Notebookcheck

Recensione Sony Tablet P / S2 Tablet/MID

Tablet pieghevole. Tutti i tablets sono uguali? Sony mostra come una tavoletta piatta può trasformarsi in un maneggevole Communicator: si adatta in tutte le tasche, è leggibile sotto la luce del sole e fornisce tutti i comforts dell'ultima versione Android. Non potrebbe essere più mobile.
Sebastian Jentsch,
Sony Tablet P WiFi + 3G: Uno schermo ampio con dimensioni ridotte. Il tablet pieghevole, un ottimo e sottile compagno?
Sony Tablet P WiFi + 3G: Uno schermo ampio con dimensioni ridotte. Il tablet pieghevole, un ottimo e sottile compagno?

Questa idea ci sembra molto familiare. Abbiamo recensito l'Acer dual screen flagship, Iconia, a Marzo 2011. Si trattava di un portatile Windows con un hardware adeguato, ma con due schermi da 14 pollici (1280x800 pixels ognuno). L'audience si è mostrato riluttante: nessun commento alla recensione - sino ad oggi. Il prezzo è crollato dai 1500€ a 1000€, i rivenditori hanno ancora parecchia rimanenza.
E c'è qualcuno che ricorda il Toshiba Libretto W100? Uno sguardo sulla relativa pagina del sito Toshiba e troviamo: "Sorry, ...no longer available …"

Esempi deterrenti? Sony dimostra che gli schermi gemelli non sono un flop con il Tablet P. E' una questione di piattaforma e di prezzo. Come nel Tablet S, il produttore punta su un Android 3.2. Una profondità di 8 centimetri ed un prezzo di 599€. Ok, quest'ultimo è un po' elevato per un tablet. Tuttavia, Sony tende a definire gli standards premium. Se il Tablet P è unico e soprattutto maneggevole possiamo scoprirlo nella nostra recensione completa.

Case

Tablet P: effettivamente maneggevole
Tablet P: effettivamente maneggevole
Qui in confronto con il 10.1" Asus SL101
Qui in confronto con il 10.1" Asus SL101
Apertura del lato superiore: slot per SIM card
Apertura del lato superiore: slot per SIM card

Il case è realizzato in plastica nella sua struttura base. Le superfici matte, color argento sono laccate e quindi sensibili ai graffi. Abbiamo lasciato dei graffi sulla cover già durante la nostra recensione. Il lato inferiore ha piccoli piedini integrati nella cover.

Le due cernierecon dimensioni generose considerate le dimensioni del dispositivo, reggono bene entrambi i componenti. Sono apparse stabili, con una presa rigida e con una apertura esattamente di 180°. Lo stop è attutito in modo che la forza meccanica delle cerniere sia limitata. Abbiamo  notato delle deformazioni sotto pressione sul lato inferiore e su quello superiore, ma non eccessive. Tentando una torsione dello chassis abbiamo sentito uno scricchiolio, ma la deformazione è stata minima. La pressione sulla barra nera causa un aumento della luminosità del TFT, su entrambi i lati. Tuttavia, questo non ha comportato conseguenze negative per l'utilizzo del Tablet P.

Entrambe le cover superiori possono essere rimosse senza alcuno strumento. Sony tuttavia non offre alcuna cover intercambiabile per il momento, ma non passerà molto tempo prima che l'industria degli accessori si faccia avanti. 
Il lato inferiore può essere rimosso schiacciando i due punti di pressione sul retro. La batteria removibile e lo slot microSD si trovano al di sotto di questa. Lo slot per la SIM card per il modulo 3G si trova sull'altro lato, quindi sotto la cover superiore. Può essere rimosso semplicemente premendo. Sfortunatamente, è troppo facile: quando siete in giro reggendo il case con due mani, la cover superiore a volte potrebbe rimuoversi inavvertitamente. Cosa che non dovrebbe accadere in questa categoria di prezzo.

Un laccio per polso si trova sulla cerniera destra. Nel caso del dispositivo testato, non abbiamo potuto utilizzare questo semplice, ma utile, laccio in quanto non era presente nella confezione del Tablet S.

Connettività

Slot MicroSD oltre la batteria
Slot MicroSD oltre la batteria

Le uniche interfacce visibili sul Sony Tablet P sono lo slot microSD (2.0), la combinazione cuffie / microfono ed il socket dell'alimentazione. C'è solo una piccola apertura per la cassa sulla sinistra. Sony purtroppo non include un cavo USB. Davvero incomprensibile considerando il prezzo pagato.

