Notebookcheck

Recensione Tablet/MID Motorola Xoom 2 MZ616

Elegante Evoluzione. Il successore dello Xoom è qui: lo Xoom 2. Il nuovo tablet appare migliore ed ha prestazioni superiori grazie all'upgrade dell'hardware. Ma è abbastanza veloce per competere con i tablets di ultima generazione? Per scoprirlo abbiamo testato lo Xoom 2 (16 GB with 3G).
Patrick Afschar Kaboli, 🇺🇸 🇩🇪 ...

Un anno fa, Motorola ha svelato il suo primo tablet con chipset nVidia Tegra 250 ed OS Android 3.0: lo Xoom. Il tablet montava una CPU dual-core ARM Cortex A9 (1 GHz) ed 1 GB di RAM, che lo rendevano velocissimo e creavano invidia nella concorrenza.

Nel corso dell’ultimo anno, I tablets si sono evoluti ad un ritmo allarmante. Oggi, i tradizionali tablets utilizzano la nVidia Tegra 2 ed i produttori, come Apple, Samsung ed LG, lanciano continuamente nuovi tablets con hardware sempre più veloce. In termini di prestazioni, gli ultimi tablets fanno mangiare la polvere ad I tablets con il vecchio Tegra 2. Pertanto era tempo per Motorola di scendere dagli allori e procedure ad un upgrade le suo unico tablet con un nuovo hardware. Il risultato è stato lo Xoom 2.

Il nostro modello di test ha 16 GB per l'archiviazione e modulo wireless 3G. Lo Xoom 2 è disponibile anche con 32 GB e con/senza supporto 3G. Motorola offre anche una versione più compatta, lo Xoom 2 Media Edition (display da 8.2 pollici e Surround Sound). In aggiunta alla configurazione che abbiamo usato per il test, il nostro team proverà anche il Motorola Xoom 2 Media Edition e presenteremo presto una ulteriore recensione.

Case

Il tablet è diventato sicuramente più carino - lo Xoom 2 è spesso appena 9 mm (diversamente dal suo predecessore: 12 mm). I suoi bordi appiattiti ci fanno venir in mente gli smartphones Razr sempre prodotti da Motorola. L'aspetto dello Xoom 2 è una questione di gusti, ma a noi piace. L'assemblaggio del predecessore era perfetto e per fortuna questo vale anche per lo Xoom 2. Sebbene, lo Xoom 2 non abbia un case unibody, il tablet dà una buona sensazione al tatto e non cede né emette rumori quando lo maneggiate.

Lo Xoom 2 è interessante perché nonostante il suo bordo nero ed il display da 10.1 pollici riesce a risultare compatto: 253.9 x 173.6 x 8.8 mm. In confronto al suo predecessore, lo Xoom 2 è più leggero. Il modello di test pesa appena 602 grammi il che significa che può essere comodamente usato per ore (gaming, navigazione web, lettura, ecc).  Come gli altri tablets con Android Honeycomb (Android 3.x OS), il Motorola Xoom 2 non ha tasti meccanici sul lato frontale. Difatti, gli unici tasti fisici sul tablet sono quello dell'accensione e per la regolazione del volume, che si trovano sul lato destro.

Connettività

Micro USB 2.0, Mini HDMI-Out e...
Micro USB 2.0, Mini HDMI-Out e...
... microSIM
... microSIM

Il cuore del nuovo Xoom è un processore dual-core. Anche il precedente Xoom usava una CPU dual-core, ma era prodotto da nVidia. Lo Xoom 2 usa l'OMAP 4430, realizzato dalla Texas Instruments, ed ha due  cores Cortex A9 che girano a 1.2 GHz (circa il 20% più veloce). Il modello di test ha la stessa quantità di RAM del suo predecessore: 1 GB. Il nostro modello di test ha anche 16 GB di archiviazione flash. Ci sono varie opinioni che circolano su Internet riguardo lo slot microSD. Il nostro modello di test da 16 GB non ha uno slot microSD. Tuttavia, Motorola offre anche una versione 32 GB dello Xoom 2 ed una versione compatta Media Edition con display da 8.2 pollici. Il sistema operativo del nuovo tablet è l'Android Honeycomb 3.2 - non l'ultimo, ma affidabile e veloce. 

