Notebookcheck

Recensione del Fitness Tracker Huawei Band 4 Pro – Piccolo ma buono!

Un Fitness Tracker ambizioso. L'Huawei Fitness Watch Band 4 Pro non solo funziona bene se combinato con uno smartphone, ma registra anche i percorsi e monitora la frequenza cardiaca in modo indipendente. In questa recensione, vedremo come svolge questi compiti e molto altro ancora.
Florian Schmitt, 👁 Florian Schmitt (traduzione a cura di G. De Luca),
Huawei Band 4 Pro
Huawei Band 4 Pro
Processore
Schermo
0.95 pollici 2:1, 240 x 120 pixel 282 PPI, capacitive touchscreen, AMOLED, lucido: si
Porte di connessione
Sensori: Accelerometro, giroscopio, sensore ottico di frequenza cardiaca, sensore infrarossi, Docking per la ricarica
Rete
Bluetooth 4.2 LE, GPS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 11 x 45 x 19
Altre caratteristiche
cavo di ricarica, base per la ricarica, 24 Mesi Garanzia, senza ventola, resistente all'acqua
Peso
25 gr, Alimentazione: 15 gr
Prezzo
79 Euro
Nota: il produttore potrebbe usare componenti di fornitori diversi pannelli dei diplay, drive o banchi di memoria con specifiche simili.

 

Dispositivi concorrenti

Datum
Modell
Gewicht
Laufwerk
Groesse
Aufloesung
Preis ab
01/2020
Huawei Band 4 Pro


25 gr0.95"240x120
10/2017
Huawei Band 2 Pro


21 gr0.91"x
10/2016
Xiaomi Mi Band 2


18 gr0.46"x
11/2019
Samsung Galaxy Watch Active2 Aluminium 40 mm
Samsung Exynos 9110

0.8 GB Memoria, 4 GB eMMC
26 gr4 GB Flash1.2"360x360
11/2019
Apple Watch 5 40 mm Aluminium
Apple S5

1 GB Memoria, 32 GB SSD
30.8 gr32 GB SSD1.533"394x324

Case, Funzioni ed utilizzo – Resistente all'acqua?

Il Huawei Band 4 Pro proviene da una lunga serie di Huawei fitness tracker; abbiamo testato il Band 2 Pro nel 2017. Siamo curiosi di vedere i cambiamenti e i miglioramenti apportati da Huawei.
Il Band 4 Pro, che dispone di un modulo GPS integrato per la registrazione dei percorsi senza smartphone, di un sensore di frequenza cardiaca e di un sensore a infrarossi che monitora la temperatura corporea durante gli allenamenti e utilizza i risultati per calcolare il consumo calorico dell'utente, può essere acquistato per poco meno di 70 euro (~$77). In alcuni Paesi, il Band 4 Pro offre anche l'NFC, che, in combinazione con Apple Pay o Google Pay, può essere utilizzato per i pagamenti. Tuttavia, questa funzione non è abilitata in Europa centrale.
Sono disponibili anche versioni più economiche del Band 4 Pro nella forma del Band 4 e del Band 4e. Mentre il Band 4e è stato progettato specificamente per i giocatori di basket, il Band 4 è una variante più semplice senza GPS attivo o NFC. Inoltre, la sua risoluzione del display è più bassa e, a causa della obsoleta tecnologia TFT, gli angoli di visualizzazione sono peggiori.
La struttura in metallo, che appare molto bella grazie alla sua finitura spazzolata, ospita lo schermo del Band 4 Pro. A seconda della variante di colore, la cornice è nera o oro rosa e la banda nera, rossa o rosa. Il corpo del tracker è costituito da "plastica metallica", che è il modo in cui Huawei caratterizza il materiale. Anche se rispetto al Band 2 Pro, l'ultima versione del tracker fitness di Huawei è leggermente più pesante, è comunque molto comodo da indossare.
Secondo Huawei, la cassa ha una classificazione di resistenza all'acqua di 5 ATM, il che significa che gli utenti possono di solito tenere la fascia fitness addosso mentre si lavano le mani. Curiosamente, Huawei sostiene anche che gli utenti possono andare a nuotare con il fitness tracker, anche se fonti su Internet suggeriscono che una classificazione di resistenza all'acqua di 5 ATM non è di solito sufficiente per questo. Tuttavia, poiché Huawei lo pubblicizza anche sulla sua pagina web ufficiale e la garanzia non esclude esplicitamente i danni causati dall'acqua, gli acquirenti non dovrebbero incorrere in alcun problema.
Il braccialetto incluso è in gomma siliconica ed è largo circa 16,5 mm (~0,65 in). Con una lunghezza totale di poco più di 21 cm (8,27 in), i due cinturini sono adatti anche per polsi più muscolosi e ci sono numerosi fori per la regolazione della lunghezza.
La navigazione avviene tramite il touchscreen e un pulsante touch incassato, sensibile al tocco, che riporta l'utente alla schermata iniziale. Anche se qui un gesto speciale può essere stato sufficiente e ha permesso di avere più spazio sullo schermo, anche questa soluzione funziona. A nostro avviso, il pulsante non è abbastanza sensibile, poiché spesso abbiamo dovuto toccarlo più volte per tornare alla schermata iniziale. Anche se il touchscreen funziona abbastanza bene, alcuni altri touchscreen sono ancora più precisi.

