Notebookcheck

Recensione del Toshiba AT200 Tablet/MID

Sottile, più sottile, AT200. "Ultra sottile e ultra elegante" - Toshiba non ha sbagliato di molto. Con solo 7.7 mm il dispositivo è veramente sottile. Che non piaccia o sia 'ultra elegante' dipende dall'utente. Come nella vita, non conta solo ciò che c'è all'esterno, ma anche cosa si trova all'interno.
Daniel Schuster, 🇺🇸 🇩🇪 ...
Toshiba AT200: quali saranno le prestazioni del tablet da 10.1 pollici nella recensione?
Toshiba AT200: quali saranno le prestazioni del tablet da 10.1 pollici nella recensione?

Nel regno dei tablet da 10.1 pollici non è più facile affermarsi. Ci sono molti produttori e praticamente ogni settimana vengono annunciati nuovi dispositivi. Attualmente ci sono molti tablet con questa dimensione e processore Nvidia. L'AT200 è differente. Come ha fatto il produttore Canadese RIM (Research In Motion) con il  Blackberry Playbook, Toshiba ha optato per la tecnologia dei processori di Texas Instruments. C'è anche una versione del campione di vendite Samsung Galaxy S2 con questo processore. Potrete scoprire quali siano le reali prestazioni del "Toshiba AT200-100" nella nostra completa recensione.

Case

Con 535 grammi, il Toshiba AT200 è molto più leggero, per esempio, del Motorola Xoom con i suoi 730 grammi, ma comunque poco meno di 100 grammi in più del Blackberry Playbook da 7 pollici di RIM. Questa differenza di peso è dovuta alla scelta dei materiali. Lo chassis del AT200 è di metallo satinato argento opaco. Quando si prende in mano per la prima volta il dispositivo il peso relativamente basso lo si nota subito. Per quanto riguarda le sue dimensioni di 256 mm x 176 mm x 7.7 mm è evidente che l'AT200 è leggermente più lungo e largo del Motorola Xoom e del Samsung Galaxy Tab 10.1, ad esempio. Nel mezzo del bordo del case argentato è incorporato un profilo di plastica nera che si estende per quasi tutto il contorno del dispositivo. Sulla destra ci sono tre nicchie in cui sono posizionati i tasti fisici.

Il bordo dello schermo da 10.1 pollici non si estende per proteggere lo schermo stesso; di conseguenza, il dispositivo appoggia sullo schermo quando appoggiato a faccia in giù. Lo chassis è costituito da un unico blocco di materiale, quindi si può assumere che sia estremamente rigido. Comunque, vista la bassa profondità di soli 7.7 mm questo non è completamente esatto. Sfortunatamente l'AT200 non regge il confronto rispetto al più rigido Blackberry Playbook. In aggiunta il nostro modello di test ha una forma leggermente convessa, che porta il tablet a non appoggiare completamente piano su una superficie piana (questa ricorda un po' il primo modello del MacBook aluminium unibody di Apple...). Così come accade in quasi tutti i dispositivi, non abbiamo trovato nessuna vite o altri sistemi di apertura nel AT200 per, ad esempio, cambiare la batteria.

Maneggevolezza

A causa dei suoi bordi, il dispositivo non è molto confortevole, come il Motorola Xoom. In aggiunta la base è completamente dritta non curva. Una base curva sarebbe stata preferibile, ma avrebbe impattato negativamente sullo spessore del dispositivo. Sul piano della forma è simile a un grande iPhone 4 di Apple, avendo anche spigoli molto simili.

Connettività

Per quanto riguarda le interfacce, l'AT200 dispone di una connessione micro-HDMI, una connessione micro-USB-2.0, un connettore da 3.5 millimetri per cuffie e microfono e uno slot micro-SD. Tutte le interfacce sono in orizzontale sulla sinistra del case. Queste connessioni sono quelle di base sui tablet attuali. Inoltre c'è un connettore dock sulla parte inferiore come quello che ben conosciamo da tutti i prodotti di Apple. Sull'AT200 la connessione dock è utilizzata per la ricarica del dispositivo. Stando alla descrizione del produttore il tablet può essere anche connesso a un "Toshiba AT200 Dock", ma al momento della recensione non ci sono informazioni riguardo a questo dock. La recensione mostra che il tablet può essere caricato anche tramite lo slot micro-USB, ma questo dipende a cosa lo si collega. Abbiamo provato a collegarlo a un portatile, e abbiamo ottenuto solo un breve segnale di ricarica. Connettendolo alla corrente, il dispositivo si carica. Apparentemente una corrente di 500mA su USB 2.0 per la ricarica in uscita da un portatile è troppo bassa per il portatile. 

