Notebookcheck

Recensione completa del Notebook Dell Alienware 13

Piccolo case, grandi prestazioni? Dopo prodotti da 11 e 14 pollici, adesso gli esperti di Alienware ne offrono uno da 13 pollici. Il nostro articolo prova a focalizzarsi sul fatto che un dual core possa essere sufficiente per la Geforce GTX 860M e l'amplificatore esterno.
Florian Glaser, Stefanie Voigt (traduzione a cura di Alessandro De Blasis),
Alienware 13

Per la recensione originale in Tedesco, clicca qui.

Oltre all'Alienware 18 e all'Alienware 17, adesso la casa madre Dell offre anche un notebook da 13 pollici. Si tratta di un buon risultato se si guardano gli avanzamenti degli ultimi anni che fanno capire che le cose puntano ad essere sempre più leggere e compatte. Dell si è già guadagnata esperienza con device più piccoli di 15 pollici. Oltre all'Alienware M11x, anche l'Alienware 14 era un prodotto interessante. L'Alienware 13 è praticamente una via di mezzo.

La homepage del produttore mostra tre configurazioni attualmente. Mentre la versione più economica è dotata di un pannello HD (1049 Euro, ~$1269), la nostra versione costa 1149 Euro (~$1390) ed ha uno schermo Full HD (1920x1080 IPS invece di un 1366x768 TN). Se preferite avere schermi estremamente definiti allora potrete prendere la versione QHD, anche se 2560x1440 pixels potrebbero essere un po' troppi per uno schermo di queste dimensioni. Però vanno considerate anche le maggiori prestazioni richieste (Windows 8.1 non è perfetto nella gestione di schermi dalla così alta risoluzione).

Le altre caratteristiche sono identiche. Ogni versione è dotata di 8 GB di RAM DDR3 (16 GB per 140 Euro extra, ~$169), un hard drive da 1000 GB (SSD per 149-329 Euro, ~$180-$398) e anche da una GeForce GTX 860M. Il processore attualmente non può essere aggiornato. Il Core i5-4210U è stata una scelta abbastanza rischiosa da parte di Dell dato che la CPU è dotata da solo due core dal clock relativamente basso. L'opzione più interessante è probabilmente l'Amplificatore grafico per 249 Euro (~$301). Il box esterno può ospitare GPU desktop AMD e Nvidia.

BIOS Main
BIOS Main
BIOS Advanced
BIOS Advanced
BIOS Security
BIOS Security
BIOS Boot
BIOS Boot

Case

Freccia d'argento?
Freccia d'argento?

Come ci aspettavamo da un prodotto Alienware, il design del case è molto bello. Il look futuristico segue quello dei parenti più grandi. L'Alienware 13 è abbastanza leggero per essere un notebook gaming, solo due chili. L'altezza di 2.8 centimetri è anch'essa decente, quindi non sarà un problema trasportare il potente nano. Il concorrente W230SS Barebone di Clevo, che è equipaggiato con una GeForce GTX 860M, è leggermente più spesso e pesante.

Per il resto, difficilmente si trovano altre alternative da 13 pollici. La scelta è migliore nel segmento dei 14 pollici, per esempio, il Gigabyte P34G v2 (Core i7-4710HQ & GeForce GTX 860M @1400 Euro, ~$1693) e l'MSI GE40 (Core i7-4712MQ & GeForce GTX 850M @1150 Euro, ~$1391) che pesano 1.8-1.9 chilogrammi e hanno un'altezza tra i 21 e i 30 millimetri.

La qualità dell'Alienware 13 è molto buona. Oltre all'aspetto, la qualità costruttiva sorpassa anche altri notebook gaming. Secondo Dell, la cover è fatta di un materiale popolare nella costruzione di aerei (plastica rinforzata in fibra di carbonio) ed è significativamente più leggero del metallo tradizionale. E' un fatto di gusti se piace o meno l'area gommata attorno alla tastiera, ma tende ad attrarre le impronte digitali quando si hanno le dita grasse.

La stabilità dell'Alienware 13 è di buon livello. La cover dello schermo - come avviene nella maggioranza dei notebooks - può essere piegata con relativa facilità, ma la base è molto solida. Solo la tastiera avrebbe potuto beneficiare di una maggiore resistenza. Le cerniere solo solide e mantengono bene in posizione lo schermo, ma per aprire la cover saranno necessarie due mani.

335 mm 258 mm 42 mm 2.9 kg339 mm 239 mm 30 mm 1.9 kg330 mm 227 mm 32 mm 2.1 kg340 mm 239 mm 21 mm 1.8 kg328 mm 235 mm 28 mm 2 kg

Connettività

Porte

La varietà delle porte ci ricorda il W230SS Barebone (RJ-45, 2x sound, HDMI), anche se Dell integra solo tre invece di quattro porte USB. Un'altra differenza riguarda le porte video. L'Alienware 13 non ha un'uscita VGA ma una DisplayPort. Tutte le porte sono posizionate verso la parte posteriore del notebook, quindi sia i mancini che i destri non avranno problemi nell'utilizzo di un mouse. Grazie al posizionamento della ventola sul retro, l'utente non verrà investito dall'aria calda.

Comunicazione Wireless

Ovviamente potrete usare la connettività wireless se non avete a disposizione un cavo Ethernet o se semplicemente preferite la soluzione wireless. Il modulo Killer-1525 di Qualcomm Atheros è – come la scheda di rete Killer e2200 (Gigabit Ethernet) – assolutamente adatta al gaming. Oltre ai soliti standard WLAN 802.11 a/b/g/n, l'adattatore wireless supporta anche Bluetooth 4.0. Un'altra caratteristica degna di nota è il supporto alla nuova tecnologia ac. Il test di portata (lo scenario varia da autore ad autore) ha mostrato buone prestazioni. Si hanno tre barre anche alla di stanza di 10-15 metri e attraverso diversi muri.

Lato sinistro: Alimentazione, Noble lock, USB 3.0, microfono, cuffie
Lato sinistro: Alimentazione, Noble lock, USB 3.0, microfono, cuffie
Retro: porta per Amplificatore Grafico, DisplayPort, HDMI
Retro: porta per Amplificatore Grafico, DisplayPort, HDMI
Lato destro: 2x USB 3.0, RJ45
Lato destro: 2x USB 3.0, RJ45

Manutenzione

La manutenibilità ci ha dato impressioni contrastanti. Il numero di viti suggerisce che si può rimuovere l'intera cover inferiore, ma il meccanismo non è molto comprensibile (come e dove si possono separare le due superfici?), quindi abbiamo abortito il tentativo per evitare danneggiamenti. La "normale" cover di manutenzione rivela solo la soluzione di storage (1x 2.5 pollici o 1x M.2) oltre che i due slot di memoria.

Software preinstallato
Software preinstallato

Software

L'equipaggiamento software è molto ampio. include, per esempio, AlienAutopsy (monitoraggio di sistema) o AlienBackup (ripristino). Contact point #1 è il Centro di comando, dove si può impostare l'illuminazione del case (AlienFX con 20 colori) e modificare le modalità di gestione energetica (AlienFusion), controllare lo stato dell'Amplificatore Grafico (AlienAdrenaline). Grazie alla tastiera con quattro zone e altri elementi di illuminazione, il notebook è molto bello anche da lontano e praticamente sprizza gaming da tutti i pori.

Accessori

Le dotazioni sono abbastanza limitate. L'alimentatore (15.2 x 7.5 x 2.5 centimetri) dal peso di 520 grammi è accompagnato solo da una guida di avvio rapido e da alcune informazioni di sicurezza. Ma c'è un altro "regalo" nella scatola. Pensiamo sia una ottima idea quella di fornire il ripristino di sistema su una pen drive USB da 8 GB, anche gli altri produttori dovrebbero prendere questo esempio.

