Notebookcheck

Recensione del Tablet Asus Memo Pad ME172V

Un nuovo tablet economico di marca Acer ha preso la palla al balzo immettendo sul mercato i suoi tablet economici. Adesso Asus cerca di inseguire la concorrente con il suo Tablet Memo Pad da 150 Euro (~$195). Riuscirà a recuperare terreno?
Patrick Afschar Kaboli (traduzione a cura di Alessandro De Blasis),

Per la recensione originale in Tedesco, cliccare qui.

I produttori premium avevano lasciato i tablet economici ai concorrenti di serie B, almeno fino a poco tempo fa. Poi Google lanciò il suo Nexus 7 iniziando un percorso di successo. Comunque, il primo vero prodotto di marca ad essere veramente conveniente è stato l'Acer Iconia B1, che veniva venduto a soli 119 Euro (~$154). Ed adesso Asus, conosciuta per i suoi tablet di alta qualità Transformer Pad, copiati da tutti, tenta la sfida. L'ultimo modello, chiamato Memo Pad, è grande 7-pollici, include 16 GB di storage e costa 149 Euro (~$193). In termini di prezzo, è quindi esattamente a metà strada tra il Google Nexus 7 con 16 GB e l'Acer Iconia B1 con 8 GB di storage. Un diretto concorrente sul prezzo potrebbe essere, per esempio, il Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo.

Il tablet Asus più economico è dotato da una CPU single-core dal clock di 1 GHz prodotto dalla WonderMedia, azienda del gruppo VIA. Sulla carta si tratta di un difetto considerando che i concorrenti da 7 pollici Acer B1 e Prestigio hanno SoC dual-core. La memoria RAM da 1 GB è generosa per la fascia di prezzo e lo storage interno da 16 GB è più che sufficiente, specialmente considerando che può essere esteso mediante l'uso di schede micro SD. Quali altre caratteristiche ha il tablet economico di Asus? Uno schermo TN dalla risoluzione di 1024x600 pixels, una fotocamera da 1 MP ed Android 4.1 Jelly Bean.

Case

Un'elegante pattern diamantato adorna il retro
Un'elegante pattern diamantato adorna il retro

Trattandosi di un tablet economico, l'Asus Memo Pad può essere confrontato direttamente con l'Acer Iconia B1. Entrambi vogliono attrarre la stessa clientela. Cominciamo quindi con l'analizzarne i case. Il tablet Acer non ci ha convinti qui. La scelta dei materiali da un'impressione economica e si nota uno spazio evidente tra lo schermo e la cornice quando vi si applica una forte pressione. Asus ha fatto un lavoro decisamente migliore. Anche se la plastica domina sul Memo Pad, il retro irruvidito offre un feeling migliore rispetto alla superficie liscia del tablet Acer. La qualità costruttiva è soddisfacente, il Memo Pad pecca solo un po' in termini di rigidità e stabilità. Si piega infatti abbastanza facilmente e si sente scricchiolare. Nel complesso possiamo ritenerci soddisfatti.

Le dimensioni di un tablet da 7 pollici sono innatamente compatte. L'Asus Memo Pad non fa eccezione avendo una larghezza di 196.2 ed un'altezza di 119.2 millimetri. Comunque il suo peso di 358 grammi è approssimativamente il 10% maggiore rispetto al concorrente Acer.

Asus offre il Memo Pad in tre colori. Oltre al nero dell'esemplare in test, sono disponibili il bianco ed il rosa.

Connettività

Economico è spesso sinonimo di compromessi. Nel case dell'Asus Memo Pad, si comincia dal cuore, ossia dal system-on-a-chip (SoC). Naturalmente non ci si può certo aspettare un potente quad-core in questa fascia di prezzo. Comunque, l'Acer B1 ed il Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo dimostrano come anche una CPU dual-core possa rientrare nel budget. Tuttavia nel tablet Asus troviamo un single-core WonderMedia WM8950 prodotto da VIA, il quale ha anche una velocità di clock abbastanza bassa: 1 GHz. Il processore è supportato da una unità grafica ARM Mali-400 che ha anch'essa lo stesso basso clock. Per quanto riguarda le prestazioni del SoC, rimandiamo ai benchmark nella nostra sezione dedicata alle prestazioni.

