Notebookcheck

Recensione Tablet Sony S1 SGP-T111DE/S

Tablet Sony. Sony promette il consueto hardware, ma features uniche per il suo primo tablet Android 3.1. Riuscirà il Tegra Tab ad offrirci qualcosa in più della semplice lettura di un magazine?
Sebastian Jentsch,
Sony S Tablet WiFi, 16GB (SGP-T111DE/S): un altro tablet Android o una valida alternativa per la stagione degli acquisti?
Sony S Tablet WiFi, 16GB (SGP-T111DE/S): un altro tablet Android o una valida alternativa per la stagione degli acquisti?

Quando Sony lancia un nuovo prodotto, cerca sempre di catturare l'aura di unicità e di sorpresa sia con hardware e le plastiche che con gli spot.Questo è avvenuto anche con il tablet Sony, che non è venduto sotto il brand "Vaio", ma direttamente a marchio "Sony".

Se "Vaio" si riferisce ai portatili, "Bravia" alle televisioni e "PlayStation" alle consolle di gioco, perché non c'è un "Tabea" o "Bronko" per la nuova categoria di tablet PCs? Il marketing "Sony Tablet" potrebbe richiamare l'importanza delle pastiglie (tablets) per i giapponesi. Ma molto più probabilmente si è voluto sottolineare l'importanza del marchio "Sony" inserendolo direttamente sul tablet. Più in là, quando le vendite inizieranno a dare frutti ed il prodotto subirà variazioni (dimensioni dello schermo, settori di applicazione, ecc.), potrebbe essere creato un marchio specifico.

Sony si è sicuramente ben informata visto che entra con cautela nel mercato tablet. I primi utenti tra i clienti, ad esclusione dei fan dell'iPad, hanno scelto un Pad Optimus, un Motorola Xoom o un Samsung Galaxy Tab. Queste alternative all'iPad erano disponibili sin dalla fine del  2010.

La gamma Sony S ora impatta su un mercato tablet maturo che si divide tra Android ed Apple iOS. WebOS è sparito dal marcato attualmente. Un esempio deterrente, che di conseguenza ha rinforzato la decisione di Sony di scegliere Android (in questo caso 3.1). Se Sony avesse sviluppato così in ritardo un proprio sistema operativo, la serie S sarebbe finita ben presto ai margini del mercato.

Vorremmo presentare il Sony Tablet S ed il suo hardware e software, e rispondere alla domanda: è solo un altro tablet Android o una valida alternativa nel mondo dei tablets.

Case

Case con la forma di una rivista ripiegata
Case con la forma di una rivista ripiegata
Un laccio da polso per sicurezza
Un laccio da polso per sicurezza
Case interamente in plastica
Case interamente in plastica
Ma molto resistente
Ma molto resistente

Dobbiamo ammetterlo: le ricerche di Sony per un tablet dalla forma unica hanno dato i risultati sperati. Sicuramente non è stato facile gestire le poco eccitanti dimensioni del tablet, 9.4 pollici, in una forma senza precedenti. Lo chassis prende ispirazione da un magazine ripiegato. La forma asimmetrica si incastra bene tra le dita ed offre molto spazio in modo da poterlo reggere in varie posizioni. La visione è angolata grazie alla particolare forma.

Il Sony S è realizzato completamente in plastica, ma è molto stabile e resistente. La batterie è integrata come sempre, ma non saldata. Non abbiamo resistito ed abbiamo rimosso molte viti e covers per togliere la batteria. Il primo e più importante passo sta nella rimozione di due viti sotto i piedini di gomma. Cercando la batteria abbiamo notato la stabilità delle plastiche che mostrano buona resistenza alle torsioni così come la sotto struttura dello schermo e lo scheletro principale (più pesante rispetto ai concorrenti). Non vi consigliamo di aprire il dispositivo. La batteria è l'unica parte che può essere rimossa.

I 591 grami del Sony S non sono pochi rispetto agli altri tablets. Un iPad 2 (9.7 pollici, 601 grammi) pesa quasi lo stesso, ma ha un alimentatore più leggero (95 grammi invece di 139 grammi). L'LG Optimus Pad V900 (8.9 pollici, 623 grammi) pesa un poco di più. Il Samsung Galaxy Tab 10.1v (10.1 pollici, 574/65 grammi) pesa leggermente meno ed ha un alimentatore estremamente leggero.

Nel complesso, riteniamo il tablet comodo da mantenere tra le mani. Il dispositivo da 9.4 pollici è piacevole da reggere grazie alle rientranze sui lati. Questo conferisce proprietà antiscivolo praticamente ovunque. La copertura lucida resiste abbastanza bene alle ditate, diversamente dalla superficie dello schermo che - come accade sfortunatamente per altri tablets - accumula un mari di impronte delle dita. Il pulsante di accensione è facile da trovare e vicino ai controlli del volume ma richiede un attimo di pratica per abituarsi.