Garanzia

La garanzia standard è di un anno. Per un costo aggiuntivo, è possibile ottenere estensioni a 24, 36 o 48 mesi. Inoltre, il produttore offre venti mesi di protezione contro furto e danni accidentali.

Killer Network Manager
Killer Network Manager
AlienRespawn
AlienRespawn
AlienAutopsy
AlienAutopsy
AlienFX
AlienFX
AlienFusion
AlienFusion
AlienAdrenaline
AlienAdrenaline

Dispositivi di Input

Tastiera

Eccetto per la stabilità, non c'è nulla di negativo da dire riguardo alla tastiera. Si, il tasto combinato per Ins/Canc non è perfetto e non tutti gli utenti possono fare a meno del tastierino numerico. Ma nel complesso, la tastiera ha più pro che contro.

Oltre all'intensa e uniforme illuminazione, ci è piaciuta anche la piacevole esperienza nella digitazione. Gli input non sono ne troppo rumorosi e ne inconsistenti. La dimensione dei tasti di 13 x 13 millimetri è anch'essa decente, anche se la riga di tasti F1..F12 è leggermente più piccola, anche se è una cosa abbastanza comune. Dell non ha rischiato nulla azzardandosi nell'utilizzo di layout insoliti come ha fatto MSI (GS60GS70, ecc.), quindi sarà facile ed indolore abituarsi a questa tastiera. Alcuni videogiocatori apprezzeranno anche i tasti direzionali separati.

Senza illuminazione
Senza illuminazione
Con illuminazione
Con illuminazione

Touchpad

Il touchpad, o più precisamente il ClickPad, non ci ha convinti molto. Ha dimensioni generose (107 x 67 millimetri), ma la superficie strutturata diventa scomoda dopo un po'. L'obbiettivo di una superficie ruvida è quello di offrire un miglior feedback. E' possibile sentire istantaneamente la transizione con l'area di appoggio dei polsi, quindi la minima depressione è assolutamente sufficiente.

Le meccaniche del ClickPad sono una questione di gusti. A causa dell'assenza dei tasti dedicati, alcuni input sono più veloci e comodi, ma la precisione di molti ClickPads non è al livello dei normali touchpad. Un altro problema: il cursore tende a saltellare durante gli input o i click che non vengono riconosciuti con precisione. Il supporto multi gesture non è perfetto, lo scrolling funziona bene ma la funzione di zoom si è dimostrata un po' pigra durante la recensione.

Schermo

Abbiamo già detto che la versione media dell'Alienware 13 è equipaggiata con uno schermo Full HD. 1920x1080 pixels sono la risoluzione perfetta per questa dimensione. Dovrete decidere da soli se 13 pollici siano sufficienti o meno per giocare. I contenuti appariranno più grandi rispetto all'Alienware M11x, ma bisognerà comunque avere buoni occhi per catturare tutti i dettagli. I videogiocatori più entusiasti dovrebbero preferire apparecchi da 15 o 17 pollici.

302
cd/m²
315
cd/m²
313
cd/m²
289
cd/m²
319
cd/m²
307
cd/m²
268
cd/m²
265
cd/m²
273
cd/m²
Distribuzione della luminosità
9T7WM_133HL (SDC4C48)
X-Rite i1Pro 2
Massima: 319 cd/m² Media: 294.6 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 83 %
Al centro con la batteria: 319 cd/m²
Contrasto: 997:1 (Nero: 0.32 cd/m²)
ΔE Color 5.83 | 0.6-29.43 Ø5.9
ΔE Greyscale 7.63 | 0.64-98 Ø6.1
57% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.57

Dell si merita un plauso per il pannello integrato (9T7WM_11HL), che si dimostra molto convincente grazie alla sua tecnologia IPS. IPS è generalmente sinonimo di angoli di visualizzazione ampi e immagini molto colorate. L'Alienware 13 non fa eccezione. Se si ignorano i bilanciamenti della scala di grigi e dell'RGB (i rossi sono un po' troppo pallidi), allora l'immagini sono molto naturali.

CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Scala di grigi
CalMAN: Scala di grigi (calibrato)
CalMAN: Scala di grigi (calibrato)
CalMaAN: Saturation Sweeps
CalMaAN: Saturation Sweeps
CalMAN: Saturation Sweeps (calibrato)
CalMAN: Saturation Sweeps (calibrato)
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: ColorChecker
CalMAN: ColorChecker (calibrato)
CalMAN: ColorChecker (calibrato)
Alienware 13 vs. sRGB (Grid)
Alienware 13 vs. sRGB (Grid)
Alienware 13 vs. AdobeRGB (Grid)
Alienware 13 vs. AdobeRGB (Grid)
Alienware 13
Schenker XMG P304
Gigabyte P34G v2
Alienware 14
MSI GE40-i760M2811
Screen
4%
8%
10%
-49%
Brightness middle
319
370
16%
270
-15%
236
-26%
226
-29%
Brightness
295
339
15%
265
-10%
237
-20%
220
-25%
Brightness Distribution
83
87
5%
85
2%
85
2%
86
4%
Black Level *
0.32
0.54
-69%
0.25
22%
0.25
22%
0.6
-88%
Contrast
997
685
-31%
1080
8%
944
-5%
377
-62%
Colorchecker DeltaE2000 *
5.83
3.38
42%
4.59
21%
3.7
37%
11.39
-95%
Greyscale DeltaE2000 *
7.63
1.64
79%
5.36
30%
2.96
61%
12.82
-68%
Gamma
2.57 86%
2.33 94%
2.69 82%
2.69 82%
2.41 91%
CCT
7195 90%
6720 97%
6859 95%
6606 98%
16825 39%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
57
42
-26%
58
2%
62
9%
43
-25%

* ... Meglio usare valori piccoli

Le immagini ricche sono anche il risultato di un elevato contrasto: Quasi 1000:1 è un valore che viene superato solo da un paio di notebook. Un black value di 0.32 cd/m² e una luminosità di 300 cd/m² sono in linea con le aspettative. Il risultato per la distribuzione della luminosità (83%), comunque, è mediocre sulla carta. Soggettivamente, non si nota nessun fastidioso screen bleeding. Il nostro software di test ha rilevato una copertura dei colori sRGB del 77% e del 57% per l'AdobeRGB - risultati decenti. L'uso all'esterno non è un problema grazie alla superficie opaca; i contenuti sono riconoscibili anche sotto la luce solare diretta..

Uso all'esterno dell'Alienware 13
Uso all'esterno dell'Alienware 13
Outdoor use Alienware 13

L'elevata stabilità degli angoli di visualizzazione è tipica per la tecnologia IPS. Anche buoni pannelli TN hanno solitamente problemi in questo ambito. Distorsioni delle immagini sono un problema solo oltre un certo angolo. In confronto al pannello QHD+ del Clevo W230SS, lo schermo Full HD ha un contrasto più alto (997 vs. 685:1), ma non è molto luminoso (295 vs. 339 cd/m²).

Angoli di visualizzazione dell'Alienware 13
Angoli di visualizzazione dell'Alienware 13

Prestazioni

Haswell
Haswell

Processore

Contrariamente alla maggioranza dei notebook di fascia alta, Alienware non ha usato una CPU da 47 Watt ma un modello con TDP di 15 Watts. Rispetto ai parenti più grandi, il Core i5-4210U è basato sull'architettura Haswell (22 nm) e funziona tra gli 1.7-2.7 GHz sotto carico. A titolo di confronto: Il Core i7-4710HQ, che è usato in molti notebook gaming, gira tra i 2.5-3.5 GHz.

