Notebookcheck Logo

Ai veicoli Tesla è vietato l'ingresso nella città cinese a causa del potenziale spionaggio

I funzionari cinesi temono che i veicoli elettrici Tesla, come la Model 3 vista in questa foto, possano essere utilizzati per lo spionaggio estero (Immagine: Jannis Lucas)
I funzionari cinesi temono che i veicoli elettrici Tesla, come la Model 3 vista in questa foto, possano essere utilizzati per lo spionaggio estero (Immagine: Jannis Lucas)
Il divieto nel distretto di Beidaihe è stato imposto presumibilmente a causa di un imminente incontro di politici di alto livello, che sembrano ancora temere che le Tesla e le loro telecamere integrate possano essere utilizzate per spiare il governo cinese.

È noto che la maggior parte dei veicoli elettrici moderni è dotata di un gran numero di sensori sofisticati, necessari per varie funzioni e sistemi di assistenza alla sicurezza come l'Autopilot di Tesla Autopilot di Tesla e la guida completamente autonoma di Tesla. Tuttavia, il fatto che queste auto siano anche dotate di telecamere sembra essere una spina nel fianco del governo cinese, che a quanto pare non si fida della privacy dei dati di Tesla.

In vista di un'imminente riunione di alti funzionari cinesi, il distretto della città costiera di Beidaihe, a circa due ore di auto dalla capitale Pechino, ha emesso un divieto per Tesla per un minimo di due mesi, secondo quanto riportato da Reuters su https://www.reuters.com/business/autos-transportation/chinas-beidaihe-district-bar-tesla-cars-driving-july-local-police-2022-06-20/. Più precisamente, il divieto temporaneo entrerà in vigore il 1° luglio, data in cui i veicoli Tesla non potranno più entrare nel distretto. Il motivo esatto di questa misura alquanto singolare non è stato reso noto ufficialmente, ma alla luce dei recenti avvenimenti, si può ipotizzare che la Cina sia ancora preoccupata per il possibile spionaggio effettuato da questi veicoli Tesla dotati di telecamera.

Circa un anno fa, l'esercito cinese ha adottato misure simili vietando l'accesso delle Tesla alle proprie basi militari. In risposta, l'amministratore delegato Elon Musk ha chiarito con veemenza che le informazioni e i filmati raccolti dalle auto elettriche di Tesla vengono mantenuti riservati e non sonoutilizzati per spiare la Cina o di qualsiasi altro Paese del mondo. A sostegno di ciò, Tesla ha esplicitamente promesso di archiviare i dati sensibili su server locali di archiviare i dati sensibili su server locali in Cina. Tuttavia, l'impegno di Musk per la protezione dei dati non ha apparentemente dissipato i timori della Cina di essere spiata dalle telecamere installate nei veicoli elettrici sopra citati.

Ordina il caricabatterie intelligente per veicoli elettrici Pulsar Plus Level 2 40 Amp su Amazon

Fonte(i)

Please share our article, every link counts!
.170
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2022 06 > Ai veicoli Tesla è vietato l'ingresso nella città cinese a causa del potenziale spionaggio
Enrico Frahn, 2022-06-21 (Update: 2022-06-21)