Notebookcheck

ROG Phone 3 finalmente ufficiale: svelate specifiche, versioni, prezzi e disponibilità in Italia

ROG Phone 3 Strix Edition (Image Source: GSMArena)
ROG Phone 3 Strix Edition (Image Source: GSMArena)
La terza generazione di ROG Phone, il gaming phone prodotto da ASUS, è finalmente stato presentato. Annunciato come "lo smartphone ROG più potente di sempre", il dispoitivo prevede una nuova piattaforma SoC di fascia alta, un display con elevata frequenza di aggiornamento e, infine, un sistema di raffreddamento migliorato. Due le versioni disponibili con differenti tagli di memoria.
Luca Rocchi,

Avvistato in più occasioni tramite rumor ed indiscrezioni, ROG Phone 3 rappresenta la nuova soluzione da gioco portatile di ASUS. Come per il precedente modello, ROG Phone 2, la nuova variante non ha davvero nulla da invidiare rispetto agli altri top di gamma arrivati sul mercato nelle ultime settimane. A cominciare dal display caratterizzato da un pannello AMOLED 144 Hz FullHD+ con certificazione HDR10+ da 6.59 pollici con fattore di forma 20:9, il migliore per la riproduzione di contenuti multimediali. Sotto la scocca pulsa un inedito SoC Snapdragon 865+ affiancato ad un massimo di 16 GB di memoria LPDDR5 e sino a 512 GB di archiviazione, purtroppo non espandibile. Il tutto è alimentato da una capace batteria da 6000 mAh compatibile con Fast Charge da 30 Watt.

Ottimo anche sul fronte della connettività, con il supporto alle reti 5G/4G, WiFi 6, Bluetooth 5.1, NFC, USB Type-C (USB 3.1). Presente inoltre due speaker stereo e un lettore di impronte integrato sotto al display. Sebbene ROG Phone 3 sia principalmente un gaming phone, ASUS ha sviluppato un complesso sistema fotografico che consente, almeno su carta, di realizzare ottimi scatti. Il comparto fotografico rivela una tripla fotocamera posteriore con sensore principale da 64 MP (f/1.8), sensore ultra grandangolare da 13 MP e infine un sensore macro da 2 MP. Nella zona anteriore, incastonata nella cornice, troviamo una fotocamera da 24 MP con apertura f/2. 

Rispetto alla precedente variante, ASUS ha inoltre implementato un più sofisticato sistema di raffreddamento (GameCool 3) a camera di vapore 3D e migliorato il sistema di dissipazione attivo AeroActive Cooler 3 per le maratone di gioco più lunghe. 

In aggiunta a ROG Phone 3, la società ha presentato anche una variante "Strix Edition" che differisce principalmente per la tipologia di SoC adottata; in questo caso infatti troviamo un più classico Snapdragon 865 in configurazione 8/256 GB. Al fine di offrire una esperienza di gioco senza precedenti, ASUS introduce una nuova gamma di accessori compatibile con la serie ROG Phone 3: ROG Kunai 3, ROG Lighting Armor Case e ROG Clip. 

Per quanto riguarda i prezzi si parte da 799 Euro per ROG Phone 3 Strix Edition sino ad arrivare a 1099 Euro per la variante regolare nel taglio da 16/512 GB. Entrambi i dispositivi saranno acquistabili in Italia tra fine luglio e inizio agosto.

ROG Phone 3 Strix Edition (Image Source: GSMArena)
ROG Phone 3 Strix Edition (Image Source: GSMArena)
ROG Phone 3 (Image Source: GSMArena)
ROG Phone 3 (Image Source: GSMArena)

Source(s)

ASUS

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 07 > ROG Phone 3 finalmente ufficiale: svelate specifiche, versioni, prezzi e disponibilità in Italia
Luca Rocchi, 2020-07-23 (Update: 2020-07-23)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.