Notebookcheck

Confronto fotocamere Smartphone: il Pixel domina la fascia media

Marcus Herbrich, 👁 Daniel Schmidt (traduzione a cura di G. De Luca), 08/05/2019

Una domina tutte. Google Pixel 3a, Samsung Galaxy A70 e Xiaomi Mi 9T sono tutte aggiunte di recente ad una gamma media già affollata, e tutte si vantano delle capacità della loro fotocamera. Dopo averli recentemente esaminati tutti e tre, abbiamo pensato che fosse giunto il momento di metterli l'uno contro l'altro in un test di confronto delle telecamere, confrontando i loro risultati con alcune delle migliori ammiraglie sul mercato.

Confronto fotocamere Smartphone: Google Pixel 3a vs Samsung Galaxy A70 vs Xiaomi Mi 9T
Confronto fotocamere Smartphone: Google Pixel 3a vs Samsung Galaxy A70 vs Xiaomi Mi 9T

Una delle caratteristiche più importanti di uno smartphone moderno è la fotocamera. Gli OEM usavano confinare le configurazioni di fotocamere ad alta risoluzione e multiple ai loro dispositivi di punta, ma ora sono arrivate fino alla fascia media e persino alcuni smartphone economici. Tuttavia, non tutto l'hardware della fotocamera è creato allo stesso modo, quindi includere sensori ad alta risoluzione o più sensori non rende necessariamente uno smartphone migliore per la fotografia. Considerando ciò, abbiamo scelto di mettere il Google Pixel 3a, Samsung Galaxy A70, e Xiaomi Mi 9T l'uno contro l'altro, tre smartphones di fascia media che si avvicinano all'enigma della fotocamera in modo diverso.

Confronteremo questi dispositivi anche contro le attuali ammiraglie come l'Huawei P30 Pro e il Samsung Galaxy S10 Plus. In particolare, utilizzeremo il P30 Pro per i confronti in condizioni di scarsa luminosità e il Galaxy S10 Plus per i confronti in luce diurna, entrambi leader della classe in queste discipline tra le ammiraglie moderne.

Ma prima di tutto, iniziamo con l'hardware della fotocamera offerta da Pixel 3a, Galaxy A70 e Mi 9T. Gli ultimi due hanno hanno una tripla fotocamera posteriore, ed il Pixel 3a apparentemente in ritardo con il suo unico sensore posteriore.

Hardware Fotocamere

Google Pixel 3a
Google Pixel 3a
Xiaomi Mi 9T
Xiaomi Mi 9T
Samsung Galaxy A70
Samsung Galaxy A70

Google ha equipaggiato il Pixel 3a con un sensore CMOS IMX363 di Sony, lo stesso che si trova nel Pixel 3. Il sensore da 12 MP è dotato di dual pixel autofocus, stabilizzazione ottica dell'immagine (OIS), apertura f/1,8 e può scattare foto fino a 4.032 x 3.024.

Al contrario, Xiaomi ha optato per il Sony IMX582 per il Mi 9T, un sensore da 48 MP con un'apertura f/1,75 leggermente più ampia e un filtro a colori a quattro strati. Quest'ultimo permette di combinare 2 x 2 pixel adiacenti in un pixel più grande, creando una foto da 12 MP. Questo cosiddetto binning a 4 in 1 pixel migliora teoricamente la fotosensibilità e dovrebbe consentire al sensore di catturare meglio gli scatti notturni o in condizioni di scarsa illuminazione. Xiaomi completa il Sony IMX582 con un teleobiettivo da 8 MP e un obiettivo ultragrandangolare da 13 MP, i cui dettagli sono riportati nella tabella sottostante.

Il Galaxy A70 ha anche un sensore principale posteriore ad alta risoluzione rispetto al Pixel 3a, anche se si tratta di soli 32 MP. Ha un'apertura f/1,7, che è il più largo dei tre dispositivi. Il Galaxy A70 ha un sensore secondario da 5 MP e un sensore ultra grandangolare da 8 MP, quest'ultimo con un campo visivo di 123° (FOV). Il sensore ISOCELL Slim GD1 (S5KGD1) utilizza il pixel binning come il Sony IMX582 per creare anche foto da 12 MP.

