Notebookcheck

Lancio della serie Huawei Mate 40 con un nuovo SoC Kirin 9000 da 5 nm, migliore configurazione della fotocamera e altro ancora

Gli smartphones della serie Mate 40 di Huawei sono finalmente arrivati (immagine tramite Huawei)
Gli smartphones della serie Mate 40 di Huawei sono finalmente arrivati (immagine tramite Huawei)
Huawei ha presentato la linea di smartphones Mate 40 e gli ultimi chip Kirin 9000 e Kirin 9000E. Gli Huawei Mate 40 e Mate 40 Pro sono dotati di un triplo array di telecamere, mentre i Mate 40 Pro+ e Mate 40 RS sono dotati di quattro obiettivi. Tutti e quattro i dispositivi sono alimentati da batterie da 4.400mAh che supportano la ricarica cablata a 66W. I prezzi partono da €899 (US$1.062) per il Mate 40 e arrivano al massimo a €2.295 (US$2.713) per il Mate 40 RS (Porsche Design).
Anil Satyanarayana (traduzione a cura di G. De Luca), 🇺🇸 🇵🇹

La linea di smartphones Mate 40 di Huawei è finalmente arrivata. Vista la serie di notizie che hanno preceduto il loro lancio, non è rimasto molto all'immaginazione. L'unico vero mistero a questo punto è il prezzo. L'"entry-level" Huawei Mate 40 partirà da 899 euro (1.062 dollari) con 8GB di RAM e 128GB di memoria. Come previsto da una precedente informativa, l'Huawei Mate 40 Pro costerà €1.199 (US$1.417) per la stessa quantità di RAM e 256GB di storage. Andando avanti, l'Huawei Mate 40 Pro+ maxed-out vi costerà 1.399 euro (1.654 dollari) per 12GB di RAM e una quantità identica di memoria. Infine, il proverbiale re  -Huawei Mate 40 Pro RS (aka Huawei Porche Design)- costerà al dettaglio a 2.295 euro (2.713 dollari). Tuttavia, ci vorranno diverse settimane prima che gli smartphones raggiungano gli scaffali.
Tutti e quattro i dispositivi hanno specifiche quasi identiche in generale, con l'Huawei Mate 40 in arrivo con uno schermo leggermente più piccolo (6,5 pollici e 1334p, frequenza di aggiornamento a 90Hz) e una diversa configurazione della fotocamera. Il Mate 40 Pro, il Mate 40 Pro+ e il Mate 40 RS sono dotati di un pannello più grande da 6,7 pollici con la stessa frequenza di aggiornamento e risoluzione. Il Mate 40 pure usa un SoC HiSilicon Kirin 9000E al posto del Kirin 9000. La differenza tra i due chip è insignificante, con il primo dotato di una GPU ARM Mali-G78 a 22 cores invece della versione a 24 cores del secondo. Usano la collaudata configurazione 1+3+4, con un core core principale Cortex-A77 con clock a 3.1GHz. I restanti tre cores Cortex-A77 funzionano a 2,5GHz, mentre i quattro cores Cortex-A55 funzionano a 2,0GHz.

L'array di fotocamere del Mate 40 è costituito da un grandangolo da 50MP (f/1,9) accoppiato con un obiettivo 'Cine' da 16MP ultra grandangolare (f/2,2) e un teleobiettivo da 8MP (f/2,4). È interessante notare che le capacità di registrazione video sono limitate a 4K in tutti i modelli. Il Mate 40 è in grado di catturare video al rallentatore a 1080p 960 FPS. Il Mate 40 Pro e il Mate 40 Pro+ possono arrivare fino a 3.840 FPS ma a 720p.

Nonostante la configurazione della foto camera del Mate 40 Pro+ e del Mate 40 Pro sembri in qualche modo identica, le differenze tra di loro sono piuttosto significative. Per cominciare, il sensore da 50MP del Mate 40 Pro+ è dotato di OIS, mentre il Mate 40 Pro non lo è. Anche la fotocamera 'Cine' da 20 MP e i teleobiettivi da 12MP hanno aperture diverse. Infine, il Mate 40 Pro+ aggiunge un quarto teleobiettivo da 8MP (f/4.4) capace di zoom ottico 10X, insieme ad un sensore ToF per la percezione della profondità. Per completare il tutto, il Mate 40 RS adotta una termocamera a infrarossi in grado di rilevare temperature comprese tra -20° e 100° Celsius.

Se tutto ciò vi sembra sconvolgente, fate riferimento alle immagini allegate per le specifiche della termocamera per ogni dispositivo. Tutti e quattro i telefoni Huawei Mate 40 sono dotati di due moduli telecamera frontale. L'obiettivo primario da 13MP è accoppiato con un sensore ToF per assistere lo sblocco del volto in 3D, la navigazione basata sul gesto della mano. Può catturare video al rallentatore, così come video 4K.

L'intera serie Huawei Mate 40 è alimentata da una batteria da 4.400 mAh che supporta la ricarica via cavo a 66W e la ricarica wireless a 50W. Quest'ultima funziona solo con alcuni caricabatterie wireless certificati Huawei. Altre caratteristiche includono il supporto per Wi-Fi 6 e Bluetooth 5.2. A causa della lotta di Huawei con il governo degli Stati Uniti, la serie Mate 40 è costretta ad usare l'EMUI 11 Android 10-based invece di Android 11. Inoltre viene fornita senza il Google Play Store e si affida invece alla sua AppGallery interna.

Huawei Mate 40 specifiche della fotocamera (immagine Huawei)
Huawei Mate 40 specifiche della fotocamera (immagine Huawei)
Huawei Mate 40 Pro specifiche della fotocamera (immagine Huawei)
Huawei Mate 40 Pro specifiche della fotocamera (immagine Huawei)
Huawei Mate 40 Pro+ specifiche della fotocamera (immagine Huawei)
Huawei Mate 40 Pro+ specifiche della fotocamera (immagine Huawei)
 

Fonte(i)

YouTube

Huawei (1), (2), (3), (4)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 10 > Lancio della serie Huawei Mate 40 con un nuovo SoC Kirin 9000 da 5 nm, migliore configurazione della fotocamera e altro ancora
Anil Satyanarayana, 2020-10-23 (Update: 2020-10-23)