Connettendo il tablet alla porta USB di un portatile non funzionerà su Windows 7 a 64 bit o Windows XP, né sono disponibili i relativi driver sul sito del produttore o su internet al momento della recensione.

Al momento ci sono due diverse versioni disponibili in commercio che differiscono solo per la dimensione della memoria interna. Nella nostra recensione abbiamo il modello da 32GB (AT200-100). Il prezzo consigliato al pubblico, senza contratto, stando al sito del produttore è di un considerevole 649 Euro. La versione da 16GB (AT200-101) ha un prezzo consigliato di 549 Euro. Se entrambe le dimensioni della memoria interna non bastassero, c'è la possibilità di usare un scheda micro-SD. Le schede Micro-SDHC fino a 32 GB sono compatibili.

Sopra: nessuna connessione
Sopra: nessuna connessione
Destra: bottone di accensione/spegnimento, controllo volume e slider multi-funzione
Destra: bottone di accensione/spegnimento, controllo volume e slider multi-funzione
Sotto: connettore dock
Sotto: connettore dock

Comunicazioni

Riguardo i moduli per la comunicazione, Toshiba ha equipaggiato l'AT200 con Wi-Fi 802.11 b/g/n, oltre a Bluetooth 2.1 + EDR. Non c'è un modulo UMTS nel nostro modello e non sembra che attualmente ci sia una configurazione del AT200 con modulo UMTS. Non ci sono informazioni sul sito di Toshiba tra le specifiche del prodotto riguardo la presenza sul dispositivo di un ricevitore GPS. Ad ogni modo, tra le impostazioni del dispositivo, c'è l'opzione per abilitare o disabilitare un modulo GPS.

Fotocamera

Il tablet è equipaggiato con due fotocamere. La frontale ha una risoluzione fino a 2 megapixel e serve principalmente come webcam. La fotocamera principale è sul retro e ha una risoluzione massima di 5 megapixel, e può contare sul flash LED in condizioni di scarsa luce. La stessa configurazione di fotocamere si possono  trovare sul Motorola Xoom e sul Toshiba AT100.

Non ci sono tasti fisici per comandare la fotocamera; tutto avviene tramite lo schermo sensibile al tocco. La fotocamera ha uno zoom digitale da 8x e offre le impostazioni base per i tablet con sistema Android.

In condizioni di luce ambiente ragionevoli ci sono alcune distorsioni dell'immagine che neanche il flash LED può compensare. Se le immagini vengono scattate in buone condizioni di luce i risultati non sono malvagi, anche se la fotocamera del tablet non  può essere preferita a una fotocamera reale. L'AT200 compie appieno il suo scopo per gli scatti occasionali. La fotocamera nel nostro modello di test, comunque, non regge il confronto con quella del Samsung Galaxy Note.

Foto con condizioni di buona luce
Foto con condizioni di buona luce
Foto con condizioni di buona luce
Foto con condizioni di buona luce
Rumore nell'immagine con luce non buona
Rumore nell'immagine con luce non buona
Alimentatore (scollegabile)
Alimentatore (scollegabile)

Accessori

Gli accessori forniti con l'AT200 sono piuttosto pochi. Oltre all'adattatore per la ricarica da 240V c'è il cavo dock (dock - USB), che può essere utilizzato con l'alimentatore. Il tablet è avvolto nella piccola borsa di stoffa nella scatola che lo protegge durante il trasporto.

Il manuale completo e i driver più recenti possono essere scaricati dal sito del produttore. Altri accessori possono essere trovati dai ben noti rivenditori online. Come ormai ci si aspetta per i tablet, molti case/borse/custodie e protezioni per lo schermo sono venduti da altri produttori.

Garanzia

Toshiba fornisce il dispositivo con una garanzia internazionale di 2 anni per l'Europa, medio oriente e Africa incluso il servizio di ritiro a domicilio in Germania e Austria tramite contatto con la hot-line Toshiba Notebook.

