Notebookcheck

Recensione completa dell'Ultrabook Lenovo ThinkPad X250

Nessun (grande) esperimento. Lenovo introduce solo qualche piccola modifica per l'ultimo arrivo della serie X200 – ma proprio questi cambiamenti migliorano un buon subnotebook con un ulteriore passo in avanti. Il produttore ha ascoltato le critiche relativa al ClickPad a 5 pulsanti del predecessore.
Till Schönborn, Tanja Hinum,

Per la recensione originale in tedesco, guardate qui.

La Lenovo X200-series è stata una delle serie di subnotebook più popolari tra i clienti business per vari anni. Non sorprende visto che i compatti dispositivi da 12.5" non avevano soltanto una eccellente mobilità ma anche qualità già note nella serie ThinkPad.

Con il recente lancio della generazione di CPU Broadwell (quinta Gen. Core) da parte del colosso Intel, Lenovo ha iniziato ad offrire una nuova versione del modello di successo - il ThinkPad X250. Come di consueto, i potenziali clienti possono scegliere tra varie configurazioni, che partono con un modello base relativamente economico (display WXGA , CPU Core i3, da 950 Euro, ~$1084) fino a salire ad una vera macchina high-end da quasi 2.000 Euros(~$2282, display Full HD, CPU Core i7, modulo LTE).

I principali rivali del ThinkPad sono ancora una volta i Dell e gli HP. Mentre il Latitude 12 E7250 usa già la nuova piattaforma Broadwell, l'EliteBook 820 G1 monta ancora un processore Haswell; il successore 820 G2 dovrebbe arrivare a breve.

Panoramica delle configurazioni:

ThinkPad X250 (20CM0020GE)

ThinkPad X250 (20CM001VGE) ThinkPad X250 (20CM001RGE)

Core i3-5010U

Core i5-5200U Core i7-5600U

4 GB RAM

8 GB RAM 8 GB RAM

500 GB (SSHD)

256 GB (SSD) 512 GB (SSD)

HD Graphics 5500

HD Graphics 5500 HD Graphics 5500

Pannello TN, 1366x768 pixels

Pannello IPS, 1366x768 pixels Pannello IPS, 1920x1080 pixels

no WWAN

UMTS/LTE UMTS/LTE

da €950 (~$1084)

da €1550 (~$1764) da €1950 (~$2219)

Case

Design semplice,...
Design semplice,...
...ma materiali solidi e buona qualità di costruzione.
...ma materiali solidi e buona qualità di costruzione.

Lenovo ha introdotto significanti modifiche dello chassis in passato con il ThinkPad X240, quindi quest'anno le modifiche sono molto sottili: il design dell'X250 in grigio matto è quasi identico a quello del predecessore; le piccole differenze in termini di peso (1,43 kg) e spessore (20,3 mm) sono trascurabili. I rivali Dell (1,5 kg, 19.4 mm) ed HP (1,52 kg, 21 mm) sono molto simili.

Lenovo utilizza uno chassis in plastica con rinforzi in fibra di vetro con una cornice in magnesio integrata per garantire sufficiente stabilità nonostante il peso contenuto. Uno sforzo che ripaga: ad eccezione di piccole aree, ad esempio la zona in cima alla tastiera, lo chassis dà l'impressione di essere molto robusto. L'X250 è stato testato anche su standards militari inclusa la resistenza a vibrazioni, umidità, polvere e sbalzi di temperatura - sebbene il portatile difficilmente si troverà in queste condizioni, sicuramente rappresenta una garanzia in termini di qualità del prodotto.

La cover non non è allo stesso livellod dell'unità base e cede leggermente sotto pressione. Ma non si tratta di qualcosa di preoccupante, specialmente considerando che un minimo di flessibilità riesce addirittura a proteggere meglio dai danni in alcuni casi. Il pannello ancora una volta è retto da massicce cerniere in metallo che non consentono oscillazioni o vibrazioni e permettono un angolo di apertura fino a 180°.

Considerando tutto questo, la migliore descrizione per il case forse è "funzionale" – non nel design ma le funzioni e l'ergonomicità sono stati fondamentali durante lo sviluppo.

Connettività

Ci sono solo due porte USB 3.0, il che significa che la connettività del ThinkPad non regge il confronto con il Latitude E7250 o EliteBook 820 G1 – entrambi i rivali hanno una porta USB in più. Per il resto la varità di porte è standard: displays esterni possono essere collegati sia tramite VGA (analogica) che mini-DisplayPort (digitale, fino a 3840x2160 pixels, 30 Hz) ed ovviamente avrete anche porte comuni come jack cuffie o lettore SD/MMC-card.

Una docking station è una buona idea se pensate di usare il portatile da postazione fissa. Lenovo non cambia la relativa porta sul lato inferiore, quindi gli utenti del predecessore possono usare la stessa soluzione Lenovo ThinkPad Ultra Dock (circa 150 Euro, ~$170) senza problemi. Oltre a varie porte aggiuntive avrete anche il vantaggio che i dispositivi ed i cavi non daranno fastidio.

Lato frontale: Nessuna porta
Lato frontale: Nessuna porta
Lato Sinistro: alimentazione AC, VGA, USB 3.0, mini-DisplayPort, SmartCard reader
Lato Sinistro: alimentazione AC, VGA, USB 3.0, mini-DisplayPort, SmartCard reader
Lato Posteriore: Nessuna porta
Lato Posteriore: Nessuna porta
Lato destro: cuffie, USB 3.0, card reader, slot SIM, Gbit-LAN, Kensington lock
Lato destro: cuffie, USB 3.0, card reader, slot SIM, Gbit-LAN, Kensington lock

Comunicazioni

Veloce connessione WLAN
Veloce connessione WLAN

Sia la Gigabit-LAN (Intel I218-LM) che l'adattatore wireless (Intel Dual Band Wireless-AC 7265) dell'X250 sono della Intel e tra i migliori prodotti che potete attualmente trovare in questo segmento. I modulo wireless è stato introdotto con la Broadwell e supporta tutti gli attuali standards WLAN su reti 2.4 e 5 GHz (802.11 a/b/g/n/ac) oltre al Bluetooth 4.0. Abbiamo rilevato eccellenti valori di trsferimento di circa 40 - 45 MB/s nel nostro test – ovviamente non solo avrete bisogno di un router dual-stream 802.11 ac come il nostro TP-Link Archer C7, ma anche di un ambiente adatto per questi risultati. Le prestazioni sono ridotte a distanza superiore, ma il segnale complessivamente è di qualità superiore alla media.

