Notebookcheck

Una nuova fuga di notizie potrebbe rivelare tutto il potenziale dei prossimi AirTags di Apple

Gli AirTags possono arrivare dove non ti aspetteresti. (Fonte: USPTO via PatentlyApple)
Gli AirTags possono arrivare dove non ti aspetteresti. (Fonte: USPTO via PatentlyApple)
Apple è ora pronta a lanciare finalmente i suoi tanto attesi AirTags nel 2021. Questi nuovi prodotti sono attualmente ampiamente accettati come la risposta di questo OEM a prodotti come gli accessori wireless con sistema Tile anti-perdita. Tuttavia, secondo le fughe di notizie di nuovi brevetti ottenuti dall'azienda di Cupertino, le loro applicazioni potrebbero andare ben oltre.
Deirdre O'Donnell (traduzione a cura di G. De Luca), 🇺🇸 🇫🇷 ...
, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 

Da qualche tempo si dice che Apple stia per rilasciare un nuovo prodotto chiamato AirTag. Questi accessori avrebbero potuto essere già sul mercato se non fosse stato per i ritardi imposti dalla pandemia di Covid-19. Tuttavia, questo potrebbe essere un bene, in quanto il loro produttore avrebbe ottenuto nuovi brevetti per loro e per le loro applicazioni.

Questa proprietà intellettuale potrebbe almeno implicare molte potenziali applicazioni per questi tags. Le fughe di notizie su questo argomento fino ad oggi potrebbero aver contribuito a far nascere l'idea che gli AirTags - raffigurati finora come oggetti rotondi simili a sacchetti nei loro renders - siano nuovi contendenti nel segmento di tipo consumer-grade. Tuttavia, i nuovi brevetti suggeriscono che i piani dell'OEM vanno ben oltre.

Le notizie più recenti su questo prodotto di prossima uscita indicano che saranno disponibili in 2 diverse dimensioni, una delle quali potrebbe essere abbastanza piccola da poter essere inserita in un cinturino Apple Watch. Secondo uno dei nuovi brevetti, questo è esattamente il punto su cui sono stati progettati.

Questo porta a molte possibili implicazioni, su quello di cui potrebbero essere capaci, che va dal semplice tracciamento del dispositivo al tracciamento della persona che lo indossa. Questo può anche alimentare il caso d'uso per il quale l'Watch SE è promosso: il monitoraggio a distanza di bambini o di anziani vulnerabili da parte di chi si prende cura di loro.

Tuttavia, sembra che gli AirTags possano anche funzionare per tracciare semplicemente i movimenti umani e le attività in generale. Una di queste note, sembra che ora abbiano anche delle custodie che possono agganciarsi o attaccarsi ai vestiti per questi scopi. I nuovi brevetti Apple sembrano mostrare che i tags supportano la condivisione dei dati e le funzioni near-field necessarie per rendere possibile tutto questo.
Inoltre, i "Tags possono anche essere in grado di inviare, ricevere e richiedere informazioni dai dispositivi compatibili che li circondano, il che può anche includere l'indirizzamento di alcuni dispositivi elettronici per connettersi ai server attraverso le nuvole, che possono poi inviare i dati attraverso lo stesso o altri dispositivi.

Questo potrebbe avere una serie di effetti nel mondo reale, che potrebbero includere l'identificazione e la localizzazione di un dispositivo perso grazie all'ecosistema che lo circonda. In alternativa, gli AirTag potrebbero essere installati in spazi pubblici o aziendali per inviare automaticamente documenti come le mappe degli edifici o le indicazioni stradali verso i telefoni (o gli orologi) degli ospiti.

I nuovi brevetti statunitensi suggeriscono inoltre che gli AirTags potrebbero anche essere in grado di utilizzare o sfruttare le dotazioni di bordo per esercitare questi effetti. Inutile dire che sono anche descritti come contenenti le batterie, i sensori e altri componenti necessari per far sì che tutti questi potenziali casi d'uso si verifichino. Tutto sommato, Apple vorrebbe che questi nuovi accessori diventassero una soluzione onnipresente, forse anche predefinita, per ambienti "intelligenti" o "connessi".

D'altra parte, dato che i brevetti in questione sono stati appena concessi (il 22 ottobre 2020), sembra che questo ipotetico futuro alimentato da AirTag possa essere riservato alla seconda generazione (almeno) di questi prodotti. Nel frattempo, si pensa che le loro prime versioni arriveranno sul mercato nel primo trimestre del 2021 o intorno a tale data.

Sembra che Apple voglia che indossiate gli AirTags e che li attacchiate ai vostri vestiti. (Fonte: USPTO via PatentlyApple)
Sembra che Apple voglia che indossiate gli AirTags e che li attacchiate ai vostri vestiti. (Fonte: USPTO via PatentlyApple)
Gli AirTags possono essere forniti con vari alloggiamenti per diversi casi d'uso e impostazioni.  (Fonte: USPTO via PatentlyApple)
Gli AirTags possono essere forniti con vari alloggiamenti per diversi casi d'uso e impostazioni. (Fonte: USPTO via PatentlyApple)
Gli AirTags potrebbero sincronizzarsi o interagire con l'ambiente "intelligente" che li circonda.  (Fonte: USPTO via PatentlyApple)
Gli AirTags potrebbero sincronizzarsi o interagire con l'ambiente "intelligente" che li circonda. (Fonte: USPTO via PatentlyApple)
 
, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 
Deirdre O'Donnell
Editor of the original article: Deirdre O'Donnell - Senior Tech Writer - 4354 articles published on Notebookcheck since 2018
contact me via: LinkedIn
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 10 > Una nuova fuga di notizie potrebbe rivelare tutto il potenziale dei prossimi AirTags di Apple
Deirdre O'Donnell, 2020-10-24 (Update: 2020-10-24)