Le porte del tablet non sono cambiate di molto. Lo Xoom 2 ha una Micro USB 2.0, una interfaccia Mini HDMI ed un jack da 3.5 mm per le cuffie. Motorola ha inserito anche un'interfaccia infrarossi. Ci sono due casse integrate del tablet (in alto, sia a destra che sinistra del lato posteriore). L'interfaccia docking (che si trovava sullo Xoom dello scorso anno) è stata rimossa, probabilmente perché c'è poca domanda si soluzioni docking per tablets. Lo Xoom 2 si ricarica tramite un'interfaccia Micro USB. Un cavo di carica (lungo 2 metri) è fornito con la confezione, e diversamente dagli altri tablets, lo Xoom 2 si può ricaricare collegandolo ad un PC o Mac. L'utente visualizzerà un popup che avvisa che la ricarica tramite PC/Mac è più lenta rispetto all'alimentatore normale. 

Software

Gli utenti devono installare il software MotoCast per accedere allo spazio flash del loro Xoom 2. L'installazione su PC/Mac è facile: il setup scarica i files da Internet e configura il software. Un'icona Xoom apparirà sul desktop e cliccandola si vedranno i contenuti del  tablet. Si può accedere al flash storage solo tramite questo software. Gli utenti che devono trasferire velocemente dei files da un PC di ufficio troveranno scomoda questa limitazione. Il software ha funzionato senza problemi durante i nostri tests offrendo interessanti features, come il video streaming dal PC al tablet. L'utente può installare il software sul PC di casa e lasciarlo collegato. In questo odo avrà accesso ai files tramite il tablet. Diversamente, ci sono servizi cloud-based, come Dropbox o iCloud, il software MotoCast non lascia dati sensibili sul web.

Motorola non ha alterato l'interfaccia utente Android. Lo Xoom 2 è divertente da usare grazie alle utilissime Apps pre-installate, come, Evernote o Quickoffice HD. 

E' possibile usare lo Xoom 2 come telecomando infrarossi con l'aiuto di un'App: Dijit. Purtroppo, la funzionalità della funzione telecomando è scarsa rispetto ai telecomandi universali, come il Logitech Harmony.

Senza il software MotoCast, lo Xoom 2 non mostra i suoi files su PC/Mac.
Senza il software MotoCast, lo Xoom 2 non mostra i suoi files su PC/Mac.

Comunicazione e GPS

WLAN Speed Xoom 2
WLAN Speed Xoom 2
WLAN Speed Desktop PC (Fonte: speedtest.net)
WLAN Speed Desktop PC (Fonte: speedtest.net)

Questo modello 3G dello Xoom 2 non dà motivo di lamentarsi. Il tablet supporta l'ultimo standard 802.11n WLAN (a 2.4 GHz di frequenza) e supporta anche HSPDA e HSUPA (rete mobile). In teoria, il tablet può raggiungere valori di download fino a 21 MB/s e 5.76 MB/s in upload. Con le nostre SIM cards o2 e Vodafone non siamo riusciti ad arrivare a più di 10 MB/s in download, ma si tratta di un risultato più che sufficiente. Questo rende lo Xoom 2 un eccellente hotspot mobile e dà all'utente la libertà di collegare più dispositivi ad Internet con il tethering - una funzione attualmente standard in tutti i dispositivi Android. Motorola utilizza una MicroSIM per il tablet. Il modulo WLAN lavora molto bene e con il nostro DSL16000+, lo Xoom 2 arriva a velocità di PC se collegato direttamente al router tramite cavo LAN Gigabit.

La tecnologia Bluetooth 2.1 EDR integrata consente agli utenti di usare le cuffie wireless  e trasferire i dati con un altro dispositivo mobile senza bisogno di usare cavi. Un modulo A-GPS completa i moduli di comunicazione del Motorola Xoom 2. Grazie alla navigazione free di Google Maps, il tablet può essere usato come navigatore real-time. Tuttavia, per questo scopo, le sue dimensioni sono un problema.