Siamo abbastanza abituati a webcam deludenti: il sensore da 0.9 MP scatta immagini disturbate con colori sbiaditi. La qualità potrebbe essere sufficiente per video chats, ma non vi dovrete aspettare scatti decenti o video clips ottime. Lenovo almeno ha integrato un microfono decente, il che significa che non avrete bisogno di uno esterno.

Sicurezza

L'X250 è un vero ThinkPad e pertanto monta molte features di amministrazione e sicurezza come TPM, SmartCard reader, lettore di impronte e supporto vPro (in base alla CPU). BIOS ed hard possono essere protetti con una password ed il portatile supporta anche Anti-Theft/Computrace – sebbene per questo sia richiesto un contratto aggiuntivo (con un costo).

Accessori

Siamo abituati al fatto che molti produttori non offrono molti accessori, ma dobbiamo criticare in questo caso Lenovo che non inserisce nemmeno un driver CD o una soluzione diversa come una penna USB nella confezione, specialmente se consideriamo il prezzo. Almeno tutti i files necessari possono essere facilmente scaricati dal sito di Supporto Lenovo, quindi l'installazione di un sistema operativo - nel nostro caso Windows 7 Professional 64-bit – è facile ed indolore.

Manutenzione

Excerpt from the Hardware Maintenance Manual
Excerpt from the Hardware Maintenance Manual

E' una buona idea dare uno sguardo al manuale di manutenzione hardware in dotazione, che descrive tutte le procedure, prima di pulire la ventola o fare un upgrade del dispositivo. Questa è una versione breve: dopo la rimozione di 8 viti dovete sollevare con cura il pannello inferiore, fissato con alcune clips. Poi potrete accedere alla batteria interna da 24 Wh, al drive da 2.5" (supporta drives con spessore fino a 9,5 millimetri), l'adattatore WLAN ed il modulo di memoria. Lo slot M.2 libero per la scheda WWAN (sono presenti cavi ed antenna) può essere usato anche con un secondo SSD.

Garanzia

Lenovo offre una garanzia di 36 mesi – oltre ad estensioni e servizi on-site o protezione da danni accidentali ad un costo aggiuntivo. Le offerte ed i prezzi sono disponibili sul sito web del produttore dopo che avrete inserito il numero di serie; un upgrade fino a cinque anni costa circa 168 Euro (~$191) per la nostra unità.

.

Dispositivi di Input

Tastiera

Lenovo usa una tastiera chiclet vista sull'X240 resistente all'acqua anche sull'X250. Non c'erano motivi di fare modifiche: ad eccezione della familiare caratteristica ThinkPad con i tasti Fn e Ctrl invertiti (possibile modificarla dal BIOS), la tastiera è molto vicina alla perfezione come dispositivo di input a nostro parere. La combinazione di punto di pressione solido, corsa generosa ed elevata stabilità creano una esperienza di digitazione molto buona, che difficilmente troviamo in altri portatili. I tasti possono essere illuminati con LEDs bianchi in ambienti bui; l'intensità può essere regolata in due livelli.

Touchpad & TrackPoint

La cosiddetta unità UltraNav con TrackPoint e touchpad era stata criticata nella nostra ultima recensione a causa dell'assenza di pulsanti dedicati del mouse il che creava qualche problema. Il produttore ora utilizza di nuovo la vecchia soluzione – almeno fino ad un certo punto: il TrackPoint ritrova i suoi tre tasti dedicati con una battuta fluida, ma il touchpad rimpicciolito (8.7 x 5.3 cm) continua ad avere un ClickPad integrato. Sebbene l'implementazione di Lenovo riesca a convincere con un punto di pressione saldo e ben definito, preferiamo un design classico (vedi Latitude o EliteBook, ad esempio. Tuttavia, il touchpad del ThinkPad funziona abbastanza bene e convince tanto per capacità di scorrevolezza che per la precisa esecuzione delle gestures multi-touch.

Tastiera
v
Touchpad e TrackPoint
Touchpad e TrackPoint

Display

Distribuzione della luminosità
Distribuzione della luminosità

I potenziali clienti dell'X250 possono scegliere tra cinque diversi displays da 12.5": la soluzione meno costosa è un pannello TN con una risoluzione WXGA (200 cd/m², 300:1), seguita da un pannello IPS da 1366x768 pixels (300 cd/m², 700:1), che è disponibile anche in combinazione con un touchscreen (270 cd/m², 700:1). Le due versioni Full HD usano una tecnologia superiore IPS e sono disponibili con (360 cd/m², 700:1) o senza un touchscreen (400 cd/m², 700:1).

Il nostro modello monta un pannello matto non-touch da 1920x1080 pixels e 176 ppi. Abbiamo rilevato 357 cd/m² e pertanto non possiamo confermare la luminosità massima dichiarata, ma la retroilluminazione e molto elevata per ambienti chiusi e deve essere ridotta - se necessario ad appena 4 cd/m² (non si vede flickering PWM). Nonostante la mediocre distribuzione della luminosità dell'81%, l'immagine è soggettivamente molto omogenea e difficilmente si notano anomalie anche proiettando una immagine completamente scura.

