Notebookcheck

Grandi promesse per AMD con RDNA 2: non solo raytracing!

L'incremento prestazionale atteso con la nuova generazione (image source: OC3D)
L'incremento prestazionale atteso con la nuova generazione (image source: OC3D)
Durante la conferenza di AMD denominata Financial Analyst Day 2020, l'azienda ha confermato l'arrivo di schede video gaming basate su architettura RDNA 2 quest'anno. Tra le caratteristiche più note troveremo delle prestazioni elevatissime per giocare in 4K e supporto hardware al raytracing.
Luca Rocchi,

Le nuove soluzioni, in arrivo entro la fine dell'anno, utilizzeranno l'architettura RDNA 2 (Navi 2x) con un processo produttivo a 7nm migliorato rispetto a quello utilizzato sino ad ora. L'architettura adottata da AMD per nuova generazione di schede grafiche da gioco sarà la medesima presente all'interno delle console di Sony e Microsoft.

L'architettura RDNA 2 verrà adottata dai modelli di fascia alta, con un miglioramento velocistico in termini di prestazioni per watt nell'ordine del 50%. Decisamente un ottimo passo in avanti che sarà necessario ad AMD come risposta alle future schede grafiche NVIDIA attese per il corso dell'anno. Le prossime schede AMD saranno compatibili con raytracing hardware (supporto ad API DirectX Raytracing DXR 1.1) e Variabile Rate Shading, una tecnologia cruciale per le prossime console di nuova generazione.

Con Variabile Rate Shading, gli sviluppatori dei giochi potranno ridurre la qualità grafica di tutte quelle zone che non si troveranno in focus in quel preciso istante. Una tecnologia di questo tipo potrebbe consentire un enorme risparmio nel calcolo e nella renderizzazione dei frame. L'impatto visivo per il giocatore sarà nullo dal momento che le zone meno renderizzate saranno troppo lontane o semplicemente fuori dal campo di visione.

Un'altra grande novità riguarda il sistema di raffreddamento che implementerà AMD sulle future schede reference: secondo quanto riportato durante la conferenza, non sarà più presente il classico sistema a blower ma un più pratico dissipatore a doppia- o tripla-ventola, come avvenuto sulle proposte di NVIDIA.

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 03 > Grandi promesse per AMD con RDNA 2: non solo raytracing!
Luca Rocchi, 2020-03- 6 (Update: 2020-03- 6)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.