Dispositivi di inserimento

La tastiera pre-installata nel formato orizzontale
La tastiera pre-installata nel formato orizzontale

Come usuale per i tablet, l'uso del dispositivo è quasi esclusivamente tramite lo schermo sensibile al tocco da 10.1 pollici. La tastiera virtuale occupa quasi metà dello schermo in modalità orizzontale e in base all'uso può essere piuttosto difficile raggiungere i tasti al centro dello schermo. E' meglio appoggiarsi a altre tastiere disponibili sul market. Nell'uso in verticale il problema scompare e si possono scrivere brevi testi molto bene.

Lo schermo reagisce bene e gestisce gli input molto bene. Non ci sono dettagli specifici del produttore nella dimensione dei tasti sul touchscreen. Tutto rimane "classico" e si comporta come gli altri tablet Android Honeycomb 3.2.

Controlli

Sulla destra verso la parte alta del case c'è il bottone di accensione. Immediatamente sotto c'è il controllo del volume e uno slider multifunzione. Lo slider si occupa di due diverse operazioni che si possono cambiare in base alle proprie preferenze nelle impostazioni di sistema. Si può decidere se bloccare lo schermo o mettere il dispositivo in modalità silenziosa, come sul iPhone di Apple

Sensori

Il Toshiba AT200 ha i soliti sensori quali sensore di luminosità, inclinazione e un accelerometro. Questi possono essere utilizzati nei giochi o per modificare automaticamente la luminosità dello schermo e non sono considerate fuori dall'ordinario su dispositivi di questo tipo.

Schermo

Nel nostro soggetto di test c'è uno schermo capacitivo da 10.1 pollici con tecnologia Gorilla Glass. Lo schermo è realizzato da Toshiba ed è nominato: schermo TruBrite WXGA Multi-Touch TFT ad alta luminosità. Stando alle affermazioni del produttore lo schermo dovrebbe avere anche una buona stabilità degli angoli di visione. Il rapporto di dimensioni è di 16:10 e lo schermo è retro illuminato a LED. Sfrutta la tecnologia IPS (In-Plane-Switching) e una risoluzione di 1280 x 800 pixel. Dati questi due fattori la densità dei pixel è di 149ppi. La combinazione di dimensione e risoluzione è attualmente ancora lo standard e può essere quindi trovato in molti modelli (Motorola XoomSamsung Galaxy Tab 10.1Asus Transformer Prime TF201Huawei Mediapad (7 Zoll)). Comunque, il Samsung Galaxy Note, recensito precedentemente da notebookcheck.net, ha la stessa risoluzione, ma con uno schermo da 5.3 pollici. L'AT200, come la maggior parte dei suoi colleghi, ha uno schermo riflettente. 

Stando alle nostre misurazioni con Gossen Mavo Monitor una luminosità massima di 333 cd/m² si raggiunge al centro dello schermo. Verso i bordi la luminosità scende, al massimo, a 305 cd/m², quindi lo schermo risulta relativamente uniformemente illuminato. La luminosità media dello schermo nel nostro tablet Toshiba è di circa 314.6 cd/m². L'Apple iPad2 è molto avanti con una luminosità massima di (396 cd/m²), così come una luminosità media dello schermo di (368.7 cd/m²). L'Asus Eee Pad Transformer TF101 è invece molto vicino al nostro modello di test con una luminosità media di 331.6 cd/m².

317
cd/m²
322
cd/m²
311
cd/m²
311
cd/m²
333
cd/m²
305
cd/m²
305
cd/m²
318
cd/m²
310
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Gossen Mavo-Monitor
Massima: 333 cd/m² Media: 314.7 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 92 %
Al centro con la batteria: 333 cd/m²
Contrasto: 854:1 (Nero: 0.39 cd/m²)

Il livello del nero dello schermo raggiunge i 0.39 cd/m² e, se confrontato con il Asus Transformer Prime TF201 (0.28 cd/m²), è molto peggio. 

Nel confronto diretto con gli eccellenti schermi del Asus Transformer Prime TF201 e del RIM Blackberry Playbook il nostro dispositivo di test ha prestazioni peggiori in quasi tutte le aree.