Intel ha cercato di compensare il ridotto numero di core con la tecnologia Hyper-Threading. Grazie alla simulazione di due core virtuali, il processore può eseguire fino a quattro threads simultaneamente. Così, le prestazioni possono competere con quelle di "veri" quad-core. I modelli quad-core di Intel gestiscono otto threads contemporaneamente ed hanno un clock significativamente più elevato.

La grafica è gestita dalla HD Graphics 4400 del Core i5-4210U, che ha una frequenza core tra i 200-1000 MHz. Dell ha implementato le schede video commutabili per ridurre i consumi e aumentare l'autonomia. La tecnologia Nvidia Optimus è abbastanza comune al giorno d'oggi.

System info CPUZ CPU
System info CPUZ Cache
System info CPUZ Mainboard
System info CPUZ Memory
System info CPUZ SPD
System info GPUZ (HD 4400)
System info GPUZ (GTX 860M)
System info CrystalDiskMark
System info HWiNFO
System info Latency
Informazioni di sistema dell'Alienware 13

Turbo Boost

L'utilizzo del Turbo da parte della parsimoniosa CPU è abbastanza buono nell'Alienware 13. 2.4-2.7 GHz con carico single-core e 2.4 GHz con carico multi-core sono sufficienti per le attività più comuni (video, etc.), ma i nostri benchmarks mostrano come il clock dovrebbe essere maggiore per i giochi moderni. Per lo meno non abbiamo rilevato alcun throttling anche sotto carico massimo. Il Core i5-4210U gira ancora tra gli 1.9-2.0 GHz anche dopo uno stress test di 60 minuti (FurMark + Prime95).

Rendering single-core
Rendering single-core
Rendering multi-core
Rendering multi-core
Carico CPU e GPU
Carico CPU e GPU

Prestazioni della CPU

A causa dei clock mediocri, la CPU da 15 Watts è inferiore rispetto ai rivali da 47 Watts. Mentre il Core i5-4210U ha "solo" un deficit del 25% rispetto al Core i7-4710HQ (Acer V 15 Nitro) nel rendering single core, la CPU resta indietro del 64% negli scenari multi-core. Il Clevo W230SS Barebone mostra che è comunque possibile utilizzare un processore quad-core in un case da 13 pollici. Il più grande vantaggio del modello da 15 Watt sono i consumi moderati. Un quad-core standard avrebbe comportato temperature maggiori, rumorosità maggiore e una minore autonomia.

Cinebench R15
CPU Single 64Bit (ordina per valore)
Alienware 13
Core i5-4210U
103 Points ∼46%
MSI GE40-i760M2811
Core i7-4702MQ
124 Points ∼55% +20%
Acer Aspire V 15 Nitro VN7-591G-77A9
Core i7-4710HQ
137 Points ∼61% +33%
Schenker XMG P304
Core i7-4810MQ
151 Points ∼67% +47%
CPU Multi 64Bit (ordina per valore)
Alienware 13
Core i5-4210U
239 Points ∼5%
MSI GE40-i760M2811
Core i7-4702MQ
534 Points ∼12% +123%
Acer Aspire V 15 Nitro VN7-591G-77A9
Core i7-4710HQ
657 Points ∼15% +175%
Schenker XMG P304
Core i7-4810MQ
647 Points ∼15% +171%
Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit (ordina per valore)
Alienware 13
Core i5-4210U
1.14 Points ∼45%
MSI GE40-i760M2811
Core i7-4702MQ
1.4 Points ∼55% +23%
Gigabyte P34G v2
Core i7-4700HQ
1.54 Points ∼60% +35%
Alienware 14
Core i7-4700MQ
1.51 Points ∼59% +32%
Acer Aspire V 15 Nitro VN7-591G-77A9
Core i7-4710HQ
1.53 Points ∼60% +34%
Schenker XMG P304
Core i7-4810MQ
1.68 Points ∼66% +47%
CPU Multi 64Bit (ordina per valore)
Alienware 13
Core i5-4210U
2.6 Points ∼6%
MSI GE40-i760M2811
Core i7-4702MQ
5.91 Points ∼13% +127%
Gigabyte P34G v2
Core i7-4700HQ
6.96 Points ∼16% +168%
Alienware 14
Core i7-4700MQ
6.95 Points ∼16% +167%
Acer Aspire V 15 Nitro VN7-591G-77A9
Core i7-4710HQ
7.22 Points ∼16% +178%
Schenker XMG P304
Core i7-4810MQ
7.02 Points ∼16% +170%
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
2.6 Points
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.14 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
43.64 fps
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
103 Points
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
239 Points
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
70.08 fps
Aiuto

Scheda grafica

Maxwell
Maxwell

La GeForce GTX 860M è stata la sola GPU di fascia alta basata su architettura Maxwell prima che Nvidia lanciasse le nuove versioni top GTX 980M e GTX 970M. L'architettura Maxwell non è solo più veloce ma anche più efficiente rispetto all'architettura Kepler.

Nonostante l'inferiore numero di shaders (640 vs. 768), la 860M è molto più veloce del modello precedente, la GeForce GTX 765M. Una ragione sono i clock più elevati: Invece di 850-902 MHz, la versione Maxwell della GTX 860M gira a 1,029-1,097 MHz. La tipologia di memoria e l'interfaccia non sono cambiate: il chip DirectX-11 ha 2048 MB GDDR5 di memoria video e un'interfaccia di memoria da 128-bit. La GPU attualmente non ha possibilità contro i chip di fascia alta. Sia la GTX 970M che la GTX 980M sono sensibilmente più veloci ed hanno 1280 e 1536 core CUDA, rispettivamente.

Alcuni rumors parlano del lancio del modello successore della GTX 860M all'inizio del 2015 per chiudere il divario prestazionale. Nota: un ridotto numerod i notebook sono dotati della versione di GTX 860M con architettura Kepler (Clevo P150SM-AAorus X7 v2).

Prestazioni della GPU

Il fatto che la CPU da 15 Watts abbia un impatto negativo sulle prestazioni non è solo apparente quando si esaminano i risultati dei benchmarks della GPU. Il migliore esempio è il test 3DMark 13 Fire Strike. Mentre il punteggio GPU di 3822 punti è comparabile a quello di altri notebook con GTX 860M come l'Acer V 15 Nitro, il punteggio Fisica è del 60% inferiore a quello dei rivali. Ciò, comunque, non sorprende molto dato che tutti gli altri utilizzano potenti processori quad-core. Il punteggio complessivo mostra che l'Alienware 13 è del 10% più lento nel test Fire Strike. La GeForce GTX 860M non riesce a sfruttare tutto il suo potenziale neanche nel benchmark Unigine Heaven 3.0 (1920x1080, High, Tessellation normal). Il risultato di 44.4 fps è simile a quello della versione DDR3 della GTX 850M. Analizzeremo il deficit prestazionale nei giochi in seguito.