Huawei Band 4 Pro
Huawei Band 4 Pro
Huawei Band 4 Pro
Huawei Band 4 Pro
Huawei Band 4 Pro

Confronto Dimensioni

45 mm 19 mm 11 mm 25 g44 mm 19.7 mm 10.3 mm 21 g40 mm 40 mm 10.9 mm 26 g40.3 mm 15.7 mm 10.5 mm 18 g40 mm 34 mm 10.7 mm 30.8 g

Software – App Android con molte funzioni

Huawei ha sviluppato un proprio sistema operativo per questo fitness tracker, che può essere collegato a uno smartphone iOS o Android con l'applicazione Huawei Health. Opinione discutibile: I servizi mobili di Huawei, che devono essere installati su Android, funzionano in background e richiedono molte autorizzazioni di sistema. Non è possibile utilizzare il fitness tracker senza di esso e senza l'ID Huawei. Anche se questo è un po' fastidioso per gli smartphones di altri produttori, i servizi sono comunque preinstallati sui dispositivi Huawei. Il lato positivo è che, a parte gli smartphones molto vecchi, il fitness tracker è compatibile con quasi tutti gli smartphones.

Mentre le nuove schermate possono essere scaricate dal Watch Face Store su uno smartphone, ogni skin deve essere selezionata e installata individualmente. In alcuni casi, purtroppo, i giorni vengono visualizzati solo in caratteri cinesi.

L'app permette di modificare le impostazioni, visualizzare e valutare i dati registrati e aggiornare il firmware del Band 4 Pro.

Comunicazioni e GPS – GPS abbastanza preciso

Il Bluetooth 4.2 LE è una delle caratteristiche di connettività più importanti del Band 4 Pro: Viene utilizzato per connettersi allo smartphone e, a parte l'NFC in alcuni paesi, non ci sono altre interfacce wireless. Anche se occasionalmente abbiamo incontrato qualche problema con la connessione allo smartphone, non abbiamo riscontrato alcun problema dopo aver riavviato l'applicazione una volta.
Abbiamo portato con noi il Huawei Band 4 Pro e il Garmin Edge 520 in giro. Qui, il Garmin ha ottenuto risultati sorprendentemente imprecisi, mentre il Huawei Band 4 Pro si è avvicinato molto di più alla registrazione del percorso effettivo. Anche se non è possibile un confronto diretto, dato che l'applicazione Huawei non supporta né la visualizzazione satellitare né l'esportazione dei dati, la traiettoria registrata dal fitness tracker sembra essere relativamente stabile e precisa.

GPS Garmin Edge 520 – svolta
GPS Garmin Edge 520 – svolta
GPS Huawei Band 4 Pro – svolta
GPS Huawei Band 4 Pro – svolta
GPS Garmin Edge 520 – ponte
GPS Garmin Edge 520 – ponte
GPS GHuawei Band 4 Pro – ponte
GPS GHuawei Band 4 Pro – ponte

Accessori e Garanzia – 24 mesi

Il contenuto della confezione comprende una piccolissima base di ricarica, che carica l'apparecchio a contatto con i due PIN magnetici sul retro del tracker. Anche se non c'è un adattatore dedicato, è possibile utilizzare un normale caricabatterie USB, una porta USB di un PC o di un powerbank per ricaricare il dispositivo.

Huawei offre una garanzia di 24 mesi.

Display – Non molto luminoso

Con 282 PPI, il Band 4 Pro offre una buona risoluzione e, grazie allo schermo AMOLED, anche i colori appaiono vividi. Mentre lo strato lucido è fastidioso all'aperto nei giorni di luce, poiché rende il display del fitness tracker difficile da leggere, i contenuti dello schermo diventano molto più facili da leggere all'ombra o quando si ombreggia il display con la mano.

Il diametro del display è di 0,95 pollici e quindi sufficientemente grande da essere ragionevolmente distinguibile.