Nonostante l'AT200 non sia equipaggiato con uno schermo buono come quello dei suoi rivali, si può comunque lavorare ragionevolmente bene all'aperto con il tablet. Il valore di luminosità della maggior parte dei tablet sono migliori rispetto alla maggior parte degli schermi dei notebook.

Guardando direttamente lo schermo i contenuti possono essere visti facilmente
Guardando direttamente lo schermo i contenuti possono essere visti facilmente
Forti riflessi quando inclinati
Forti riflessi quando inclinati
Sotto il sole diretto
Sotto il sole diretto

Gli angoli di visione sono buoni come ci si può aspettare dallo schermo IPS, quindi mostrando solo qualche lieve distorsione nei colori, anche ad angoli molti ampli.

Angoli di visione del Toshiba AT200
Angoli di visione del Toshiba AT200

Prestazioni

Il processore e la scheda grafica non sono forniti da Nvidia, come di solito succede. Il processore è un ARM dual-core CORTEX A9 OMAP 4430 con frequenza di clock di 1.2 GHz e una cache L2 di un megabyte. Per quanto riguarda la scheda grafica, troviamo una POWERVR SGX540 con 256 megabyte di memoria video. Il chip grafico e la piattaforma (OMAP 4430) sono prodotti da Texas Instruments e sono utilizzati anche su smartphone (LG P920 Optimus 3D) e nel Blackberry Playbook di RIM. Come l'Asus Transformer Prime TF201 e il Motorola Xoom, c'è 1 gigabyte di RAM con memoria LP-DDR2 e velocità di clock di 400 MHz.

Le componenti hardware menzionate ci fanno speculare che il Toshiba AT200 avrà prestazioni piuttosto buone nei benchmark, come altri dispositivi da 10.1 pollici. Abbiamo effettuato dei test sul tablet con alcune applicazioni per i benchmark disponibili sul Market Android.

Il primo benchmark è stato eseguito con l'applicazione "Smartbench 2011". Questo test delle prestazioni analizza le prestazioni globali, e quindi le interazioni dei vari componenti del tablet. Il risultato è mostrato nel grafico seguente.

Smartbench 2011 - Productivity Index (ordina per valore)
Toshiba AT200
SGX540, OMAP 4430, 32 GB SSD
3489 points ∼58%
Coby Kyros MID7022
Mali-200, TCC8803 1GHz, 2 GB NAND Flash
931 points ∼15% -73%
Samsung Galaxy Note N7000
Mali-400 MP, 4210 1.4 GHz, 16 GB iNAND Flash
4219 points ∼70% +21%
Asus Eee Pad Transformer Prime TF201
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 16 GB SSD
4575 points ∼76% +31%
Sony S1 SGP-T111DE/S
GeForce ULP (Tegra 2), 2 (250), 16 GB SSD
2692 points ∼45% -23%
Motorola Xoom WiFi/UMTS
GeForce ULP (Tegra 2), 2 (250), 32 GB SSD
2457 points ∼41% -30%

In "CF Bench" il dispositivo ha realizzato 5116 punti, meno rispetto al Samsung Galaxy S2 (6442 punti, ARM A9 con Exynos 4210) e al Samsung Galaxy Note (7224 punti, ARM A9 con Exynos 4210) .

Il benchmark "Vellamo Score" combina diversi benchmark individuali e in particolare testa il rendering dei contenuti internet. Il nostro AT200 ha totalizzato 979 punti nel test ed è quindi di poco avanti rispetto al Samsung Galaxy Note (960 punti), al Samsung Galaxy Tab 10.1 (950 punti, ARM A9 con Nvidia Tegra 2), all'Asus Eee Pad Transformer TF101 (920 punti, ARM A9 con Nvidia Tegra 2) e al Motorola Xoom (900 punti, ARM A9 con Nvidia Tegra 2).

Nel benchmark ad ampio spettro Quadrant Standard il Toshiba AT200 ha realizzato 1486 punti ed è molto inferiore al Samsung Galaxy Tab 10.1, che raggiunge i 2300 punti. Il predecessore dell'AT200, l'AT100 (ARM A9 con Nvidia Tegra), ha realizzato 1523 punti in questo benchmark.

