Notebookcheck

L'Huawei Mate 40 Pro è il nuovo re delle fotocamere, per ora

Il Mate 40 Pro continua da dove il P40 Pro e il Mate 30 Pro si sono fermati. (Fonte dell'immagine: Huawei)
Il Mate 40 Pro continua da dove il P40 Pro e il Mate 30 Pro si sono fermati. (Fonte dell'immagine: Huawei)
Huawei avrà anche appena annunciato il Mate 40 Pro, ma ha già preso d'assalto le classifiche di DxOMark. Incoronato il nuovo re delle fotocamere principali e dei selfie, sembra che il Mate 40 Pro sia un nuovo smartphone da acquistare se sei un drogato di fotocamere - fino a quando DxOMark non esaminerà il Mate 40 Pro Plus o il Mate 40 RS.
Alex Alderson (traduzione a cura di G. De Luca), 🇺🇸 🇪🇸 ...
, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 

Gli smartphones Huawei delle serie P e Mate sono sempre stati noti per le loro eccellenti prestazioni della fotocamera, e la serie Mate 40 non è diversa, secondo DxOMark. Il sito francese ha già pubblicato la sua recensione del Mate 40 Pro, mettendo la nuova ammiraglia in cima alle sue classifiche principali e alle classifiche delle fotocamere frontali. Xiaomi aveva battuto Huawei dal primo posto con il Mi 10 Ultra, ma il Mate 40 Pro cementa la posizione di Huawei come re delle fotocamere per smartphones - secondo DxOMark.

Il Mate 40 Pro ha tre telecamere posteriori, nonostante l'apparenza sia il contrario. La fotocamera principale è un sensore da 50 MP con un'apertura f/1,9 e un obiettivo equivalente da 23 mm, insieme a un sensore da 1/1,28 pollici. Huawei ha integrato questo con un sensore ultra-largo da 20 MP (f/1,8, equivalente a 18 mm, sensore da 1/1,54") e una teleobiettivo da 12 MP (f/3,4, equivalente a 125 mm, sensore da 1/3,56"). Nel frattempo, una fotocamera da 13 MP si trova davanti (f/2,4, equivalente a 18 mm, sensore da 1/2,8") accanto a un sensore ToF per le approssimazioni della profondità di campo.

In breve, il Mate 40 Pro ottimizza l'esperienza della fotocamra che il P40 Pro già offre. Secondo DxOMark, Huawei ha migliorato le fotocamere in diverse aree, compresa una migliore gamma dinamica - specialmente in condizioni di scarsa illuminazione. Il sito web ha ancora i suoi difetti con la configurazione della fotocamera del Mate 40 Pro, non ultimo il campo visivo relativamente stretto della sua fotocamera ultra-grandangolare. Allo stesso modo, Huawei ha eliminato la stabilizzazione dell'immagine ottica del Mate 40 Pro, cosa che l'azienda riserva al Mate 40 Pro Plus. Tuttavia, il Mate 40 Pro simula ancora bene gli effetti bokeh e mantiene il rumore dell'immagine al minimo. La fotocamera frontale non è in grado di eguagliare la qualità delle fotocamere posteriori, ma brilla su tutta la linea con pochi difetti. Il Mate 40 Pro sarà però un affare costoso quando si tratta di pre-ordine, con Huawei che fa pagare 899 euro al lancio.

(Fonte immagine: DxOMark)
(Fonte immagine: DxOMark)
(Fonte immagine: DxOMark)
(Fonte immagine: DxOMark)

Fonte(i)

, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 
Alex Alderson
Editor of the original article: Alex Alderson - Senior Tech Writer - 3834 articles published on Notebookcheck since 2018
contact me via: @aldersonaj
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 10 > L'Huawei Mate 40 Pro è il nuovo re delle fotocamere, per ora
Alex Alderson, 2020-10-23 (Update: 2020-10-23)