Unigine Heaven 3.0 - 1920x1080 DX 11, Normal Tessellation, High Shaders AA:Off AF:Off (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
44.4 fps ∼15%
Asus GL550JK-CN391H
GeForce GTX 850M (332.35)
43.4 fps ∼14% -2%
Schenker XMG P304
GeForce GTX 860M (332.35)
49.6 fps ∼16% +12%
Schenker XMG P505
GeForce GTX 970M (344.00)
93 fps ∼31% +109%
Gigabyte P35X v3
GeForce GTX 980M (344.00)
110.3 fps ∼37% +148%
3DMark
1920x1080 Fire Strike Combined (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
1573 Points ∼10%
Asus GL550JK-CN391H
GeForce GTX 850M (332.35)
1023 Points ∼7% -35%
Schenker XMG P505
GeForce GTX 970M (344.00)
2714 Points ∼18% +73%
Gigabyte P35X v3
GeForce GTX 980M (344.00)
3693 Points ∼24% +135%
1920x1080 Fire Strike Physics (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
3539 Points ∼11%
Asus GL550JK-CN391H
GeForce GTX 850M (332.35)
8973 Points ∼28% +154%
Schenker XMG P304
GeForce GTX 860M (332.35)
8961 Points ∼28% +153%
Schenker XMG P505
GeForce GTX 970M (344.00)
9687 Points ∼30% +174%
Gigabyte P35X v3
GeForce GTX 980M (344.00)
8610 Points ∼26% +143%
1920x1080 Fire Strike Graphics (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
3822 Points ∼9%
Asus GL550JK-CN391H
GeForce GTX 850M (332.35)
3151 Points ∼8% -18%
Schenker XMG P304
GeForce GTX 860M (332.35)
3940 Points ∼10% +3%
Schenker XMG P505
GeForce GTX 970M (344.00)
7268 Points ∼18% +90%
Gigabyte P35X v3
GeForce GTX 980M (344.00)
9741 Points ∼24% +155%
1920x1080 Fire Strike Score (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
3309 Points ∼11%
Asus GL550JK-CN391H
GeForce GTX 850M (332.35)
2836 Points ∼10% -14%
Schenker XMG P304
GeForce GTX 860M (332.35)
3695 Points ∼12% +12%
Schenker XMG P505
GeForce GTX 970M (344.00)
6429 Points ∼22% +94%
Gigabyte P35X v3
GeForce GTX 980M (344.00)
8230 Points ∼28% +149%
3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
4453 Points ∼9%
Asus GL550JK-CN391H
GeForce GTX 850M (332.35)
4682 Points ∼9% +5%
Schenker XMG P304
GeForce GTX 860M (332.35)
4905 Points ∼10% +10%
Schenker XMG P505
GeForce GTX 970M (344.00)
9907 Points ∼19% +122%
Gigabyte P35X v3
GeForce GTX 980M (344.00)
12632 Points ∼25% +184%
3DMark Vantage - 1280x1024 P GPU no PhysX (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
16029 Points ∼18%
Asus GL550JK-CN391H
GeForce GTX 850M (332.35)
14615 Points ∼16% -9%
Schenker XMG P304
GeForce GTX 860M (332.35)
18491 Points ∼20% +15%
Schenker XMG P505
GeForce GTX 970M (344.00)
30252 Points ∼33% +89%
Gigabyte P35X v3
GeForce GTX 980M (344.00)
34535 Points ∼38% +115%
3DMark Vantage P Result
13249 punti
3DMark 11 Performance
4111 punti
3DMark Ice Storm Standard Score
40675 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
8168 punti
3DMark Fire Strike Score
3309 punti
Aiuto

Storage

Solid State Drive
Solid State Drive

A causa della limitata quantità di spazio, l'Alienware 13 può ospitare solo un drive. Il potenziale acquirente dovrà scegliere tra un drive convenzionale (1,000 GB @5,400 rpm) e un Solid State Drive (interfaccia M.2).

L'esemplare da noi testato è equipaggiato con il PM851, un SSD da 256 GB Samsung. I risultati nel benchmark AS SSD sono abbastanza nella media. 511 MB/s nella lettura sequenziale sono buoni, ma 231 MB/s nella scrittura sequenziale non sono molto buoni rispetto agli altri SSD. Il Micron M600 nello Schenker XMG P505 PRO, per esempio, ha un valore praticamente doppio. La differenza non è così grande con i file più piccoli. Il benchmark AS SSD ha rilevato un tempo di accesso di 0.124 (lettura) e 0.038 ms (scrittura), rispettivamente.

Samsung SSD PM851 256 GB MZNTE256HMHP
Sequential Read: 529.6 MB/s
Sequential Write: 240.1 MB/s
512K Read: 420.5 MB/s
512K Write: 239.8 MB/s
4K Read: 28.37 MB/s
4K Write: 103.6 MB/s
4K QD32 Read: 358.7 MB/s
4K QD32 Write: 239.1 MB/s

Prestazioni di sistema

La presenza del relativamente scarso dual core affligge anche le prestazioni generali del sistema: 4877 punti in PCMark 7 sono molto confrontabili con dispositivi da ufficio piuttosto che con notebook pensati per il gaming.

PCMark 7 Score
4877 punti
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
3044 punti
PCMark 8 Creative Score Accelerated v2
3481 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
3990 punti
Aiuto

Prestazioni nei Videogiochi

Uno dei più grandi problemi dell'Alienware 13 sono le mediocri prestazioni gaming. Certo, ci sono alcuni titoli per i quali la CPU da 15 Watts è sufficiente (Shadow of MordorAlien IsolationThe Evil Within), ma le prestazioni con gli altri giochi soffrono in modo significativo. A parte The Crew e Call of Duty Advanced WarfareCivilization Beyond Earth potrebbe essere più del 10% più veloce con dettagli elevati (1920x1080 pixels), secondo la nostra tabella. I notebook GTX 860M con processori quad-core hanno un vantaggio anche superiore al 50% in FIFA 15 e The Sims 4. I risultati sono solitamente più vicini a quelli della GTX 850M, e il sistema a volte viene battuto da un notebook che monta una GT 750M a dettagli bassi

Come risultato, raccomandiamo che Dell sostituisca il Core i5-4210U con processore 37 Watts dual-core per unor a quad-core. In questa configurazione, l'Alienware 13 è solo parzialmente adatto ai videogiocatori più incalliti. Il nostro verdetto è stato simile per la MSI GX60/GX70, la quale soffriva per la presenza di una scarsa CPU AMD. Ad ogni modo, bisognerebbe aggiornare il driver della GPU per evitare problemi con i giochi più recenti.