Quadrant 1.0 - --- (ordina per valore)
Toshiba AT200
SGX540, OMAP 4430, 32 GB SSD
1486 points ∼1%
Coby Kyros MID7022
Mali-200, TCC8803 1GHz, 2 GB NAND Flash
1319 points ∼1% -11%
Asus Eee Pad Transformer Prime TF201
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 16 GB SSD
1879 points ∼2% +26%
Sony S1 SGP-T111DE/S
GeForce ULP (Tegra 2), 2 (250), 16 GB SSD
1673 points ∼2% +13%
Motorola Xoom WiFi/UMTS
GeForce ULP (Tegra 2), 2 (250), 32 GB SSD
1898 points ∼2% +28%

Con l'aiuto di GPU benchmark "GLBenchmark 2.1.1", diverse schede grafiche dei tablet possono essere confrontate. Nel test "Egitto Standard" il AT200 raggiunge 19 FPS, mentre l'Asus Transformer TF101 (Tegra 2) arriva a 21.9 FPS. Nel confronto con l'Asus Transformer Prime TF201 (Tegra 3) la differenza è anche maggiore. Il Transformer Prime arriva a 40.6 FPS nel test, che equivale a prestazioni della GPU superiori del 100%. 

Nei benchmark il tablet ha ottenuto risultati simili a quelli dei dispositivi con processore Nvidia Tegra 2, ma non regge il confronto con i risultati migliori dei nuovi sistemi Nvidi Tegra 3. In media l'Asus Transformer Prime TF201 ha punteggi circa il 30% superiori nei benchmark eseguiti grazie al suo hardware Tegra 3.
Personalmente si può avere la sensazione che il tablet faccia fatica e spesso impieghi più del dovuto per eseguire le operazioni.

Video e videogiochi

Il Toshiba AT200 non ha problemi nella riproduzione di materiale HD; i video a 720p e 1080p sono riprodotti fluidamente. Per quanto riguarda quest'area non possiamo fare lamentele. Tra la estesa libreria giochi nel Market Android abbiamo testato i classici. Tra questi ovviamente sono inclusi Angry Birds, Need for Speed, e Drag Race. I giochi funzionano in maniera fluida e sono un piacere sul grande schermo.

Software

Nelle preferenze di sistema Toshiba ha fornito ancora più opzioni. Nel menu multimedia si può connettere l'AT200 a uno schermo esterno con risoluzione superiore. In un altro sotto menu chiamato "Audio – enhancement" ci sono altre impostazioni. Per esempio l'opzione "SRS" può essere attivata e configurata tramite il "Toshiba Auto Ambient Noise Equalizer" che dovrebbe fornire un suono più preciso, dove il rumore ambientale viene soppresso da delle note silenziose rafforzate. Gli effetti che queste opzioni hanno sulla riproduzione del suono sono analizzate meglio nel paragrafo 'Emissioni'.

La "Service Station" di Toshiba
La "Service Station" di Toshiba
"Toshiba Places"
"Toshiba Places"

Applicazioni preinstallate

Ci sono applicazioni preinstallate in molti tablet, così come sull'AT200. La suite office "Thinkfree Office Mobile" permette all'utente di creare differenti tipi di documenti e di preparare e visualizzare fogli di calcolo e presentazioni. Invece dell'applicazione ufficiale di eBay,  Toshiba ha fornito il tablet di un menu scorciatoia. Premendolo, il browser apre la pagina web mobile di eBay. Toshiba ha installato l'applicazione MobileSecurity di McAfee e quando questa viene eseguita per la prima volta viene richiesta la registrazione. Tra le altre applicazioni preinstallate ci sono "Service Station" e "Toshiba Places", programmati da Toshiba.  "Service Station" ovviamente serve come centro per gli aggiornamenti. Questo ci fa domandare come mai non venga utilizzato il servizio di aggiornamenti integrato offerto da Android. Sfortunatamente non possiamo commentare maggiormente "Toshiba Places" dato che l'applicazione spesso viene chiusa forzatamente subito dopo essere stata aperta.

Emissioni

Rumore del sistema

Come normale per tablet e smartphone, non ci sono parti movibili/meccaniche (tranne il modulo vibrazione). Il raffreddamento è passivo, rendendo il dispositivo sempre silenzioso.

Temperatura

Nelle nostre misurazioni della temperatura con Voltcraft IR-360 il dispositivo non supera i 29.0°C in nessuna area. Questo risultato conferma le sensazioni di utilizzo del dispositivo. 