Asus è molto generosa con la memoria RAM considerando il ridotto budget. Molti modelli premium non offrono più di 1 GB. In confronto all'Acer B1, è un chiaro vantaggio, dato che quest'ultimo ha esattamente la metà della memoria. Questo rapporto si applica anche alla capacità dello storage interno. Il Memo Pad include 16 GB contro gli 8 dell'Acer. Entrambi possono essere aggiornati per raggiungere fino a 32 GB attraverso una micro SD. Le interfacce sono identiche. La porta micro USB 2.0 è utilizzata per la condivisione dei dati e per la ricarica. Oltre questa abbiamo lo slot micro SD ed un jack audio combo da 3.5 mm per il microfono e le cuffie.

Sinistra: Volume, accensione
Sinistra: Volume, accensione
Sopra: Microfono, jack da 3.5mm
Sopra: Microfono, jack da 3.5mm
Sotto: Porta USB/ricarica, slot micro SD
Sotto: Porta USB/ricarica, slot micro SD

Software

Android Jelly Bean versione 4.1.1 non è il più recente sistema operativo in circolazione, ma è assolutamente allo stato dell'arte. La versione 4.2 corregge i problemi della 4.1 e sarebbe comunque una scelta preferibile. In ogni caso, l'uso del tablet è quasi sempre fluido. Ciò è dovuto principalmente alle ottimizzazioni del sistema operativo Google chiamate "Project Butter", utilizzate per la prima volta in Jelly Bean. Asus ha modificato l'aspetto dell'interfaccia solo in modo marginale. Per esempio, l'utente troverà dei widgets speciali di Asus ed una serie di applicazioni preinstallate, alcune delle quali prodotte dalla stessa Asus. Il produttore fortunatamente si è sempre dimostrato cauto nei confronti del software spazzatura.

Comunicazione & GPS 

Contrariamente all'Acer Iconia B1, questa parte della recensione sarà breve per il tablet economico di Asus. Infatti non ha ne il Bluetooth e ne il GPS al contrario del concorrente Acer. Asus installa infatti solo un modulo Wi-Fi 802.11 b/g/n nel suo tablet di fascia bassa, che trasmette solo sulle reti 2.4 GHz.

Fotocamere e Multimedia

Un punto che lascia spesso perplessi nei tablet economici è appunto la qualità delle fotocamere. L'Acer B1 ha solo la fotocamera frontale di risoluzione VGA, che si tratta di una scelta appositamente pensata per tagliare i costi. Asus non offre niente di meglio sulla carta ed anch'essa installa la sola fotocamera frontale. Tuttavia non la la stessa bassa risoluzione, 1 MP è molto di più degli 0.3 MP dell'Acer B1. E' la risoluzione standard HD di 1280x720 pixels. Comunque, non cambia nulla guardando la qualità delle immagini, che si dimostra comunque pessima. Le foto non sono a fuoco ed i colori sono molto distanti dagli originali anche in condizioni di luce ideale.

La piccola fotocamera fa un lavoro migliore con i video. I colori non sono molto brillanti, ma i video sono più dinamici. La fotocamera gestisce bene i cambiamenti di luminosità. Conseguentemente, il Memo Pad è abbastanza adatto alle video chiamate.

La scarsa qualità delle immagini...
La scarsa qualità delle immagini...
è evidente anche senza confrontare gli scatti.
è evidente anche senza confrontare gli scatti.

Accessori

La scatola è piccola ed infatti non ci aspettiamo molti accessori. Oltre all'obbligatorio alimentatore ed al cavo USB, troviamo una breve guida stampata per i nuovi utenti. Un cavo USB-OTG per la connessione di pen drive USB, mouse o tastiere è disponibile solo a parte.

Garanzia

Asus non ha applicato tagli rispetto ai modelli premium della serie Transformers. Il produttore include infatti una garanzia internazionale di 24 mesi. Troviamo anche una garanzia di 13 mesi sugli accessori.

