Notebookcheck

Ormai non ci sono più dubbi, Xiaomi Mi Mix 4 arriverà

Un render che suggerisce come sarà Mi Mix 4 (Image Source: mydrivers)
Un render che suggerisce come sarà Mi Mix 4 (Image Source: mydrivers)
A Yang Zhe, da pochissimo una delle persone più importanti di Xiaomi in quanto Vice Presidente e Chief Marketing Officer, è stato affidato un compito di elevata responsabilità come seguire lo sviluppo dell'imminente dispositivo di punta della società: il tanto atteso e vociferato Mi Mix 4.
Luca Rocchi,

Mi Mix 4 rappresenterà la nuova punta di diamante della società e sarà caratterizzato da un display "waterfall" curvo con una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. All'interno è naturalmente previsto il SoC di fascia alta Qualcomm Snapdragon 865, compatibile alle reti di quinta generezione, abbinato ad un cospicuo quantitativo di memoria RAM LPDDR5 (si vocifera sino a 12 GB) e spazio di archiviazione. Attesa inoltre una batteria da 4500 mAh compatibile con un sistema di ricarica veloce.

Poche le informazioni riguardanti il comparto fotografico che potrebbe includere un sensore principale da 144 Megapixel accoppiato ad un sensore anteriore inserito in un modulo a scomparsa (pop-up) ormai più che abbandonato dagli attuali produttori di smartphone. Su quest'ultimo aspetto ci sarebbero diverse teorie a riguardo che suggerirebbero la presenza di una fotocamera incastonata in un foro, una soluzione decisamente più comune e meno soggetta a rotture meccaniche.

Mi Mix 4 è probabilmente uno degli smartphone del colosso cinese più chiaccherato di sempre e non è chiaro quando questo prototipo verrà terminato e reso disponibile alla commercializzazione. Una cosa è certa: Mi Mix 4 sarà uno smartphone esclusivo e sicuramente non alla portata di tutti.

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 06 > Ormai non ci sono più dubbi, Xiaomi Mi Mix 4 arriverà
Luca Rocchi, 2020-06-10 (Update: 2020-06-10)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.