The Crew - 1920x1080 High Video Preset AA:FX (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
36.9 fps ∼62%
Schenker M504
GeForce GTX 850M (mixed)
30.4 (min: 27) fps ∼51% -18%
Schenker W504
GeForce GTX 860M (mixed)
44.8 (min: 37) fps ∼75% +21%
Dragon Age: Inquisition - 1920x1080 High Graphics Quality (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
26 fps ∼15%
Schenker M504
GeForce GTX 850M (mixed)
23.2 (min: 21) fps ∼13% -11%
Schenker W504
GeForce GTX 860M (mixed)
27.4 (min: 23) fps ∼16% +5%
Schenker XMG P505 PRO
GeForce GTX 980M (344.48)
67.9 fps ∼39% +161%
Far Cry 4 - 1920x1080 High Graphics Quality AA:SM (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
28.4 fps ∼23%
Schenker M504
GeForce GTX 850M (mixed)
27 (min: 22) fps ∼22% -5%
Schenker W504
GeForce GTX 860M (mixed)
29.9 (min: 23) fps ∼24% +5%
Schenker XMG P505 PRO
GeForce GTX 980M (344.48)
68 fps ∼54% +139%
Assassin's Creed Unity - 1920x1080 High Graphics Quality AA:2x MS (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
21.2 fps ∼25%
Schenker M504
GeForce GTX 850M (mixed)
15 (min: 11) fps ∼18% -29%
Schenker W504
GeForce GTX 860M (mixed)
18.3 (min: 15) fps ∼22% -14%
Call of Duty: Advanced Warfare - 1920x1080 High / On (Cache Shadow Maps Off) AA:FX (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
36.1 fps ∼29%
Schenker M504
GeForce GTX 850M (mixed)
39.5 (min: 33) fps ∼32% +9%
Schenker W504
GeForce GTX 860M (mixed)
41.2 (min: 35) fps ∼33% +14%
Schenker XMG P505 PRO
GeForce GTX 980M (344.48)
90.8 fps ∼72% +152%
Gigabyte P35X v3
GeForce GTX 980M (344.00)
86.4 fps ∼69% +139%
Civilization: Beyond Earth - 1920x1080 High Preset (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
35.2 fps ∼23%
Schenker M504
GeForce GTX 850M (mixed)
35.5 (min: 20) fps ∼23% +1%
Schenker W504
GeForce GTX 860M (mixed)
41.3 (min: 18) fps ∼27% +17%
Gigabyte P35X v3
GeForce GTX 980M (344.00)
82.3 fps ∼53% +134%
The Evil Within - 1920x1080 High / Enabled AA:SM (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
28 fps ∼32%
Schenker M504
GeForce GTX 850M (mixed)
24.2 (min: 20) fps ∼27% -14%
Schenker W504
GeForce GTX 860M (mixed)
29 (min: 23) fps ∼33% +4%
Schenker XMG P505 PRO
GeForce GTX 980M (344.48)
82.8 fps ∼94% +196%
Alien: Isolation - 1920x1080 High, On, Shadow Map 1536, Standard SSAO AA:FX AF:8x (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
55.3 fps ∼19%
Schenker M504
GeForce GTX 850M (mixed)
47 fps ∼16% -15%
Schenker W504
GeForce GTX 860M (mixed)
53.8 fps ∼18% -3%
Schenker XMG P505
GeForce GTX 970M (344.00)
107.9 fps ∼36% +95%
Gigabyte P35X v3
GeForce GTX 980M (344.00)
126.5 fps ∼42% +129%
Middle-earth: Shadow of Mordor - 1920x1080 High Preset (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
35.2 fps ∼19%
Schenker M504
GeForce GTX 850M (mixed)
23.5 (min: 15) fps ∼13% -33%
Schenker W504
GeForce GTX 860M (mixed)
34.7 (min: 25) fps ∼19% -1%
Schenker XMG P505
GeForce GTX 970M (344.00)
68.6 fps ∼37% +95%
Schenker XMG P505 PRO
GeForce GTX 980M (344.48)
88.7 fps ∼48% +152%
Fifa 15 - 1366x768 High Preset AA:2x MS (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
113.8 fps ∼32%
Schenker M504
GeForce GTX 850M (mixed)
141.6 (min: 124) fps ∼40% +24%
Schenker W504
GeForce GTX 860M (mixed)
173.9 (min: 135) fps ∼49% +53%
Schenker XMG P505
GeForce GTX 970M (344.00)
237.1 fps ∼66% +108%
Gigabyte P35X v3
GeForce GTX 980M (344.00)
215.6 fps ∼60% +89%
Sims 4 - 1920x1080 High Preset (ordina per valore)
Alienware 13
GeForce GTX 860M (340.84)
41.4 fps ∼24%
Schenker M504
GeForce GTX 850M (mixed)
53.7 (min: 40) fps ∼31% +30%
Schenker W504
GeForce GTX 860M (mixed)
67.3 (min: 48) fps ∼39% +63%
Schenker XMG P505
GeForce GTX 970M (344.00)
100.6 fps ∼58% +143%
Gigabyte P35X v3
GeForce GTX 980M (344.00)
94.3 fps ∼55% +128%
basso medio alto ultra
Sims 4 (2014) 126.6 63.1 41.4 40 fps
Fifa 15 (2014) 124 113.8 84.4 fps
Middle-earth: Shadow of Mordor (2014) 92.4 61.3 35.2 9.7 fps
Alien: Isolation (2014) 105.1 93.9 55.3 40.4 fps
The Evil Within (2014) 56.4 44.4 28 fps
Civilization: Beyond Earth (2014) 66.8 51.2 35.2 31.4 fps
Call of Duty: Advanced Warfare (2014) 70.8 51.7 36.1 22.9 fps
Assassin's Creed Unity (2014) 31.8 29 21.2 7.4 fps
Far Cry 4 (2014) 47.1 43.9 28.4 22.7 fps
Dragon Age: Inquisition (2014) 47.1 40.1 26 18.6 fps
The Crew (2014) 51.3 41.3 36.9 27.3 fps

Amplificatore Grafico

L'Amplificatore Grafico è un box esterno dalle dimensioni di 39.5 x 16.5 x 16 centimetri. Gli abbiamo già dato uno sguardo da vicino al press event (si vedano le foto). E' pensato per le schede grafiche desktop dalle prestazioni migliori rispetto alla GTX 860M. Oltre alle dimensioni, il peso è abbastanza variabile: il box pesa ben 3530 grammi, il che significa che è l'80% più pesante del notebook stesso. Include un alimentatore da 460 Watts, sufficiente anche per la più potente GPU desktop. L'Amplificatore Grafico è connesso con un cavo proprietario, il quale - contrariamente a quanto accade nelle moderne schede madri - non utilizza l'interfaccia PCIe x16, ma solo una PCIe x4. Ciò significa che i chip molto veloci possono perdere circa il 10% delle loro prestazioni.

L'installazione dell'Amplificatore Grafico è molto semplice: dopo aver aperto il case e aver inserito la scheda grafica nell'apposito slot, bisogna collegare i connettori dell'alimentazione. L'Amplificatore ha due connettori a 8 poli (ognuno 6+2), quindi si potranno usare anche modelli ad altissime prestazioni. Inoltre, ci sono anche quattro porte USB 3.0. Ciò significa che si potranno collegare molte periferiche e molti schermi alle porte video della scheda grafica. L'Amplificatore Grafico viene accompagnato da una guida di avvio rapido e da due cavi (alimentazione + dati).

Vista dall'esterno
Vista dall'esterno
Disposizione interna
Disposizione interna
Porte
Porte

L'installazione della GPU è molto semplice: si collega il cavo, si avvia il sistema e probabilmente si installano i nuovi driver - finito. La disattivazione è altrettanto semplice secondo noi: Se non avete bisogno dell'Amplificatore Grafico vi basterà premere la combinazione di tasti Fn + F1. Dell merita un plauso per il fatto che Optimus è sempre disponibile – non importa se usate la GeForce GTX 860M o la GPU nell'Amplificatore. Un problema è la rumorosità. Anche se abbiamo eseguito i test con una GeForce GTX 980 che è una delle più silenziose schede video di fascia alta degli ultimi anni, l'Amplificatore è sempre chiaramente udibile sulla scrivania, sia in idle che durante l'uso di applicazioni 3D. Sicuramente manca qualche tipo di controllo delle ventole.

Comunque, il problema principale sono le prestazioni. Nonostante i clock massimi (1250 MHz @core, 3500 MHz @VRAM), la GeForce GTX 980 non riesce a sfruttare tutto il suo potenziale. Come ci aspettavamo, si tratta di una grande limitazione operata dalla CPU del notebook. L'Amplificatore Grafico ottiene un punteggio complessivo di 6453 punti in 3DMark 13 Fire Strike. Il nostro sistema desktop con un Core i7-3770K (abbastanza confrontabile con il Core i7-4910MQ) è del 62% più veloce, e il +38% nel benchmarks Unigine Heaven 3.0 (150.2 vs. 109.1 fps) si tratta quindi di differenze importanti.

Informazioni
Informazioni
GPU Desktop
GPU Desktop
Clocks
Clocks

La differenza a volte si nota ancora di più durante l'utilizzo dei giochi. Mentre Alien IsolationAssassin's Creed Unity e Call of Duty Advanced Warfare erano "solo" tra il 26 fino al 48% più veloci sul PC desktop (impostazioni ultra), siamo riusciti a misurare una differenza tra l'83 e il 99% in GRID Autosport e Far Cry 4, rispettivamente. Abbiamo misurato la più grande differenza in Watch Dogs, dove il PC desktop è stato ben il 165% più veloce. Watch Dogs non ha funzionato neanche fluidamente, quindi si potrebbe avere qualche dubbio sull'utilità dell'Amplificatore Grafico (almeno nel caso dell'Alienware 13).