Dispositivi di Input e Controlli

Il touchscreen del tablet Asus da 7 pollici funziona perfettamente. Risponde immediatamente ed in modo preciso agli input. Le gestures fino a dieci dita vengono riconosciute. La superficie del pannello protettivo permette alle dita di scorrere gentilmente e facilmente. I tasti della tastiera virtuale hanno dimensioni adeguate in modalità orizzontale, ma in modalità verticale, la tastiera occupa due terzi dello schermo. Diventa quindi abbastanza difficile digitare rapidamente in modalità verticale. Il posizionamento del tasto backspace accanto alla barra spaziatrice richiede un po' di tempo per abituarsi.

Anche la lenta rotazione dello schermo richiede un po' di pratica. Ci vogliono infatti due secondi e mezzo  prima che il tablet capisca che deve ruotare lo schermo. Sembra un'eternità ed è il nostro unico e vero motivo di compianto riguardo ai dispositivi di input. Entrambi i pulsanti fisici per l'alimentazione ed il volume si trovano facilmente ed hanno un punto di pressione sufficiente.

Schermo

Lo schermo dei tablet economici è spesso un punto debole. L'Acer Iconia B1 non eccelleva infatti per il suo. La luminosità era troppo bassa e la stabilità degli angoli di visualizzazione, soprattutto verticalmente, era molto ristretta. Asus avrà fatto un lavoro migliore? Il Memo Pad ha uno schermo TN da 7 pollici, che ha la risoluzione di 1024x600 pixels. Conseguentemente, la densità di pixel del Memo Pad è di 177 ppi, che è in qualche misura migliore rispetto anche al molto più costoso Apple iPad Mini.

Il tablet Asus si vede meglio dell'Acer Iconia B1 nel nostro laboratorio. La luminosità massima di 300 cd/m² è il 50% superiore e l'illuminazione del 83% è considerevolmente maggiore. Tuttavia, questi sono valori nella media anche se abbiamo visto schermi ancora peggiori nella stessa fascia di prezzo. Il black value è bassino, essendo pari a 0.4 cd/m². Ciò porta qualche beneficio al contrasto che è un accettabile 750:1.

250
cd/m²
278
cd/m²
260
cd/m²
260
cd/m²
300
cd/m²
264
cd/m²
269
cd/m²
293
cd/m²
272
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Gossen Mavo-Monitor
Massima: 300 cd/m² Media: 271.8 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 83 %
Al centro con la batteria: 300 cd/m²
Contrasto: 750:1 (Nero: 0.4 cd/m²)

Non possiamo criticare troppo circa la soggettiva qualità delle immagini dell'Asus Memo Pad. I colori sono brillanti ed il contrasto è adeguato. Solo il black value poteva essere migliore. I neri non appaiono infatti saturati nelle scene scure o nei dettagli delle immagini. Comunque, nel complesso siamo soddisfatti.

All'esterno
All'esterno

Le impronte sugli schermi riflettenti diventano particolarmente fastidiose all'esterno. Quasi tutti i tablet hanno questo tratto in comune. L'unica cosa che può aiutare è l'elevata luminosità. L'Asus Memo Pad è nella media sotto questo punto di vista. Non si riesce a distinguere nulla sullo schermo sotto la luce solare diretta. Comunque, niente vieta di usare il tablet all'ombra o durante una giornata nuvolosa…

Angoli di visualizzazione: Asus Memo Pad ME172V
Angoli di visualizzazione: Asus Memo Pad ME172V

…l'unica eccezione potrebbero essere i moderati angoli di visualizzazione dello schermo TN. L'Acer Iconia B1 ha mostrato lo stesso difetto, ma c'è una differenza. Mentre il B1 aveva problemi soprattutto con gli angoli di visualizzazione verticali - considerando che venga utilizzato in modalità landscape -  il Memo Pad ha una maggior dipendenza degli angoli di visualizzazione orizzontali. Le conseguenze non sono così severe come accadeva nel concorrente Acer. Lo schermo TN nel tablet economico Asus non si avvicina agli schermi IPS, per non parlare degli schermi AMOLED.

