ha modificato la capacità della batteria rispetto al Mate 8 ed utilizza ancora un modulo da 4000 mAh per il Mate 9. I nuovi componenti promettono una migliore efficienza nonostante l'aumento delle prestazioni. I tests più importanti utilizzano una luminosità dello schermo a 150 nits. Il nostro test WLAN non conferma le nostre speranze per una autonomia maggiore. Il nuovo modello deve essere ricaricato dopo quasi due ore, nonostante la stessa capacità della batteria, tuttavia i risultati sono molto buoni. La ricerca della causa non è semplice, ma il Pixel XL aveva già fallito con le aspettative della batteria, quindi potrebbe dipendere da Android 7.x Nougat. Un update potrebbe offrire una autonomia migliore per il Mate 9. I due gemelli Mate 9 e Mate 8 sono vicini nel test video, ma ancora una volta, il modello precedente resiste di più.

E' possibile aumentare l'autonomia con la modalità risparmio energetico, sebbene ci sono delle limitazioni, selezione di app e risoluzione del pannello in particolare. Anche la funzione screenshot è disattivata in modalità Ultra.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
25ore 38minuti
Navigazione WiFi v1.3
12ore 38minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
15ore 47minuti
Sotto carico (max luminosità)
3ore 39minuti
Huawei Mate 9
4000 mAh
Huawei Mate 8
4000 mAh
Apple iPhone 7 Plus
2915 mAh
Microsoft Lumia 950 XL
3340 mAh
Google Pixel XL 2016
3450 mAh
Samsung Galaxy Note 5 SM-N920A
 mAh
Autonomia della batteria
14%
-4%
-34%
-22%
6%
Reader / Idle
1538
1872
22%
1835
19%
1078
-30%
1333
-13%
1775
15%
Load
219
256
17%
225
3%
179
-18%
230
5%
322
47%
WiFi
WiFi v1.3
758
865
14%
587
-23%
369
-51%
505
-33%
431
-43%
H.264
947
963
2%
813
-14%
611
-35%
505
-47%

Pro

+ fotocamera veloce
+ eccellente fotocamera con zoom ibrido
+ design compatto ed attraente
+ fino a tre anni di garanzia
+ LTE Cat. 11
+ ampia copertura delle frequenze
+ eccellente qualità voce con soppressione del rumore
+ App cloning
+ IR blaster
+ dual-SIM ...

Contro

- ... ma solo con slot ibrido
- schede microSD non formattabili come spazio interno
- manca App2SD
- adattatore rumoroso
- lento slot SD
- mediocri prestazioni WiFi

Giudizio Complessivo

In review: Huawei Mate 9. Test model courtesy of Huawei.
In review: Huawei Mate 9. Test model courtesy of Huawei.

L'Huawei Mate 9 è l'evoluzione del phablet high-end. Un altro passo in avanti in termini di features e performance, ed è ancora uno dei dispositivi più grandi nella sua classe, sebbene ora abbia uno schermo leggermente più piccolo. Nonostante le dimensioni, l'utilizzo è ancora molto comodo.

Le specifiche tecniche sono eccellenti. Il Kirin 960 è molto veloce e regge il confronto con altri SoCs high-end nella maggioranza dei casi, e la CPU è anche uno dei modelli più veloci. Abbiamo apprezzato molto la soluzione multitasking. Avrete anche 4 GB di RAM oltre a ben 64 GB (UFS 2.1) per l'archiviazione, che convince anche per le elevate prestazioni. Potete espanderlo con lo slot microSD, ma Huawei dovrebbe migliorare le prestazioni del lettore, in quanto i valori di trasferimento sono appena nella media. La risoluzione del pannello dovrebbe essere più alta se consideriamo le dimensioni da 5.9".

L'Huawei Mate 9 ha tecnologia potente unita ad una buona resistenza. Se vi piacciono i grandi phablets, non vi sbaglierete con il Mate 9.

Il Mate 9 fa quasi tutto bene in termini di connettività. Avrete una veloce LTE Cat. 11 ed un'ampia copertura delle frequenze, quindi il phablet avrà copertura in quasi tutto il mondo. Grazie all'App Cloning, è anche possibile usare due accounts su un dispositivo con il modello dual-SIM. La copertura Wi-Fi è eccellente, solo i valori di trasferimento potrebbero migliorare per un sispositivo high-end.

La potente batteria completa il pacchetto e garantisce una buona autonomia. Quindi se cercate un grande smartphone con specifiche high-end, attualmente non ci sono molte alternative allo Huawei Mate 9.

Nota: si tratta di una recensione breve, con alcune sezioni non tradotte, per la versione integrale in inglese guardate qui.

Huawei Mate 9 - 11/08/2016 v5.1
Daniel Schmidt

Chassis
91%
Tastiera
73 / 75 → 97%
Dispositivo di puntamento
97%
Connettività
53 / 60 → 89%
Peso
89%
Batteria
96%
Display
87%
Prestazioni di gioco
60 / 63 → 95%
Prestazioni Applicazioni
65 / 70 → 93%
Temperatura
86%
Rumorosità
100%
Audio
73 / 91 → 80%
Fotocamera
82%
Media
81%
89%
Smartphone - Media ponderata

Pricecompare

> Recensioni Portatili Notebook > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione breve del Phablet Huawei Mate 9
Daniel Schmidt, 2016-11-22 (Update: 2016-11-22)