Lato Frontale: combinazione cuffie/microfono
Lato Frontale: combinazione cuffie/microfono
Lati sinistro/destro: Nessuna interfaccia / alimentazione, AC, microUSB, volume
Lati sinistro/destro: Nessuna interfaccia / alimentazione, AC, microUSB, volume
Lato posteriore: Nessuna interfaccia
Lato posteriore: Nessuna interfaccia

Comunicazioni

Perfetto per un nuovo dispositivo mobile, il nostro wifi + versione 3G ha un modulo 3G integrato e relativo slot per SIM card sotto la cover. Un GPS utilizza la connessione wireless per localizzare il dispositivo. Di conseguenza, i tracking via apps, come Google Maps o Places, sono possibili anche in ambienti chiusi.

Come la maggioranza dei tablets, il nostro dispositivo monta una sensore di accelerazione a tre assi, gyro (velocità di rotazione), bussola digitale ed un sensore per la luminosità ambientale. Quest'ultimo regola la luminosità del TFT in base alla luminosità ambientale e quindi risparmiando energia. Questi strumenti sono necessari per allineare lo schermo in orizzontale o verticale, o per controllare un gioco di corse ad esempio. 

Software

Sony ha installato Android 3.2 (Honeycomb update). Il sistema operativo free è adattato alle dotazioni del tablet e non è un sistema operativo puro per smartphone come era la versione 2.3. Clients email (Google Mail ed altri), Personal Space (condivisione di contenuti), Reader Store (libri) e Social Feed Reader rientrano tra le apps preinstallate.

L'utente può scaricare altre applicazioni dall'Android market. Gli utenti che non sanno decidere o non sono sicuri su quale gioco sia adatto per i due TFT può utilizzare SelectApp nello shop. Questo porta da un Sony app store che contiene solo pochi giochi (i.e. free: Switch) ed applicazioni (i.e. free: GoToMeeting). L'S1 è "PlayStation certified". Questo vale per la disponibilità di qualche gioco PlayStation One, come Crash Bandicoot (preinstallato) o Pinball Heroes (a pagamento). 

Dotazioni

Non c'è nulla ad eccezione di un alimentatore standard per portatili. Davvero un peccato che non ci sia il laccio per il polso, il cavo USB o una foderina considerando il costo elevato del dispositivo. In cambio, è possibile personalizzare il tablet con una incisione. Sony offree un servizio di incisione gratuito otramite il Sony Style Store quando si acquista un tablet.

Garanzia

Sony garantisce il prodotto per 12 mesi. Come per la maggioranza dei portatili Vaio, c'è un adesivo che ricorda l'estensione della garanzia per ulteriori 12 mesi (=24 mesi). Il dispositivo deve essere registrato entro 90 giorni dall'acquisto per attivare l'estensione.

Un ricaricatore o un cavo micro USB mancano.
Un ricaricatore o un cavo micro USB mancano.
12 mesi di estensione della garanzia
12 mesi di estensione della garanzia
Guida Quick Start e scheda garanzia
Guida Quick Start e scheda garanzia

Unità Camera

Sony non si limita mai con le webcam: una da 5.0 MP sul retro scatta a risoluzione massima da 2592x1944 pixels. Le dimensioni delle immagini e la memoria richiesta sulla microSD possono essere ridotte a 640x480 in cinque passi. La fotocamera sensibile alla luce si adatta alla luminosità molto velocemente e realizza fotografie buone anche in condizioni di luce molto sfavorevoli. Gli utenti che vogliono divertirsi possono modificare la modalità focus, il bilanciamento del bianco e l'esposizione manuale. Tuttavia, la fotocamera non ha uno stabilizzatore di immagine. La fotocamera da 0.3 MP sul lato frontale è adatta solo per video chats a causa della risoluzione limitata. Tuttavia anche in questo caso è possibile utilizzare tutti gli strumenti che abbiamo appena citato. La camera frontale riesca e lavorare bene in presenza di una buona retroilluminazione.

Posteriore: 5 MP, no zoom
Comparison: Blackberry PlayBook 5 MP
Posteriore: 5 MP, 4x opt. zoom
Posteriore: 5 MP, 8x opt. zoom
Posteriore: 5 MP, macro, no zoom
Posteriore: 2 MP, no zoom
Frontale: 0.3 MP
Frontale: retroilluminazione

Dispositivi di Input

Il Tablet P si usa solo con il touchscreen. I tre simboli di navigazione, per return/close, home e task manager, sono nella zona inferiore sinistra come tipico di Android.  Una quarta icona è nascosta quando sono disponibili opzioni per le apps.

