Notebookcheck Logo

Intel dettaglia l'architettura Arc Xe-HPG DG2 Alchemist, ogni slice di rendering Alchemist composto da quattro Xe-cores e un numero uguale di core di ray tracing

Raja Koduri di Intel mostra il wafer di silicio della GPU Arc Xe-HPG DG2 Alchemist. (Fonte immagine: Intel)
Raja Koduri di Intel mostra il wafer di silicio della GPU Arc Xe-HPG DG2 Alchemist. (Fonte immagine: Intel)
Intel ha dettagliato alcuni degli aspetti tecnici della sua prossima GPU Arc Xe-HPG Alchemist DG2 durante la presentazione dell'Architecture Day 2021. Arc DG2 è fabbricato sul processo TSMC 6 nm ed è composto da ciò che Intel chiama Xe-cores, con fino a 4 Xe-cores in una fetta di rendering che include anche core di ray tracing e unità a funzione fissa
Vaidyanathan Subramaniam, 🇺🇸 🇫🇷 ...

Intel ha fornito maggiori informazioni su Xe Arc durante il suo 2021 Architecture Day di oggi. La prima generazione di GPU discrete Xe-HPG Alchemist è fabbricata sul processo TSMC 6 nm.

Il cuore della GPU Arc Xe-HPG DG2 è quello che Intel chiama Xe-core. Un Xe-core è composto da 16 motori vettoriali (256-bit per motore) e 16 motori a matrice (XMX, 1024-bit per motore). Quattro di questi Xe-core, ciascuno con la propria cache L1, il campionatore e le unità di ray-tracing, fanno parte di una fetta di rendering, oltre ad altri componenti come la pipeline della geometria, la pipeline di rasterizzazione, i buffer di profondità gerarchici (HiZ) e i backend dei pixel. Pertanto, il numero di core RT in Xe-HPG Alchemist è uguale al numero di core Xe. Le unità di ray tracing sono in grado di eseguire funzioni di ray traversal, bounding box intersection e triangle intersection, mentre la geometria, i rasterizzatori, i campionatori e il pixel backend offrono pipeline a funzione fissa per API grafiche come DirectX 12 Ultimate.

Ogni slice di rendering è anche accompagnato da un fabric di memoria con una grande cache L2 e un'unità di dispatch globale. Il dispatch globale e il fabric di memoria con cache L2 scalano in base al numero di fette di rendering. Così, una GPU Xe-HPG Alchemist con otto fette di rendering avrà 32 Xe-cores, 32 RT cores, 32 samplers, 32 cache L1, un dispatch globale e un fabric di memoria con una cache L2 comune. Intel ha detto che Xe-HPG offre 1,5x frequenze migliori per la stessa tensione e 1,5x le prestazioni per Watt rispetto a Xe-LP.

Intel ha confermato ancora una volta i nomi in codice delle prossime architetture Xe-HPG. Mentre Battlemage e Celestial saranno le successive iterazioni dell'attuale design con ovvi miglioramenti di prestazioni ed efficienza, Druid vedrà l'introduzione di un nuovo design Xe-HPG.

Guardate le diapositive della presentazione di Intel qui sotto

Acquista l'Intel Core i7-11700K su Amazon

 

Fonte(i)

Intel Architecture Day 2021 Keynote

Vaidyanathan Subramaniam
Editor of the original article: Vaidyanathan Subramaniam - Managing Editor - 1592 articles published on Notebookcheck since 2012
contact me via: @Geeky_Vaidy
Ninh Duy
Translator: Ninh Duy - Editorial Assistant - 233844 articles published on Notebookcheck since 2008
contact me via: Facebook
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2021 08 > Intel dettaglia l'architettura Arc Xe-HPG DG2 Alchemist, ogni slice di rendering Alchemist composto da quattro Xe-cores e un numero uguale di core di ray tracing
Vaidyanathan Subramaniam, 2021-08-19 (Update: 2021-08-19)