Prestazioni

L'Asus Memo Pad dimostra come economico non significhi necessariamente pessime prestazioni nel primo benchmark. AndroBench 3 registra infatti ottimi valori per lo storage interno da 16 GB. Il piccolo tablet Asus lascia dietro di se l'intero gruppo oggetto di confronto, incluso il Google Nexus 7, nei test di lettura e scrittura sequenziale. Viene superato solo dal Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo nella categoria 4K Block Random, impressionante.

In contrasto con quanto abbiamo appena detto, AnTuTu v3 e Linpack posizionano l'Asus Memo Pad all'ultimo posto del gruppo di confronto. Non ci sorprende vista la presenza della lenta CPU single-core. L'Asus sorpassa marginalmente l'Acer B1 solo nel benchmark GPU AnTuTu v3. Comunque, entrambi sono agli ultimi posti.

Linpack Android / IOS - Multi Thread (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
30.8 MFLOPS ∼1%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
37.332 MFLOPS ∼1% +21%
Google Nexus 7
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 8 GB SSD
69.296 MFLOPS ∼2% +125%
Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo (PMP5770D)
Mali-400 MP2, AML8726-MX, 16 GB SSD
84.21 MFLOPS ∼3% +173%
Apple iPad mini
SGX543MP2, A5, 16 GB SSD
124.4 MFLOPS ∼4% +304%
AndroBench 3-5
Random Write 4KB (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
0.56 MB/s ∼0%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
0.28 MB/s ∼0% -50%
Google Nexus 7
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 8 GB SSD
0.28 MB/s ∼0% -50%
Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo (PMP5770D)
Mali-400 MP2, AML8726-MX, 16 GB SSD
2.92 MB/s ∼1% +421%
Random Read 4KB (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
8.85 MB/s ∼3%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
7.9 MB/s ∼3% -11%
Google Nexus 7
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 8 GB SSD
4.76 MB/s ∼2% -46%
Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo (PMP5770D)
Mali-400 MP2, AML8726-MX, 16 GB SSD
13.39 MB/s ∼5% +51%
Sequential Write 256KB (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
10.09 MB/s ∼1%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
6.23 MB/s ∼1% -38%
Google Nexus 7
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 8 GB SSD
5.22 MB/s ∼1% -48%
Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo (PMP5770D)
Mali-400 MP2, AML8726-MX, 16 GB SSD
8.92 MB/s ∼1% -12%
Sequential Read 256KB (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
26.87 MB/s ∼2%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
29.94 MB/s ∼2% +11%
Google Nexus 7
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 8 GB SSD
16.87 MB/s ∼1% -37%
Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo (PMP5770D)
Mali-400 MP2, AML8726-MX, 16 GB SSD
20.75 MB/s ∼1% -23%
AnTuTu v3
RAM (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
692 Points ∼10%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
1300 Points ∼19% +88%
Google Nexus 7
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 8 GB SSD
1915 Points ∼28% +177%
GPU (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
1862 Points ∼19%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
1491 Points ∼15% -20%
Google Nexus 7
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 8 GB SSD
3645 Points ∼38% +96%
CPU (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
1282 Points ∼8%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
3223 Points ∼21% +151%
Google Nexus 7
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 8 GB SSD
6371 Points ∼41% +397%
Total Score (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
4525 Points ∼13%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
6847 Points ∼19% +51%
Google Nexus 7
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 8 GB SSD
12703 Points ∼36% +181%

Entrambi i benchmark 3D AnTuTu 3DRating e GLBenchmark 2.5.1 confermano queste considerazioni. Anche se l'Asus Memo pad si posiziona prima dell'Acer Iconia B1, apparecchi dotati di hardware più potente hanno un grande vantaggio. Ma è ovvio che sia così.