Possiamo eliminare il driver della GPU dalle cause delle prestazioni mediocri. Abbiamo usato gli ultimi ForceWare 344.75 per i nostri test. Non abbiamo misurato la rumorosità, i consumi e le temperature a causa della mancanza di tempo. Dopo un paio di minuti di carico 3D, la GTX 980 ha raggiunto circa 70 °C. La CPU si è mantenuta sui 2.4 GHz con la GTX 860M disattivata. Ad ogni modo, l'Amplificatore Grafico non cambia il punteggio dell'Alienware 13.

Unigine Heaven 3.0 - 1920x1080 DX 11, Normal Tessellation, High Shaders AA:Off AF:Off (ordina per valore)
Alienware 13
GTX 860M (340.84) | Core i5-4210U
44.4 fps ∼15%
Alienware Amplifier
GTX 980 (344.75) | Core i5-4210U
109.1 fps ∼36% +146%
Desktop-PC
GTX 980 (344.16) | Core i7-3770K
150.2 fps ∼50% +238%
3DMark
1920x1080 Fire Strike Combined (ordina per valore)
Alienware 13
GTX 860M (340.84) | Core i5-4210U
1573 Points ∼10%
Alienware Amplifier
GTX 980 (344.75) | Core i5-4210U
2257 Points ∼15% +43%
Desktop-PC
GTX 980 (344.16) | Core i7-3770K
4783 Points ∼31% +204%
1920x1080 Fire Strike Physics (ordina per valore)
Alienware 13
GTX 860M (340.84) | Core i5-4210U
3539 Points ∼11%
Alienware Amplifier
GTX 980 (344.75) | Core i5-4210U
3366 Points ∼10% -5%
Desktop-PC
GTX 980 (344.16) | Core i7-3770K
9864 Points ∼30% +179%
1920x1080 Fire Strike Graphics (ordina per valore)
Alienware 13
GTX 860M (340.84) | Core i5-4210U
3822 Points ∼9%
Alienware Amplifier
GTX 980 (344.75) | Core i5-4210U
11349 Points ∼28% +197%
Desktop-PC
GTX 980 (344.16) | Core i7-3770K
12590 Points ∼31% +229%
1920x1080 Fire Strike Score (ordina per valore)
Alienware 13
GTX 860M (340.84) | Core i5-4210U
3309 Points ∼11%
Alienware Amplifier
GTX 980 (344.75) | Core i5-4210U
6453 Points ∼22% +95%
Desktop-PC
GTX 980 (344.16) | Core i7-3770K
10450 Points ∼35% +216%
Alien: Isolation - 1920x1080 Ultra, On, Shadow Map 2048, HDAO AA:2x SM AF:16x (ordina per valore)
Alienware 13
GTX 860M (340.84) | Core i5-4210U
40.4 fps ∼17%
Alienware Amplifier
GTX 980 (344.75) | Core i5-4210U
99.9 fps ∼43% +147%
Desktop-PC
GTX 980 (344.16) | Core i7-3770K
125.7 fps ∼54% +211%
Assassin's Creed Unity - 1920x1080 Ultra High Graphics Quality AA:4x MS (ordina per valore)
Alienware 13
GTX 860M (340.84) | Core i5-4210U
7.4 fps ∼13%
Alienware Amplifier
GTX 980 (344.75) | Core i5-4210U
31.7 fps ∼57% +328%
Desktop-PC
GTX 980 (344.xx) | Core i7-3770K
43.6 (min: 39) fps ∼79% +489%
Call of Duty: Advanced Warfare - 1920x1080 Extra / On (Cache Shadow Maps Off), 2x Supersampling AA:2x SM (ordina per valore)
Alienware 13
GTX 860M (340.84) | Core i5-4210U
22.9 fps ∼30%
Alienware Amplifier
GTX 980 (344.75) | Core i5-4210U
51.1 fps ∼66% +123%
Desktop-PC
GTX 980 (344.xx) | Core i7-3770K
75.7 (min: 65) fps ∼98% +231%
GRID: Autosport - 1920x1080 Ultra Preset AA:4x MS (ordina per valore)
Alienware Amplifier
GTX 980 (344.75) | Core i5-4210U
66.3 fps ∼44%
Desktop-PC
GTX 980 (344.16) | Core i7-3770K
121.4 fps ∼81%
Far Cry 4 - 1920x1080 Ultra Graphics Quality AA:SM (ordina per valore)
Alienware 13
GTX 860M (340.84) | Core i5-4210U
22.7 fps ∼20%
Alienware Amplifier
GTX 980 (344.75) | Core i5-4210U
39 fps ∼34% +72%
Desktop-PC
GTX 980 (344.xx) | Core i7-3770K
77.7 (min: 50) fps ∼68% +242%
Watch Dogs - 1920x1080 Ultra Overall Quality, Ultra Textures AA:4x MS (ordina per valore)
Alienware Amplifier
GTX 980 (344.75) | Core i5-4210U
20.2 fps ∼27%
Desktop-PC
GTX 980 (344.16) | Core i7-3770K
53.6 fps ∼72%

Emissioni

Rumorosità

Arriviamo al punto: nonostante la costruzione compatta, l'Alienware non scalda di più o diventa più rumoroso di altri notebook gaming da 13 e 14 pollici. Siamo rimasti sorpresi dall'operatività in idle in particolare, il notebook è completamente silenzioso, almeno se si utilizza la configurazione con un SSD. Le ventole si fanno sentire solo dopo periodi di carico prolungati. 37.6 dB(A) nella prima scena di 3DMark06 sono più che accettabili, anche se la soluzione di raffreddamento si fa sentire di più durante le sessioni di gioco e il rumore della ventola è un po' più fastidioso di quello dei notebook più grandi.

Dobbiamo criticare la rumorosità massima dell'Alienware. Quasi 51 dB(A) sotto carico massimo possono dare fastidio. Sfortunatamente, il controllo della ventola non sembra funzionare a dovere al momento. La ventola non ha ridotto la sua velocità dopo aver eseguito lo stress test; abbiamo dovuto riavviare il notebook. Ad ogni modo, il punteggio in questa sezione è abbastanza elevato perchè la soluzione di raffreddamento per il resto funziona molto bene.

Alienware 13
Schenker XMG P304
Gigabyte P34G v2
Alienware 14
MSI GE40-i760M2811
Noise
-13%
-13%
-16%
-8%
off /ambiente *
Idle Minimum *
29.2
29.5
-1%
29
1%
29.1
-0%
31
-6%
Idle Average *
29.4
33
-12%
34.8
-18%
33.8
-15%
31.2
-6%
Idle Maximum *
29.8
34
-14%
38.6
-30%
41.8
-40%
32.8
-10%
Load Average *
37.6
49.1
-31%
45
-20%
46.9
-25%
45.6
-21%
Load Maximum *
50.8
54.3
-7%
50
2%
50.4
1%
49.6
2%

* ... Meglio usare valori piccoli

Rumorosità

Idle
29.2 / 29.4 / 29.8 dB(A)
Sotto carico
37.6 / 50.8 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Voltcraft sl-320 (15 cm di distanza)

Temperature

Stress test
Stress test

Neanche per quanto riguarda le temperature c'è niente da invidiare dai rivali. Grazie alla costruzione più spessa e alla CPU meno potente, il case è più fresco di quello del notebook da 14 pollici di Gigabyte. Mentre la base del P34G v2 raggiunge circa 42 °C (sopra) e 46 °C (sotto) nello stress test, abbiamo misurato solo tra i 37 °C e i 41 °C nell'Alienware 13. Però, non significa che potrete giocare con il notebook poggiato sulle gambe. La parte posteriore raggiunge fino a 60 °C (fino a 59 °C @Gigabyte P34G v2) in scenari estremi. L'Alienware 14 non scalda così tanto nello stress test, ma il nuovo modello è più fresco sugli appoggi dei polsi. Invece di  38 °C arriva a 28 °C, decisamente meglio.

