Notebookcheck

Recensione dell'SSD Samsung 860 QVO (SATA, 2.5")

Economico modello 860. Samsung ha aggiunto un nuovo modello per la connessione SATA-3 alla sua serie 860. Oltre a Evo e Pro, ora c'è anche l'860 QVO, che è molto più conveniente dei suoi fratelli (in teoria). Il nostro test chiarisce dove dovete abbassare i vostri obiettivi a fronte di un prezzo ridotto.
Christian Hintze, 👁 J. Simon Leitner (traduzione a cura di G. De Luca),

Lo scorso gennaio, Samsung ci ha fornito le unità di prova 860 Evo e 860 Pro. In termini di prestazioni, queste due unità SSD si avvicinano già ai limiti SATA, ma sono anche abbastanza costose. Il modello 1-TB Evo costa 369,99 euro (~$419) e Samsung ha chiesto 499,99 euro (~$566) per la versione Pro.

Ora abbiamo ricevuto un nuovo modello di test dal produttore, che ci ha permesso di testare il nuovo Samsung 860 QVO anche prima del suo rilascio ufficiale. Il QVO è un SSD nel formato convenzionale da 2,5 pollici con connessione SATA, e la nostra unità di test ha anche una capacità di 1-TB. Oltre alle differenze tecniche da considerare, il cliente noterà in particolare una cosa: a 159,99 euro (~$181; $149 negli Stati Uniti) per il modello con 1 TB, il prezzo è significativamente inferiore al prezzo di ingresso di Evo o Pro (vedi tabella). 

Tuttavia, poco prima di finire questo articolo, Samsung ha inviato nuove informazioni sui prezzi. Inizialmente, il modello 1-TB avrebbe dovuto costare 139,99 euro (~$158), ma ora costa 159 euro (~$181). L'aumento di prezzo diventa particolarmente evidente per il modello 4-TB, dove 529,99 Euro (~$600) sono diventati 619,99 Euro (~$702; $599 negli Stati Uniti)! Potete scoprire nel giudizio complessivo cosa significa questo rispetto ai prezzi di strada della Evo alla luce delle attuali diminuzioni del prezzo di mercato.

Model Storage Capacity, Price in Euros (~ US $)
Samsung 860 QVO 1 TB, 159.99 (181), 2 TB, 309.99 (351), 4 TB, 619.99 (702)
Samsung 860 Evo 1 TB, 369.99 (419), 2 TB, 729.99 (826), 4 TB, 1559.99 (1765)
Samsung 860 Pro 1 TB, 499.90 (566), 2 TB, 989.90 (1120)

Verifichiamo se l'utente deve aspettarsi dei tagli con il modello QVO più economico e, in caso affermativo, quali. Confrontiamo inoltre l'SSD con i suoi fratelli e sorelle nei parametri di riferimento e spieghiamo ogni altra differenza tra loro. Per chiarire, lo confrontiamo anche con il Samsung 960 Pro, che è un'unità SSD M.2 con una connessione NVMe significativamente più veloce.

Technical specifications of the 860 QVO
Technical specifications of the 860 QVO

Il nuovissimo Samsung 860 QVO è disponibile con una capacità di memoria di 1 TB, 2 TB e 4 TB. A proposito, "QVO" sta per "qualità e valore ottimizzato". Mentre Evo ha utilizzato TLC a 3 bit e lo storage Pro 2-bit MLC, il QVO utilizza il nuovo storage NAND MLC a 4 bit. Da un lato, questo consente capacità di archiviazione relativamente grandi (presumibilmente fino a 16 TB nel fattore di forma da 2,5 pollici) e dall'altro un prezzo relativamente basso. Tuttavia, la tecnologia più complessa potrebbe anche comportare delle penali per le prestazioni, ma con le ottimizzazioni, Samsung promette prestazioni simili a quelle dell'860 Evo. Presumibilmente, il nuovo modello non ha praticamente alcuno svantaggio in termini di prestazioni rispetto alla tecnologia TLC a 3 bit. Anche il controller MJX è uguale a quello della Evo e della Pro, quindi l'SSD è adatto anche per Linux.