GLBenchmark 2.5 - Egypt HD Fixed Time (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
6.7 fps ∼11%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
2.5 fps ∼4% -63%
Google Nexus 7
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 8 GB SSD
11 fps ∼18% +64%
Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo (PMP5770D)
Mali-400 MP2, AML8726-MX, 16 GB SSD
8 fps ∼13% +19%
Apple iPad mini
SGX543MP2, A5, 16 GB SSD
21 fps ∼35% +213%
AnTuTu 3DRating
1024x2048 Off-screen (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
1213 Points ∼42%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
544 Points ∼19% -55%
Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo (PMP5770D)
Mali-400 MP2, AML8726-MX, 16 GB SSD
1594 Points ∼55% +31%
Apple iPad mini
SGX543MP2, A5, 16 GB SSD
1174 Points ∼41% -3%
--- (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
1891 Points ∼17%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
1262 Points ∼11% -33%
Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo (PMP5770D)
Mali-400 MP2, AML8726-MX, 16 GB SSD
2805 Points ∼25% +48%
Apple iPad mini
SGX543MP2, A5, 16 GB SSD
5819 Points ∼51% +208%

I test browser non mostrano risultati molto chiari. SunSpider, Google v8 e Peacekeeper posizionano il tablet economico di Asus all'ultimo posto del gruppo di confronto. Comunque, Browsermark 2.0 ha registrato un buon punteggio per il Memo Pad. La velocità percepita nella navigazione è comunque assolutamente soddisfacente.

Google V8 Ver. 7 - Google V8 Ver. 7 Score (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
1090 Points ∼6%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
1384 Points ∼7% +27%
Google Nexus 7
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 8 GB SSD
1236 Points ∼6% +13%
Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo (PMP5770D)
Mali-400 MP2, AML8726-MX, 16 GB SSD
1638 Points ∼8% +50%
Apple iPad mini
SGX543MP2, A5, 16 GB SSD
852 Points ∼4% -22%
Sunspider - 0.9.1 Total Score (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
2410.2 ms * ∼23%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
1395 ms * ∼13% +42%
Google Nexus 7
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 8 GB SSD
1722.8 ms * ∼16% +29%
Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo (PMP5770D)
Mali-400 MP2, AML8726-MX, 16 GB SSD
1251.8 ms * ∼12% +48%
Apple iPad mini
SGX543MP2, A5, 16 GB SSD
1556.8 ms * ∼15% +35%
Browsermark - --- (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
1111 points ∼15%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
658 points ∼9% -41%
Google Nexus 7
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 8 GB SSD
1667 (min: 1653, max: 1676) points ∼23% +50%
Apple iPad mini
SGX543MP2, A5, 16 GB SSD
2098 (min: 2036, max: 2139) points ∼29% +89%
Peacekeeper - --- (ordina per valore)
Asus Memo Pad ME172V
Mali-400 MP, WM8950, 16 GB iNAND Flash
325 Points ∼5%
Acer Iconia B1-A71
SGX531, MT8317T, 8 GB SSD
457 Points ∼7% +41%
Google Nexus 7
GeForce ULP (Tegra 3), 3, 8 GB SSD
468 Points ∼8% +44%

* ... Meglio usare valori piccoli

Giochi

L'unità grafica ARM Mali-400 con il suo single core appartiene al gruppo dei chip entry level e quindi calza perfettamente all'Asus Memo Pad. L'utente non deve aspettarsi prestazioni elevate nell'uso del 3D. L'Acer Iconia B1 non faceva differenza. La maggior parte dei giochi giravano fluidamente. E lo stesso vale con l'Asus Memo Pad. I giochi più semplici non sono un problema. Giochi 3D come il gioco di guida Raging Thunder 2 possono far riscontrare qualche incertezza. Temple Run 2 è giocabile ma si percepisce un frame rate attorno ai 20 fps. Non abbiamo nessuna critica riguardo i controlli. Il sensore G ed il touchscreen sono adatti allo scopo.

I giochi 3D più pesanti...
I giochi 3D più pesanti...
spingono rapidamente il Memo Pad...
spingono rapidamente il Memo Pad...
ai suoi limiti.
ai suoi limiti.