L'Alienware 13 è più fresco con carichi leggeri in generale. 27 °C in media dopo un periodo di idle di due ore è sicuramente un buon risultato. Le nostre misurazioni riportano circa 36 °C per l'Alienware 14, mentre le superfici del Gigabyte P34G v2 scaldano fino a circa 38 °C dopo il test in idle. Ci è piaciuta la situazione all'interno del case in particolare: fino a 82 °C per la GPU e fino a 78 °C per la CPU suggeriscono che la soluzione di raffreddamento potrebbe gestire anche un processore più potente.

Alienware 13
Schenker XMG P304
Gigabyte P34G v2
Alienware 14
MSI GE40-i760M2811
Heat
-10%
-30%
-8%
2%
Maximum Upper Side *
44.5
53.8
-21%
50
-12%
39.5
11%
53.8
-21%
Maximum Bottom *
60.2
52.9
12%
58.5
3%
46.1
23%
62
-3%
Idle Upper Side *
29.4
34.1
-16%
42.6
-45%
36.7
-25%
24.7
16%
Idle Bottom *
29.6
33.7
-14%
49.3
-67%
41.5
-40%
25.2
15%

* ... Meglio usare valori piccoli

Carico massimo
 43.2 °C44 °C44.5 °C 
 38.7 °C40.6 °C38.9 °C 
 28 °C27 °C28.3 °C 
Massima: 44.5 °C
Media: 37 °C
49 °C60.2 °C55.7 °C
40.4 °C44 °C42.7 °C
26.1 °C25.4 °C24.8 °C
Massima: 60.2 °C
Media: 40.9 °C
Alimentazione (max)  53.2 °C | Temperatura della stanza 24 °C | Voltcraft IR-900
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 37 °C / 99 F, rispetto alla media di 33.2 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Gaming.
(±) La temperatura massima sul lato superiore è di 44.5 °C / 112 F, rispetto alla media di 39.7 °C / 103 F, che varia da 21.6 a 68.8 °C per questa classe Gaming.
(-) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 60.2 °C / 140 F, rispetto alla media di 42.5 °C / 109 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 27 °C / 81 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.2 °C / 92 F.
(+) I poggiapolsi e il touchpad sono piu' freddi della temperatura della pelle con un massimo di 28.3 °C / 82.9 F e sono quindi freddi al tatto.
(±) La temperatura media della zona del palmo della mano di dispositivi simili e'stata di 28.8 °C / 83.8 F (+0.5 °C / 0.9 F).

Altoparlanti

Sound Blaster X-Fi MB3
Sound Blaster X-Fi MB3

In modo simile all'Alienware 17 e all'Alienware 18, Dell ha equipaggiato questo nano del gaming con un sistema audio certificato dagli esperti audio Klipsch. Gli altoparlanti stereo sono posizionati ai lati, frontalmente. La qualità è abbastanza buona considerando le dimensioni del notebook. Il suono tende a diventare poco chiaro e metallico non appena il volume raggiunge il 50%, ma la combinazione 2.0 non ha problemi con volumi moderati e con attivata la tecnologia SBX Pro Studio. Se volete una migliore esperienza audio dovrete dotarvi di altoparlanti esterni o cuffie. La musica in particolare mostra i limiti dell'Alienware 13.

Gestione energetica

Consumi

Uno dei più grandi vantaggi dell'Alienware 13 sono i consumi ridotti. Un consumo in idle di 5.1-11.2 Watts è molto basso rispetto agli altri notebook gaming. Il Gigabyte P34G v2 (4700HQ, GTX 860M) consuma l'84% in più dell'esemplare da noi recensito, mentre l'Alienware 14 (4700MQ, GTX 765M) consuma tre volte tanto. Il notebook da 13 pollici è molto parsimonioso anche sotto carico: 52 Watts (media 3DMark06) e 93 Watts (stress test) non sono un problema per l'alimentatore. L'Alienware 14 e il Gigabyte P34G v2 richiedono fino a 140 Watts dalla presa di corrente.

Alienware 13
Schenker XMG P304
Gigabyte P34G v2
Alienware 14
MSI GE40-i760M2811
Power Consumption
-80%
-73%
-135%
-33%
Idle Minimum *
5.1
10.3
-102%
8.8
-73%
15.6
-206%
6.3
-24%
Idle Average *
7.3
13.6
-86%
13.6
-86%
20.8
-185%
9.3
-27%
Idle Maximum *
11.2
21
-88%
21.6
-93%
28.2
-152%
16.6
-48%
Load Average *
51.5
90.5
-76%
83.8
-63%
93.2
-81%
75.6
-47%
Load Maximum *
92.9
135.4
-46%
141.5
-52%
140.2
-51%
108.7
-17%

* ... Meglio usare valori piccoli

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.1 / 0.2 Watt
Idledarkmidlight 5.1 / 7.3 / 11.2 Watt
Sotto carico midlight 51.5 / 92.9 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC 940

Autonomia

Massima autonomia (Reader's Test)
Massima autonomia (Reader's Test)
Minima autonomia (Classic Test)
Minima autonomia (Classic Test)

Grazie ai consumi rispettabili, l'Alienware 13 ottiene un'autonomia enorme. Anche se la batteria da 4 celle e 52 Wh non è una delle più grandi sul mercato, permette di fare molta strada. Circa 12 ore in idle (luminosità al minimo) sono un ottimo risultato come lo sono le 5 ore di navigazione web e le 5.5 ore di riproduzione video HD (media luminosità). La batteria dura circa due ore giocando ai videogiochi alla massima luminosità. Ottimo: Secondo 3DMark 13, le prestazioni non diminuiscono a batteria.

Alienware 13
Schenker XMG P304
Gigabyte P34G v2
Alienware 14
MSI GE40-i760M2811
Autonomia della batteria
-23%
-17%
-46%
-15%
Reader / Idle
723
389
-46%
466
-36%
239
-67%
611
-15%
H.264
324
284
-12%
WiFi
292
271
-7%
225
-23%
334
14%
Load
134
120
-10%
124
-7%
70
-48%
76
-43%
Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
12ore 03minuti
Navigazione WiFi
4ore 52minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
5ore 24minuti
Sotto carico (max luminosità)
2ore 14minuti

Risultati complessivi

Alienware 13
Alienware 13

A parte il processore, criticabile, Dell offre un eccellente notebook da 13 pollici con l'Alienware 13. Tra le varie cose, sia la qualità costruttiva che il design piacevole sono suoi punti di forza. E' raro recensire dei notebook con pannelli IPS dal contrasto così elevato e con angoli di visualizzazione così ampi. L'accuratezza dei colori, il black value e la luminosità sono superiori alla maggioranza dei concorrenti.

Un'altra caratteristica convincente è la tastiera illuminata che ci ha fatto una ottima impressione complessiva. Non bisogna dimenticarsi dell'autonomia: difficilmente si trovano altri notebook gaming con autonomie superiori alle 10 ore. Comunque, la mobilità è possibile grazie alla scarsa CPI. Il Core i5-4210U è il fattore limitante in molti giochi, quindi la GTX 860M non può sfruttare tutte le sue potenzialità.