Una tastiera QWERTY virtuale appare nello schermo inferiore per l'inserimento di testi o email. I caratteri speciali possono essere selezionati tramite un pulsante. La digitazione funziona senza ritardi, ma non fornisce alle mani alcun feedback, a parte un suono (nessuna vibrazione). I testi molto lunghi non si addicono ad un tablet a causa della mancanza di un punto di pressione. Il sistema però suggerisce le parole. 

Ma non è necessario digitare a lungo. Quando si scegli un indirizzo web, premiamo l'icona del microfono (in alto a destra) e pronunciamo l'indirizzo. Anche gli indirizzi Internet più lunghi che abbiamo provato sono stati correttamente inseriti durante il test.

Doppio schermo nell'utilizzo pratico

Entrambe le metà degli schermi diventano una singola superficie per le operazioni multi-touch. Scorrere, zoommare, ed altre gestures funzionano nonostante la separazione. In quanto non ci sono estremità, la separazione quasi non si sente.

L'aggiornamento 3.2 dell'Android Honeycomb è vitale per il Tablet P, in quanto le apps sono sviluppate per smartphone o grandi tablet e possono essere scaricate come "single screen size" o "full screen size". Questo funziona tramite la zoom icon nella task bar (scompare in base all'applicazione). Tuttavia, il passaggio può provocare crashes o malfunzionamenti in alcuni giochi (guardate le game apps). 

Secondo il produttore, sarebbe possibile far girare due apps contemporaneamente. Tuttavia, nel nostro test non ha funzionato. Le apps o occupano lo schermo superiore o entrambi. Non appena si carica una seconda app, quella precedentemente aperta si chiude nella barra delle applicazioni e lo schermo inferiore resta nero.

Il doppio schermo consente
Il doppio schermo consente
la divisione
la divisione
e la "tastiera".
e la "tastiera".
Siti web, giochi, applicazioni
Siti web, giochi, applicazioni
hanno una separazione. Ma i contenuti non
hanno una separazione. Ma i contenuti non
"scompaiono", sono separati pixel per pixel.
"scompaiono", sono separati pixel per pixel.

Display

Il Tablet P su un Asus Eee PC Slider SL101
Il Tablet P su un Asus Eee PC Slider SL101

Il tablet P ha due identici schermo da 5.5 pollici da 1024x480 pixels ognuno. Ogni schermo ha una dimensione di 13.9 cm, ma siamo sui 18.0 cm (7 pollici) con entrambi gli schermi. Una superficie unica si crea quando si apre il dispositivo ed è interrotta solo da un piccolo spazio di un millimetro. La superficie TFT non è inserita in una base in plastica, ma termina esattamente sull'estremità esterna. Lo schermo naturalmente non arriva sino a questo punto. Si ferma quattro millimetri prima dell'estremità su entrambi i lati. Pertanto, tra entrambi gli schermi c'è un gap di nove millimetri.

Parte superiore

1) Gossen Mavo-Monitor 2) Gossen Mavo-Monitor
381
cd/m²
392
cd/m²
374
cd/m²
366
cd/m²
388
cd/m²
370
cd/m²
345
cd/m²
368
cd/m²
341
cd/m²
Distribuzione della luminosità
2 x 5.5
Gossen Mavo-Monitor
Massima: 392 cd/m² Media: 369.4 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 87 %
Al centro con la batteria: 388 cd/m²
Contrasto: 792:1 (Nero: 0.49 cd/m²)
276
cd/m²
306
cd/m²
296
cd/m²
302
cd/m²
317
cd/m²
310
cd/m²
304
cd/m²
327
cd/m²
324
cd/m²
Distribuzione della luminosità
2 x 5.5
Gossen Mavo-Monitor
Massima: 327 cd/m² Media: 306.9 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 84 %
Al centro con la batteria: 317 cd/m²
Contrasto: 610:1 (Nero: 0.52 cd/m²)

Parte Inferiore

276
cd/m²
306
cd/m²
296
cd/m²
302
cd/m²
317
cd/m²
310
cd/m²
304
cd/m²
327
cd/m²
324
cd/m²
Distribuzione della luminosità
2 x 5.5
Gossen Mavo-Monitor
Massima: 327 cd/m² Media: 306.9 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 84 %
Al centro con la batteria: 317 cd/m²
Contrasto: 610:1 (Nero: 0.52 cd/m²)
Schermo IPS con contrasto buono
Schermo IPS con contrasto buono

Abbiamo regolato la luminosità due volte. Con 369 cd/m2, lo schermo superiore appare più luminoso rispetto a quello inferiore (307 cd/m2). La differenza non si nota durante l'utilizzo. La differenza di contrasto è maggiore e va da 800:1 sullo schermo superiore a 600:1 su quello inferiore. La luminosità resta costante in modalità batteria e si può adattare automaticamente alla luminosità ambientale grazie all'attivazione del sensore.