La penalizzazione delle prestazioni è presumibilmente mantenuta al minimo grazie alla tecnologia TurboWrite. Come in altre unità SSD, una piccola area dello storage SLC veloce è messa a disposizione come buffer veloce. Tuttavia, nel Samsung quest'area è più grande e configurabile. Lo storage predefinito TurboWrite ha una capacità di 6 GB, quindi tutti i processi utente fino a quella dimensione sono particolarmente veloci. Inoltre, il software analizza automaticamente il comportamento dell'utente ed è quindi in grado di recuperare fino a 36 GB aggiuntivi disponibili come storage quasi-SLC. Tuttavia, questo funziona solo se sull'unità SSD sono ancora disponibili almeno 168 GB di memoria. A proposito, questo non dovrebbe avere un impatto negativo sulla longevità.

D'altra parte, se si lavora con file molto grandi, le prestazioni diminuiscono notevolmente. Solo 80 MB/s dei 520 MB/s di prestazioni tecniche di scrittura dovrebbero quindi essere disponibili.

Sotto carico, il consumo è di circa 2,2 watt, mentre aumenta a 3,1 watt nei due modelli più grandi (2 e 4 TB).

CDInfo
CDInfo

Per completezza, come ulteriore svantaggio dovremmo menzionare il ciclo di vita potenzialmente più basso sotto forma di minori cicli di lettura/scrittura. La ragione è che più bit sono usati per cella, più alta diventa la vulnerabilità potenziale per una perdita di diversi bit alla volta. Questo si vede anche nella garanzia, dove Samsung offre ufficialmente una garanzia limitata di 3 anni. Per la Evo e la Pro, questa era di 5 anni. La garanzia di 3 anni è valida solo se il valore massimo consentito in termini di prestazioni di scrittura non è stato ancora superato. Questo fino a 360 TB (Evo = 600 TB) per il modello 1-TB (QVO 4 TB = 1440 TB; Evo = 2400 TB), misurato secondo lo standard JESD218 (vedi www.jedec.com).

Test System

Il nostro sistema di test è gestito da un Intel Core i5-4570 con quattro core e una velocità di clock a 3,2 GHz. Questo è supportato da 8 GB di memoria di lavoro, e la scheda madre è la H87 di ASRock. Una GeForce GTX 770 gestisce il display grafico e il sistema operativo è Windows 7 64 bit. Il Samsung 860 QVO del PC desktop è collegato tramite SATA 3.

Synthetic Benchmarks

AS SSD e CrystalDiskMark

L'economico modello SSD 860 non ha bisogno di nascondersi dai suoi fratelli più costosi durante i test. Almeno le prestazioni di scrittura sono quasi identiche a quelle degli altri due modelli 860, e anche i tempi di accesso sono simili, se non addirittura leggermente migliori. Sebbene si debbano accettare alcuni tagli nelle prestazioni di lettura, dipende anche dal test qui. AS SSD mostra alcuni chiari vantaggi dei modelli più costosi, che risultano migliori del 90% nelle prestazioni di lettura. Tuttavia, in tutti i valori, il vantaggio dell'Evo in AS SSD è solo del 17%, e il Pro è del 20% migliore.

Questi valori vengono messi più in prospettiva se si eseguono ulteriori test. Ad esempio, CrystalDiskMark 3 trova solo lievi differenze di circa il 4% tra i modelli SATA-SSD. D'altra parte, il 960 Pro con la connessione veloce NVMe è molto più avanti in tutti i test, con circa il 150% che lo separa dai modelli SATA.