Fotocamere e Multimedia

Collocazione stilosa per la fotocamera
Collocazione stilosa per la fotocamera

Nessuno ha bisogno di un tablet per fare foto di alto livello ma è diventato uno standard dotare questi dispositivi di fotocamere ad alta risoluzione. Il Motorola Xoom 2 ha due fotocamere integrate: una frontale (1.3 MP) ed una posteriore (risoluzione di 5 milioni di pixels con possibilità di registrazione in 720p - 1280 x 720 pixels). La videocamera è affiancata da un LED light ed ha l'auto-focus, ma lo zoom è solo digitale.

La qualità della fotocamera posteriore rientra tra gli standards di un tablet o di uno smartphone. Fino a quando le condizioni luminose sono buono, le immagini sono definite ed i colori intensi. Tuttavia, se diminuisce la luminosità ambientale, le immagini diventano meno chiare ed i colori meno intensi.  All'alba o al tramonto, è inutile fare foto con il tablet (il flash LED non aiuta). La fotocamera ci mette un po' di tempo a scattare.

Il video player del Motorola Xoom 2 è abbastanza buono. Riesce a proiettare videos HD con risoluzione fino a 1920 x 1080 pixels ed Apps alternativo possono far girare anche il popolare formato MKV. Purtroppo, il playback 1080p non sempre è stato fluido sul nostro modello di test. Alcune volte, video ed audio erano fuori sincrono. Le registrazioni con risoluzione inferiore 720p, consente un playback fluido. Nel complesso, riteniamo positivo il playback video sullo schermo da 10.1 pollici. Lo Xoom 2 supporta Flash il che significa che possono essere visualizzati i videos embedded dei siti web. Raccomandiamo l'utilizzo dell'App Youtube (che si trova nel Google Play Store) per i videos Youtube. Per concludere: il Motorola Xoom 2 riesce a registrare video in 720p ma la qualità è la stessa che abbiamo visto con le immagini.

Xoom 2: no zoom
Xoom 2: no zoom
Xoom 2: zoom medio
Xoom 2: zoom medio
Xoom 2: 3x zoom
Xoom 2: 3x zoom
Reference: Nikon D40 18-55, no zoom
Reference: Nikon D40 18-55, no zoom
Reference: Nikon D40 18-55, zoom medio
Reference: Nikon D40 18-55, zoom medio
Reference: Nikon D40 18-55, zoom massimo
Reference: Nikon D40 18-55, zoom massimo
Air Attack HD
Air Attack HD

Giochi

I moderni tablets iniziano a somigliare alle vecchie consoles da gioco. Grazie al controllo touch ed ai sensori di posizione, giocare con i tablets diventa un'esperienza piacevole. Le vendite sugli stores Google ed Apple rappresentano una conferma di ciò. Il Motorola Xoom 2 è un eccitante tablet per il gaming. Gli ultimi games, come, Angry Birds Space, Sonic Racing o Air Attack HD, girano perfettamente sullo schermo da 10.1 pollici. I controlli sono facili da usare e le casse integrate rendono il tutto molto divertente. Sebbene, le casse non facciano miracoli considerando le dimensioni, fanno comunque un buon lavoro.

Dispositivi di Input ed Interfacce

I tablets Android usano schermi touch come principale strumento di input. I tasti fisici, come l'accensione e la regolazione del volume, ci sono in quanto indispensabili. Questi tasti si trovano sul retro del dispositivo, il che rende scomodo a volte il loro utilizzo. Con il tempo ci si fa l'abitudine ma resta comunque fastidioso il loro posizionamento. In aggiunta, lo scrolling dei siti web o di lunghe liste non è fluido – questo è un problema rilevato anche con il predecessore.

Il sistema operativo non è cambiato molto. Lo Xoom 2 usa Android Honeycomb (versione 3.2.2) e gira bene sul dispositivo. Tuttavia, alcune pecche nelle interfacce devono essere risolte. Come in precedenza, non tutte le Apps usano gli stessi controlli di conseguenza gli utenti devono fare delle piccole modifiche. Questo significa che vari menu contestuali possono aprirsi durante l'utilizzo e ci sono alcuni programmatori che hanno realizzato programmi che usano solo menus. Dovremo attendere per vedere se Android 4 sarà modificato a riguardo. Per fortuna, Motorola ha annunciato che il tablet avrà un updated alla Versione 4 di Android OS (Ice Cream Sandwich).