Google Pixel 3a Samsung Galaxy A70 Xiaomi Mi 9T
Posteriore 12 MP, f/1.8, 28 mm, 1/2.55", 1.4 μm, HDR 32 MP, 1/2.8", f/1.7. 5 MP effetto effect, 1/5.0", f/2.2. 8 MP ultra-wide-angle, 1/4.0", f/2.2 48 MP Sony IMX582, 1.6 μm, f/1.75. 8 MP telephoto lens, 1.12 μm, f/2.4. 13 MP ultra-wide-angle, 1.12 μm, f/2.4, 2x zoom ottico
Frontale 8 MP, f/2.0, 24 mm, 1.12 μm, HDR 32 MP, 1/2.8", f/2.0 20 MP pop-up, 0.8 μm, f/2.2
Versione Software PQ3B.190750.003 A705FNXXU2ASF5 V10.3.10.0

Fotocamere posteriori: Condizioni di Test

Per questi test ci siamo limitati alle modalità automatica, verticale e in condizioni di scarsa illuminazione. Utilizzeremo anche il sensore primario posteriore per tutti e tre i dispositivi, e lasceremo tutte le impostazioni di fabbrica. Tutti e tre scattano foto da 12 MP per impostazione predefinita.

Abbiamo anche fatto in modo di aggiornare tutte le applicazioni predefinite della fotocamera, la cui versione è stata inclusa nella tabella qui sopra. Abbiamo esclusi la seconda e terza fotocamera del Galaxy A70 e del Mi 9T, in quanto saremmo in grado di confrontarle solo con il singolo sensore del Pixel 3a. È possibile visualizzare tutti i nostri test nella loro dimensione originale cliccando sulla risoluzione completa, di cui abbiamo incluso il link in ogni foto di prova.

Fotografia alla luce del giorno

A prima vista, tutti e tre i dispositivi producono foto diurne dall'aspetto decente anche in condizioni di luce e meteo difficili. Tuttavia, un'analisi più attenta della nostra scena del fiume rivela che il Galaxy A70 sovraesposte oggetti, facendo apparire i colori come sbiaditi. Anche l'Mi 9T soffre, ma fa un lavoro migliore nel riprodurre i colori in modo più naturale. La modalità High Dynamic Range (HDR) di Google mette il Pixel 3a su un livello diverso, con il nostro scatto di prova che ha un contrasto più vibrante e una distribuzione della luminosità più uniforme rispetto al Galaxy A70 o Mi 9T. La fotocamera separa bene gli oggetti delicati come le erbe e le foglie, dando una buona definizione al cielo nuvoloso. Il Pixel 3a ha i suoi difetti, con una sottoesposizione del fogliame in primo piano. Tutte e tre le foto sembrano nitide, ma il Mi 9T si stacca dal Galaxy A70 a nostro avviso, anche se dà alla scena una tinta troppo calda per i nostri gusti.

La foto scattata con il Pixel 3a appare più realistica di quelle scattate con il Galaxy A70 e Mi 9T grazie alla riproduzione bilanciata dei colori. Le differenze tra il Galaxy A70 e Mi 9T sono minori in questo caso, ma quest'ultimo ottiene si distingue per la sua riproduzione più vibrante del fogliame di primo piano e di sfondo.

Tutti e tre i dispositivi sono però al di sotto del Galaxy S10 Plus. Il Pixel 3a si avvicina di più al Galaxy S10 Plus in questa scena, ma il suo tentativo sembra sottoesposto al confronto. Le differenze di nitidezza sono sorprendentemente minori, con il Galaxy S10 Plus che ha una propensione a sovrasaturizzare i colori fino al punto in cui oggetti come gli alberi sembrano quasi artificiali. Nel complesso, il Pixel 3a ha la migliore precisione del colore tra i nostri quattro dispositivi di confronto, anche se il Galaxy S10 Plus scatta foto più accattivanti.