AS SSD
AS SSD
AS SSD Copy Test
AS SSD Copy Test
CrystalDiskMark 3
CrystalDiskMark 3
CrystalDiskMark 5
CrystalDiskMark 5


Samsung SSD 860 QVO 1TBSamsung SSD 860 Evo 1TBSamsung SSD 860 Pro 1TBSamsung SSD 960 Pro 1TB m.2 NVMe
AS SSD
17%
20%
179%
Copy Game MB/s
316.67
301.11
-5%
307.34
-3%
833.33
163%
Copy Program MB/s
234.4
240.2
2%
240.27
3%
401.75
71%
Copy ISO MB/s
401.56
369.87
-8%
453.38
13%
1291.95
222%
Score Total
1106
1682
52%
1687
53%
4187
279%
Score Write
444
426
-4%
433
-2%
1337
201%
Score Read
430
825
92%
822
91%
1911
344%
Access Time Write *
0.03
0.03
-0%
0.03
-0%
0.052
-73%
Access Time Read *
0.036
0.041
-14%
0.037
-3%
0.051
-42%
4K-64 Write
285.03
268.49
-6%
274.45
-4%
1056.91
271%
4K-64 Read
342.81
731.51
113%
726.82
112%
1605.37
368%
4K Write
110.16
107.41
-2%
108.88
-1%
70.42
-36%
4K Read
35.32
40.83
16%
42.89
21%
31.74
-10%
Seq Write
491.62
498.15
1%
498.58
1%
2092.36
326%
Seq Read
519.57
524.35
1%
525.31
1%
2738.05
427%
CrystalDiskMark 3.0
4%
4%
144%
Write 4k QD32
270.3
267.6
-1%
243.6
-10%
401.8
49%
Read 4k QD32
308.8
299.9
-3%
299.5
-3%
479.9
55%
Write 4k
121.5
122.8
1%
124.5
2%
77.46
-36%
Read 4k
36.86
43.31
17%
47.79
30%
31.61
-14%
Write 512
504.1
511.1
1%
510.8
1%
1728
243%
Read 512
429.1
494.2
15%
480.4
12%
1261
194%
Write Seq
512.9
517.5
1%
517.3
1%
2087
307%
Read Seq
540.6
543.7
1%
544.7
1%
2452
354%
Media totale (Programma / Settaggio)
11% / 12%
12% / 14%
162% / 167%

* ... Meglio usare valori piccoli

ATTO

Lo stesso vale per il test ATTO SSD. Se non si tiene conto dell'ovvio carattere anomalo dell'860 Pro, tutti e tre i modelli SSD hanno lo stesso livello di prestazioni. L'unità SSD NVMe è di nuovo molto più veloce, con un vantaggio di oltre il 300%.

ATTO Samsung 860 QVO
ATTO Samsung 860 QVO
ATTO Samsung 860 Evo
ATTO Samsung 860 Evo
ATTO Samsung 860 Pro
ATTO Samsung 860 Pro
ATTO Samsung 960 Pro
ATTO Samsung 960 Pro
Samsung SSD 860 QVO 1TBSamsung SSD 860 Evo 1TBSamsung SSD 860 Pro 1TBSamsung SSD 960 Pro 1TB m.2 NVMe
ATTO Disk Benchmark
-0%
-0%
324%
8192KB write
533315
533315
0%
532140
0%
2079890
290%
4096KB write
531555
530242
0%
532874
0%
2090010
293%
2048KB write
534199
532874
0%
531555
0%
2090010
291%
1024KB write
534199
530242
-1%
531555
0%
2100230
293%
16KB write
458850
469762
2%
458850
0%
1102410
140%
8192KB read
563151
563151
0%
561841
0%
2960680
426%
4096KB read
563151
563151
0%
561841
0%
3019900
436%
2048KB read
563151
563151
0%
561841
0%
3026480
437%
1024KB read
560538
563151
0%
563152
0%
3263860
482%
16KB read
500029
480847
-4%
479651
-4%
1257110
151%

PCMark

Il PCMark 7 e PCMark 8 sembrano essere in disaccordo sulla differenza di risultato tra i supporti di memorizzazione. Mentre il test di archiviazione PCMark 8 non mostra alcun vantaggio significativo dei modelli più costosi, PCMark 7 attesta il vantaggio di Evo con risultati migliori del 13% circa nel test di archiviazione. L'860 Pro è in grado di avanzare di circa il 20% rispetto al QVO. Le differenze nel test di stoccaggio sono minori (differenza del 6 - 8%) rispetto al test di archiviazione RAW (20 - 30%).