L'elevata luminosità (lato superiore: 370 cd/m2) batte il 99% dei portatili. Questi hanno una media di appena 230 cd/m2. Questa luminosità è normale nel settore tablet (escludendo i tablets economici). Il modello gemello, Sony Tablet S, arriva a 334 cd/m2. La buona luminosità resiste ai riflessi dello schermo lucido e fornisce un livello accettabile, sebbene non perfetto, alla luce del sole.

L'elevata luminosità
L'elevata luminosità
fino a 388 cd/m²
fino a 388 cd/m²
è sufficiente per la luce solare
è sufficiente per la luce solare
Anche sotto la luce diretta,
Anche sotto la luce diretta,
lo schermo è adeguatamente luminoso
lo schermo è adeguatamente luminoso
ma possono esserci evidenti riflessi
ma possono esserci evidenti riflessi

Il Tablet P riprende gli ampi angoli di visuale del gemello, Tablet S. Uno schermo IPS della stessa qualità è stato usato anche in questo caso. Possiamo guardare lo schermo da tutte le prospettive senza avere deviazioni dei colori. La luminosità dello schermo aumenta negli angoli superiori a 25 gradi, i.e. il contrasto si indebolisce molto velocemente.

Prestazioni

Il chipset Nvidia Tegra 2 (1.0 GHz) si classifica come un classico "system on a chip" (SoC) in quanto è utilizzato in molti dispositivi recenti. Abbiamo trovato la soluzione Nvidia nell'Acer Iconia Tab A100/A500, nell'Asus Iconia Tab A100/A500, nell'Asus Eee Pad Slider/Transformer, nel Dell Streak 7, nell'LG Optimus Pad V900, nel Motorola Xoom, nel Toshiba AC100-10V e nel Samsung Galaxy Tab 10. La Nvidia Tegra 2 punta su una CPU dual core Cortex A9, una GPU GeForce (ultra low power), 1024 MB di RAM DDR2, processori video e scheda audio.

Sistema Android informazioni complessive
Sensori
Camera, schermo, OpenGL
WiFi, CPU
Telefono, rete
OS, batteria, memoria
Ranking Smartbench 2011
Ranking Smartbench 2011

Il clock da 1000 MHz viene usato solo nei giochi o nei videos HD. In genere 312 MHz sono sufficienti per la navigazione Internet. Il clock più basso è di 216 MHz in modalità idle. Il sistema Tegra riesce a generare una autonomia della batteria molto ampia grazie al clock variabile in quanto la modalità idle prevale nell'utilizzo quotidiano. 

Il Sony P si trova a metà classifica nel benchmark Google V8 (JavaScript, velocità Web browser). L'LG Optimus V900 ed il Motorola Xoom non sono molto più veloci. Linpack Pro (opreazioni fluttuanti) testa la velocità della CPU. La maggioranza dei sistemi Tegra 2 sono sullo stesso livello ed il Tablet P cos' come il suo gemello, Tablet S, non fanno eccezione. Solo il Galaxy Tab 10.1 mostra una velocità significativamente più elevata nel settore Tegra 2. Uno sguardo agli attuali smartphones high-end con 211000 (HTC Sensation, 2x 1.5 GHz Qualcomm Snapdragon, Android 2.3) o 60000 (HTC Desire, Qualcomm 8255 Snapdragon, Android 2.3.3) tuttavia mostra che il limite dell'incremento prestazionale è lontano dall'essere raggiungo (punteggi dal sito di valutazione Linpack).

Nello Smartbench 2011 (test CPU, GPU), il Tablet P deve chiaramente battersi nel Game Index rispetto alla concorrenza ed al suo modello gemello, il Tablet S. In cambio, l'indice di produttività è sul livello base del Tegra 2. Il Samsung Galaxy-Tab 10.1 ha il miglior Game Index.