Carico massimo
 23 °C20.5 °C19.4 °C 
 25.8 °C21.8 °C20.2 °C 
 27.7 °C26.8 °C24.2 °C 
Massima: 27.7 °C
Media: 23.3 °C
20.2 °C21.6 °C25.2 °C
20.9 °C22.6 °C29 °C
22.3 °C23.5 °C28.1 °C
Massima: 29 °C
Media: 23.7 °C
Alimentazione (max)  26.1 °C | Temperatura della stanza 18.6 °C | Voltcraft IR-360
(+) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 23.3 °C / 74 F, rispetto alla media di 30.5 °C / 87 F per i dispositivi di questa classe Tablet.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 27.7 °C / 82 F, rispetto alla media di 34.6 °C / 94 F, che varia da 22.2 a 53.2 °C per questa classe Tablet.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 29 °C / 84 F, rispetto alla media di 33.9 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 20 °C / 68 F, rispetto alla media deld ispositivo di 30.5 °C / 87 F.

Altoparlanti

Gli altoparlanti sono posizionati nella parte bassa a sinistra del tablet, incorporati nella cornice e a prima vista non si notano. Il produttore afferma che ci sono due casse ognuna con una potenza di 1. Watt, ma noi ne abbiamo trovata solo una. Il suono può essere  ascoltato ai bassi volumi, ma date le componenti non c'è da aspettarsi miracoli e optare per degli auricolari. A volume moderato il suono è ancora buono, ma a livelli più alti, il suono diventa metallico e leggermente distorto. L'altoparlante è inoltre molto lontano dal riprodurre note basse soddisfacenti. 
Quando le funzioni audio aggiuntive sono abilitate si ha a disposizione un equalizzatore e si possono impostare i singoli livelli. "Toshiba Audio Enhancement" e "Toshiba Auto Ambient Noise Equalizer" rendono il suono più pulito e piacevole. Quando le singole funzioni vengono spente si inizia a sentirne la mancanza, dato che la qualità del suono è realmente aumentata grazie a loro. Comunque, i migliori risultati si ottengono con l'aiuto di dispositivi esterni come le nostre cuffie In-Ear AKG K390, rendendo il suono pulito e preciso a tutti i volumi, oltre a fornire un eccellente range di note basse.

Durata della batteria

Consumo di corrente

Nelle nostre misurazioni con il voltmetro, la batteria era completamente carica. A riposo il consumo è tra i 2.5 e i 4.3 Watt, in base a se lo schermo è impostato alla massima o alla minima luminosità e se la WLAN è accesa o spenta. Sotto carico, quando si visualizza un video, il tablet raggiunge un consumo massimo di energia di 6.3 Watt, come il Motorola Xoom.

Quando il dispositivo è completamente spento abbiamo misurato un piccolo consumo di energia di 0.1 Watt. Abbiamo visto lo stesso fenomeno anche sul Transformer Prime. Quando messo in standby, l'AT200 consuma 2.3 Watt. L'ultimo risultato è molto vicino al consumo di energia a riposo con bassa luminosità.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.1 / 2.3 Watt
Idledarkmidlight 2.5 / 4.2 / 4.3 Watt
Sotto carico midlight / 6.3 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC 940

Autonomia della batteria

La batteria agli ioni di litio universalmente utilizzata è presente anche in questo caso. Nei nostri test sulla durata della batteria il dispositivo si è comportato come segue:

Con batteria completamente carica il tablet è durato 14 ore e 30 minuti prima di spegnersi. Lo schermo era acceso con la minima luminosità durante il test, e il tablet era in modalità aero. Non c'è stato alcun input ne altre interazioni. Nel successivo processo di carica da 0% a 100% lo schermo era spento, tutte le comunicazioni radio erano accese e non ci sono stati input. Il processo è durato 4 ore e 20 minuti fino alla carica completa. In un altro test dell'autonomia della batteria tutte le comunicazioni radio erano accese, lo schermo acceso alla massima luminosità e l'applicazione Android "Stability Test" ha simulato uno scenario di massimo carico. Dopo 5 ore e 30 minuti il dispositivo si è spento. Questo è un risultato di tutto rispetto sotto massimo carico; in confronto il Samsung Galaxy Note ha resistito solo 3 ore e 4 minuti nello stesso test. Il Toshiba AT100 ha retto solo 4 ore e 15 minuti con il suo Nvidia Tegra 2.