Emissioni

Temperatura

Il tablet entry-level di Asus è fresco in ogni situazione di carico. Non ha mai superato i 33.7 °C in nessuno dei 18 punti di misurazione, nove sul frontale e nove sul retro, durante l'uso normale. Non abbiamo riscontrato temperature allarmanti neanche durante le lunghe sessioni di stress test, simulate grazie all'app Stability Test. La temperatura massima è stata di 35.7 °C, che non rende il tablet nemmeno tiepido. Solo l'alimentatore si  scalda un po' di più, con i suoi 47 °C, valore che non è comunque preoccupante.

Carico massimo
 31.1 °C33.4 °C33.6 °C 
 31.6 °C30.7 °C33.2 °C 
 36.5 °C35.7 °C35.3 °C 
Massima: 36.5 °C
Media: 33.5 °C
30.7 °C32.1 °C29.3 °C
35.7 °C33 °C31.8 °C
35.7 °C34.6 °C34.2 °C
Massima: 35.7 °C
Media: 33 °C
Alimentazione (max)  47.1 °C | Temperatura della stanza 21 °C | Voltcraft IR-350
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 33.5 °C / 92 F, rispetto alla media di 30.6 °C / 87 F per i dispositivi di questa classe Tablet.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 36.5 °C / 98 F, rispetto alla media di 34.7 °C / 94 F, che varia da 22.2 a 53.2 °C per questa classe Tablet.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 35.7 °C / 96 F, rispetto alla media di 34.1 °C / 93 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 30.3 °C / 87 F, rispetto alla media deld ispositivo di 30.6 °C / 87 F.

Altoparlanti

Non possiamo dire che il piccolo altoparlante sul retro produca un suono dinamico. Comunque, esso è posizionato nella zona della porta di ricarica ed ha un volume elevato, sufficiente per YouTube e company, almeno fin quando l'Asus Memo Pad non viene posizionato sul tavolo. In questa situazione infatti, il suono viene smorzato molto. Quando il suono è libero di svilupparsi, l'utente riceve per lo più toni medi ed alti così come avviene in quasi tutti i tablet. I bassi si percepiscono appena. Comunque, l'altoparlante non ci ha delusi del tutto, fa il suo lavoro nel complesso.

Gestione Energetica

Consumo di Corrente

La batteria è un altro componente sul quale Asus non ha effettuato tagli. La batteria agli ioni di litio eroga 16 Wh o 4720 mAh dalla singola cella. E' più che impressionante per un tablet da 7 pollici e potrebbe bastare anche per un dispositivo da 10 pollici. L'Asus Memo Pad non si è però dimostrato molto parsimonioso in termini di risparmio energetico. Durante l'uso normale gli occorrono tra i 2 ed i 4.5 watts per funzionare. L'Acer Iconia B1 è più efficiente nonostante la CPU dual-core. Gli apparecchi non differiscono molto a pieno carico. Lo schermo più luminoso dell'Asus apparentemente controbilancia il processore più potente del tablet Acer in termini di consumi. L'alimentatore da 10 watt non viene mai sovraccaricato.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0 / 0.1 Watt
Idledarkmidlight 2 / 3.4 / 4.5 Watt
Sotto carico midlight 5.4 / 6.4 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC 940

Autonomia

La potente batteria promette lunga autonomia. Comunque, il Memo Pad non riesce a rispettare le alte aspettative. Il tablet Asus dura ben 3:39 ore nello scenario di pieno carico. Ma questa misurazione non è molto pratica. Il dispositivo economico soffre un po' nel più realistico test di navigazione Wi-Fi utilizzando una luminosità di 150 cd/m². Comunque, si hanno cinque ore di autonomia, non male per un tablet da 7 pollici. Il Google Nexus 7 dura 2 ore in più avendo una batteria simile ed anche l'Acer Iconia B1 dura un po' di più nonostante la sua batteria sia leggermente più piccola.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
8ore 11minuti
Navigazione WiFi
5ore 04minuti
Sotto carico (max luminosità)
3ore 39minuti

Risultati Complessivi

L'Asus Memo Pad è un tablet economico che poteva essere offerto ad un prezzo ancora inferiore.
L'Asus Memo Pad è un tablet economico che poteva essere offerto ad un prezzo ancora inferiore.