Connectivity

MicroUSB e card reader SD
MicroUSB e card reader SD
si trovano dietro questa cover
si trovano dietro questa cover

"Le porte rovinano il look",sembra che abbiano pensato i designers della Sony. Per questa ragione, si vede solo una porta combo analogica cuffie/microfono. Una MicroUSB ed un lettore di schede SD sono nascosti dietro una cover estraibile. Lo slot per SIM card della versione 3G in lancio per Novembre sarà ugualmente nascosto.

Il card reader nel formato standard SD (32x24x2.1 mm) è un punto di forza visto che la maggioranza dei tablets hanno solo la microSD (11x15x1 mm; i.e. Motorola Xoom, HTC Flyer 7") e nessun card reader (iPad 2, Samsung Galaxy Tab 10.1v, LG V900 Optimus Pad).

Giudizio positivo. Ora la memoria interna da 16/32 GB (versioni) può essere aumentata con una capacità addizionale fino a 32 GB (SDHC compatible, non SDXC 64 GB!). Quindi dobbiamo solo copiarci film e musica sopra ed il media player è pronto per essere utilizzato in giro. Ma non è così facile in quanto i files media non possono essere proiettati direttamente dalla SD. I files devono prima essere copiati nella memoria interna. La capacità della memoria è troppo piccola per molti dei films in alta definizione e gli utenti devono cancellarli progressivamente. A casa, l'app "VLC Direct" rimedia a questa pecca consentendo di proiettare direttamente i video PC sul tablet.

L'alimentatore a quattro pin da 30 watt si collega al Sony S tramite un connettore. Il collegamento risulta un po' complicato (difficile farlo senza guardare). Una soluzione magnetica senza i due pins sarebbe stata molto più vantaggiosa.

Lato superiore: alimentazione
Lato superiore: alimentazione
Lato Sinistro: porta combo cuffie/microfono, microUSB, card reader SD dietro la cover
Lato Sinistro: porta combo cuffie/microfono, microUSB, card reader SD dietro la cover
Lato Inferiore: porta infrarossi (per telecomandi universali)
Lato Inferiore: porta infrarossi (per telecomandi universali)
Lato destro: Volume, reset, accensione/spegnimento
Lato destro: Volume, reset, accensione/spegnimento

Comunicazioni

Il Sony S1 SGP-T111DE/S che stiamo recensendo (parte da 479€) monta solo una draft n WLAN e Bluetooth 2.1 +EDR. La versione wifi +3G (a partire da 599€) includerà un modem UMTS/HSDPA per accesso mobile ad Internet. Entrambe le versioni hanno un A-GPS (GPS assistito), che utilizza la rete di comunicazione mobile oltre al satellite (soggetto ad interferenze, specialmente in ambienti aperti) per la localizzazione.

Sony monta una camera frontale ed una posteriore. La risoluzione di quella frontale è molto bassa (0.3 MP, 640x480) ma, in cambio, la camera posteriore è molto elevata (5 MP, fino a 2592x1944, 4:3). Gli utenti possono selezionare tra i formati 4:3 e 16:9 nell'applicazione della webcam, così come lo zoom ottico fino a 8x. Le immagini che seguono mostrano i risultati i presenza di luce artificiale. IIl sensore di immagine Exmor assicura buone immagini anche in scarsità di luce.

Il tablet S1 può essere utilizzato come telecomando ad infrarossi. Il sensore si trova nascosto in cima al dispositivo nero. Secondo Sony, la funzione è compatibile anche con prodotti di soggetti terzi estranei al mondo Sony.

In merito ai media, la compatibilità DLNA potrebbe essere importante. Questo standard assicura al tablet la proiezione di films da un NAS o da un camcorder DLNA tramite la media app DLNA. Ma, gli utenti non devono aspettarsi che ogni formato di file possa essere proiettato da qualsiasi dispositivo DLNA. Ad esempio, lo standard non supporta WMV9, MP3 o H.264.

Camera frontale: 0.3 MP, debole
Camera frontale: 0.3 MP, debole
Camera posteriore: 5 MP, Exmor light improvement
Camera posteriore: 5 MP, Exmor light improvement
Camera posteriore: zoom ottico 4x
Camera posteriore: zoom ottico 4x
Camera posteriore: zoom ottico 8x
Camera posteriore: zoom ottico 8x
Image viewer - massimizzato
Image viewer - massimizzato
Video player - seleziona la traccia
Video player - seleziona la traccia

Software

L'S1 è "PlayStation certified". Questo non significa che l'S1 possa essere utilizzato come un controller. Ma solo che ci sono molti giochi PlayStation One, come Crash Bandicoot o Pinball Heroes (preinstallato), che possono essere adeguatamente utilizzati sul game pad.