Tuttavia, il risultato nel Browsermark è buono (capacità JavaScript/HTML). I suoi 83826 punti sono sotto i top scores dell'LG Optimus V900Xoom e del Galaxy Tab 10.1. Il Tablet S ha di più da offrire con i suoi 89593 punti. 

Il test Sunspider (solo JavaScript) termina alla pari con l'LG Optimus V900, lo Xoom, l'Iconia A100 ed il Galaxy Tab 10.1  con circa 2200 punti. C'è anche un piccolo vantaggio di 114 punti rispetto al modello Tablet S.

Google V8
Google V8
Linpack Pro
Linpack Pro
SmartBench 2011
SmartBench 2011
SmartBench Game Index
SmartBench Game Index
Browsermark
Browsermark
Sunspider 0.9.1
Sunspider 0.9.1

Game Apps

Crash Bandicoot è preinstallato come aperitivo. Pinball Heroes, preinstallato sul Tablet S, deve essere acquistato. Ma perché gli utenti dovrebbero vole giocare con vecchi titoli dell'era PlayStation One? Nello stesso tempo, "Tegra Zone" ha una vasta collezione di giochi per sistemi Android (a pagamento e gratuiti). Il  chip Tegra 250 Nvidia monta ha una potente mini grafica che calcola su 8 cores (4 pixels, 4 Vertex shaders).

Abbiamo provato a vedere i giochi free con i due schermi. Sono stati giocabili in modo fluido, ma adattarsi ai due schermi non è stato sempre possibile. Pertanto, il molto attraente Galaxy on Fire 2 THD non si è reso disponibile sullo schermo diviso. Mentre alcuni dei menu non erano accessibili (guarda l'immagine).

In aggiunta ai widgets (in basso a destra) c'è un pulsante zoom per lo switching. Quasi tutti i giochi devono essere riavviati dopo la selezione. La barra nera al centro dello schermo dà fastidio durante il gioco, ma d'altro canto, lo schermo ampio è piuttosto piacevole.

CK Zombies: Schermo singolo
CK Zombies: Schermo singolo
Crazy Snowboard: Schermo singolo
Crazy Snowboard: Schermo singolo
Non tutti i menus accessibili
Non tutti i menus accessibili
GOF2 THD: Schermo singolo
GOF2 THD: Schermo singolo
World War: Schermo singolo
World War: Schermo singolo
Defender: Schermo doppio OK
Defender: Schermo doppio OK
Defender: Schermo singolo
Defender: Schermo singolo
Crash dopo il tentativo di switch
Crash dopo il tentativo di switch
Paradise Island: Schermo singolo
Paradise Island: Schermo singolo
Inotia3: Schermo doppio OK
Inotia3: Schermo doppio OK
Crash dopo il tentativo di switch
Crash dopo il tentativo di switch
Crazy Snowboard: Schermo doppio OK
Crazy Snowboard: Schermo doppio OK

Emissioni

Rumorosità di sistema

Poiché non ci sono parti mobili, il Tablet P lavora in assoluto silenzio. Come per tutti i tablets Tegra 2. Il calore viene emesso dal case considerando il TDP di appena un watt.

Temperature

Come fatto per il display, abbiamo rilevato le temperature sulle due parti. Nella parte inferiore non si riscalda per nulla in modalità idle o nella semplice navigazione Internet. 28 gradi sono il massimo che abbiamo rilevato in alcune aree. La parte infeiore del case si scalda di più rispetto a quella superiore durante il carico costante indotto da un trailer HD. Abbiamo rilevato quasi 36 gradi Celsius in alcuni punti. Il chip Tegra 2 si trova qui nella parte inferiore del case. Poiché la media sotto carico è notevolmente inferiore ai 30 gradi, possiamo ritenerlo piacevole per quanto riguarda le emissioni. Il Tablet S ha una media sotto carico di 34 gradi mentre in questo caso ci fermiamo a 32.

Temperature parte inferiore

Carico massimo
 26.2 °C30.7 °C35.6 °C 
 25.1 °C32 °C35.7 °C 
 26.3 °C31.5 °C35 °C 
Massima: 35.7 °C
Media: 30.9 °C
29.9 °C27.1 °C23.1 °C
30.1 °C26.7 °C23.6 °C
31.5 °C28.2 °C24.1 °C
Massima: 31.5 °C
Media: 27.1 °C
Alimentazione (max)  37.7 °C | Temperatura della stanza 19.3 °C | Voltcraft IR-360 (Unten)
(+) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 30.9 °C / 88 F, rispetto alla media di 30.6 °C / 87 F per i dispositivi di questa classe Tablet.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 35.7 °C / 96 F, rispetto alla media di 34.7 °C / 94 F, che varia da 22.2 a 53.2 °C per questa classe Tablet.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 31.5 °C / 89 F, rispetto alla media di 34.1 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 25.7 °C / 78 F, rispetto alla media deld ispositivo di 30.6 °C / 87 F.