336
cd/m²
332
cd/m²
321
cd/m²
370
cd/m²
397
cd/m²
379
cd/m²
366
cd/m²
344
cd/m²
365
cd/m²
Distribuzione della luminosità
LG LP125WF2-SPB2
X-Rite i1Pro 2
Massima: 397 cd/m² Media: 356.7 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 81 %
Al centro con la batteria: 396 cd/m²
Contrasto: 902:1 (Nero: 0.44 cd/m²)
ΔE Color 4.2 | 0.6-29.43 Ø5.9
ΔE Greyscale 3.1 | 0.64-98 Ø6.1
65.5% sRGB (Argyll 3D) 42% AdobeRGB 1998 (Argyll 3D)
Gamma: 2.6
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
HD Graphics 5500, 5600U, Intel SSD Pro 2500 Series SSDSC2BF360A5L
Dell Latitude 12 E7250
HD Graphics 5500, 5300U, Samsung PM851 Series MZMTE256HMHP
HP EliteBook 820 G1
HD Graphics 4400, 4510U
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
HD Graphics 4400, 4210U, Toshiba MQ01ABF050
Screen
-15%
-23%
-10%
Brightness middle
397
360
-9%
385
-3%
433
9%
Brightness
357
330
-8%
355
-1%
396
11%
Brightness Distribution
81
81
0%
82
1%
80
-1%
Black Level *
0.44
0.53
-20%
0.548
-25%
0.47
-7%
Contrast
902
679
-25%
703
-22%
921
2%
Colorchecker DeltaE2000 *
4.2
5.58
-33%
5.99
-43%
5.56
-32%
Greyscale DeltaE2000 *
3.1
3.98
-28%
5.7
-84%
4.92
-59%
Gamma
2.6 85%
2.21 100%
2.05 107%
2.48 89%
CCT
6246 104%
6192 105%
6594 99%
6054 107%
Color Space (Percent of AdobeRGB 1998)
42
42.2
0%
40.63
-3%
41
-2%
Color Space (Percent of sRGB)
65.5

* ... Meglio usare valori piccoli

Gamma colore vs. AdobeRGB (t)
Gamma colore vs. AdobeRGB (t)
Gamma colore vs. sRGB (t)
Gamma colore vs. sRGB (t)

Il pannello IPS del produttore LG mostra le sue eccellenti qualità con un contrasto di 902:1 ed i vantaggi rispetto ad un economico pannello TN si notano subito: l'immagine appare molto più vivida e sia il valore del nero che i colori sono più ricchi. Non ne beneficiano soltanto le immagini ed i video, apprezzerete questo display anche durante le applicazioni da ufficio. Tuttavia: altri produttori offrono pannelli con caratteristiche simili.

Il piccolo display dell'X250 non è perfetto per applicazioni come PhotoShop o simili, ma il ThinkPad è più che sufficiente per editing occasionale delle foto delle vacanze. I colori  (DeltaE 4.2) ed i grigi (DeltaE 3.1) mostrano piccole deviazioni ma la situazione si migliora con una calibrazione. La limitata copertura della gamma di colore (42% AdobeRGB, 58.2% sRGB) in particolare per  il blu e il magenta, sfortunatamente, impedisce risultati migliori.

ColorChecker (senza calibrazione)
ColorChecker (senza calibrazione)
Saturation Sweeps (senza calibrazione)
Saturation Sweeps (senza calibrazione)
Grayscale (senza calibrazione)
Grayscale (senza calibrazione)
ColorChecker (con calibrazione)
ColorChecker (con calibrazione)
Saturation Sweeps (con calibrazione)
Saturation Sweeps (con calibrazione)
Grayscale (con calibrazione)
Grayscale (con calibrazione)

Superficie del display matta, potente retroilluminazione - il nostro dispositivo è adatto agli ambienti aperti. Pertanto non sorprende che i contenuti siano perfettamente visibili anche nei giorni di sole. Potete anche ridurre la luminosità all'ombra, in modo da abbassare i consumi e migliorare l'autonomia.

Utilizzo all'aperto (luminosità massima)
Angoli di visuale Lenovo ThinkPad X250
Angoli di visuale Lenovo ThinkPad X250

I vantaggi dei pannelli IPS non sono solo nel contrasto maggiore e nei colori più ricchi - ma anche la maggiore stabilità degli angoli di visuale giustifica il costo maggiore rispetto a displays con altre tecnologie. Non importa da dove lo guardate, la qualità dell'immagine sul display del ThinkPad difficilmente cambia anche con deviazioni molto ampie rispetto al punto ottimale. Solo guardando da un angolo in alto si notano evidenti peggioramenti del valore del nero.

Prestazioni

3.2 GHz Turbo clock massimo
3.2 GHz Turbo clock massimo

Il Core i7-5600U è attualmente il chip più veloce con un TDP da 15 Watts. L'elevato clock nominale di 2.6 GHz per il processore dual-core supera il precedente chip high-end Core i7-4600U (Haswell) di 500 MHz, il che non è poco. Tuttavia è interessante che il Turbo clock massimo è stato ridotto di 100 MHz a 3.2 GHz. Questa differenza dovrebbe essere compensata dalle prestazioni per-MHz superiori dell'architettura Broadwell. Abbiamo raccolto tutte le informazioni sulla nuova generazione 14 nm nel nostro database CPU ed un articolo specifico sull'architettura.

La soluzione grafica integrata HD Graphics 5500 è rata rielaborata ed ora ha 24 Execution Units (HD 4400: 20 EUs) che girano da 300 fino a 950 MHz. E' anche la prima volta che una GPU Intel supporta DirectX 11.2 – una feature che era già supportata da vari chips AMD e Nvidia da un po'.

Lenovo integra solo uno slot di memoria, il che significa che gli 8 GB DDR3L-1600 di RAM presenti sono il massimo disponibile. Infastidisce anche che la memoria può lavorare solo con una lenta configurazione single-channel, che influisce parecchio sulle prestazioni grafiche. La soluzione di archiviazione è un SSD da 2.5" e 360 GB.

System information Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00

Processore

Multi-threading: Clock dopo l'avvio del benchmark...
Multi-threading: Clock dopo l'avvio del benchmark...
...e dopo circa 30 secondi
...e dopo circa 30 secondi

Se una moderna CPU riesca a sprigionare le prestazioni attese dipende innanzitutto dall'utilizzo del Turbo Boost, nel segmento ULV in particolare. Il processore riesce a mantenere il clock massimo specificato se la temperatura ed i consumi sono nei valori consentiti. Il nostro Core i7-5600U riesca ad arrivare fino a 3.2 GHz (one core) e 3.1 GHz (due cores), rispettivamente.

