Notebookcheck

Lenovo conferma che il problema è legato al firmware della porta Thunderbolt

Nei giorni scorsi abbiamo pubblicato una notizia riguardante una possibile problematica legata al controller Thunderbolt installato su numerosi portatili ThinkPad. Lenovo, in una recente intervista, ci ha confermato che il problema è generato da un firmware problematico rilasciato negli scorsi mesi.
Luca Rocchi,

Dalle prime ricerche è emerso che aggiornando il firmware del controller Thunderbolt all'ultima versione può accadere che la porta di ricarica USB-C smetta di funzionare. Nel nostro articolo, pubblicato qualche giorno fa, abbiamo investigato e approfondito sull'argomento riuscendo ad isolare il problema.

Lenovo ha confermato che il problema deriva esclusivamente da un firmware compilato in maniera errata. Non vi è alcun problema fisico sul controller Thunderbolt, i chip non sono danneggiati o difettosi. Non tutti i ThinkPad adottano lo stesso genere di controller pertanto il firmware installato a bordo non è il medesimo. Ad esempio i più recenti ThinkPad X1 Extreme e ThinkPad P1 sono esenti da questa problematica. 

Lenovo ha rilasciato una dichiarazione, in inglese, riguardante il problema:

"Lenovo identified and provided a fix for this issue in August 2019, since when the patch has been pushed through Lenovo Vantage to affected users. While we believe that the impact of this will be minimal, should customers experience difficulties, they should contact Lenovo Technical Support who will be glad to help."

Source(s)

Lenovo

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 01 > Lenovo conferma che il problema è legato al firmware della porta Thunderbolt
Luca Rocchi, 2020-01-27 (Update: 2020-01-27)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.