Siamo stati in grado di usare la tastiera virtuale senza problemi. In modalità panoramica, i tasti sono abbastanza larghi per essere toccati con precisione, e di conseguenza è possibile digitare ad una buona velocità. In modalità ritratto, i tasti sono ridimensionati e troppo stretti. Abbiamo trovato interessante l'input vocale. E' ancora in fase di test beta. In confronto ad Apple, il riconoscimento vocale Google non è molto buono. Tuttavia, l'inserimento di destinazioni di navigazione funziona se la destinazione era già memorizzata sul dispositivo.

Display

Un acquirente valuta sempre se un tablet è ergonomico e comodo da usare. Da questo punto di vista, la parte più importante di un tablet è il display, in quanto supporta sia l'input che l'output del dispositivo. Motorola dichiara che lo Xoom 2 ha un display molto più avanzato rispetto al precedente Xoom. Tuttavia, ancora non ne ha rivelato i dettagli. La risoluzione del display multi-touch è la stessa del predecessore: 1280x800 pixels. Il tablet usa un vetro Corning Gorilla resistente ai graffi ed ha un rivestimento water-proof, che rende possibile l'utilizzo anche sotto la pioggia. Si suppone che Motorola abbia applicato una protezione anche ai componenti hardware interni al dispositivo. Nel complesso, si tratta di feature interessante e rappresenta sicuramente un punto di forza per l'utilizzo all'aperto.

413
cd/m²
420
cd/m²
407
cd/m²
390
cd/m²
430
cd/m²
400
cd/m²
384
cd/m²
409
cd/m²
384
cd/m²
Distribuzione della luminosità
IPS
Gossen Mavo-Monitor
Massima: 430 cd/m² Media: 404.1 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 89 %
Al centro con la batteria: 430 cd/m²
Contrasto: 754:1 (Nero: 0.57 cd/m²)
Rivestimento water-proof
Rivestimento water-proof
Buoni gli angoli di visuale grazie al pannello IPS
Buoni gli angoli di visuale grazie al pannello IPS

La superficie del display è molto liscia ma le dita bagnate hanno vita difficile nello scorrimento. Il touch screen è preciso e reagisce istantaneamente ai tocchi. La maggioranza delle gestures genera un leggero stuttering del dispositivo. Questo si nota anche quando si sblocca lo schermo. L'utente dovrà inoltre avere pazienza con la rotazione automatica dello schermo e dei suoi contenuti. Grazie al panello IPS, il Motorola Xoom 2 ha ottimi angoli di visuale. Ad angolazioni estreme, ci saranno problemi a leggere i contenuti dello schermo, principalmente per il fatto che questo è riflettente. I colori riprodotti sono soddisfacenti e la luminosità del display arriva fino a 430 cd/m2 più che sufficiente per la maggioranza delle circostanze. Tuttavia sotto la luce diretta del sole, il tablet ritorna ad essere un buco nero. Come ogni altro display lucido, questo tablet attira le ditate - l'utente dovrà tenere un panno per la pulizia a portata di mano.

La distribuzione della luminosità è buona e diminuisce solo in parte negli angoli inferiori. Questo non si nota durante l'utilizzo. Grazie al buon valore del nero, lo Xoom 2 ha un elevato contrasto e questo rende piacevole la visione di videos o dei giochi.

Prestazioni

In confronto con il predecessore, la CPU dello Xoom 2 ha un clock di 1.2 GHz (del 20% superiore). Motorola ha scelto Texas Instruments per la sua CPU dual-core questa volta rinunziando a nVidia. Per essere precisi: il processore è il TI OMAP 4430. Questa CPU è realizzata in formato 45 nm e lavora con l'architettura ARMv7. Lo Xoom 2 monta anche un GB di RAM 32 bit "Dual-Channel" LPDDR2. Il chip grafico integrato p un PowerVR SGX540, che gira a 304 MHz.