Acer ci ha sorpresi positivamente con il suo Iconia B1 per soli 119 Euro (~$154). Per questo, abbiamo riposto alte aspettative nell'Asus Memo Pad, specialmente perchè costa 30 Euro (~$39) in più e cioè 149 Euro (~$193). Si tratta di un sovrapprezzo notevole in percentuale. Per dirla tutta: Asus non ci ha delusi, ma neanche sorpresi positivamente.

La qualità costruttiva è impeccabile, la scelta dei materiali è appropriata per questa fascia di prezzo anche se produttori come Prestigio hanno qualcosa in più da offrire. Lo stesso vale per l'equipaggiamento. 16 GB di storage interno ed 1 GB di RAM sono un'ottima dotazione. Comunque, il lento SoC single core e l'omissione del Bluetooth e del GPS ci sono sembrate limitazioni troppo esagerate. La potenza limitata si nota appena nell'uso di routine. Le varie attività si possono comunque svolgere fluidamente con l'Asus Memo Pad.

Lo schermo ha un pannello TN. Altri sono dotati di tecnologie migliori. Nonostante questo, lo schermo si è comportato bene grazie alla sua luminosità sufficiente. I valori da noi misurati sono soddisfacenti. Solo la stabilità degli angoli di visualizzazione poteva essere migliore.

La fotocamera è più adatta alle videochiamate che per scattare foto. Anche l'altoparlante si guadagna il suo nome, è piccolo ma potente.

Le prestazioni sono adeguate ad un processore single core da 1 GHz. Sono comunque ridotte. Il Memo Pad resta molto indietro nella maggioranza dei benchmarks. Lo storage interno è una positiva eccezione in questo caso. L'autonomia offre risultati misti. Anche se la capacità della batteria è generosa, la sua durata è mediocre.

Quindi il nostro verdetto alla fine della giornata è: Un buon tablet per un prezzo adeguato. MA: l'Acer Iconia B1 costa 30 Euro (~$39) in meno ed è più potente. Detto ciò, ci sentiamo comunque di raccomandare l'Asus Memo Pad agli utenti alle prime armi con una chiara coscienza di cosa stanno acquistando.

Si ringrazia ...
Recensito: Asus Memo Pad ME172V
Recensito: Asus Memo Pad ME172V, si ringrazia:

Specifiche tecniche

Asus Memo Pad ME172V (Memo Pad Serie)
Processore
WonderMedia PRIZM WM8950 1 x 1 GHz, Cortex-A9
Scheda grafica
ARM Mali-400 MP
Memoria
1024 MB 
, DDR3L, 1333 MHz
Schermo
7 pollici 17:10, 1024 x 600 pixel, capacitivo, multi-touch, TN, lucido: si
Harddisk
16 GB iNAND Flash, 16 GB 
Porte di connessione
1 USB 2.0, Connessioni Audio: jack 3.5 mm combo , microfono, Lettore schede: microSD, microSDHC, Sensori: G sensor
Rete
802.11 b/g/n (b/g/n = Wi-Fi 4)
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 11.2 x 196.2 x 119.2
Batteria
16 Wh polimeri di litio, 4720 mAh, 1 cella, Autonomia della batteria (dichiarata dal produttore): 7 ore
Sistema Operativo
Android 4.1 Jelly Bean
Camera
Webcam: Front: 1 MP
Altre caratteristiche
Casse: altoparlanti, Tastiera: virtuale, ASUS launcher, MyLibrary, MyCloud, Asus webstorage File manager, ASUS sync, SuperNote Lite, App Locker, App Backup, 24 Mesi Garanzia, 5GB di spazio ASUS Webstorage a vita, alimentatore da 10 watt
Peso
358 gr, Alimentazione: 72 gr
Prezzo
149 Euro

 