Possiamo notare l'atteso valore di 3.1 GHz immediatamente dopo l'avvio del Cinebench R11.5 (multi-threading), ma il clock crolla a 2.8 GHz dopo circa 30 secondi. Il motivo: nonostante la realizzazione in 14 nm, i consumi della CPU raggiungono circa 19.5 Watts con il Turbo Boost massimo, si nota solo una leggera riduzione a 2.8 GHz che riporta il chip a 15 Watts. Il TDP non è, tuttavia, un fattore limitante nello scenario single-core; I sensori integrati mostrano 3.2 GHz con un consumo di circa 11 Watts, quindi il clock è costante. Questo si verifica sia con l'alimentazione che con la batteria.

Grazie alla combinazione di clocks superiori e micro architettura migliorata, il Core i7-5600U riesce a superare la vecchia Core i7-4600U del 5 fino al 20%, in base al benchmark. Dovreste comunque valutare se avete bisogno davvero di un modello high-end come questo – un Core i5, come quello che abbiamo recentemente recensito nel Dell Latitude 12, costa meno e non è molto più lento.

Cinebench R11.5
CPU Single 64Bit (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
1.51 Points ∼59%
Dell Latitude 12 E7250
1.33 Points ∼52% -12%
HP EliteBook 820 G1
1.43 Points ∼56% -5%
Lenovo ThinkPad X240
1.39 Points ∼54% -8%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
1.18 Points ∼46% -22%
CPU Multi 64Bit (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
3.29 Points ∼7%
Dell Latitude 12 E7250
2.94 Points ∼7% -11%
HP EliteBook 820 G1
2.83 Points ∼6% -14%
Lenovo ThinkPad X240
2.67 Points ∼6% -19%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
2.59 Points ∼6% -21%
Cinebench R15
CPU Single 64Bit (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
130 Points ∼58%
Dell Latitude 12 E7250
114 Points ∼51% -12%
HP EliteBook 820 G1
125 Points ∼56% -4%
Lenovo ThinkPad X240
124 Points ∼55% -5%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
104 Points ∼46% -20%
CPU Multi 64Bit (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
301 Points ∼7%
Dell Latitude 12 E7250
264 Points ∼6% -12%
HP EliteBook 820 G1
261 Points ∼6% -13%
Lenovo ThinkPad X240
248 Points ∼6% -18%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
239 Points ∼5% -21%
X264 HD Benchmark 4.0
Pass 2 (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
18.67 fps ∼10%
Dell Latitude 12 E7250
16.23 fps ∼9% -13%
HP EliteBook 820 G1
16.29 fps ∼9% -13%
Lenovo ThinkPad X240
15.29 fps ∼9% -18%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
15.29 fps ∼9% -18%
Pass 1 (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
101.58 fps ∼35%
Dell Latitude 12 E7250
82.56 fps ∼29% -19%
HP EliteBook 820 G1
91.7 fps ∼32% -10%
Lenovo ThinkPad X240
97.5 fps ∼34% -4%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
78.87 fps ∼27% -22%
TrueCrypt
Serpent Mean 100MB (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
0.176 GB/s ∼0%
Dell Latitude 12 E7250
0.15 GB/s ∼0% -15%
HP EliteBook 820 G1
0.16 GB/s ∼0% -9%
Lenovo ThinkPad X240
0.16 GB/s ∼0% -9%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
0.128 GB/s ∼0% -27%
Twofish Mean 100MB (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
0.303 GB/s ∼0%
Dell Latitude 12 E7250
0.24 GB/s ∼0% -21%
HP EliteBook 820 G1
0.272 GB/s ∼0% -10%
Lenovo ThinkPad X240
0.282 GB/s ∼0% -7%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
0.227 GB/s ∼0% -25%
AES Mean 100MB (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
1.9 GB/s ∼0%
Dell Latitude 12 E7250
1.6 GB/s ∼0% -16%
HP EliteBook 820 G1
1.7 GB/s ∼0% -11%
Lenovo ThinkPad X240
1.8 GB/s ∼0% -5%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
1.4 GB/s ∼0% -26%

Legenda

 
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00 Intel Core i7-5600U, Intel HD Graphics 5500, Intel SSD Pro 2500 Series SSDSC2BF360A5L
 
Dell Latitude 12 E7250 Intel Core i5-5300U, Intel HD Graphics 5500, Samsung PM851 Series MZMTE256HMHP
 
HP EliteBook 820 G1 Intel Core i7-4600U, Intel HD Graphics 4400, Intel SSD Pro 1500 Series SSDSC2BF180A4H
 
Lenovo ThinkPad X240 Intel Core i7-4600U, Intel HD Graphics 4400, Samsung SSD 840 250GB MZ7TD256HAFV
 
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G Intel Core i5-4210U, Intel HD Graphics 4400, Toshiba MQ01ABF050
Cinebench R10 Shading 32Bit
5367
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
10350
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
4943
Cinebench R10 Shading 64Bit
5338 Points
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 64Bit
13673 Points
Cinebench R10 Rendering Single CPUs 64Bit
6494 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
20.35 fps
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
3.29 Points
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.51 Points
Cinebench R15 Ref. Match 64Bit
98 %
Cinebench R15 OpenGL 64Bit
25.25 fps
Cinebench R15 CPU Multi 64Bit
301 Points
Cinebench R15 CPU Single 64Bit
130 Points
Aiuto

Archiviazione

AS SSD benchmark
AS SSD benchmark

L'SSD Intel Pro 2500 da 360 GB del Lenovo non è un semplice SSD, ma un modello specificamente realizzato per scenari professionali. Questo è riportato dalla garanzia del produttore che dura cinque anni, ma anche da altre features: il drive rispecchia gli standards TCG Opal 2.0 e pertanto è compatibile con Microsoft eDrive, una tecnologia per la codifica hardware-based dei files.

Le prestazioni del drive, che si basa sul noto controller Sandforce SF-2281 con MLC storage della Hynix (20 nm), sono in parte deludenti. Mentre i valori di trasferimento sequenziale di 458 MB/s (read) e 258 MB/s (write) sono alla pari con altri SSDs, le prestazioni di scrittura dei piccoli files da 4K sono inferiori ai concorrenti.