Il tablet non ha subito molte altre modifiche. La cache e la dimensione della RAM sono rimaste identiche. Non pensiamo che questo tablet sia molto più veloce rispetto al suo predecessore. Il sospetto è confermato dai nostri benchmarks. Sebbene, il Motorola che abbiamo testato si sia comportato bene durante le prove, non riesce ad ottenere risultati di molto superiori rispetto al suo predecessore. Nei benchmarks Browsermark e Google V8, abbiamo rilevato un piccolo miglioramento delle prestazioni. Tuttavia, nel test SunSpider, il nostro modello è finito dietro il suo predecessore. Nei synthetic benchmarks, il modello che abbiamo testato ha ottenuto un risultato leggermente migliore. Lo Xoom 2 ha prestazioni abbastanza buone ed ottiene un punteggio sicuramente superiore rispetto alla precedente versione dello Xoom. Tuttavia continuiamo a pensare che non si tratti di un vero salto di qualità.

Google V8 Ver. 6 - --- (ordina per valore)
Motorola Xoom 2 MZ616
SGX540, OMAP 4430, 16 GB SSD
712 points ∼6%
Motorola Xoom WiFi/UMTS
GeForce ULP (Tegra 2), 2 (250), 32 GB SSD
661 points ∼6% -7%
Asus Eee Pad Transformer Prime TF201
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 16 GB SSD
1649 points ∼14% +132%
Apple iPad 3. Gen 2012-03
SGX543MP4, A5x, 64 GB SSD
866 points ∼7% +22%
Sunspider
1.0 Total Score (ordina per valore)
Asus Eee Pad Transformer Prime TF201
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 16 GB SSD
1257 ms * ∼14%
0.9.1 Total Score (ordina per valore)
Motorola Xoom 2 MZ616
SGX540, OMAP 4430, 16 GB SSD
1761.2 ms * ∼17%
Motorola Xoom WiFi/UMTS
GeForce ULP (Tegra 2), 2 (250), 32 GB SSD
2064 ms * ∼20% -17%
Asus Eee Pad Transformer Prime TF201
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 16 GB SSD
1870 ms * ∼18% -6%
Apple iPad 3. Gen 2012-03
SGX543MP4, A5x, 64 GB SSD
1860 ms * ∼18% -6%

* ... Meglio usare valori piccoli

Browsermark 1.0 - --- (ordina per valore)
Motorola Xoom 2 MZ616
SGX540, OMAP 4430, 16 GB SSD
98343 points ∼18%
Motorola Xoom WiFi/UMTS
GeForce ULP (Tegra 2), 2 (250), 32 GB SSD
92331 points ∼17% -6%
Asus Eee Pad Transformer Prime TF201
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 16 GB SSD
119777 points ∼22% +22%
Apple iPad 3. Gen 2012-03
SGX543MP4, A5x, 64 GB SSD
126324 points ∼23% +28%
Linpack Android / IOS - Single Thread (ordina per valore)
Motorola Xoom 2 MZ616
SGX540, OMAP 4430, 16 GB SSD
43.28 MFLOPS ∼4%
Asus Eee Pad Transformer Prime TF201
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 16 GB SSD
47.5 MFLOPS ∼5% +10%
Linpack Android / IOS - Multi Thread (ordina per valore)
Motorola Xoom 2 MZ616
SGX540, OMAP 4430, 16 GB SSD
71.87 MFLOPS ∼2%
Motorola Xoom WiFi/UMTS
GeForce ULP (Tegra 2), 2 (250), 32 GB SSD
34.514 MFLOPS ∼1% -52%
Asus Eee Pad Transformer Prime TF201
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 16 GB SSD
101 MFLOPS ∼3% +41%
Smartbench 2012 - Productivity Index (ordina per valore)
Motorola Xoom 2 MZ616
SGX540, OMAP 4430, 16 GB SSD
2564 points ∼14%
Asus Eee Pad Transformer Prime TF201
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 16 GB SSD
3476 points ∼18% +36%

Emissioni

Tipico dei tablet: il Motorola Xoom 2 non emette rumori. In quanto non ci sono componenti in movimento, come hard disk o ventola, l'unica cosa che emette rumore sono le parti elettroniche e l'alimentatore, e queste sono comunque molto silenziose. Le temperature del modello di test da 10.1 pollici sono ideali. Anche con carico elevato, il tablet non risulta mai troppo caldo, e mentre si naviga sul web o si scrivono mails, il dispositivo resta fresco nelle mani.