Sony ha installato Android 3.1 Honeycomb. E' un sistema operativo free specificamente ottimizzato per le esigenze del tablet. Può avere un upgrade alla versione 3.2 (IFA convention device a 3.2). Le apps preinstallate includono un client di posta (Google mail ed altri), Personal Space (condivisione di contenuti), Reader Store (libri), Social FeedReader o Zinio (client per quotidiani). Altre applicazioni devono essere scaricate dall'AppStore (Android Market).

Dotazioni

Non ci sono accessori a parte l'alimentatore, un panno per la pulizia ed un laccio di sicurezza da polso.

Garanzia

Sony garantisce il prodotto per 12 mesi. Ma c'è un adesivo sullo scatolo. Come molti portatili Vaio, c'è una estensione della garanzia a 24 mesi inclusa. Il dispositivo deve essere registrato online entro 90 giorni dall'acquisto per poter beneficiare di questa estensione.

PlayStation certified - play PS1 games
PlayStation certified - play PS1 games
Virtual game pad
Virtual game pad
Sony desktop
Sony desktop
Mappa delle apps ai widgets (pagine)
Mappa delle apps ai widgets (pagine)
App quick view (come alt+tab)
App quick view (come alt+tab)
La nostra home screen per la recensione
La nostra home screen per la recensione

Dispositivi di Input

Tastiera

Il Sony S1 si utilizza esclusivamente tramite il touchscreen da 9.4 pollici. Oltre alla regolazione del volume ed all'accensione, non ci sono pulsanti fisici sul dispositivo. Come è tipico di Android, le tre icone sono nell'angolo inferiore sinistro, che di solito ospita back, menu e task manager. Una quarta icona è nascosta quando non ci sono opzioni per le apps disponibili.

Durante l'inserimento testi (i.e. inserimento indirizzo nel browser), si visualizza una tastiera virtuale QWERTY. La tastiera copre quasi la metà dello schermo. I caratteri speciali possono essere selezionati tramite un apposito tasto. La digitazione è, un classico di Android, molto fluida (nessun ritardo). Tuttavia, bisogna farci la mano quando dovrete digitare testi lunghi in quanto non c'è un punto di pressione. Il dispositivo vibra leggermente per confermare l'input.

Se si preferisce un tablet con una vera tastiera integrata. l'Asus Eee Pad Slider o l'Acer Iconia Tab W500 Keydock potrebbero essere presi in considerazione. Gli scrittori "pigri" utilizzeranno l'inserimento vocale per selezionare un indirizzo Internet o inserire una piccolo testo. Non appena la tastiera sparisce, si rende disponibile l'icona di un microfono proprio a tale scopo (in alto a destra). Anche gli indirizzi Internet più lunghi sono stati inseriti correttamente durante il test.

Sensori

Come in quasi tutti i tablets, c'è una gamma di sensori che sono utilizzati da applicazioni corrispondenti o dal sistema operativo. Il sensore di movimento rileva la posizione del tablet in tre direzioni. I giochi possono usare questo sensore per controllare auto o altro. Il sistema operativo lo utilizza per determinare la posizione dei contenuti del display. Un sensore di luce sopra la camera frontale rileva la luminosità ambientale e regola automaticamente quella dello schermo (disabilitabile).

Tastiera Virtuale
Tastiera Virtuale
Multi-touch gestures (i.e. zoom)
Multi-touch gestures (i.e. zoom)
Facile: navigazione dei siti web
Facile: navigazione dei siti web

Display

Sony utilizza uno schermo IPS  con un contrasto ricco ed una risoluzione da 1280x800 pixels. Il produttore si vanta del "TruBlack" e del "Bravia Engine" sul sito web del prodotto. Una garanzia di buon contrasto e luminosità? Abbiamo misurato e determinato una luminosità media estremamente intensa di 334 cd/m2. I colori saturi, brillanti e con un nero profondo delle nostre immagini hanno confermato un buon contrasto. Contrasto che ha mostrato un valore di 879:1.

Il Sony S1 è ad un buon livello con questi due punti di paragone. La luminosità è inferiore rispetto all'iPad2 (368), ed all'LG V900 (381), ma migliore dell'Iconia Tab W500 (306), del Galaxy Tab 10.1 (305) e del Motorola Xoom (304). Il contrasto è quasi uguale a quello dell'iPad 2 (843:1), dell'LG V900 (778:1), dell'Iconia Tab W500 (881:1) e del Galaxy Tab 10.1v (805). Solo il Motorola Xoom (1491:1) fa un significativo balzo in avanti in termini di contrasto.