Per questo, non possiamo dire che l'Alienware 13 sia veramente a prova di futuro. I titoli in uscita non girerebbero fluidamente - non importa quali impostazioni si selezionano. E' anche la ragione per cui Dell ha introdotto l'Amplificatore Grafico. Il box grafico esterno avrebbe avuto più senso se accoppiato con un più potente processore dual-core o con un quat-core. I chip desktop in particolare soffrono la presenza della CPU da 15 Watts.

Il punteggio finale di 82% è causato principalmente dalla CPU. Il ruvido touchpad e i piccoli problemi con il sonoro hanno contribuito a ridurre il punteggio. Così, l'Alienware 13 è una buona soluzione se state cercando un notebook gaming compatto. Notebook di fascia alta da 13 o 14 pollici sono ancora rari.

Alienware 13. Esemplare in test fornito da Dell Germany.
Alienware 13. Esemplare in test fornito da Dell Germany.

Specifiche tecniche

Alienware 13 (13 Serie)
Processore
Intel Core i5-4210U 2 x 1.7 - 2.7 GHz, Haswell
Scheda grafica
NVIDIA GeForce GTX 860M - 2048 MB, Core: 1029 MHz, Memoria: 2500 MHz, GDDR5, ForceWare 340.84, Optimus
Memoria
8192 MB 
, 2x 4 GB SO-DIMM DDR3-RAM PC3-12800 (1600 MHz), 2 di 2 Slots occupati, fino a 16 GB
Schermo
13.3 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel, 9T7WM_133HL (SDC4C48), IPS, Full HD, lucido: no
Scheda madre
Intel Lynx Point-LP
Harddisk
Samsung SSD PM851 256 GB MZNTE256HMHP, 256 GB 
, M.2-SSD (Typ 2280)
Scheda audio
Realtek ALC255 @ Intel Lynx Point-LP PCH - High Definition Audio Controller
Porte di connessione
3 USB 3.0 / 3.1, 1 HDMI, 1 DisplayPort, Connessioni Audio: Cuffie, Microfono, Porta per amplificatore grafico
Rete
Qualcomm Killer e2200 PCI-E Gigabit Ethernet Controller (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Killer Wireless-n/a/ac 1525 Wireless Network Adapter (a/b/g/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 4.0
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 28 x 328 x 235
Batteria
52 Wh, 4 celle
Sistema Operativo
Microsoft Windows 8.1 64 Bit
Camera
Webcam: 2 Megapixels
Altre caratteristiche
Casse: 2.0 Klipsch (Sound Blaster X-Fi MB3), Illuminazione Tastiera: si, Alimentatore: 130 Watts, Guida di avvio rapido, Informazioni di sicurezza, Ripristino da pen drive USB (8 GB), Microsoft Office 365 Trial, diversi strumenti del produttore, 12-48 Mesi Garanzia
Peso
1.96 kg, Alimentazione: 520 gr
Prezzo
1547 Euro

 

Una GPU di fascia alta in un case da 13 pollici?
Una GPU di fascia alta in un case da 13 pollici?
Questo è l'Alienware 13.
Questo è l'Alienware 13.
Il notebook ha un'altezza attorno ai 3 centimetri.
Il notebook ha un'altezza attorno ai 3 centimetri.
L'angolo di apertura massimo è di 145 gradi.
L'angolo di apertura massimo è di 145 gradi.
La cover di manutenzione è anch'essa integrata.
La cover di manutenzione è anch'essa integrata.
L'area di appoggio dei polsi è sorprendentemente ampia...
L'area di appoggio dei polsi è sorprendentemente ampia...
...e gommata.
...e gommata.
Troviamo solo uno slot per hard drive.
Troviamo solo uno slot per hard drive.
L'esemplare da noi testato è dotato di un solo Solid State Drive M.2.
L'esemplare da noi testato è dotato di un solo Solid State Drive M.2.
Ogni slot di memoria supporta fino a 9 GB.
Ogni slot di memoria supporta fino a 9 GB.
L'obbligatorio logo Alien.
L'obbligatorio logo Alien.
Il produttore ha integrato una webcam da due megapixel.
Il produttore ha integrato una webcam da due megapixel.
Molti elementi del case sono illuminati.
Molti elementi del case sono illuminati.
Sopra la tastiera ci sono tre LED di stato.
Sopra la tastiera ci sono tre LED di stato.
Niente design chiclet design.
Niente design chiclet design.
I tasti direzionali sono leggermente spostati.
I tasti direzionali sono leggermente spostati.
Il Clickpad.
Il Clickpad.
E' possibile collegare l'Amplificatore Grafico e due schermi sul retro.
E' possibile collegare l'Amplificatore Grafico e due schermi sul retro.
Qualche porta in più sarebbe stata ben gradita.
Qualche porta in più sarebbe stata ben gradita.
La comunicazione è gestita da prodotti Killer.
La comunicazione è gestita da prodotti Killer.
Gli altoparlanti sono nascosti nella parte frontale dei lati.
Gli altoparlanti sono nascosti nella parte frontale dei lati.
L'alimentatore da 130 Watts.
L'alimentatore da 130 Watts.

Notebook simili

Portatili con medesima GPU

Recensione breve del Portatile Asus GL771JM
GeForce GTX 860M, Core i7 4710HQ, 17.3", 3.344 kg
Recensione breve del Notebook iBuyPower Chimera CX-9
GeForce GTX 860M, Core i7 4710HQ, 15.6", 3.06 kg
Recensione Completa del portatile HP Omen
GeForce GTX 860M, Core i7 4710HQ, 15.6", 2.1 kg
Reensione breve del notebook Lenovo Y70
GeForce GTX 860M, Core i7 4710HQ, 17.3", 3.538 kg
Recensione breve del Notebook Acer Aspire V15 Nitro (VN7-591G-77A9)
GeForce GTX 860M, Core i7 4710HQ, 15.6", 2.2 kg
Recensione breve dell'Acer Aspire V17 Nitro (VN7-791G-759Q)
GeForce GTX 860M, Core i7 4710HQ, 17.3", 3 kg

Links

Confronta i prezzi

Pro

+Disposizione delle porte sofisticata
+Consumi ridotti
+Schermo con tecnologia IPS
+Qualità costruttiva molto buona
+Case trasportabile
+Tastiera confortevole
+Buona illuminazione
+Aspetto nobile
+Peso moderato
+Ottima autonomia
 

Contro

-Core i5-4210U limita le prestazioni della GTX 860M
-Gli altoparlanti distorcono pesantemente il suono ad alti volume
-Solo un dispositivo di storage
-Touchpad molto ruvido

In sintesi

Cosa ci è piaciuto

Il pannello IPS è superiore alla concorrenza con pannelli TN.

Cosa ci sarebbe piaciuto

Un touchpad leggermente più liscio sarebbe stato meglio

Cosa ci ha sorpresi

L'autonomia e la gestione termica sembrano essere più importanti delle prestazioni per Dell.

La concorrenza

Notebook gaming da 13 o 14 pollici come lo Schenker XMG P304Gigabyte P34G v2 o MSI GE40.

Valutazione

Alienware 13 - 02/06/2015 v4(old)
Florian Glaser

Chassis
84 / 98 → 86%
Tastiera
85%
Dispositivo di puntamento
72%
Connettività
70 / 81 → 86%
Peso
63 / 10-66 → 95%
Batteria
87%
Display
87%
Prestazioni di gioco
85%
Prestazioni Applicazioni
79%
Temperatura
78 / 95 → 82%
Rumorosità
76 / 90 → 84%
Audio
60%
Media
77%
82%
Gaming - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione completa del Notebook Dell Alienware 13
Florian Glaser, 2015-01-12 (Update: 2015-01-12)
Andreas Osthoff
Editor of the original article: Andreas Osthoff - Managing Editor Business Notebooks