Casse

Il suono è emesso dall'unica cassa, che ha una piccola apertura sul fondo a sinistra del case. Non siamo delusi dal debole suono di questo piccolo tablet, che ignora tutti i toni bassi ed gli alti. Ma l'utente farà meglio a collegare un paio di cuffie per ascoltare musica o films quando si trova in treno. Il jack combo facilità l'operazione. Il volume può essere cambiato tramite due pulsanti sulla destra. Pertanto, il tablet non deve essere aperto per effettuare questa operazione.

Consumi energetici

Consumi energetici

La batteria a ioni di litio è da 12 watt ore (3080 mAh) e si trova nella parte inferiore del case, del Tablet P. Diversamente dalla maggioranza dei tablets, incluso il Tablet S, la batteria (modello SGPBP01) può essere rimossa facilmente. Di conseguenza, la sua sostituzione è altrettanto facile quanto quella di un cellulare. La capacità del Tablet P è bassa rispetto ai tablets concorrenti: iPad 2 (25 Wh), Acer Iconia Tab (35 Wh), Motorola Xoom (24.5 Wh).

Sfortunatamente l'alimentatore da 10 watt richiede circa sei ore per ricaricare completamente la batteria. Il Tablet P era stato acceso in questo caso. Abbiamo spento completamente il tablet per la seconda prova. Il LED di carica, oltre all'alimentatore, è passato dal giallo al verde dopo 2:30 ore. Il consumo energetico del Tablet P - con batteria completamente carica - è arrivato fino a 4.9 watts sotto carico (i.e. Crash Bandicoot: 4.2w). Un valore molto basso per un sistema Tegra 2: LG V900 (7.0w), Galaxy Tab 10.1 (8.2w), Motorola Xoom (6.3w).

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.1 / 0.4 Watt
Idledarkmidlight 1.3 / 3.4 / 3.6 Watt
Sotto carico midlight 4.2 / 4.9 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC 960
Navigazione WLAN: 355 minuti
Navigazione WLAN: 355 minuti
12 Wh ioni di litio, 3080 mAh
12 Wh ioni di litio, 3080 mAh

Autonomia della batteria

La durata della batteria è accettabile in quanto la riduzione della luminosità consente di abbassare il consumo energetico a 1.3w (idle, wifi off). Pertanto, il Tablet P arriva a 9:56 ore in modalità idle (non in standby!).

Il tablet resiste 5:55 ore con la navigazione via WLAN restando dietro alla concorrenza. Il Tablet S, sempre Sony, dura 5:30 ore con navigazione e proiezione di video clips. Il Galaxy Tab 10.1v (9:35), l'LG V900 (7:15), l'iPad 2 (7:30) o ilMotorola Xoom (7:26) durano tutti di più. Abbiamo misurato l'autonomia dell batteria con una luminosità significativamente ridotta di 100 cd/m2. Il Bluetooth era disabilitato.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
9ore 56minuti
Navigazione WiFi
5ore 55minuti

Giudizio complessivo

Sony Tablet P oltre i 7 pollici del BlackBerry PlayBook
Sony Tablet P oltre i 7 pollici del BlackBerry PlayBook

Dopo aver passato una settimana con il Sony P, l'autore di questa recensione che non possiede un tablet è arrivato ad una conclusione: se dovessi prendere un tablet, prenderei questo! Anche gli altri tablets puntano sul veloce Android, in aggiunta ad uno schermo ISP luminoso e con angoli di visuale stabili ed una autonomia della batteria buona. Ma non solo, c'è da aggiungere che il Tablet P è concepito come tablet doppio tascabile.

Il tablet tascabile si adatta perfettamente con la routine di molte persone che vogliono restare connessi, per ricerche, lavoro o comunicazioni. La ragione è semplice: quando occorre, si rende utile è molto piccolo e lo schermo è protetto. Come uno smartphone un po' più grande, entra in una tasca. Ha uno schermo ampio quando occorre, ed il browser, le apps, i giochi ed i films trovano spazio anche a risoluzioni elevate.

