Notebookcheck

Forse violati altri 140.000 account NNID di Nintendo

300.000 milla account violati, un numero decisamente importante!
300.000 milla account violati, un numero decisamente importante!
Lo scorso aprile, Nintendo aveva dichiarato che un certo numero di account Nintendo Network ID erano stati violati stimando la quantità per 160.000 profili. Nelle scorse ore, in seguito ad ulteriori indagini, la società ha confermato che ci sarebbero circa altri 140.000 ID che potrebbero essere stati compromessi per un totale (stimato) di 300.000 NNID.
Luca Rocchi,

Nintendo ha appena comunicato, in una dichiarazione in lingua giapponese, che altri 140.000 NNID (Nintendo Network ID) potrebbero essere stati compromessi. Si tratterebbe di numeri importanti soprattutto se sommati a quelli dichiarati in precedenza di circa 160.000 utenti. Nintendo precisa che in molti casi il problema non era imputabile alla società ma all'utilizzo errato da parte degli utenti della propria password. Sfruttando alcune vulnerabilità relative agli account legacy, gli hacker avrebbero eseguito l'accesso a diversi account e ai fondi ad essi collegati.

Nella dichiarazione fortnita oggi, l'azienda sottolinea come neanche l'1% di tutti gli account NNID sia stato compromesso e che tutte le eventuali transazioni fraudolente siano state rimborsate agli utenti. Inoltre, le password degli ignari 140.000 profili sarebbero state ripristinate successivamente aver contattato il legittimo proprietario dell'account.

Per correre ai ripari ed evitare noie future, Nintendo suggerisce di utilizzare l'autentificazione a due fattori recentemente introdotta che garantirebbe una sicurezza maggiore rispetto al classico login. Per abilitarla sul proprio account è necessario utilizzare l'applicazione di Big.G "Google Authenticator", disponibile per Android e iOS. Una buona regola è inoltre quella di cambiare ciclicamente le password, con frasi complicate ed elaborate, e scollegare la carta di credito dal proprio profilo. A tal proprosito consigliamo di utilizzare un gestore di password, come Last Password o Safe in Cloud, per tenere traccia di tutti i codici login utilizzati sino ad ora.

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 06 > Forse violati altri 140.000 account NNID di Nintendo
Luca Rocchi, 2020-06- 9 (Update: 2020-06- 9)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.