Notebookcheck

Recensione dell'AVM Fritz! WLAN Repeater 600, 1200, 1750E, 2000 e 3000

Klaus Hinum, 👁 Klaus Hinum, Katja Steyrleuthner (traduzione a cura di G. De Luca), 12/19/2019

Con la famiglia di ripetitori WLAN Fritz!, AVM offre una gamma di piccoli apparecchi per estendere rapidamente e facilmente la portata delle reti Wi-Fi. In questa recensione, prenderemo in considerazione i quattro nuovi ripetitori e uno della vecchia serie e chiariremo quali sono adatti a determinati usi.

Dopo aver visto il Fritz! Box 7590 e il più vecchio Fritz! Repeater 1750E, ora abbiamo avuto l'opportunità di testare gli ultimi ripetitori AVM. Si va dal piccolo 600 che costa online circa 40 euro (~$44) fino al 3000, che attualmente costa circa 115 euro (~$128). Tra questi modelli ci sono i 1200 e i 2400, che costano rispettivamente 60 euro (~$67) e 80 euro (~$89). Il design dei ripetitori è sottile, elegante e dovrebbe quindi adattarsi alla maggior parte degli appartamenti. Tutti i modelli, ad eccezione del modello di punta, sono collegati alla rete elettrica. Tra l'altro, non abbiamo lamentele sulla lavorazione delle nostre unità di prova della AVM, né sui materiali con cui sono state costruite.

Name WLAN LAN Price (Amazon)
AVM Fritz!WLAN Mesh Repeater 3000 3 radio units: 5 GHz AC 1,733 MBit/s + 5 GHz AC 866 MBit/s + 2.4 GHz N 400 MBit/s 2x Gigabit €115
AVM Fritz!WLAN Mesh Repeater 2400 2 radio units: 5 GHz AC 1,733 + 2.4 GHz N 600 MBit 1x Gigabit €80
AVM Fritz!WLAN Mesh Repeater 1750E 2 radio units: 5 GHz AC 1,300 + 2.4 GHz N 450 MBit 1x Gigabit €66
AVM Fritz!WLAN Mesh Repeater 1200 2 radio units: 5 GHz AC 866 + 2.4 GHz N 400 MBit 1x Gigabit €60
AVM Fritz!WLAN Mesh Repeater 600 1 radio unit: 2.4 GHz N 600 MBit No €39
 
 

Wi-Fi Repeater - Per quale motivo?

Un Wi-Fi Repeater ha lo scopo di estendere la portata di una rete Wi-Fi esistente. Queste offrono la possibilità, ad esempio, di portare la rete Wi-Fi a un piano aggiuntivo o di estendere il Wi-Fi al giardino o al garage. Molte auto moderne possono ricevere aggiornamenti software via Wi-Fi, ad esempio, ma non dispongono di potenti antenne per connettersi alle reti Wi-Fi interne. L'aggiunta di un ripetitore in garage o davanti a un parcheggio potrebbe risolvere questo problema. Gli attuali modelli Tesla sono un esempio di questi veicoli.

Per questi scenari, il ripetitore funge da intermediario tra la rete Wi-Fi e i dispositivi, costruendo una rete mesh invisibile ai dispositivi finali. Ciò significa che i nomi di rete esistenti rimangono invariati e i dispositivi possono passare automaticamente tra il ripetitore o il router a seconda di quale sia la migliore ricezione in uscita. In alternativa, è possibile collegare tutti i ripetitori, a partire dal 1200 in su, tramite un LAN Bridge dal router, creando così una connessione ottimale.

Installazione & Setup

Collegare i ripetitori al nostro Fritz! Box Router è stato estremamente semplice. Abbiamo collegato il ripetitore vicino al router, abbiamo aspettato che si avviasse, abbiamo premuto il pulsante sul ripetitore e poi abbiamo premuto il pulsante Connect/WPS sul Fritz! Box. Poi, abbiamo collegato i due dispositivi e salvato il collegamento. Una volta fatto questo, il ripetitore può essere spostato nella posizione desiderata. Se si desidera collegare un altro router al ripetitore o connettersi via LAN, è necessario utilizzare l'interfaccia web Fritz! di AVM per modificare le impostazioni esistenti. È possibile connettersi ai ripetitori direttamente dirigendosi al ripetitore fritz.repeater quando si è connessi alla rete Wi-Fi. Le istruzioni che AVM include nel box descrivono chiaramente le fasi di installazione e mostrano come navigare nell'interfaccia web. Tutto ha funzionato bene nei nostri test, anche se occasionalmente abbiamo dovuto ripetere il processo di installazione iniziale perché non ha funzionato la prima volta. È possibile controllare e testare il posizionamento e la potenza di ricezione di ogni ripetitore utilizzando l'applicazione FRITZ!App WLAN, che AVM ha pubblicato su Android e iOS.