Google Pixel 3a | Modalità Automatica
Google Pixel 3a | Modalità Automatica
Samsung Galaxy A70 | Modalità Automatica
Samsung Galaxy A70 | Modalità Automatica
Xiaomi Mi 9T | Modalità Automatica
Xiaomi Mi 9T | Modalità Automatica
Samsung Galaxy S10 Plus | Modalità Automatica
Samsung Galaxy S10 Plus | Modalità Automatica
Google Pixel 3a | Modalità Automatica
Samsung Galaxy A70 | Modalità Automatica
Xiaomi Mi 9T | Modalità Automatica
Samsung Galaxy S10 Plus | Modalità Automatica
Google Pixel 3a | Modalità Automatica
Samsung Galaxy A70 | Modalità Automatica
Xiaomi Mi 9T | Modalità Automatica
Samsung Galaxy S10 Plus | Modalità Automatica

La modalità Ritratto dipinge un quadro simile, anche se la nostra foto di prova del Pixel 3a sembra sovrasatura ai nostri occhi. Il dispositivo fa ancora un lavoro stellare di sfocatura dello sfondo dell'immagine nonostante abbia un solo sensore posteriore. Il Galaxy A70 fa un lavoro peggiore nel separare il primo piano dallo sfondo a nostro avviso, nonostante abbia un volume tre volte superiore a quello dei sensori della fotocamera posteriore. Ci è piaciuta la foto scattata dall'Mi 9T, anche con gli occhi dell'uccello leggermente sovraesposti. Il suo contrasto e la sfocatura dello sfondo sono comunque ben visibili.

Google Pixel 3a | Modalità Ritratto
Google Pixel 3a | Modalità Ritratto
Samsung Galaxy A70 | Modalità Ritratto
Samsung Galaxy A70 | Modalità Ritratto
Xiaomi Mi 9T | Modalità Ritratto
Xiaomi Mi 9T | Modalità Ritratto
Samsung Galaxy S10 Plus | Modalità Ritratto
Samsung Galaxy S10 Plus | Modalità Ritratto
Google Pixel 3a | Modalità Ritratto
Samsung Galaxy A70 | Modalità Ritratto
Xiaomi Mi 9T | Modalità Ritratto
Samsung Galaxy S10 Plus | Modalità Ritratto

Fotografia con scarsa luminosità

Le differenze tra i nostri dispositivi di confronto tra midrange e ammiraglie sono più pronunciate nelle riprese in condizioni di scarsa illuminazione, con il Mi 9T lasciato indietro dal Galaxy A70 e dal Pixel 3a. I nostri test Mi 9T sono sottoesposti, con dettagli che spesso si confondono l'uno con l'altro e c'è una netta mancanza di gamma dinamica. Il Galaxy A70 e il Pixel 3a fanno un lavoro relativamente migliore nell'esporre la scena rispetto al Mi 9T, ma nessuno dei due può competere con il P30 Pro. Il Galaxy A70 produce un'immagine illuminata in modo più uniforme, ma il Pixel 3a cattura più dettagli grazie alla sua migliore gamma dinamica. Nel complesso, nessuno dei nostri dispositivi midrange impressiona qui.

Tuttavia, il Pixel 3a scatta una foto notevolmente migliorata con Night Sight acceso. Non porta il dispositivo ai livelli del P30 Pro, ma aiuta il Pixel 3a a catturare molti più dettagli di quanto possano fare le Galaxy A70 e Mi 9T. Anche la modalità notturna di quest'ultimo è per lo più ridondante, in quanto evidenzia solo le carenze del Sony IMX582 in condizioni di scarsa illuminazione.

Il Galaxy A70 non ha una modalità notturna dedicata, anche se la modalità automatica può rilevare scene di scarsa illuminazione e regolare le impostazioni di conseguenza. Abbiamo contrassegnato questo con un asterisco.  Nel complesso, il Galaxy A70 ha lo scatto con la più scarsa luminosità di notte, ma sembra più naturale del pasticcio che è stato effettuato dal Mi 9T.