Intel SSD Pro 2500 Series SSDSC2BF360A5L
Valore Minimo di trasferimento: 267.8 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 433.4 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 392.7 MB/s
Tempi di accesso: 0.1 ms
Burst Rate: 300.2 MB/s
Utilizzo CPU: 1 %

Prestazioni di sistema

Come influiscono le prestazioni mediocri dell'SSD in pratica? Soggettivamente, non si notano differenze: avvio del sistema, caricamento ed installazioni sono simili ad altri drives flash. Il potente processore ovviamente fa la sua parte e anche con pesante multi-tasking o software impegnativo non ci sono problemi. Le prestazioni del Core i7-5600U possono competere anche con un chip quad-core come l'i7-4700HQ se l'applicazioni può usare uno o due cores.

I risultati in parte mediocri dei synthetic PCMark possono essere spiegati con i citati problemi dell'SSD e non dovrebbero influire molto nella pratica.

PCMark 7 - Score (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
4609 Points ∼50%
Dell Latitude 12 E7250
4662 Points ∼51% +1%
HP EliteBook 820 G1
5196 Points ∼57% +13%
Lenovo ThinkPad X240
4629 Points ∼51% 0%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
2504 Points ∼27% -46%
PCMark 8
Work Score Accelerated v2 (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
4345 Points ∼66%
HP EliteBook 820 G1
5363 Points ∼81% +23%
Lenovo ThinkPad X240
3697 Points ∼56% -15%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
3066 Points ∼47% -29%
Creative Score Accelerated v2 (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
3458 Points ∼32%
Dell Latitude 12 E7250
3052 Points ∼28% -12%
HP EliteBook 820 G1
3045 Points ∼28% -12%
Lenovo ThinkPad X240
2461 Points ∼23% -29%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
2115 Points ∼19% -39%
Home Score Accelerated v2 (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
3148 Points ∼52%
Dell Latitude 12 E7250
2772 Points ∼45% -12%
HP EliteBook 820 G1
3624 Points ∼59% +15%
Lenovo ThinkPad X240
2470 Points ∼41% -22%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
2120 Points ∼35% -33%

Legenda

 
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00 Intel Core i7-5600U, Intel HD Graphics 5500, Intel SSD Pro 2500 Series SSDSC2BF360A5L
 
Dell Latitude 12 E7250 Intel Core i5-5300U, Intel HD Graphics 5500, Samsung PM851 Series MZMTE256HMHP
 
HP EliteBook 820 G1 Intel Core i7-4600U, Intel HD Graphics 4400, Intel SSD Pro 1500 Series SSDSC2BF180A4H
 
Lenovo ThinkPad X240 Intel Core i7-4600U, Intel HD Graphics 4400, Samsung SSD 840 250GB MZ7TD256HAFV
 
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G Intel Core i5-4210U, Intel HD Graphics 4400, Toshiba MQ01ABF050
PCMark 7 Score
4609 punti
PCMark 8 Home Score Accelerated v2
3148 punti
PCMark 8 Creative Score Accelerated v2
3458 punti
PCMark 8 Work Score Accelerated v2
4345 punti
Aiuto

Grafica

Test 4K: fluido playback dei files H.264,...
Test 4K: fluido playback dei files H.264,...
...ma possono verificarsi stutters con l'H.265/HEVC
...ma possono verificarsi stutters con l'H.265/HEVC

Similmente a tutti gli altri concorrenti il ThinkPad ha solo GPUs integrate nel processore. Il confronto diretto tra l'HD Graphics 4400 (X240) e l'HD Graphics 5500 (X250) mostra un vantaggio di prestazioni tra il 20 e il 25% – il che significa che la GPU Broadwell con configurazione di memoria single-channel ha un piccolo vantaggio rispetto al concorrente Haswell con interfaccia dual-channel. Tuttavia, vogliamo enfatizzare che la serie 3DMark di solito non trae molto beneficio da una banda di memoria più alta.

Le performance sono abbastanza basse e non possono competere con le soluzioni dedicate low-end come la Nvidia GeForce 820M, ad esempio. L'HD 5500 offre altre qualità in cambio, a partire dal consumo energetico basso alle buone capacità multimedia. Il chip gestisce video high-resolution H.264 con un carico minimo della CPU o la transcodifica in modo molto rapido ed efficiente via Quick Sync.

3DMark 11 - 1280x720 Performance (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
1079 Points ∼3%
Dell Latitude 12 E7250
927 Points ∼2% -14%
HP EliteBook 820 G1
937 Points ∼2% -13%
Lenovo ThinkPad X240
828 Points ∼2% -23%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
835 Points ∼2% -23%
3DMark
1920x1080 Fire Strike Score (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
625 Points ∼2%
Dell Latitude 12 E7250
599 Points ∼2% -4%
HP EliteBook 820 G1
592 Points ∼2% -5%
Lenovo ThinkPad X240
516 Points ∼2% -17%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
508 Points ∼2% -19%
1280x720 Cloud Gate Standard Score (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
4801 Points ∼7%
Dell Latitude 12 E7250
4633 Points ∼7% -3%
HP EliteBook 820 G1
4636 Points ∼7% -3%
Lenovo ThinkPad X240
3985 Points ∼6% -17%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
4069 Points ∼6% -15%
1280x720 Ice Storm Standard Score (ordina per valore)
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
40296 Points ∼4%
Dell Latitude 12 E7250
42996 Points ∼4% +7%
HP EliteBook 820 G1
41559 Points ∼4% +3%
Lenovo ThinkPad X240
29301 Points ∼3% -27%
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
31711 Points ∼3% -21%

Legenda

 
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00 Intel Core i7-5600U, Intel HD Graphics 5500, Intel SSD Pro 2500 Series SSDSC2BF360A5L
 
Dell Latitude 12 E7250 Intel Core i5-5300U, Intel HD Graphics 5500, Samsung PM851 Series MZMTE256HMHP
 
HP EliteBook 820 G1 Intel Core i7-4600U, Intel HD Graphics 4400, Intel SSD Pro 1500 Series SSDSC2BF180A4H
 
Lenovo ThinkPad X240 Intel Core i7-4600U, Intel HD Graphics 4400, Samsung SSD 840 250GB MZ7TD256HAFV
 
