Notebookcheck Logo

Qualcomm presenta i core delle CPU personalizzate basate su Arm Oryon che arriveranno sui PC mobili nel 2023

La prima CPU interna di Qualcomm basata su Arm è destinata principalmente ai PC mobili. (Fonte: Qualcomm)
La prima CPU interna di Qualcomm basata su Arm è destinata principalmente ai PC mobili. (Fonte: Qualcomm)
Il core della CPU Oryon sarà compatibile con la piattaforma Snapdragon, quindi dovrebbe alimentare i prossimi dispositivi Windows on Arm di Qualcomm, ma la tecnologia può essere scalata anche per smartphone, guida assistita dall'intelligenza artificiale, VR/AR e dispositivi di rete.

Con l'acquisizione di Acquisizione di Nuviaqualcomm ha segnalato l'intenzione di prendere d'assalto il mercato dei PC mobili e di offrire processori basati su Arm, progettati internamente, superiori ai modelli M di che siano superiori ai modelli M di Apple. Nel frattempo, Arm stessa è intervenuta con una causa che incriminava Qualcomm di abuso di brevetti e licenze, e sembrava che le ambizioni di Qualcomm potessero essere stroncate prematuramente. Tuttavia, questo blocco non sembra aver influenzato Qualcomm, poiché l'azienda ha recentemente ribadito i suoi piani allo Snapdragon Summit, raddoppiando il lancio nel 2023 e rivelando persino che il core del processore personalizzato si chiamerà Oryon.

Qualcomm non ha ancora condiviso una scheda tecnica completa per l'imminente CPU Oryon, ma si dice che il SoC che integrerà i nuovi core derivi dall'attuale piattaforma Snapdragon, che è stata appena aggiornata con il SoC SoC Snapdragon 8 Gen 2. Qualcomm sta progettando i core CPU Oryon personalizzati per "dispositivi incredibilmente potenti ed efficienti", tra cui PC mobili Windows on Arm, smartphone, cabine di pilotaggio digitali, assistenza alla guida abilitata dall'intelligenza artificiale, realtà estesa e soluzioni di rete per infrastrutture.

All'inizio di questo mese, le specifiche di un prossimo processore di Processore Qualcomm con il nome in codice "Hamoa" con un cluster di CPU che integra otto core per le prestazioni e quattro core per l'efficienza. A quanto pare, questo processore è basato su un progetto Nuvia Phoenix e potrebbe essere la CPU Oryon di Qualcomm. La fuga di notizie su "Hamoa" menziona anche configurazioni di memoria e cache simili a quelle dell'M1 di Qualcomm Applem1 oltre a un core GPU personalizzato e migliorato.

Il mercato dei PC mobili potrebbe essere molto affollato nel periodo 2023-2024, in quanto Oryon di Qualcomm dovrebbe competere non solo con i soliti sospetti X86 di Intel e AMD o con i futuri processori M di Apple, ma anche con i processori Arm di MediaTek Kompanio di MediaTek basato su Arm Di MediaTek e persino con i SiFive e le CPU RISC-V per computer portatili.

 

Acquista il notebook Lenovo ThinkPad X13s Gen 1 con processore Qualcomm Snapdragon 8cx Gen 3 su Amazon

Fonte(i)

Please share our article, every link counts!
.170
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2022 11 > Qualcomm presenta i core delle CPU personalizzate basate su Arm Oryon che arriveranno sui PC mobili nel 2023
Bogdan Solca, 2022-11-23 (Update: 2022-11-23)