330
cd/m²
362
cd/m²
348
cd/m²
314
cd/m²
343
cd/m²
340
cd/m²
309
cd/m²
327
cd/m²
331
cd/m²
Distribuzione della luminosità
LP094WX1 SL A1
Gossen Mavo-Monitor
Massima: 362 cd/m² Media: 333.8 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 85 %
Al centro con la batteria: 343 cd/m²
Contrasto: 879:1 (Nero: 0.39 cd/m²)

La luminosità è sufficiente per vedere abbastanza bene lo schermo sia al chiuso che all'aperto. La superficie riflettente però mette i bastoni tra le ruote. Riflessi più o meno intensi si creano alla luce del sole. Tutti i tablets consumer hanno questo punto dolente, senza eccezioni.

Il sole genera riflessi intensi
Il sole genera riflessi intensi
ed ostacoli alla visuale.
ed ostacoli alla visuale.
Va meglio all'ombra.
Va meglio all'ombra.

Tipico di uno schermo IPS, gli angoli di visuale sono da buoni a molto buoni da qualsiasi posizione. Ma non c'è nulla di speciale considerando che ci troviamo nel mondo dei tablets di alta qualità. La visione laterale da tutte le direzioni non comporta distorsioni di colori e questo avviene anche con l'iPad2, l'LG V900, il Galaxy Tab 10.1 ed il Motorola Xoom. Solo l'Acer's Iconia Tab W500 fa eccezione in senso negativo. Questi angoli di visuale di prima classe non sono paragonabili con quelli dei portatili in quanto gli angoli di visuale e la debolezza dei colori degli schermi TN sono noti. Una delle poche eccezioni è il Lenovo Thinkpad X220 con uno schermo IPS.

Angoli di visuale: Sony S1 SGP-T111DE/S
Angoli di visuale: Sony S1 SGP-T111DE/S

Prestazioni

Allo stesso tempo, la maggioranza dei tablets A-brand montano un processore Nvidia Tegra 2 (1 GHz). E' compatto e con prestazioni molto attraenti. Abbiamo trovato il Tegra nell'Acer Iconia Tab A100/A500, nell'Asus Eee Pad Slider/Transformer, nel Dell Streak 7, nell'LG Optimus Pad V900, nel Motorola Xoom, nel Toshiba AC100-10V, e nel Samsung Galaxy Tab 10. L'iPad 2 con Apple A5 (0.9 GHz) è un'eccezione.

Il processore Nvidia Tegra 2 è un "sistema su chip" (SoC). Il che significa che una CPU dual core Cortex A9, una GPU GeForce (prestazioni limitate), la RAM e la scheda audio sono su un'unica scheda.

System info
Storage info
Memory info
CurveFish DeviceInfo
CurveFish DeviceInfo
CurveFish DeviceInfo
CurveFish DeviceInfo
Quick System Info PRO
 
 
Informazioni di Sistema: Sony S1 SGP-T111DE/S
CPU Spy: 60% del tempo con il clock rate minimo
CPU Spy: 60% del tempo con il clock rate minimo

Il Tegra 2 ha un clock rate di sistema massimo di 1000 MHz. Questo clock rate resta a questo livello solo quando è sotto carico elevato come nel caso di videos 720p o giochi. Il clock rate più elevato ha resistito per 1:30 ore nel nostro test (16 ore) con numerose fasi di idling, web browser, benchmarks CPU/GPU ed un po' di (4 ore di ibernazione). Il clock minimo è stato di 216 MHz (9:30 ore). Il Tegra 250 ha utilizzato i valori di clock da 760, 608 e 456 MHz molto raramente. Il vantaggio di questo clock rate variabile è che risparmia molta energia e questo estende l'autonomia della batteria, come un portatile.

Il Sony S1 si piazza molto bene nel benchmark Google V8 (JavaScript, velocità Web browser). L'LG Optimus V900 ed il Motorola Xoom sono marginalmente più veloci. Linpack Pro (fluttuazione di operazioni per secondo) valuta esclusivamente la velocità della CPU. La maggioranza dei sistemi Tegra 2 sono alla pari e l'S1 non fa eccezione. Solo il Galaxy Tab 10.1 ha una velocità significativamente superiore in questo campo.

Il nostro S1 passa improvvisamente dietro tutti i Tegra 2 e le altre piattaforme nel benchmark Quadrant (test CPU, GPU). Non ci siamo spiegati questo calo in quanto l'hardware è identico. La produttività dell'S1 e l'indice dei giochi sono su un livello elevato nello Smartbench 2011 (test CPU, GPU). Tuttavia, il Sony non raggiunge l'ottimo indice di giochi del Motorola Xoom.