I punti deboli sono nelle funzionalità e nella realizzazione. Il tempo di ricarica troppo lungo di cinque ore equivale all'autonomia di circa sei ore (ricarica da spento: 2:30 ore). Il case è matto, ma rivestito da una vernice sensibile ai graffi. A nostro parere, il case della parte superiore non è montata in modo molto rigido e può scivolare quando si maneggia il dispositivo. Inoltre, alcuni (pochi) giochi e qualche app per ufficio non funziona sul doppio schermo. Ad ogni modo, funziona sempre almeno uno schermo (lato superiore). 

Pensiamo che la versione 3G non sia ideale per gli utenti che vogliono usare il tablet a casa o in ufficio in quanto possono avere un dispositivo da 10 o 7 pollici più economico. Alcuni esempi sono l'Acer Iconia Tab A100 (299€) o il Prestigio MultiPad PMP5080B (199€).

Recensione: Sony Tablet P WiFi + 3G (precedentemente Sony S2) SGP-T212DE
Recensione: Sony Tablet P WiFi + 3G (precedentemente Sony S2) SGP-T212DE

Specifiche tecniche

Sony Tablet P / S2 (S Serie)
Processore
Nvidia Tegra 2 (250) 2 x 1 GHz, T20 Harmony
Memoria
1024 MB 
Schermo
5.5 pollici 16:10, 960 x 976 pixel, 2 x 5.5, split screen, lucido: si
Harddisk
2 GB NAND Flash, 2 GB 
, 4GB
Porte di connessione
1 USB 2.0, Connessioni Audio: cuffie, Lettore schede: microSD, microSDHC (interno, oltre la batteria), microUSB, laccio per il polso
Rete
802.11 b/g/n (b/g/n = Wi-Fi 4), Bluetooth 2.1+EDR, UMTS/HSDPA, A-GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 14 x 158 x 80
Batteria
12 Wh ioni di litio, 3080mAh 3.7V SGPBP01
Sistema Operativo
Android 3.2
Camera
Webcam: 5.0MP Rückseite (2592x1944), 0.3MP Vorderseite
Altre caratteristiche
24 Mesi Garanzia
Peso
369 gr, Alimentazione: 90 gr
Prezzo
599 Euro

 

Un tablet Android
Un tablet Android
E' necessario per chiudere bene i due schermi.
E' necessario per chiudere bene i due schermi.
I piedini in gomma
I piedini in gomma
il peso della parte superiore.
il peso della parte superiore.
Sotto la cover superiore, troverete
Sotto la cover superiore, troverete
lo slot per SIM card (wifi + versione 3G).
lo slot per SIM card (wifi + versione 3G).
Il piccolo alimentatore da 90 grammi,
Il piccolo alimentatore da 90 grammi,
il cavo con ulteriori 53 grammi.
il cavo con ulteriori 53 grammi.
La batteria rimovibile dal lato inferiore (SGPBP01).
La batteria rimovibile dal lato inferiore (SGPBP01).
La batteria deve essere rimossa per inserire una micro SD (2 GB inclusa nella confezione).
La batteria deve essere rimossa per inserire una micro SD (2 GB inclusa nella confezione).
Il Tablet P punta sullo schermo diviso.
Il Tablet P punta sullo schermo diviso.
Lo Scrolling e lo swiping sul TFT funzionano bene.
Lo Scrolling e lo swiping sul TFT funzionano bene.
I contenuti possono apparire strani in alcune circostanze.
I contenuti possono apparire strani in alcune circostanze.
Ad esempio, la "barra" sopra i video YouTube.
Ad esempio, la "barra" sopra i video YouTube.
Le clip thumbnails appaiono frammentate.
Le clip thumbnails appaiono frammentate.
Il media player è pertetto: Movie up, button down.
Il media player è pertetto: Movie up, button down.
Le cerniere fuoriescono un po' dal case.
Le cerniere fuoriescono un po' dal case.
Il Tablet P è perfetto per andare in giro quando è chiuso.
Il Tablet P è perfetto per andare in giro quando è chiuso.
Somiglia al Nokia Communicator del 2001.
Somiglia al Nokia Communicator del 2001.
Ma dobbiamo ammettere che è bello da maneggiare.
Ma dobbiamo ammettere che è bello da maneggiare.
Va perfettamente in tasca.
Va perfettamente in tasca.
Il case in plastica ospita
Il case in plastica ospita
due schermi da 5.5 pollici multi-touch.
due schermi da 5.5 pollici multi-touch.
Hanno una risoluzione da 1024x480 pixels.
Hanno una risoluzione da 1024x480 pixels.
Il TFT si chiude perfettamente ripiegandosi.
Il TFT si chiude perfettamente ripiegandosi.
Un piccolo spazio previene i contatti.
Un piccolo spazio previene i contatti.
Lo schermo IPS ha angoli di visuale molto buoni.
Lo schermo IPS ha angoli di visuale molto buoni.
Il rivestimento lucido provoca riflessi in ambienti aperti.
Il rivestimento lucido provoca riflessi in ambienti aperti.
Il Tablet P è più piccolo rispetto al 7 pollici BlackBerry PlayBook quando è chiuso.
Il Tablet P è più piccolo rispetto al 7 pollici BlackBerry PlayBook quando è chiuso.
Ma punta su uno schermo più ampio quando è aperto.
Ma punta su uno schermo più ampio quando è aperto.
Il Tablet P non ha le dimensioni dello schermo di un dispositivo da 10 pollici,
Il Tablet P non ha le dimensioni dello schermo di un dispositivo da 10 pollici,
ma è interessante con il suo formato.
ma è interessante con il suo formato.
Lo abbiamo provato.
Lo abbiamo provato.
La divisione avviene pixel per pixel, i.e. non ci sono aree scoperte, ma si continua direttamente sull'altra parte dello schermo.
La divisione avviene pixel per pixel, i.e. non ci sono aree scoperte, ma si continua direttamente sull'altra parte dello schermo.