Il PWM è comune per regolare la luminosità degli schermi AMOLED e con lo sfarfallio del PWM su quasi tutte le impostazioni di luminosità, il nostro dispositivo di prova non fa eccezione a questo proposito. Anche se è improbabile che gli utenti guardino il loro tracker fitness con la stessa frequenza con cui guarderebbero uno smartphone e che si verifichino problemi, gli utenti sensibili dovrebbero comunque essere consapevoli dello sfarfallio prima di un acquisto.

Utilizzo all'aperto al sole
Utilizzo all'aperto al sole
Il PWM si nota come barre nere
Il PWM si nota come barre nere

Funzioni – il Band 4 Pro può monitorare il sonno

Huawei, naturalmente, offre diverse modalità di valutazione per diversi sport, il fitness tracker ricorda agli utenti di fare esercizio dopo una prolungata seduta e il sonno può essere monitorato.

Il sensore di movimento a 6 assi non solo permette di contare i passi, ma anche di nuotare o di remare. I risultati registrati durante il nostro periodo di prova sono apparsi ragionevoli e realistici.

Il sensore ottico della frequenza cardiaca può monitorare il battito cardiaco in continuo o in intervalli, che dipendono da modelli allenati di attività quotidiana, per risparmiare energia. In entrambe le modalità, il dispositivo può emettere un avviso se la frequenza cardiaca diventa troppo alta o troppo bassa.

Lo sleep tracker riconosce le fasi di veglia e le diverse fasi di sonno in modo abbastanza affidabile. Come tradizione, offre suggerimenti per rendere le fasi del sonno ancora più rilassanti. La sveglia inclusa può essere utilizzata per avviare il processo di risveglio con leggere vibrazioni prima dell'ora della sveglia. Tuttavia, questo avviene solo al di fuori del sonno a onde lente.

Infine, lo smartphone naturalmente supporta anche la visualizzazione dei messaggi inviati allo smartphone. Detto questo, non c'è un altoparlante o un microfono per ascoltare i messaggi vocali o per effettuare chiamate.

Autonomia della batteria – è un maratoneta

Come per il Band 2 Pro, il Band 4 Pro include una batteria da 100 mAh. Huawei elenca vari scenari diversi per la durata della batteria; quando lo sleep tracker è inattivo e il sensore della frequenza cardiaca impostato su continuo, il dispositivo dura presumibilmente 7 giorni, ad esempio. Quando il sonno viene monitorato ogni notte e il fitness tracker viene utilizzato in modo relativamente intenso, si suppone che duri comunque 5 giorni.

Tenendo conto dei nostri test pratici, tutto questo - incluse le 7 ore di allenamento con il GPS promesse dal produttore - sembra plausibile. A seconda della temperatura ambientale, la durata della batteria può naturalmente essere anche più breve, cosa che diventa particolarmente evidente in inverno.

La ricarica del dispositivo richiede circa 1:30 ore.

Giudizio Complessivo – il Band 4 Pro è un dispositivo unico

Recensione del Huawei Band 4 Pro
Recensione del Huawei Band 4 Pro

L'Huawei Band 4 Pro è un moderno tracker fitness che nel complesso si adatta bene alle attività sportive quotidiane: Il suo schermo AMOLED ad alta risoluzione con colori vivaci, l'app di accompagnamento, il GPS integrato, che lo rende indipendente da uno smartphone e i sensori per il monitoraggio del corpo dell'utente lo rendono piuttosto versatile.Ci sono alcuni dettagli che gli utenti devono conoscere in anticipo rispetto all'acquisto: L'app Huawei richiede agli utenti di installare i servizi mobili Huawei se viene utilizzato uno smartphone di un altro produttore. Lo schermo non è molto luminoso e deve essere ombreggiato nei giorni di luce, affinché rimanga leggibile. Inoltre, la navigazione assistita tramite un tasto "home key" separato avrebbe potuto essere leggermente più precisa.

Nel complesso, gli utenti ottengono molto considerando il prezzo e la registrazione dei cicli di sonno, dei battiti cardiaci e dei percorsi funziona in modo affidabile.

L'Huawei Band 4 Pro è dotato di un proprio modulo GPS e in alcuni paesi anche di funzionalità NFC, che lo distinguono da bande di fitness più economiche.

Consigliamo queta fitness band a chiunque cerchi qualcosa di più di un secondo schermo con sensori al polso.

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Fitness Tracker Huawei Band 4 Pro – Piccolo ma buono!
Florian Schmitt, 2020-01-26 (Update: 2020-01-26)