Carico massimo
 24.5 °C25 °C27.6 °C 
 25.2 °C26.3 °C30.5 °C 
 27.4 °C29.1 °C31.5 °C 
Massima: 31.5 °C
Media: 27.5 °C
29.1 °C27.6 °C26.3 °C
30.5 °C28.8 °C27.1 °C
30.3 °C29.1 °C28.3 °C
Massima: 30.5 °C
Media: 28.6 °C
Alimentazione (max)  40.6 °C | Temperatura della stanza 19.3 °C | Voltcraft IR-360
(+) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 27.5 °C / 82 F, rispetto alla media di 30.6 °C / 87 F per i dispositivi di questa classe Tablet.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 31.5 °C / 89 F, rispetto alla media di 34.6 °C / 94 F, che varia da 22.2 a 53.2 °C per questa classe Tablet.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 30.5 °C / 87 F, rispetto alla media di 34 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 27 °C / 81 F, rispetto alla media deld ispositivo di 30.6 °C / 87 F.

Autonomia della batteria

Motorola ha montato sullo Xoom 2 una batteria da 7000 mAh che (secondo il produttore) dovrebbe consentire fino a 10 ore di navigazione web. Noi abbiamo usato il tablet per diversi giorni e la batteria ha richiesto poche ricariche. Per i nostri tests, abbiamo caricato completamente la batteria. Questa operazione richiede 5 ore e dieci minuti con l'adattatore. Sebbene possa sembrare molto, altri tablets, come il nuovo iPad, richiedono tempi ancora più lunghi. 

Il consumo energetico del tablet è stato sempre rilevato con la batteria completamente carica. Il Motorola Xoom 2 consuma 1.7 W in modalità standby. Altri tablets possono fare di meglio. In idle, il tablet non assorbe mai più di 2.9 W ed anche con carico di lavoro intenso, i consumi si fermano a 4.0 W. Questo significa che l'autonomia della batteria dovrebbe essere abbastanza lunga.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 1.7 / 1.7 Watt
Idledarkmidlight 2.1 / 2.6 / 2.9 Watt
Sotto carico midlight 3.1 / 4 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC 940

Purtroppo, le nostre speranze sono deluse. Il tablet resiste per 10 ore solo quando si porta la luminosità al minimo e si disattiva sia 3G che WLAN. Navigando con la WLAN e con luminosità media l'autonomia dello Xoom 2 scende a 6:17 ore e con luminosità massima la batteria si scarica dopo quattro ore. L'autonomia è molto inferiore rispetto al predecessore. Ma di per sé si tratta comunque di risultati buoni per lo Xoom 2.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
10ore 27minuti
Navigazione WiFi
6ore 17minuti
Sotto carico (max luminosità)
3ore 47minuti

Giudizio complessivo

Il nostro verdetto sullo Xoom 2 non è univoco. Da un lato, il tablet è assemblato alla perfezione, ha un display luminoso e reattivo e tutti i moduli di comunicazione necessari. La veloce connessione 3G è un interessate extra. Gli angoli di visuale sono eccellenti grazie al pannello IPS. D'altro canto, lo Xoom 2 did non ha risolto tutti i problemi presenti sul modello precedente. Il tablet ancora mostra stuttering a volte quando si danno i comandi. L'incremento di prestazioni è modesto e non si nota nell'utilizzo quotidiano. Al contrario: con un confronto diretto tra lo Xoom e lo Xoom 2, abbiamo rilevato che il "vecchio" tablet potrebbe per certi aspetti risultare più veloce. Il modello da 16 GB dello Xoom 2 non ha uno slot microSD card il che limita gli utenti nell'estensione dello spazio di archiviazione.