Google Pixel 3a | Modalità Automatica
Google Pixel 3a | Modalità Automatica
Samsung Galaxy A70 | Modalità Automatica
Samsung Galaxy A70 | Modalità Automatica
Xiaomi Mi 9T | Modalità Automatica
Xiaomi Mi 9T | Modalità Automatica
Huawei P30 Pro | Modalità Automatica
Huawei P30 Pro | Modalità Automatica
Google Pixel 3a | Modalità Notte
Samsung Galaxy A70 | Modalità Automatica*
Xiaomi Mi 9T | Modalità Notte
Huawei P30 Pro | Modalità Notte
Google Pixel 3a | Modalità Notte
Samsung Galaxy A70 | Modalità Automatice*
Xiaomi Mi 9T | Modalità Notte
Huawei P30 Pro | Modalità Notte
Google Pixel 3a | Modalità Notte
Samsung Galaxy A70 | Modalità Automatica*
Xiaomi Mi 9T | Modalità Notte
Huawei P30 Pro | Modalità Notte
Google Pixel 3a | Modalità Automatica
Samsung Galaxy A70 | Modalità Automatica
Xiaomi Mi 9T | Modalità Automatica
Huawei P30 Pro | Modalità Automatica

Risultati fotocamere frontali

I modelli Pixel 3a, Galaxy A70 e Mi 9T producono selfies molto diversi anche in condizioni di luce ambientale ideale. Gli oggetti appaiono eccessivamente morbidi e giallastri con il Galaxy A70, con il suo sensore frontale da 32 MP, che spesso sovraespone le scene. Il contrario è vero per l'Mi 9T, il che non è necessariamente una cosa positiva. Il nostro test si presenta sottoesposto e troppo freddo per i nostri gusti, ma lo preferiamo allo scatto del Galaxy A70 per via del suo contrasto più ricco e della migliore nitidezza dell'oggetto. Entrambe le fotocamere hanno una gamma dinamica notevolmente più debole e una peggiore precisione del colore rispetto al Pixel 3a. Quest'ultima scatta selfies eccezionalmente buoni considerando che si tratta di un sensore da 8 MP. Il Galaxy S10 Plus cattura gli oggetti in modo più nitido, ma noi preferiamo comunque l'aspetto generale dei selfies che scatta il Pixel 3a.

Il Pixel 3a sfuma bene anche lo sfondo, anche se ci sono alcuni piccoli artefatti visivi con oggetti fini come i capelli. Il dispositivo fa un lavoro migliore del Galaxy A70 e Mi 9T nel distinguere il primo piano dallo sfondo, anche se forse più artificialmente del Galaxy S10 Plus. Per inciso, il Galaxy A70 ha una fotocamera frontale notevolmente inferiore rispetto a quella del suo cugino più costoso.

Google Pixel 3a | Modalità ritratto
Google Pixel 3a | Modalità ritratto
Samsung Galaxy A70 | Modalità ritratto
Samsung Galaxy A70 | Modalità ritratto
Xiaomi Mi 9T | Modalità ritratto
Xiaomi Mi 9T | Modalità ritratto
Samsung Galaxy S10 Plus | Modalità ritratto
Samsung Galaxy S10 Plus | Modalità ritratto
Google Pixel 3a | Modalità ritratto
Samsung Galaxy A70 | Modalità ritratto
Xiaomi Mi 9T | Modalità ritratto
Huawei P30 Pro | Modalità Automatica

Sia il Galaxy A70 che il Mi 9T lottano in condizioni di scarsa illuminazione, con i nostri test selfie dominati da uno spesso strato di rumore dell'immagine. IL primo espone i soggetti in condizioni di scarsa illuminazione e riproduce i colori in modo più accurato. Mentre il Mi 9T ammorbidisce strutture come i capelli e la pelle, scatta selfiee visivamente più attraenti rispetto ai nostri dispositivi di confronto al tramonto.

