Notebookcheck Logo

Il nuovo MacBook Pro 14 gestisce solo 500 nits con contenuti SDR

Apple MacBook Pro 14
Apple MacBook Pro 14
Apple pubblicizza il nuovo Mini-LED MacBook Pro 14 con una luminosità di picco fino a 1600 nits e una luminosità sostenuta di 1000 nits, ma questi valori sembrano essere limitati ai contenuti HDR. I contenuti standard SDR sono limitati a 500 nits, che è paragonabile all'attuale MacBook Pro 13.
Andreas Osthoff, 🇺🇸 🇩🇪 ...

Dopo che il pannello Mini-LED ha debuttato nel più grande iPad Pro, Apple ora equipaggia anche i due nuovi modelli di MacBook Pro (14 & 16) con questi pannelli. Il produttore pubblicizza una luminosità massima di picco di 1600 nits e una luminosità sostenuta di 1000 nits. Finora abbiamo pensato che la luminosità di picco è per i contenuti HDR e i 1000 nits sono il valore predefinito per tutti i contenuti, dato che conosciamo già i pannelli da 1000 nits di HP, per esempio. Dopo aver avuto il nostro MacBook Pro 14, i risultati sono un po' sobri, poiché la luminosità sembra essere limitata a 500 nits per i contenuti SDR standard.

La nostra analisi con il software professionale CalMAN e il colorimetro X-Rite i1 Pro 2 determina una luminosità media di circa 480 nits, quindi il nuovo MacBook Pro 14 è paragonabile al MacBook Pro 13. Questo non è certo un cattivo risultato, ma siamo ancora lontani dai 1000 nits pubblicizzati. Apple offre due profili di visualizzazione (P3 1600 nits & P3 500 nits), ma otteniamo gli stessi risultati con entrambi

462
cd/m²
482
cd/m²
473
cd/m²
485
cd/m²
489
cd/m²
479
cd/m²
480
cd/m²
486
cd/m²
475
cd/m²
Distribuzione della luminosità
X-Rite i1Pro 2
Massima: 489 cd/m² (Nits) Media: 479 cd/m² Minimum: 3.9 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 94 %
Al centro con la batteria: 494 cd/m²
Contrasto: 48900:1 (Nero: 0.01 cd/m²)
ΔE Color 0.8 | 0.59-29.43 Ø5.4
ΔE Greyscale 1.1 | 0.64-98 Ø5.6
99.3% Display P3 (Argyll 2.2.0 3D)
Gamma: 2.24

Eppure, la pura qualità dell'immagine del nuovo schermo Mini-LED è semplicemente stupefacente. Il valore del nero è estremamente basso a 0,01 cd/m² e quindi fondamentalmente alla pari con gli schermi OLED, il che si traduce in un rapporto di contrasto estremamente elevato. L'impressione soggettiva è ottima e la calibrazione del pannello è già eccellente fuori dalla scatola, quindi non ci sono ulteriori azioni necessarie e si può semplicemente iniziare a modificare immagini/video nello spazio colore di riferimento P3, che è coperto completamente

CalMAN Scala di grigi (spazio colore target DCI-P3)
CalMAN Scala di grigi (spazio colore target DCI-P3)
CalMAN ColorChecker (spazio colore target DCI-P3)
CalMAN ColorChecker (spazio colore target DCI-P3)
PWM flickering a 14880 Hz (tutti i livelli di luminosità)
PWM flickering a 14880 Hz (tutti i livelli di luminosità)

Come sull'iPad pro con il pannello Mini-LED, possiamo anche determinare il flickering PWM su tutti i livelli di luminosità. La frequenza è molto alta, quasi 15 kHz, e non dovrebbe causare problemi alla maggior parte degli utenti, ma il display del nuovo MacBook Pro 14 potrebbe non essere la scelta giusta se siete molto sensibili al PWM flickering.

Parleremo di tutti gli altri argomenti come la tecnologia ProMotion, i tempi di risposta e le capacità all'aperto nella nostra recensione completa del nuovo MacBook Pro 14, che sarà pubblicata tra un paio di giorni

Andreas Osthoff
Editor of the original article: Andreas Osthoff - Managing Editor Business Laptops - 1402 articles published on Notebookcheck since 2013
Ninh Duy
Translator: Ninh Duy - Editorial Assistant - 233749 articles published on Notebookcheck since 2008
contact me via: Facebook
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2021 10 > Il nuovo MacBook Pro 14 gestisce solo 500 nits con contenuti SDR
Andreas Osthoff, 2021-10-27 (Update: 2021-10-27)