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G Intel Core i5-4210U, Intel HD Graphics 4400, Toshiba MQ01ABF050
3DMark 06 Standard
6482 punti
3DMark 11 Performance
1079 punti
3DMark Ice Storm Standard Score
40296 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
4801 punti
3DMark Fire Strike Score
625 punti
Aiuto

Prestazioni di Gioco

I complessi giochi 3D non sono uno scenario comune per l'X250 se considerate la vocazione business e le scarse prestazioni grafiche. L'HD Graphics 5500 è abbastanza potente per frame rates fluidi quando usate semplici titoli come Diablo 3 o Dota 2 con settaggi medi, ma i giochi attuali con grafica eccezionale sono troppo. Far Cry 4, Assassin's Creed Unity o Ryse: Son of Rome girano solo con 10 -15 fps, anche in 1024x768 e settaggi minimi.

basso medio alto ultra
Diablo III (2012) 54 35.6 28.6 17.3 fps
Tomb Raider (2013) 46.7 24.1 15.1 7.7 fps
Dota 2 (2013) 56.3 32.1 14.8 fps
Fifa 15 (2014) 38.6 29.2 15.4 fps

Emissioni

Rumorosità

La silenziosità è sempre stata un vantaggio della ThinkPad-series – una tradizione che non cambia con l'X250. Con piccoli carichi di lavoro la ventola resta ferma, ma anche quando è in funzione produce solo 30 dB(A). La rumorosità massima è di 33.7 dB(A), il miglior risultato nel nostro gruppo di confronto con il Latitude 12 (fino a 42.8 dB(A)) e l'EliteBook 820 G1 (fino a 35.8 dB(A)). Il leggero mormorio è molto uniforme ed ha una frequenza bassa.

Potete attivare la cosiddetta modalità "Turbo Boost+" nel Lenovo Energy Manager per avere una maggiore velocità della ventola, e tenere le temperature più basse. Noi non abbiamo notato alcun miglioramento delle prestazioni, ma solo una rumorosità che sale ad oltre 40 dB(A).

Rumorosità

Idle
29 / 29 / 30.3 dB(A)
Sotto carico
33.4 / 33.7 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Voltcraft sL-451 (15 cm di distanza)

Temperature

Stress test
Stress test
Prime95
Prime95

La vera sfida non sta nel costruire un portatile silenzioso - il sistema di raffreddamento è potente solo se anche lo sviluppo delle temperature è adeguato. Il sistema di raffreddamento del ThinkPad X250 è sicuramente un successo in quanto la maggior parte delle superfici non arriva nemmeno a 30 °C nel nostro stress test. Solo l'area intorno alla ventola a sinistra del case è più calda con quasi 44 °C. L'utente, tuttavia, non se ne accorge molto e può tranquillamente usare il portatile sulle gambe.

Il Core i7-5600U soffre di throttling, nonostante temperature non critiche del core di circa 80 °C. Per restare nei limiti del TDP di 15 Watts, il chip abbassa il clock CPU a 1.6 GHz mentre la GPU può girare solo ad 800 MHz. Uno scenario tipico per l'hardware ULV e non deve essere interpretato come un problema termico del portatile.

 27.6 °C24.4 °C23 °C 
 28.3 °C29.1 °C24.2 °C 
 24.1 °C23.4 °C24.6 °C 
Massima: 29.1 °C
Media: 25.4 °C
23.8 °C25.9 °C29.8 °C
26.2 °C27.7 °C30 °C
25.2 °C23.9 °C24.5 °C
Massima: 30 °C
Media: 26.3 °C
Alimentazione (max)  31.4 °C | Temperatura della stanza 19.8 °C | Fluke 62 Max
(+) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 30.6 °C / 87 F, rispetto alla media di 30.7 °C / 87 F per i dispositivi di questa classe Subnotebook.
(±) La temperatura massima sul lato superiore è di 43.6 °C / 110 F, rispetto alla media di 35.7 °C / 96 F, che varia da 22 a 57 °C per questa classe Subnotebook.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 42.3 °C / 108 F, rispetto alla media di 39.7 °C / 103 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 25.4 °C / 78 F, rispetto alla media deld ispositivo di 30.7 °C / 87 F.
(+) I poggiapolsi e il touchpad sono piu' freddi della temperatura della pelle con un massimo di 27.5 °C / 81.5 F e sono quindi freddi al tatto.
(±) La temperatura media della zona del palmo della mano di dispositivi simili e'stata di 28.5 °C / 83.3 F (+1 °C / 1.8 F).

Casse

Amplitude frequency response X240 (White Noise: blue, Pink Noise: red)
Amplitude frequency response X240 (White Noise: blue, Pink Noise: red)

A causa del limitato volume massimo, dell'assenza di bassi e del suono un po' stridulo, non possiamo raccomandare le casse stereo integrate per films e giochi. L'enfasi dei toni alti si nota quando guardate la risposta amplitude frequency che abbiamo registrato con il predecessore X240: la curva scende molto sotto i 250 Hz, ed i toni alti dovrebbero essere il risultato di un picco intorno ai 12 kHz. Anche un paio di economiche casse esterne migliorano molto il suono e sono necessarie per stanze medio-grandi.

Gestione energetica

Consumo Energetico

Il consumo in idle del ThinkPad va da 2.7 a 8 Watts, in base al profilo, alla luminosità del display ed all'attivazione dei moduli wireless. Questo significa che l'X250 è tra i subnotebooks più frugali della sua classe e supera il Latitude 12 E7250 che ha dotazioni simili (da 4.1 a 9.4 Watts) di oltre un Watt. Tuttavia, rileviamo il consumo con tutto l'alimentatore, quindi la differenza non necessariamente è causata dal solo dispositivo.

