Notebookcheck

MSI registra le schede GeForce RTX 3060 Ti MINER presso l'EEC per il mining tramite GPU

Queste schede RTX 3060 Ti di MSI potrebbero presto essere affiancate da versioni a marchio MINER. (Fonte immagine: MSI)
Queste schede RTX 3060 Ti di MSI potrebbero presto essere affiancate da versioni a marchio MINER. (Fonte immagine: MSI)
Non è passato molto tempo da quando NVIDIA ha dichiarato che i minatori di criptovalute non erano il montivo della scarsità di scorte della nuova serie GeForce RTX 30. Tuttavia, sembra che MSI abbia intenzione di lanciare schede specifiche per GPU-mini con un sottomarchio MINER. Attualmente, solo le versioni MINER della GeForce RTX 3060 Ti sono state certificate dalla EEC in Russia.
Alex Alderson (traduzione a cura di G. De Luca), 🇺🇸 🇫🇷 ...

Un recente deposito presso la Commissione economica eurasiatica (EEC) suggerisce che MSI prevede di rilasciare alcune nuove versioni della GeForce RTX 3060 Ti. Il nome delle schede implica che MSI non venderà questi modelli ai consumatori, però. Invece, la GeForce RTX 3060 Ti MINER 8G e la GeForce RTX 3060 Ti MINER 8G OC, registrate da MSI l'11 gennaio, suonano molto come schede per GPU miners.

MSI ha rilasciato schede grafiche mirate ai miners in passato, ma questi sono i primi riferimenti ai partner della scheda che sviluppano schede basate su Ampere progettate per il mining di criptovaluta. In genere, queste schede hanno le loro uscite video rimosse e dispongono di sistemi di raffreddamento peggiori rispetto ai modelli consumer, quindi dovrebbero costare a partner come MSI meno da produrre rispetto alle normali schede GeForce RTX 3060 Ti. Tuttavia, le schede GPU mining tendono a costare di più di quelle normali, creando un doppio vantaggio per MSI.

Creare schede GPU mining non è necessariamente una cosa negativa, anche se è in contrasto con una dichiarazione che NVIDIA ha fatto di recente. Solo una settimana fa, Colette Kress, EVP e CFO di NVIDIA, ha dichiarato che non c'era una domanda sufficiente per riavviare le linee di prodotti per i minatori di criptovalute. La registrazione di MSI suggerisce però il contrario, a nostro parere. In definitiva, i partner che vendono schede grafiche ai cacciatori di criptovalute possono lasciare l'amaro in bocca ai giocatori quando non possono acquistare una scheda GeForce RTX serie 30 da soli.

(Fonte Immagine: EEC)
(Fonte Immagine: EEC)
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2021 01 > MSI registra le schede GeForce RTX 3060 Ti MINER presso l'EEC per il mining tramite GPU
Alex Alderson, 2021-01-22 (Update: 2021-01-22)
Alex Alderson
Editor of the original article: Alex Alderson - News Editor - @aldersonaj