In cambio, il punteggio Browsermark è molto buono (capacità JavaScript/HTML, per smartphones). I suoi 89600 punti sono molto vicini ai punteggi top dell'LG Optimus V900, dello Xoom e del Galaxy Tab 10.1. Il test Sunspider (solo JavaScript) è terminato alla pari con l'LG Optimus V900, lo Xoom, e l'Iconia A100 ed il Galaxy Tab 10.1 con circa 2100 punti. Il leggero vantaggio dell'S1 da 80 a 140 punti è solo marginale in questa scala.

I benchmarks certificano che il tablet Sony ha prestazioni buone ed è al livello atteso di un Tegra 250 in combinazione con Android 3.1.

Gaming Apps

L'etichetta "PlayStation certified" suona come un intrattenitore di primo livello. Ma presto si capisce che sta ad indicare che c'è una gamma di giochi PS1 che possono essere giocati perfettamente sul controller virtuale. Crash Banicoot e Pinball Heroes sono preinstallati come aperitivo.

Tuttavia, non è necessario giocare da molto per capire che la "Tegra Zone" ha una discreta selezione di giochi per i sistemi Android (a pagamento e gratuiri). Nvidia ha installato una mini scheda grafica abbastanza potente con il chip Tegra 250. Lavora su 8 cores (4 pixels, 4 Vertex shaders). In confronto: una GPU gaming di fascia bassa, come la GT 540M, ha 96 unified shaders. Una eccezione tra i tablet è il sistema Windows basato sull'AMD dell'Acer Iconia W500 con una Radeon HD 6250 (80 shaders), che deve essere anche raffreddato in modo attivo.

Abbiamo provato i seguenti giochi e tutti risultati giocabili in modo fluido. I giochi non sempre si adattano al formato dello schermo del tablet. Quindi Air attack HD e Lane Splitter possono essere giocati solo in widescreen come modalità ritratto. Il tablet non può modificare il suo allineamento dell'immagine con i giochi. La ragione: attualmente molti giochi sono ancora ottimizzati per gli smartphones. Come nel passato, i giochi dei PC dovrebbero essere prima provati in versione demo per verificare la loro funzionalità prima di acquistarli.

Giochi PlayStation
Giochi PlayStation
Third Blade
Third Blade
Yoo Ninja
Yoo Ninja
Drag Racing
Drag Racing
Tank Hero
Tank Hero
Lane Splitter
Lane Splitter
AirAttack HD
AirAttack HD
Pinball Heroes
Pinball Heroes
Crash Bandicoot
Crash Bandicoot
Vampires Live: non parte
Vampires Live: non parte
 
 

Emissions

Rumorosità di sistema

Poiché il tablet Sony non ha una ventola, lavora in modo assolutamente silenzioso. Ogni tablet di questa piattaforma è in grado di lavorare senza una ventola sino ad oggi grazie al basso TDP del Tegra 250 di appena un watt. Eccezioni sono i tablets Windows, come l'Acer Iconia W500, che lavora su una piattaforma netbook.

Scheda madre del Sony Tablet S1
Scheda madre del Sony Tablet S1

Temperature

La dispersione del calore dei componenti interni avviene attraverso la parte sovrastante lo schermo a sinistra e da una cover sul lato inferiore. Pertanto, lo schermo diventa tiepido durante il normale utilizzo. Le temperature aumentano selettivamente fino a quasi 40 gradi (104F) quando si caricano videos 720p e benchmarks.

Temperature notevoli per un tablet, specialmente quando si guarda al "blu" del grafico termico del Motorola Xoom (sotto carico oltre ~25°C/77F), il Samsung Galaxy Tab 10.1 (circa ~26°C/79F) e l'Acer Iconia Tab W500 (circa ~28°C/82F). Solo l'LG V900 ha temperature così elevate.

Tuttavia, l'utente non noterà molto questo calore utilizzando il tablet grazie alla forma del case. Le dita sono ben protette dal calore dalle rientranze sul lati.

