Notebookcheck

iPhone 12: versioni e specifiche di tutti i quattro modelli

Quattro modelli di iPhone in arrivo (image via @EveryApplePro e @mweinbach on Twitter)
Quattro modelli di iPhone in arrivo (image via @EveryApplePro e @mweinbach on Twitter)
Le indiscrezioni relative ad iPhone 12 nell'ultimo periodo si stanno decisamente intensificando e cominciano a definirsi le specifiche tecniche dei nuovi dispositivi. I render e le immagini forniscono inoltre un'idea di come saranno esteticamente i quattro nuovi modelli e se, come suggerito, somiglieranno ad iPhone 4/5. Durante le scorse settimane il famoso specialista del settore, Jon Prosser, aveva condiviso i primi dettagli riguardanti questa serie di dispositivi e oggi un nuovo report arriva all'analista Ross Young.
Luca Rocchi,

I prossimi iPhone di Apple utilizzeranno display OLED flessibili provenienti da Samsung, BOE e LG Display, ma solo le varianti Pro monteranno display con profondità colore pari a 10-bit. A confermare questi importanti dettagli ci pensa l'analista Ross Young con un annuncio pubblicato sul sito Display Supply Chain Consultants (DSCC). L'esperto descrive dettagliatamente le specifiche tecniche dei quattro modelli attesi entro la fine dell'anno. Come pre-annunciato nelle indiscrezioni trapelate nelle scorse settimane, saranno presenti quattro modelli: iPhone 12 (5.4" pollici), iPhone 12 Max (6.1"), iPhone 12 Pro (6.1") e 12 Pro Max (6.7"). Nessuna novità quindi sulle nomenclature e chi desidera avere un dispositivo compatto, quest'anno sarà accontentato con il modello base che prevede una diagonale di 5.4 pollici e -si dice- cornici ultra sottili. 

Su iPhone 12 e iPhone 12 Max lo schermo implementato utilizzerà la tecnologia OLED con un refresh rate di 60 Hz, prodotto rispettivamente da Samsung e BOE/LG. Per quanto riguarda i tagli di memoria, saranno presenti 4 GB di RAM standard associabili a 128/256 GB di storage interno. Si vocifera in questo caso un prezzo base di 649 Dollari per il modello da 128 GB e 749 Dollari per quello da 256, mentre la versione Max avrà un costo base di 749 Dollari (128 GB) e 849 Dollari per la versione più capiente (256 GB). Presente, come ampiamente precisato, un modulo 5G e una fotocamera posteriore avanzata da 64 Megapixel.

iPhone 12 Pro e Pro Max si distingueranno dai modelli più compatti per la loro tripla fotocamera avanzata e per l'utilizzo di pannelli OLED Samsung, di qualità superiore. Non è ancora chiaro se sarà integrata una frequenza di refresh a 120 Hz che, secondo Apple, potrebbe non rappresentare una vera differenza nella percezione e nell'uso dell'utente medio. I due modelli sono attesi in tre tagli (128, 256, 512 GB) e tutti con 6 GB di RAM a disposizione. Si parte da 999 e 1099 Dollari rispettivamente per iPhone 12 Pro e Pro Max. A giudicare dalle specifiche rilasciate da Ross Young, è probabile che entrambi i dispositivi Pro offrano il supporto a XDR, con una luminosità massima di 1000 nits e un picco di 1600 nits. 

Nessuna nuova indiscrezione sulla data di lancio ma, sempre secondo l'analista, Apple potrebbe essere in ritardo di circa sei settimane sulla produzione e il lancio potrebbe di conseguenza slittare ad ottobre.

Le specifiche pubblicate su DSCC
Le specifiche pubblicate su DSCC
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 05 > iPhone 12: versioni e specifiche di tutti i quattro modelli
Luca Rocchi, 2020-05-20 (Update: 2020-05-20)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.