Performance

Le prestazioni del ripetitore dipendono chiaramente dalla distanza dal router, dalle condizioni locali, dalle reti Wi-Fi adiacenti e dal router principale stesso. Nei nostri test, abbiamo misurato gli stessi 800 Mb/s utilizzando il Fritz! WLAN Repeater 3000 utilizzando il nostro MacBook Pro 15 dotato di Wi-Fi-Ac Broadcom ac Wi-Fi-equipaggiato come abbiamo fatto con il computer portatile collegato direttamente al router. Abbiamo condotto questi test eseguendo iperf3, per riferimento, lo stesso test che usiamo in tutte le nostre recensioni di laptop e smartphones. Tuttavia, abbiamo ottenuto prestazioni peggiori quando abbiamo utilizzato l'ASUS PCE-AX58BT, un router basato sul più recente standard Intel AX200. Abbiamo misurato 144/47 Mb/s su 5 GHz e 118/48 Mb/s su 2,4 GHz, ma questo potrebbe essere dovuto a problemi di driver. La connessione di rete è rimasta stabile.

Con l'applicazione AVM FRITZ! App WLAN, abbiamo anche testato i nostri vari router utilizzando un iPhone XS Max. Durante questi test abbiamo tenuto i ripetitori a circa tre metri dai nostri router, mantenendo la linea visiva tra i due dispositivi. Sorprendentemente, il Fritz! Il ripetitore WLAN Repeater 2400 si è dimostrato il più veloce, con il 3000 e il vecchio 1750E con una media di 200 Mb/s ancora più veloce. Al contrario, mentre i ripetitori più economici hanno raggiunto velocità di trasferimento massime più elevate, abbiamo misurato le loro velocità minime a 0 Mb/s, il che ha danneggiato le loro velocità medie.

Base station min max avg
AVM Fritz!WLAN Mesh Repeater 3000 188 Mbit/s 202 Mbit/s 199 Mbit/s
AVM Fritz!WLAN Mesh Repeater 2400 218 Mbit/s 224 Mbit/s 220 Mbit/s
AVM Fritz!WLAN Mesh Repeater 1750E 200 Mbit/s 200 Mbit/s 200 Mbit/s
AVM Fritz!WLAN Mesh Repeater 1200 0 Mbit/s 257 Mbit/s 128 Mbit/s
AVM Fritz!WLAN Mesh Repeater 600 0 Mbit/s 282 Mbit/s 164 Mbit/s
AVM Fritz!Box 7590 0 Mbit/s 200 Mbit/s 171 Mbit/s

Consumo Energetico

Il consumo energetico dei ripetitori riflette chiaramente le loro prestazioni. Se non sono necessarie prestazioni di picco e larghezza di banda, è possibile risparmiare il doppio acquistando una delle unità più economiche. Non solo i 600 e 1200 sono più economici dei loro fratelli e sorelle, ma consumano meno energia, facendovi risparmiare più soldi.

Name Power Consumption - idle Power Consumption Benchmark Power Consumption - max Power costs per year 30ct/kWh - idle
AVM Fritz! WLAN Mesh Repeater 3000 5.3 W 6.4 W 7.8 W €13.90
AVM Fritz! WLAN Mesh Repeater 2400 3.4 W 4.7 W 5.4 W €8.90
AVM Fritz! WLAN Mesh Repeater 1750E 3.2 W 3.4 W 3.9 W €8.40
AVM Fritz! WLAN Mesh Repeater 1200 2.7 W 3.1 W 3.4 W €7.10
AVM Fritz! WLAN Mesh Repeater 600 1.4 W 2.4 W 2.4 W €3.70

Giudizio Complessivo

Soprattutto se possedete già un Router Fritz! Box, sapete che i ripetotori Fritz! WLAN offrono un modo semplice e veloce per ampliare la portata della rete Wi-Fi esistente. Per molte applicazioni come il collegamento dell'auto al Wi-Fi, sarebbe sufficiente l'opzione più economica, il ripetitore WLAN Repeater 600. Il 600 ottiene anche il punteggio per il più basso consumo energetico degli apparecchi in questa recensione. Se si desidera collegare anche dispositivi in grado di raggiungere velocità Wi-Fi più elevate, come smartphones o computer portatili, consigliamo il 2400 o 3000. Queste offrono anche porte Gigabit LAN che possono essere utilizzate, ad esempio, per portare sulla rete Wi-Fi dispositivi che non dispongono di funzionalità Wi-Fi. Inoltre, è possibile utilizzare una connessione LAN veloce per posizionare il ripetitore più lontano dal router di quanto non sia possibile collegandoli tramite Wi-Fi.

Name Price (Amazon)
AVM Fritz! WLAN Mesh Repeater 3000 €115
AVM Fritz! WLAN Mesh Repeater 2400 €80
AVM Fritz! WLAN Mesh Repeater 1750E €66
AVM Fritz! WLAN Mesh Repeater 1200 €60
AVM Fritz! WLAN Mesh Repeater 600 €39
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dell'AVM Fritz! WLAN Repeater 600, 1200, 1750E, 2000 e 3000
Klaus Hinum, 2019-12-19 (Update: 2019-12-19)
Alex Alderson
Editor of the original article: Alex Alderson - News Editor - @aldersonaj