Carico massimo
 37.6 °C34.2 °C27.5 °C 
 39 °C39.8 °C33 °C 
 38.1 °C38.1 °C36 °C 
Massima: 39.8 °C
Media: 35.9 °C
27.8 °C31.8 °C33.8 °C
30.3 °C35.3 °C34.9 °C
31 °C33.2 °C32 °C
Massima: 35.3 °C
Media: 32.2 °C
Alimentazione (max)  33.6 °C | Temperatura della stanza 20.6 °C | Voltcraft IR-360
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 35.9 °C / 97 F, rispetto alla media di 30.6 °C / 87 F per i dispositivi di questa classe Tablet.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 39.8 °C / 104 F, rispetto alla media di 34.6 °C / 94 F, che varia da 22.2 a 53.2 °C per questa classe Tablet.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 35.3 °C / 96 F, rispetto alla media di 34.1 °C / 93 F
(±) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 33.8 °C / 93 F, rispetto alla media deld ispositivo di 30.6 °C / 87 F.
Ci sono due casse
Ci sono due casse

Casse

Due casse stereo si occupano dell'output audio. Si trovano a destra e sinistra del case ed emettono il suono attraverso una piccola apertura. Poiché queste piccole aperture si trovano nelle rientranze laterali, le mani potrebbero coprirle. Il volume è sufficiente, ma il suono ha evidenti toni medi. Pertanto, le cuffie sono raccomandate agli appassionati di musica. Cuffie e microfono possono essere collegati tramite la porta combo.

Autonomia della batteria

Cavo di alimentazione
Cavo di alimentazione

Abbiamo rilevato i consumi del Sony S1 con un voltimetro collegato all'alimentatore del tablet da 30 watt.  La batteria si è scaricata completamente per le misurazioni. L'S1 consuma da 3.1 a 6 watts in modalità idle. Una forbice molto ampia che si avvicina molto al consumo sotto carico di 6.3 watts. Un valore tipico per un sistema Tegra 2: LG V900 (7.0w), Galaxy Tab 10.1 (8.2w), Motorola Xoom (6.3w).

Sorprendente e rilevante per l'utilizzo pratico è il consumo elevato in standby di 1.6 watts. D'altro canto, il Motorola Xoom (0.1w) è molto economico da questo punto di vista. Il consumo di un Galaxy Tab 10.1 (0.6w) e dell'LG V900 (0.15w) sono altrettanto ragionevoli. Il risultato di questa "dispersione" di energia è stato che la capacità della batteria è crollata dal 75 al 69% in sette ore di standby.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.9 / 1.6 Watt
Idledarkmidlight 3.1 / 5.7 / 6 Watt
Sotto carico midlight 6.1 / 6.3 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC 960

Una batteria a ioni di litio da 18.5 Wh si occupa dell'autonomia per poco meno di sette ore. Questa capacità è limitata rispetto agli altri tablets: iPad2 (25 Wh), Acer Iconia Tab (35 Wh), Motorola Xoom (24.5 Wh). Quindi l'autonomia della batteria si mostra scarsa in confronto. L'S1 è arrivato a 5:30 ore nel test misto (WLAN test) con luminosità media. Questo test comprende navigazione web e proiezione di video clips. Il Galaxy Tab 10.1v (9:35) lascia tutti dietro in questo test. L'LG V900 (7:15), l'iPad2 (7:30) ed il Motorola Xoom (7:26) comunque durano di più.

L'S1 si mostra più frugale quando si proietta un video clip (test DVD). 6:28 ore sono state raggiunte con il modulo wireless disabilitato. Lo stress test ha previsto un video loop (720 p), molti giochi aperti, e luminosità dello schermo massimo per l'S1. Il tablet Sony si è fermato dopo 3:52 ore.

Battery Tool
Battery Tool
Ora è piatta...
Ora è piatta...
...ed integrata...
...ed integrata...
la batteria da 18.5 Wh.
la batteria da 18.5 Wh.
Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
19ore 55minuti
Navigazione WiFi
5ore 30minuti
DVD
6ore 28minuti
Sotto carico (max luminosità)
3ore 52minuti

Giudizio complessivo

Con l'S1, Sony ha un tablet da lanciare nel mercato dei migliori tablets Android. Un multitasking con Tegra 2 veloce e stabile anche con dozzine di apps aperte. Funzionalità multi-touch divertente da utilizzare ed il mercato Android, area Tegra, che offre (crescenti) applicazioni e giochi.

Pertanto, l'S1 risponde alle attese relative ad un tablet PC based Android - e capace di molto ancora. Il colore e gli angoli di visuale del potente schermo IPS sono notevoli. Il display subisce solo i riflessi sotto la luce del sole. La maneggevolezza e leggerezza del case si paga in termini di autonomia della batteria di 5:30 ore parecchio per un portatile, ma un buon tablet dovrebbe resistere tra 7:30 e 10 ore (test WLAN). I concorrenti ci riescono.

Il lettore di schede SD appare lodevole (non MicroSD!). Sfortunatamente, il beneficio di una memoria addizionale fino a 32 GB è limitato in quanto videos e musica non possono essere lanciati direttamente dalla SD. Questi files devono prima essere copiati sulla piccola memoria interna (16 GB).

