Notebookcheck

Need for Speed Hot Pursuit torna disponibile dopo 10 anni in versione remastered

Teaser
A distanza di dieci anni, torna sul mercato uno dei più famosi titoli pubblicati da Electronic Arts e sviluppati da Criterion Game appartenenti alla saga di Need for Speed: il divertentissimo Hot Pursuit. Atteso per il mese di novembre, la nuova versione sarà disponibile per PC, PlayStation 4, Xbox One e Nintendo Switch.
Luca Rocchi,

Sviluppato nuovamente da Criterion Games, in collaborazione con Stellar Entertainment, Need for Speed Hot Pursuit Remastered integrerà un sistema cross-platform multiplayer compatibile con Autolog, una funzionalità che consente di sfidare e competere direttamente con i propri amici a prescindere dalla piattaforma.

In aggiunta alla modalità multiplayer più avanzata, in Need for Speed Hot Pursuit Remastered sarà disponibile la carriera in single player che garantirà inseguimenti e gare mozzafiato a bordo di importanti supercar. Infine, con la nuova modalità foto, i giocatori potranno catturare scene di gioco da utilizzare come wallpaper o semplicemente da condividere con gli amici. 

Need for Speed Hot Pursuit Remastered sarà disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC il 6 novembre e su Nintendo Switch il 13 novembre. Secondo quanto riportato da Gametimers.it, il titolo non richiederà una particolare potenza di calcolo in quanto i requisiti consigliati prevedono l'utilizzo di un processore AMD Bulldozer FX/Core i5-3570K in abbinamento ad una scheda grafica AMD R9 270X/NVIDIA GTX 660. Di seguito vi riportiamo la lista ufficiale delle auto attese all'interno del titolo che comprende numerose vetture aggiornate. Assenti ormai da tradizione i modelli Ferrari.

  • Alfa Romeo 8C Competizione Spider
  • Alfa Romeo 8C Competizione
  • Aston Martin DBS Volante
  • Aston Martin DBS
  • Aston Martin V12 Vantage
  • Aston Martin One-77
  • Audi TT RS
  • Audi R8 Spyder 5.2 FSI quattro
  • Audi R8 Coupé 5.2 FSI quattro
  • Bentley Continental Supersports Coupe
  • Bentley Continental Supersports Convertible
  • BMW Z4 sDrive35is
  • BMW M3 E92
  • BMW M6 Convertible
  • Bugatti Veyron 16.4
  • Bugatti Veyron 16.4 Super Sport
  • Bugatti Veyron 16.4 Grand Sport
  • Chevrolet Camaro SS
  • Chevrolet Corvette Grand Sport
  • Chevrolet Corvette ZR1
  • Chevrolet Corvette Z06
  • Dodge Charger SRT8
  • Dodge Challenger SRT8
  • Dodge Viper SRT10 ACR
  • Dodge Viper SRT10
  • Dodge Viper SRT10 Final Edition
  • Ford Crown Victoria Interceptor
  • Ford GT
  • Ford GT500 Super Snake
  • Ford GT500 Shelby
  • Ford Police Interceptor Concept
  • Gumpert Apollo S
  • Jaguar XKR
  • Koenigsegg CCX
  • Koenigsegg CCXR Edition
  • Koenigsegg Agera
  • Lamborghini Countach 5000 QV
  • Lamborghini Diablo SV
  • Lamborghini Gallardo LP 550-2 Valentino Balboni
  • Lamborghini Gallardo Spyder LP 560-4
  • Lamborghini Gallardo LP 560-4
  • Lamborghini Gallardo LP 570-4 Superleggera
  • Lamborghini Sesto Elemento
  • Lamborghini Murciélago LP 640
  • Lamborghini Murciélago LP 650-4 Roadster
  • Lamborghini Murciélago LP 670-4 SuperVeloce
  • Lamborghini Reventón Roadster
  • Lamborghini Reventón
  • Maserati GranCabrio
  • Maserati GranTurismo S
  • Maserati Quattroporte Sport GT S
  • Mazda RX-8
  • McLaren MP4-12C
  • McLaren F1
  • Mercedes SL 65 AMG Black Series
  • Mercedes SLS AMG
  • Mitsubishi Lancer Evolution X
  • Nissan 370Z Roadster
  • Nissan 370Z
  • Nissan GT-R SpecV
  • Pagani Zonda Cinque (NFS Edition)
  • Pagani Zonda Cinque Roadster
  • Pagani Zonda Cinque Roadster (NFS Edition)
  • Pagani Zonda Cinque
  • Porsche 911 GT2 RS
  • Porsche 911 GT3 RS
  • Porsche 911 Speedster
  • Porsche 911 Targa 4S
  • Porsche 911 Turbo S Cabriolet
  • Porsche 911 Turbo 1982
  • Porsche 918 Spyder
  • Porsche Boxster Spyder
  • Porsche Carrera GT
  • Porsche Cayman S
  • Porsche Panamera Turbo
  • Porsche 959
  • Subaru Impreza WRX STI

Source(s)

EA

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 10 > Need for Speed Hot Pursuit torna disponibile dopo 10 anni in versione remastered
Luca Rocchi, 2020-10- 6 (Update: 2020-10- 6)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.