Le capacità multimedia sono medie. Sebbene la fotocamera sia da 5 megapixels, c'è bisogno di molto tempo per scattare e la qualità è bassa quando le condizioni di luce non sono favorevoli, di conseguenza ci si diverte poco a fare foro. Tuttavia quando le condizioni sono buone, la fotocamera riesce a lavorare bene. Per i videos la situazione è simile: il formato 720p riesce ad essere riprodotto in modo fluido sullo Xoom 2. Tuttavia, i video 1080p possono variare dal punto di vista della qualità del playback in base al player – in alcuni casi non mancano stuttering, freezing e problemi di sincronizzazione audio e video. Il suono delle casse integrate è accettabile.

Nel complesso, lo Xoom 2 è un tablet interessante. Il peso contenuto e l'adeguata autonomia della batteria rendono questo tablet un piacevole compagno di viaggi. Il Google Market – ribattezzato Play Store – ha Apps per ogni esigenza. Al momento della recensione il Motorola Xoom 2 costa circa 500 Euro sul negozio online. Non economico, ma il prezzo è onesto per un tablet progettato così bene.

By courtesy of ...
Recensione: Motorola Xoom 2 MZ616:
Recensione: Motorola Xoom 2 MZ616, grazie a:

Specifiche tecniche

Motorola Xoom 2 MZ616
Processore
Texas Instruments OMAP 4430 2 x 1.2 GHz, Cortex A9
Scheda grafica
PowerVR SGX540, Core: 304 MHz
Memoria
1024 MB 
, RAM
Schermo
10.10 pollici 16:10, 1280 x 800 pixel, IPS, lucido: si
Harddisk
16 GB SSD, 16 GB 
Porte di connessione
1 USB 2.0, 1 HDMI, Connessioni Audio: jack da 3.5 mm
Rete
802.11 b/g/n (b/g/n = Wi-Fi 4), Bluetooth 2.1 EDR, HSPA+
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 173.6 x 253.9 x 8.8
Batteria
ioni di litio, 7000 mAh
Sistema Operativo
Android 3.2
Camera
Webcam: 1.3 MP
Altre caratteristiche
Motorola MotoCast, 24 Mesi Garanzia
Peso
602 gr, Alimentazione: 142 gr
Prezzo
499 Euro

 

Xoom 2 - logo
Xoom 2 - logo
Case Water-proof
Case Water-proof
Alimentatore - lato frontale e ...
Alimentatore - lato frontale e ...
... posteriore (confronto dimensioni)
... posteriore (confronto dimensioni)

Dispositivi Simili

Notebooks di altri Produttori e/o con differente CPU

Portatili con medesima GPU

Recensione del Tablet/MID Motorola Xoom 2 MZ607
SGX540, OMAP 4430, 8.20", 0.382 kg

Portatili dello stesso Produttore

Links

 

 

Confronto prezzi

Pro

+Display luminoso
+Ottimi gli angoli di visuale
+Leggero
+Veloci WLAN e 3G
 

Contro

-I tasti danno una "sensazione" negativa
-Autonomia della batteria media
-Modesta la qualità della fotocamera

Sintesi

Cosa ci è piaciuto

Lo Xoom 2 ha un display luminoso con angoli di visuale buoni. Si può usare facilmente ed ha veloci moduli di comunicazione.

Cosa avremmo voluto vedere

Una fotocamera migliore avrebbe sicuramente fatto piacere. Anche l'autonomia della batteria poteva essere migliore.

Cosa ci ha sorpreso

I pochi cambiamenti rispetto al predecessore, che risulta ancora essere un concorrente. Il "vecchio" Xoom ha inoltre un prezzo notevolmente inferiore.

La concorrenza

La concorrenza nel segmento tablet è elevata: gli Apple iPads come gli altri tablets Android, come l'Acer Iconia Tab A500 o il Samsung Galaxy Tab 10.1.

Punteggio

Motorola Xoom 2 MZ616 - 04/02/2012 v2(old)
Patrick Afschar Kaboli

Chassis
91%
Tastiera
40%
Dispositivo di puntamento
86%
Connettività
49%
Peso
98%
Batteria
92%
Display
82%
Prestazioni di gioco
25%
Prestazioni Applicazioni
40%
Temperatura
92%
Rumorosità
100%
Punti aggiuntivi
80%
Media
73%
86%
Tablet - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Tablet/MID Motorola Xoom 2 MZ616
Patrick Afschar Kaboli (Update: 2014-09-19)