Rileviamo fino a 44.3 Watts all'avvio del nostro stress test prima che si attesti a circa 30 Watts dopo un paio di secondi. I giochi 3D ed i benchmarks CPU hanno avuto valori simili in quanto il chip Broadwell regola automaticamente il suo clock per utilizzare tutto il TDP. L'alimentatore da 45-watt non ha grandi riserve ma è comunque sufficiente.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0 / 0.1 Watt
Idledarkmidlight 2.7 / 7 / 8 Watt
Sotto carico midlight 28.6 / 44.3 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Extech Power Analyzer 380803

Autonomia della batteria

Lenovo ha introdotto il cosiddetto sistema "Power Bridge" con il ThinkPad X240, che consiste in una batteria integrata da 24 Wh ed una batteria opzionale secondaria (24, 48 o 72 Wh) sul retro del dispositivo. Il vantaggio di questa soluzione: la batteria addizionale può essere rimossa o sostituita durante l'uso e l'utente non deve spegnere il portatile. Il nostro modello monta un piccolo modulo da 24 Wh, che è l'unico modulo che scorre dentro lo chassis.

Il risultato è una capacità totale di 48 Wh, ma di utilizzabili ce ne sono solo 44.5 Wh secondo vari tools. Questo potrebbe essere il motivo di un inattese autonomie molto brevi specialmente nei tests pratici: l'X250 arriva ad appena 5 ore con leggero web-browsing con luminosità media del display e WLAN attiva. Il Latitude 12 (52 Wh) fa molto meglio in idle e sotto carico.

Reader's test
Reader's test
WLAN test
WLAN test
H.264 test
H.264 test
Classic test
Classic test
Ricarica
Ricarica
Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
48 Wh
Dell Latitude 12 E7250
52 Wh
HP EliteBook 820 G1
46 Wh
Asus ASUSPRO Advanced BU201LA-DT036G
32 Wh
Lenovo ThinkPad X240
48 Wh
Autonomia della batteria
19%
14%
-25%
4%
Reader / Idle
779
845
8%
813
4%
463
-41%
719
-8%
H.264
342
402
18%
327
-4%
182
-47%
323
-6%
WiFi
325
446
37%
392
21%
218
-33%
363
12%
WiFi v1.3
298
Load
92
103
12%
124
35%
113
23%
107
16%
Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
12ore 59minuti
Navigazione WiFi
5ore 25minuti
NBC WiFi Websurfing Battery Test 1.3
4ore 58minuti
Big Buck Bunny H.264 1080p
5ore 42minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 32minuti

Giudizio Complessivo

Lenovo ThinkPad X250
Lenovo ThinkPad X250

Lenovo ancora una volta introduce piccoli cambi per un prodotto di successo - il ThinkPad X250 è una attenta evoluzione dell'X240 lanciata alla fine del 2013, niente di più niente di meno.

Questa continuità non deve essere uno svantaggio: il case solido, l'affidabile tastiera ThinkPad o lo scarso sviluppo di rumorosità ci avevano già convinto in passato e non necessitavano di modifiche. Questo vale anche per il raccomandabile display Full HD con risoluzione elevata che consente una buona produttività. Peccato che configurazioni meno costose sono di solito offerte solo con risoluzione WXGA e qualche volta con pannelli TN low-quality.

Un altro aspetto positivo sono le prestazioni elevate dei processori Broadwell che non consumano molta energia grazie al nuovo processo di produzione. I vecchi clienti ThinkPad saranno felici anche del ritorno del TrackPoint con pulsanti dedicati – sebbene sarebbe stato meglio se Lenovo avesse fatto lo stesso con il touchpad. Questo è un vantaggio per i rivali HP e Dell, proprio come l'assenza di un secondo slot di memoria o del minor numero di porte USB.

Nel complesso, il ThinkPad non ottiene un punteggio molto buono, ma riesce ad arrivare tra le vette nella categoria subnotebook grazie a varie qualità. Studenti o insegnanti possono partecipare al programma educativo Lenovo ed avere sconti sul ThinkPad X250 – e la differenza di prezzo rispetto alla concorrenza verrà ripagato se considerate che si tratta di un prodotto estremamente duraturo.

Recensione: Lenovo ThinkPad X250. Modello di test fornito da Campuspoint.
Recensione: Lenovo ThinkPad X250. Modello di test fornito da Campuspoint.

Specifiche tecniche

Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00
Processore
Intel Core i7-5600U 2 x 2.6 - 3.2 GHz, Broadwell
Scheda grafica
Intel HD Graphics 5500, Core: 300 - 950 MHz, memoria single-channel, 10.18.14.4029
Memoria
8192 MB 
, 1x 8 GB DDR3L-1600, single-channel, 1 slot di 1 occupato
Schermo
12.5 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel, LG LP125WF2-SPB2, schermo IPS, retroilluminazione LED, lucido: no
Scheda madre
Intel Broadwell-U PCH-LP (Premium)
Harddisk
Intel SSD Pro 2500 Series SSDSC2BF360A5L, 360 GB 
, 304 GB libera
Scheda audio
Intel Broadwell PCH-LP - High Definition Audio Controller
Porte di connessione
2 USB 3.0 / 3.1, 1 VGA, 1 DisplayPort, 1 Kensington Lock, 1 Porta Docking, Connessioni Audio: jack cuffie (3.5 millimetri), Lettore schede: 4-in-1 (MMC, SD, SDHC, SDXC), 1 SmartCard, 1 Lettore impronte digitali, Sensore luminosità
Rete
Intel I218-LM Gigabit (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Intel Dual Band Wireless-AC 7265 (a/b/g/h/n = Wi-Fi 4/ac = Wi-Fi 5), Bluetooth 4.0
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 20.3 x 306 x 209
Batteria
48 Wh polimeri di litio, removibile, 23 Wh interna + 23 Wh rimovibile
Sistema Operativo
Microsoft Windows 7 Professional 64 Bit
Camera
Webcam: 720p
Fotocamera Principale: 1 MPix
Altre caratteristiche
Casse: stereo (2x 1.5 W), Tastiera: chiclet, Illuminazione Tastiera: si, alimentatore da 45 watt, brochures, 36 Mesi Garanzia
Peso
1.43 kg, Alimentazione: 182 gr
Prezzo
1300 Euro

 