PCMark 7 Storage 860 QVO
PCMark 7 Storage 860 QVO
PCMark 7 Storage 860 Evo
PCMark 7 Storage 860 Evo
PCMark 7 Storage 860 Pro
PCMark 7 Storage 860 Pro
PCMark 8 Storage 860 QVO
PCMark 8 Storage 860 QVO
PCMark 8 Storage 860 Evo
PCMark 8 Storage 860 Evo
PCMark 8 Storage 860 Pro
PCMark 8 Storage 860 Pro
Test \ Model 860 QVO 860 Evo 860 Pro Test \ Model 860 QVO 860 Evo 860 Pro
PCMark 7

13%

20%

PCMark 8

2%

2%

Secondary Storage

5247

5573 +6%

5663 +8%

Storage Score V2

4892

4999 +2%

5007 +2%

Raw Sec. Storage

6023

7212 +20%

7914 +31%

Compressione Dati

La nostra impressione riguardo al dilemma della connessione SATA che abbiamo già avuto durante il test di Evo e Pro è confermata dalla compressione dei dati. Con la serie 860, Samsung sta raggiungendo i limiti assoluti del protocollo invecchiato, e fortunatamente non è diverso con il più accessibile QVO. Non ci sono quasi differenze o grandi fluttuazioni tra i modelli. Solo il grafico del 960 Pro con la connessione NVMe mostra più variazioni e oscillazioni, con un valore di base significativamente più alto.

Samsung 860 QVO
Samsung 860 QVO
Samsung 860 Evo
Samsung 860 Evo
Samsung 860 Pro
Samsung 860 Pro
Samsung 960 Pro
Samsung 960 Pro

Giudizio Complessivo

Samsung 860 QVO, fornito da Samsung
Samsung 860 QVO, fornito da Samsung

Per gli utenti che non hanno uno slot M.2 con connessione NVMe nel loro computer, la serie 860 di Samsung rappresenta una buona opzione di aggiornamento. Con tutti e tre i modelli, il produttore sta raggiungendo i limiti SATA. Il nuovo Samsung 860 QVO perde solo una piccola distanza dai suoi modelli gemelli, con una differenza tra lo 0 e il 20% a seconda del programma di riferimento. Le principali penalizzazioni riguardano il periodo di garanzia (3 invece di 5 anni) e il corrispondente ciclo di vita massimo in termini di cicli di scrittura.

Per gli acquirenti attenti al prezzo senza uno slot M.2 (NVMe), il Samsung 860 QVO può essere raccomandato. Ma solo se il suo prezzo scende ulteriormente, dal momento che l'Evo attualmente costa quasi lo stesso nei negozi. In termini di velocità, il QVO è solo leggermente inferiore ai presunti modelli più costosi, ma la sua longevità è meno buona.

Un'altra parola sul prezzo: a causa dell'attuale forte calo del prezzo della memoria flash, l'860 Evo costa solo circa 160 euro (~$181) invece di 339 (~$384)! Questo fa sì che Evo e QVO costino praticamente lo stesso. Tuttavia, ci aspettiamo che anche il QVO diventi presto più accessibile. Ma se il prezzo di lancio rimane fermo, dovreste sicuramente preferire l'Evo, dato che offre chiaramente il miglior rapporto prezzo/prestazioni.

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione dell'SSD Samsung 860 QVO (SATA, 2.5")
Christian Hintze, 2018-12-15 (Update: 2018-12-15)