Infine, il prezzo di 479€ per il tablet Sony WiFi (16 GB). Competitivo in quanto i concorrenti richiedono cifre analoghe o superiori. Il Motorola Xoom è disponibile a partire da 450€, come l'Apple iPad 2. Il Galaxy Tab 10.1, per 450€. Anche l'Eee Pad Slider con tastiera integrata parte da 499€.

Se la limitata autonomia della batteria non è un problema, non ci sono controindicazioni per il tablet Sony S. Gli utenti possono provare Android anche con altri dispositivi, ma in nessun caso potranno godere delle forme Sony.

Sony S1 SGP-T111DE/S
Sony S Tablet WiFi, 16GB (SGP-T111DE/S)
Recensione:  Sony S1 SGP-T111DE/S
Recensione: Sony S1 SGP-T111DE/S

Specifiche tecniche

Sony S1 SGP-T111DE/S (S Serie)
Processore
Nvidia Tegra 2 (250) 2 x 1 GHz, T20 Harmony
Memoria
1024 MB 
Schermo
9.4 pollici 16:10, 1280 x 800 pixel, LP094WX1 SL A1, Schermo multi-touchscreen, lucido: si
Harddisk
16 GB SSD, 16 GB 
Porte di connessione
1 USB 2.0, 1 Infrarossi, Connessioni Audio: line out, Lettore schede: SD full size: SD, SDHC
Rete
802.11 b/g/n (b/g/n = Wi-Fi 4), Bluetooth 2.1+EDR
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 10.1 x 241.2 x 174.3
Batteria
19 Wh ioni di litio, 3.7V 5000mAh SGPBP02
Sistema Operativo
Android 3.0
Camera
Webcam: 5.0 Megapixel Rückseite, 0.3 Megapixel Vorderseite
Altre caratteristiche
Alimentatore da 30 watt, cinghia da polso, Crash Bandicoot, Pinball Heroes, 24 Mesi Garanzia
Peso
591 gr, Alimentazione: 139 gr
Prezzo
479 Euro

 

Un tablet ufficialmente presentato all'IFA 2011, dopo vari rumors
Un tablet ufficialmente presentato all'IFA 2011, dopo vari rumors
Il piccolo alimentatore pesa solo 139 grammi (0.3 lbs) e fornisce 30w.
Il piccolo alimentatore pesa solo 139 grammi (0.3 lbs) e fornisce 30w.
Sufficiente per i contenuti consumi energetici.
Sufficiente per i contenuti consumi energetici.
Il pesante alimentatore da 60 watt incluso nel prototipo è stato eliminato.
Il pesante alimentatore da 60 watt incluso nel prototipo è stato eliminato.
Il laccio di sicurezza fa parte delle dotazioni.
Il laccio di sicurezza fa parte delle dotazioni.
La batteria è integrata come in molti altri tablets.
La batteria è integrata come in molti altri tablets.
Ma non ci siamo arresi.
Ma non ci siamo arresi.
Rimuovendo alcune viti sotto i piedini...
Rimuovendo alcune viti sotto i piedini...
...ed una cover, ci siamo arrivati.
...ed una cover, ci siamo arrivati.
Ma non abbiamo trovato subito la batteria.
Ma non abbiamo trovato subito la batteria.
Abbiamo prima dovuto rimuovere questa gabbia.
Abbiamo prima dovuto rimuovere questa gabbia.
Le numerose viti...
Le numerose viti...
della robusta struttura.
della robusta struttura.
Ora si vede la batteria.
Ora si vede la batteria.
Abbiamo almeno avuto modo di vedere l'elevata tecnologia utilizzata all'interno.
Abbiamo almeno avuto modo di vedere l'elevata tecnologia utilizzata all'interno.
Sony utilizza una batteria standard a ioni di litio da 18.5 watt.
Sony utilizza una batteria standard a ioni di litio da 18.5 watt.
Crediamo che questo sia il nome (LP=LG Philips).
Crediamo che questo sia il nome (LP=LG Philips).
Una estensione della garanzia da 12 a 24 mesi è inclusa.
Una estensione della garanzia da 12 a 24 mesi è inclusa.
La luminosità è di 330 cd/m2. Niente di speciale rispetto agli altri tablets.
La luminosità è di 330 cd/m2. Niente di speciale rispetto agli altri tablets.
se n'è parlato intensamente per sei mesi.
se n'è parlato intensamente per sei mesi.
Il primo tablet Sony si chiama S1 (S series).
Il primo tablet Sony si chiama S1 (S series).
Non estremamente sottile e con sistema Android 3.1 (Honeycomb)...
Non estremamente sottile e con sistema Android 3.1 (Honeycomb)...
basato su Nvidia Tegra 2. Come molti altri tablets.
basato su Nvidia Tegra 2. Come molti altri tablets.
Se non ci sono differenze tecniche...
Se non ci sono differenze tecniche...
...che lo differenziano dai concorrenti, ci pensa il look.
...che lo differenziano dai concorrenti, ci pensa il look.
Basato su una rivista ripiegata,
Basato su una rivista ripiegata,
il tablet da 9.4 pollici ha estremità chiare...
il tablet da 9.4 pollici ha estremità chiare...
...e delle rientranze.
...e delle rientranze.
Attrae ditate e deve essere pulito frequentemente.
Attrae ditate e deve essere pulito frequentemente.
Tuttavia una leggera tramatura riduce la presenza di sporco.
Tuttavia una leggera tramatura riduce la presenza di sporco.
Le porte esterne sono solo microUSB, lettore SD e jack cuffie.
Le porte esterne sono solo microUSB, lettore SD e jack cuffie.
Grazie ai lati antiscivolo i 596 grammi sono molto maneggevoli.
Grazie ai lati antiscivolo i 596 grammi sono molto maneggevoli.
Il laccio di sicurezza è una buona idea.
Il laccio di sicurezza è una buona idea.
Gli angoli di visuale dello schermo 1280x800 pixels sono buoni.
Gli angoli di visuale dello schermo 1280x800 pixels sono buoni.
Grazie alla sua luminosità, i contenuti possono essere letti abbastanza bene anche in ambienti aperti.
Grazie alla sua luminosità, i contenuti possono essere letti abbastanza bene anche in ambienti aperti.
La scheda madre della piattaforma Tegra (batteria rimossa).
La scheda madre della piattaforma Tegra (batteria rimossa).

