Notebookcheck Logo

Una nuova fuga di notizie suggerisce che le GPU Intel DG2 (Xe-HPG) verrebbero lanciate per la prima volta sui computer portatili verso la fine del 2021, mentre le schede desktop potrebbero uscire l'anno prossimo

Le GPU DG2 di tipo desktop potrebbero richiedere ancora un po' di tempo per il rilascio. (Fonte immagine: Intel)
Le GPU DG2 di tipo desktop potrebbero richiedere ancora un po' di tempo per il rilascio. (Fonte immagine: Intel)
Secondo le ultime informazioni interne riportate da RedGamingTech, Intel non sarà in grado di preparare le GPU DG2 da gioco in forma desktop quest'anno. Invece, Intel si concentrerà sul rilascio di GPU DG2 per laptop, in quanto queste sono molto più stabili a tensioni / frequenze più basse ed è anche più facile fornire questo tipo di chip insieme a CPU mobili ai partner integratori di laptop. Le prestazioni massime in questo caso corrisponderebbero solo a una RTX 3060 Ti per desktop.

Intel ha pubblicizzato il lancio delle sue GPU di gioco DG2 (Xe-HPG) per quasi un anno ormai, e le ultime prestazioni trapelate di qualche mese fa posizionavano il modello high-end 512 EU da qualche parte tra una RTX 3070 e una RTX 3080 di Nvidia. Intel Raja Koduri ha anche preso in giro alcuni test della scheda e anche ha mostrato il design multi-chip per il modello 512 EU quindi sembrava che potremmo davvero vedere Intel tornare al mercato delle GPU discrete con una vendetta più tardi quest'anno. Tuttavia, una nuova fuga di notizie proveniente da RedGamingTech ora sostiene che DG2 potrebbe effettivamente rilasciare prima sui computer portatili, con le dGPU di dimensioni desktop in arrivo più tardi nel 2022.

Ha certamente senso se pensiamo a come DG1 è stata introdotta per la prima volta nei modelli di laptop come la Iris Xe MAX dGPU e poi solo recentemente lanciata come una scheda grafica per desktop. Se questo è effettivamente il caso anche per la DG2, allora forse potremmo aver bisogno di abbassare le nostre aspettative di prestazioni per i modelli di laptop. Secondo RedGamingTech, potremmo essere di fronte a qualcosa di veloce come una RTX 3060 Ti per i modelli di fascia alta DG2 basati su laptop, che è più in linea con la RTX 3070 prestazioni mobili. A giudicare dal numero di moduli di memoria acquistati da Intel per le schede DG2 riportato da RedGamingTech, potremmo essere di fronte a 400-500 mila GPU preparate per il lancio nel Q421

Una delle ragioni dietro questo cambiamento di attenzione dalle dGPU per desktop a quelle per laptop è la difficoltà nel trovare partner AIB. Intel può offrire molto più facilmente una soluzione Intel CPU + Intel dGPU attraverso i suoi principali partner per laptop, ai quali fornisce anche notevoli incentivi. A questo proposito, potremmo vedere gli OEM di laptop ridurre le loro offerte mobili basate su AMD e Nvidia in favore della nuova Intel DG2

Un'altra ragione per lo spostamento dell'attenzione è legata alla tensione e ai core clock che non possono ancora andare così in alto come le controparti desktop AMD e Nvidia. Intel ha ancora bisogno di mettere a punto questi aspetti per le schede desktop, ma le versioni mobili sembrano già offrire metriche di prestazioni decenti in linea con ciò che AMD e Nvidia stanno offrendo in questo momento.

Questa voce sembra essere supportata dal recente Geekbench che mostra una dGPU DG2 con 256 EU accoppiata a una CPU Alder Lake mobile con 14 core e 20 thread. I risultati sono deludentemente bassi, dato che un modello DG1 da 96 EU può segnare un punteggio notevolmente più alto, ma dovremmo tenere a mente che questo tipo di perdite di solito si verificano per i campioni di ingegneria che sono ancora in fase di messa a punto.


Acquista il portatile Acer Swift 3X con Intel Irix Xe Max dGPU su Amazon

Please share our article, every link counts!
.170
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2021 06 > Una nuova fuga di notizie suggerisce che le GPU Intel DG2 (Xe-HPG) verrebbero lanciate per la prima volta sui computer portatili verso la fine del 2021, mentre le schede desktop potrebbero uscire l'anno prossimo
Bogdan Solca, 2021-06-26 (Update: 2021-06-26)