Dispositivi Simili

Portatili con medesima GPU

Recensione Lenovo ThinkPad Tablet 18382DG Tablet/MID
GeForce ULP (Tegra 2), Tegra 2 (250), 10.1", 0.75 kg
Recensione Toshiba AT100-100 Tablet/MID
GeForce ULP (Tegra 2), Tegra 2 (250), 10.1", 0.8 kg
Recensione Tablet Sony S1 SGP-T111DE/S
GeForce ULP (Tegra 2), Tegra 2 (250), 9.4", 0.591 kg
Recensione Samsung Galaxy Tab 10.1v Tablet/MID
GeForce ULP (Tegra 2), Tegra 2 (250), 10.1", 0.574 kg
Recensione Motorola Xoom WiFi/UMTS Tablet/MID
GeForce ULP (Tegra 2), Tegra 2 (250), 10.1", 0.73 kg
Recensione tablet Asus Eee Pad Slider SL101 Tablet/MID
GeForce ULP (Tegra 2), Tegra 2 (250), 10.1", 0.976 kg
Recensione Acer Iconia Tab A500 Tablet/MID
GeForce ULP (Tegra 2), Tegra 2 (250), 10.1", 0.75 kg

Links

Confronto prezzi

Pro

+Colori brillanti / contrasto buono
+Angoli di visuale ampi
+Dimensioni tascabili
+Innovativo: TFT ampio ma maneggevole
+Case stabile
+Buona potenza del processore Tegra 2
+Espansione della memoria tramite microSD
+Modulo 3G
+Ampia autonomia della batteria e peso contenuto
 

Contro

-Superficie dello schermo lucida
-Nessuna uscita video
-Non tutte le applicazioni funzionano sullo schermo
-Copertura non montata adeguatamente

Error: More than one (2) Pro / Contra Item for this review found!

Sintesi

Cosa abbiamo apprezzato 

Piccolo abbastanza per una tasca, ma con una diagonale di 7 pollici.

Cosa avremmo voluto vedere

Una cover montata meglio. Un tempo di ricarica inferiore.

Cosa ci ha sorpreso

L'uso di due schermi come se fossero uno.

La concorrenza

Nessuno ha un design tascabile. Piccolo, maneggevole, potrebbero essere l'HTC Flyer 7", il Dell Streak 7" e l'Acer Iconia A100 7".

Punteggi

Sony Tablet P / S2 - 11/25/2011 v2(old)
Sebastian Jentsch

Chassis
82%
Tastiera
40%
Dispositivo di puntamento
92%
Connettività
42%
Peso
100%
Batteria
92%
Display
88%
Prestazioni di gioco
25%
Prestazioni Applicazioni
40%
Temperatura
92%
Rumorosità
100%
Punti aggiuntivi
90%
Media
74%
87%
Tablet - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Sony Tablet P / S2 Tablet/MID
Sebastian Jentsch (Update: 2014-09-19)