Un misto di navigazione web e visione di video ha visto l'AT200 ha retto per 10 ore e 14 minuti (con un livello di luminosità di circa 150cd/m²). Il Blackberry Playbook regge solo poco meno di 7 ore con lo stesso tipo di utilizzo.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
14ore 30minuti
Navigazione WiFi
10ore 14minuti
Sotto carico (max luminosità)
5ore 30minuti

Valutazione finale

Toshiba AT200: tablet solido con piccoli problemi da nuovo arrivato
Toshiba AT200: tablet solido con piccoli problemi da nuovo arrivato

Data la sua "sottigliezza" quasi da record, il tablet è in qualche modo più largo e lungo della concorrenza, e rende l'uso dei pollici sulla tastiera virtuale piuttosto difficile, ma questo è un problema presente comunque in modalità orizzontale su tutti i tablet da 10.1 pollici. Per esempio, il suo predecessore (AT100) era quasi due volte più spesso del suo "fratello maggiore".

L'AT200 è un tablet ben bilanciato con minori debolezze soggettive nelle prestazioni, ma con una autonomia della batteria molto buona. Il successore del Toshiba AT100 non monta hardware Nvidia, preferendo una strada diversa. 

Non abbiamo ancora sentito nulla riguardo ad un aggiornamento a Ice Cream Sandwich (ICS 4.0) nella forma di un annuncio sul sito web di Toshiba; sarebbe sicuramente preferibile per l'AT200 dato che molti produttori stanno già lavorando al rilascio di ICS. Connettere il dispositivo a un PC con Windows 7 sfortunatamente non è stato possibile a causa della mancanza dei driver. Anche qui, Toshiba deve risolvere in fretta il problema.

Il prezzo di poco meno di 500 Euro per la versione base da 16 GB è in qualche modo troppo alto alla luce della precedente recensione. Il dispositivo è in competizione diretta con il campione di vendite iPad 2 di Apple.

Cortesia di ...
Recensione del: Toshiba AT200
Recensione del: Toshiba AT200, cortesia di:

Specifiche tecniche

Toshiba AT200
Processore
Texas Instruments OMAP 4430 2 x 1 GHz, Cortex A9
Scheda grafica
PowerVR SGX540, Core: 1200 MHz, 256
Memoria
1024 MB 
Schermo
10.10 pollici 16:10, 1280 x 800 pixel, WXGA multi-touch, lucido: si
Harddisk
32 GB SSD, 32 GB 
Porte di connessione
1 USB 2.0, 1 HDMI, 1 Porta Docking, Connessioni Audio: connettore da 3.5 mm
Rete
802.11 b/g/n (b/g/n = Wi-Fi 4), Bluetooth 2.1 + EDR
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 7 x 256 x 176
Batteria
ioni di litio
Sistema Operativo
Android 3.2
Camera
Webcam: Front (5.0MP), Back (2.0MP)
Altre caratteristiche
24 Mesi Garanzia
Peso
535 gr
Prezzo
649 Euro

 