La scatola dell'economico tablet Asus è...
La scatola dell'economico tablet Asus è...
L'alimentatore da 10 watt è compatto...
L'alimentatore da 10 watt è compatto...
Informazioni sul Tablet.
Informazioni sul Tablet.
L'autonomia della batteria è mediocre.
L'autonomia della batteria è mediocre.
I punteggio del benchmark AnTuTu.
I punteggio del benchmark AnTuTu.
I tasti hanno un buon punto di pressione.
I tasti hanno un buon punto di pressione.
Richiedono molto spazio in modalità landscape.
Richiedono molto spazio in modalità landscape.
I tasti sono piccoli in modalità portrait.
I tasti sono piccoli in modalità portrait.
Sono disponibili tre colori: bianco, nero e rosa.
Sono disponibili tre colori: bianco, nero e rosa.
Il retro è fatto in plastica ed ha un pattern diamantato.
Il retro è fatto in plastica ed ha un pattern diamantato.
Gli altoparlanti possono essere usati per i giochi ed i film.
Gli altoparlanti possono essere usati per i giochi ed i film.
La fotocamera è adatta alle sole videochiamate.
La fotocamera è adatta alle sole videochiamate.
Il tablet è ben costruito.
Il tablet è ben costruito.
molto compatta. Non contiene molto.
molto compatta. Non contiene molto.
ed usa il cavo USB per la ricarica.
ed usa il cavo USB per la ricarica.

Tablet simili

Notebooks di altri Produttori e/o con differente CPU

Recensione breve tablet Acer Iconia B1-721
Mali-400 MP, Mediatek MT8312

Portatili con medesima GPU

Recensione del Tablet Alcatel 1T 10
Mali-400 MP, Mediatek MT8321, 10.1", 0.415 kg

Portatili con uguale dimensione dello Schermo e/o peso

Recensione breve del Tablet Asus ZenPad 10 (Z301ML)
Mali-T720 MP2, Mediatek MT8735, 10.1", 0.49 kg
Recensione breve del Tablet Asus ZenPad 3S 10 LTE (Z500KL)
Adreno 510, Snapdragon 650 MSM8956, 9.7", 0.49 kg
Recensione breve del Tablet Asus ZenPad 3s 10 (Z500M-1H006A)
PowerVR GX6250, Mediatek MT8176, 9.7", 0.43 kg
Recensione breve del Tablet Asus ZenPad 3 8.0 Z581KL
Adreno 510, Snapdragon 650 MSM8956, 7.9", 0.32 kg

Links

  • Informazioni del Produttore

Confronta i prezzi

Pro

+Buona qualità costruttiva
+Capacità della memoria generosa
+Storage interno veloce
+Peso ridotto
 

Contro

-Discreta scelta dei materiali
-Manca il Bluetooth ed il GPS
-Autonomia media
-Fotocamera di bassa qualità

In Sintesi

Cosa ci è piaciuto

La qualità costruttiva è molto buona. La memoria, sia di storage che RAM, ha dimensioni generose.

Cosa ci sarebbe piaciuto vedere

Il Bluetooth ed il GPS dovevano essere presenti anche in questo modello di fascia bassa. Anche un'autonomia maggiore sarebbe stata una buona cosa.

Cosa ci ha sorpresi

Che Asus sia solo il secondo produttore premium ad offrire tablet economici.

La concorrenza

Il concorrente assoluto è l'Acer Iconia B1, col quale l'Asus Memo Pad si scontra direttamente. Comunque, validi avversari sono anche il Google Nexus 7 ed il Prestigio MultiPad 7.0 Prime Duo.

Valutazione

Asus Memo Pad ME172V - 08/05/2013 v3(old)
Patrick Afschar Kaboli

Chassis
79%
Tastiera
61%
Dispositivo di puntamento
84%
Connettività
32%
Peso
100%
Batteria
91%
Display
78%
Prestazioni di gioco
22%
Prestazioni Applicazioni
40%
Temperatura
88%
Rumorosità
100%
Punti aggiuntivi
74%
Media
71%
83%
Tablet - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Tablet Asus Memo Pad ME172V
Patrick Afschar Kaboli (Update: 2018-05-15)