Il Pixel 3a ha un altro trucco nella manica, che migliora enormemente la qualità dei suoi selfies in condizioni di scarsa illuminazione. La differenza tra la modalità automatica e Night Sight è notevole, con quest'ultima che crea una foto più dettagliata e meglio esposta di quanto possa fare anche il P30 Pro. Nel complesso, nulla si avvicina al Pixel 3a in questo senso.

Google Pixel 3a | Modalità Automatica
Google Pixel 3a | Modalità Automatica
Google Pixel 3a | Modalità Notte
Google Pixel 3a | Modalità Notte
Samsung Galaxy A70 | Modalità Automatica
Samsung Galaxy A70 | Modalità Automatica
Xiaomi Mi 9T | Modalità Automatica
Xiaomi Mi 9T | Modalità Automatica
Huawei P30 Pro | Modalità Automatica
Huawei P30 Pro | Modalità Automatica

Giudizio Complessivo

Confronto fotocamere smartphones Google Pixel 3a, Samsung Galaxy A70 and Xiaomi Mi 9T. Disposiivi di test gentilmente forniti da Google Germany, Huawei Germany, Samsung Germany, notebooksbilliger.de e Xiaomi Austria.
Confronto fotocamere smartphones Google Pixel 3a, Samsung Galaxy A70 and Xiaomi Mi 9T. Disposiivi di test gentilmente forniti da Google Germany, Huawei Germany, Samsung Germany, notebooksbilliger.de e Xiaomi Austria.

Google ha dimostrato ancora una volta con il Pixel 3a che meno è meglio quando si tratta di hardware della fotocamera. Il pixel 3a sembra non corrispondere a Galaxy A70 e Mi 9T sulla carta, con la sua risoluzione relativamente bassa e l'apertura più stretta della fotocamera posteriore. Tuttavia, Google ha fatto un ottimo lavoro di ottimizzazione del software della fotocamera, con molti OEM che continuano a seguire la sua scia. La differenza nell'ottimizzazione è così evidente che gli sviluppatori della comunità hanno portato la Google Camera APK su altri smartphones per migliorare le loro fotocamere. Il Pixel 3a non è tutto rose, con la mancanza di zoom lossless o grandangolo che lo rende meno flessibile del Galaxy A70 e Mi 9T. Tuttavia, il Pixel 3a ha una fantastica fotocamera.

    Samsung e Xiaomi hanno ridotto il gap hardware della fotocamera tra gli smartphones di fascia media e di punta, con il Galaxy A70 e Mi 9T entrambi con sistemi di fotocamere competitivi. Google ha portato questo aspetto al livello successivo con il Pixel 3a, che stabilisce il nuovo standard per le fotocamere per smartphones di fascia media.

In breve, il sensore posteriore da 12 MP del Pixel 3a supera quelli del Galaxy A70 e Mi 9T. Il primo scatta foto più ricche di contrasto e dall'aspetto naturale rispetto agli ultimi due, con algoritmi software che compensano la mancanza di un sensore secondario quando si scattano foto ad effetto bokeh.
Lo stesso vale per le fotocamere frontali nei nostri dispositivi di confronto con Google che ha optato per una soluzione da 8 MP, un sensore apparentemente esiguo rispetto ai sensori da 32 MP e 20 MP del Galaxy A70 e Mi 9T. Tuttavia, il Pixel 3a si batte con le moderne ammiraglie in tutte le condizioni di illuminazione, con Google's Night Sight che distingue le sue luci basse rispetto a Galaxy A70 e Mi 9T. Le fotocamere anteriori di queste ultime due fotocamere non hanno la precisione del colore e la vivacità del sensore del pixel 3a, con il Galaxy A70 particolarmente in situazioni con differenze significative nei livelli di esposizione.

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Confronto fotocamere Smartphone: il Pixel domina la fascia media
Marcus Herbrich, 2019-08- 5 (Update: 2019-08- 5)