Non è in realtà cambiato molto...
Non è in realtà cambiato molto...
...del classico design ThinkPad...
...del classico design ThinkPad...
...anche nel 2015.
...anche nel 2015.
Il nuovo ThinkPad X250...
Il nuovo ThinkPad X250...
...usa lo stesso design grigio matto...
...usa lo stesso design grigio matto...
...noto oramai da anni.
...noto oramai da anni.
La plastica...
La plastica...
...potrebbe non apparire molto sofisticata a primo impatto,...
...potrebbe non apparire molto sofisticata a primo impatto,...
...ma la fibra di vetro e magnesio rinforzato assicura elevata stabilità.
...ma la fibra di vetro e magnesio rinforzato assicura elevata stabilità.
Display e unità base...
Display e unità base...
...aono collegate da massicce cerniere in metallo...
...aono collegate da massicce cerniere in metallo...
...con un angolo massimo di apertura generoso.
...con un angolo massimo di apertura generoso.
Gbit-LAN e...
Gbit-LAN e...
...porta VGA disponibile,...
...porta VGA disponibile,...
...ma anche porte moderne come la mini-DisplayPort are available.
...ma anche porte moderne come la mini-DisplayPort are available.
La tastiera in particolare...
La tastiera in particolare...
...è un highlight tra i dispositivi di input...
...è un highlight tra i dispositivi di input...
...e convince con un esperienza di digitazione buona.
...e convince con un esperienza di digitazione buona.
L'illuminazione dei LED bianchi può essere regolata su due livelli.
L'illuminazione dei LED bianchi può essere regolata su due livelli.
Dopo aver criticato il touchpad dell'X240, Lenovo fa un passo indietro...
Dopo aver criticato il touchpad dell'X240, Lenovo fa un passo indietro...
...e questa volta il TrackPoint ha pulsanti dedicati.
...e questa volta il TrackPoint ha pulsanti dedicati.
Lettore di impronte che supporta il carattere business.
Lettore di impronte che supporta il carattere business.
Deludente la webcam da 0.9 MP.
Deludente la webcam da 0.9 MP.
Sotto il dispositivo....
Sotto il dispositivo....
...una docking port...
...una docking port...
...ed alcune viti.
...ed alcune viti.
Rimuvoetele e potrete sollevare il pannello.
Rimuvoetele e potrete sollevare il pannello.
Una ventola è sufficiente...
Una ventola è sufficiente...
...per dissipare silenziosamente il calore della CPU.
...per dissipare silenziosamente il calore della CPU.
Dotazione massima: oltre 8 GB di memoria, sfortunatamente, non è possibile.
Dotazione massima: oltre 8 GB di memoria, sfortunatamente, non è possibile.
In aggiunta al modulo WLAN...
In aggiunta al modulo WLAN...
...potete inserire un adattatore WWAN.
...potete inserire un adattatore WWAN.
La capacità nominale della batteria principale è di 24 Wh...
La capacità nominale della batteria principale è di 24 Wh...
...un'altra da 24 Wh è aggiunta...
...un'altra da 24 Wh è aggiunta...
...come batteria secondaria opzionale.
...come batteria secondaria opzionale.
L'X250 manages arriva ad una autonomia di 5 - 6 ore in pratica.
L'X250 manages arriva ad una autonomia di 5 - 6 ore in pratica.
Le casse non hanno bassi ed il volume massimo è basso.
Le casse non hanno bassi ed il volume massimo è basso.
L'alimentatore da 45-watt è adatto ai consumi.
L'alimentatore da 45-watt è adatto ai consumi.

Portatili Simili

Notebooks di altri Produttori e/o con differente CPU

Portatili con medesima GPU

Recensione breve del Portatile Lenovo E31-70
HD Graphics 5500, Core i3 5005U, 13.3", 1.584 kg
Recensione Breve del Toshiba Portege Z30t-B1320W10
HD Graphics 5500, Core i7 5600U, 13.3", 1.326 kg
Recensione breve del subnotebook Asus Zenbook UX305LA (Core i7)
HD Graphics 5500, Core i7 5500U, 13.3", 1.3 kg
Recensione Breve del portatile Toshiba Satellite Z30-B
HD Graphics 5500, Core i5 5200U, 13.3", 1.2 kg
Recensione breve del portatile Toshiba KIRAbook KIRA-10D (2015)
HD Graphics 5500, Core i7 5500U, 13.3", 1.1 kg

Links

Confronto prezzi

Pro

+Case resistente
+Buona tastiera
+Modulo LTE aggiornabile
+Schermo FullHD dal contrasto ricco
+Prestazioni applicative eccellenti
+Ridotta rumorosità e basse temperature
+3 anni di garanzia
 

Contro

-Solo 2x USB
-Memoria RAM massima installabile: 8 GB
-Altoparlanti scarsi
-Autonomia moderata

Sintesi

Cosa abbiamo apprezzatowe like

Lenovo ha finalmente inserito i pulsanti sul TrackPoint di nuovo – dopo una sola generazione l'insolito ClickPad a 5 pulsanti è sparito. Peccato che non sia stato coinvolto anche il touchpad, che continua ad avere pulsanti integrati.

Cosa avremmo voluto vedere

L'assenza di un second slot di memoria impedisce di avere massime prestazioni e limita la possibilità di upgrade.

Cosa ci ha sorpreso

Che l'autonomia sia inferiore rispetto al predecessore, nonostante la batteria simile ed i consumi ridotti.

La concorrenza

HP EliteBook 820 G1

HP EliteBook 820 G2

Dell Latitude E7250

AsusPro Advanced BU201LA

Toshiba Portege Z30

Punteggio

Lenovo ThinkPad X250-20CLS06D00 - 02/16/2016 v5(old)
Till Schönborn

Chassis
90 /  98 → 92%
Tastiera
93%
Dispositivo di puntamento
85%
Connettività
59 / 80 → 74%
Peso
70 / 35-78 → 81%
Batteria
81%
Display
89%
Prestazioni di gioco
56 / 68 → 82%
Prestazioni Applicazioni
79 / 87 → 91%
Temperatura
90 / 91 → 99%
Rumorosità
95%
Audio
54 / 91 → 59%
Fotocamera
50 / 85 → 59%
Media
76%
86%
Subnotebook - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione completa dell'Ultrabook Lenovo ThinkPad X250
Till Schönborn, 2015-03-16 (Update: 2018-05-15)
Andreas Osthoff
Editor of the original article: Andreas Osthoff - Managing Editor Business Notebooks