Dispositivi Simili

Portatili con medesima GPU

Recensione Lenovo ThinkPad Tablet 18382DG Tablet/MID
GeForce ULP (Tegra 2), Tegra 2 (250), 10.1", 0.75 kg
Recensione Toshiba AT100-100 Tablet/MID
GeForce ULP (Tegra 2), Tegra 2 (250), 10.1", 0.8 kg
Recensione Samsung Galaxy Tab 10.1v Tablet/MID
GeForce ULP (Tegra 2), Tegra 2 (250), 10.1", 0.574 kg
Recensione Motorola Xoom WiFi/UMTS Tablet/MID
GeForce ULP (Tegra 2), Tegra 2 (250), 10.1", 0.73 kg

Portatili con uguale dimensione dello Schermo e/o peso

Recensione completa del Tablet Sony Xperia Z4
Adreno 430, Snapdragon 810 MSM8994, 10.1", 0.393 kg
Recensione completa del tablet Sony Xperia Z3 Tablet Compact
Adreno 330, Snapdragon 801 MSM8974AC, 8", 0.271 kg
Recensione completa del Tablet Sony Xperia Z2
Adreno 330, Snapdragon 801 APQ8074AB, 10.1", 0.425 kg

Links

Pro

+Ampi angoli di visuale
+Dimensioni maneggevoli
+Case stabile
+Colori brillanti / contrasto elevato
+Buona potenza del processore Tegra 2
+Espansione di memoria tramite schede standard SD
+Telecomando ad infrarossi
+Garanzia di 24 mesi
 

Contro

-Videos e musica non funzionano direttamente dalla scheda SD
-Superficie dello schermo molto lucida
-Nessuna uscita video
-Autonomia della batteria limitata rispetto ad altri tablet
-Consumo elevato in standby
-Temperature elevate per essere un tablet

Sintesi

Cosa abbiamo apprezzato

Uno schermo con colori eccellenti ed angoli di visuale di prima classe. Un case con un look che non richiama semplicemente un rettangolo.

Cosa avremmo voluto vedere

DLNA e streaming sono buoni. Ma vedere un film da SD dovrebbe essere reso possibile, non credete?

Cosa ci ha sorpreso

Che il tablet S si scaldi così tanto rispetto ai concorrenti.

La concorrenza

Asus Eee Pad Slider; Acer Iconia Tab W500 Keydock; Samsung Galaxy Tab 10.1v; Motorola Xoom; Apple iPad 2; LG V900 Optimus Pad

Punteggio

Sony S1 SGP-T111DE/S - 10/25/2011 v2(old)
Sebastian Jentsch

Chassis
90%
Tastiera
40%
Dispositivo di puntamento
90%
Connettività
36%
Peso
92%
Batteria
95%
Display
88%
Prestazioni di gioco
25%
Prestazioni Applicazioni
40%
Temperatura
80%
Rumorosità
100%
Punti aggiuntivi
91%
Media
72%
86%
Tablet - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Tablet Sony S1 SGP-T111DE/S
Sebastian Jentsch (Update: 2014-09-19)