Il Toshiba AT200 nella recensione di notebookcheck.net
Il Toshiba AT200 nella recensione di notebookcheck.net
Esaminandolo da vicino si possono vedere i pixel nello schermo
Esaminandolo da vicino si possono vedere i pixel nello schermo
La schermata home dovrebbe essere ben nota agli utenti di Honeycomb
La schermata home dovrebbe essere ben nota agli utenti di Honeycomb
La suite di sicurezza McAfee pre-installata
La suite di sicurezza McAfee pre-installata
Youtube funziona bene senza scatti,
Youtube funziona bene senza scatti,
così come non scatta nella riproduzione del trailer di Transformers III
così come non scatta nella riproduzione del trailer di Transformers III
alla massima qualità possibile
alla massima qualità possibile
Anche Toshiba Places è pre-installato, ma spesso si blocca sul nostro dispositivo
Anche Toshiba Places è pre-installato, ma spesso si blocca sul nostro dispositivo
Nella impostazione sotto 'multimedia' ci sono nuove opzioni
Nella impostazione sotto 'multimedia' ci sono nuove opzioni
Non poteva mancare il popolare gioco Angry Birds
Non poteva mancare il popolare gioco Angry Birds
che funziona molto bene
che funziona molto bene
All'aperto lo schermo è molto riflettente,
All'aperto lo schermo è molto riflettente,
ma nella giusta posizione ci si può lavorare bene
ma nella giusta posizione ci si può lavorare bene
Il benchmark Vellamo e il Quadrant Standard
Il benchmark Vellamo e il Quadrant Standard
oltre a bottone di accensione, controlli del volume e uno slider multifunzione
oltre a bottone di accensione, controlli del volume e uno slider multifunzione
Ci sono una interfaccia HDMI e una USB
Ci sono una interfaccia HDMI e una USB
La fotocamera principale da 5.0MP sul retro e
La fotocamera principale da 5.0MP sul retro e
quella frontale che funge da webcam
quella frontale che funge da webcam
Il retro è argento opaco
Il retro è argento opaco
metallo satinato
metallo satinato
Dimensioni a confronto con il Blackberry Playbook da 7 pollici
Dimensioni a confronto con il Blackberry Playbook da 7 pollici
Confronto dello spessore del case tra il Blackberry Playbook a destra e il Toshiba AT200 a sinistra
Confronto dello spessore del case tra il Blackberry Playbook a destra e il Toshiba AT200 a sinistra
la parte alta del lato destro
la parte alta del lato destro
Il connettore dock serve anche come connettore di alimentazione
Il connettore dock serve anche come connettore di alimentazione
connesso all'adattatore da 240V
connesso all'adattatore da 240V
L'AT200 viene fornito con una borsa in stoffa, ma
L'AT200 viene fornito con una borsa in stoffa, ma
probabilmente è meglio prenderne una differente
probabilmente è meglio prenderne una differente
Il connettore per le cuffie fornisce anche l'uscita per il microfono
Il connettore per le cuffie fornisce anche l'uscita per il microfono
Le schede Micro-SD SDHC fino a 32GB sono compatibili
Le schede Micro-SD SDHC fino a 32GB sono compatibili
danno più informazioni riguardo le prestazioni dell'hardware
danno più informazioni riguardo le prestazioni dell'hardware

Dispositivi simili

Notebooks di altri Produttori e/o con differente CPU

Portatili con medesima GPU

Recensione del Tablet/MID Motorola Xoom 2 MZ607
SGX540, OMAP 4430, 8.20", 0.382 kg

Portatili con uguale dimensione dello Schermo e/o peso

Recensione Breve del Tablet Toshiba WT8-B-102‏
HD Graphics (Bay Trail), Atom Z3735G, 8.00", 0.372 kg
Recensione breve tablet Toshiba Encore WT8-A-102
HD Graphics (Bay Trail), Atom Z3740, 8.00", 0.45 kg
Recensione breve del tablet Toshiba Excite Pro AT10LE-A-108
GeForce Tegra 4, Tegra 4, 10.10", 0.63 kg

Link

  • Informazioni dal produttore

Confronto prezzi

Pro

+Buono schermo
+Docking station
+Buona durata della batteria
 

Contro

-Stabilità del case ragionevole
-Driver a 64-bit per Windows non disponibili
-Prezzo alto

In sintesi

Cosa ci è piaciuto

L'AT200 ha dimensioni impressionanti e un'autonomia della batteria di tutto rispetto.

Cosa avremmo voluto vedere

Sfortunatamente Toshiba non ha ancora reso disponibili i driver a 64-bit per Windows 7.

La concorrenza

Gli innumerevoli tablet nello stesso formato: Apple iPad 2Asus Transformer Prime TF201Samsung Galaxy Tab 10.1Motorola Xoom 2,... e molti altri.

Valutazione

Toshiba AT200 - 03/02/2012 v2(old)
Daniel Schuster

Chassis
82%
Tastiera
35%
Dispositivo di puntamento
85%
Connettività
30%
Peso
98%
Batteria
95%
Display
83%
Prestazioni di gioco
20%
Prestazioni Applicazioni
42%
Temperatura
95%
Rumorosità
100%
Punti aggiuntivi
78%
Media
70%
84%
Tablet - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Toshiba AT200 Tablet/MID
Daniel Schuster (Update: 2014-09-19)