Notebookcheck

Recensione breve della Docking Station LandingZone per MacBook Pro da 15"

Sanjiv Sathiah (traduzione a cura di G. De Luca), 01/08/2018

LandingZone ha recentemente lanciato la sua nuova Docking Station USB 3.1 Type-C per MacBook Pro da 15" con Touch Bar, e ora l'abbiamo tra le mani. La dock ha 16 porte, il che la rende unica nel mercato delle docking station. Tuttavia, non è TB3-based.

Specifiche Tecniche

La dock LandingZone si distingue dalla massa di adattatori/dock MacBook Pro offrendo ben 16 porte, che comprendono:

  • 3 USB 3.1 Type-C Ports (Solo dati / No Video)
  • 2 USB 3.1 Type-A Ports (Solo dati)
  • 1 USB 3.1 Type-A Port (Dati & e ricarica 1.5A High Speed)
  • USB Type-C Passthrough
  • HDMI (3840 x 2160 @ 30Hz)
  • Mini DisplayPort & porta HDMI (3840 x 2160 @ 60Hz) – Non è possibile usarle simultaneamente
  • Porta Gigabit Ethernet
  • Slot SD Card
  • Slot Micro SD Card
  • Porta Audio a due vie
  • Kensington Security Slot integrato compatibile con tutti i Kensington Locks per portatili (venduto a parte) per fissare il MacBook
  • Indicatore di stati LED a 3 colori
  • Alimentatore da 96W LandingZone per ricaricare il MacBook Pro con Touch Bar ed alimentare la docking station
La Docking Station LandingZone eccelle in termini di porte
La Docking Station LandingZone eccelle in termini di porte

Design e Funzionalità

Come potete vedere dalle immagini, non è una dock piccola. Tuttavia, è molto più leggera rispetto a quanto potete pensare, con un peso di 408 grammi. La rifinitura con vernice metallica simile al MacBook lo fa sembrare realizzato in alluminio e più pesante, ma è realizzato in plastica ed è leggero. La plastica non cede alle pressioni, ma non è abbastanza robusta per resistere alle torsioni. Detto questo, non dovrebbero esserci problemi nel normale utilizzo.

Le funzionalità tecniche della dock sono un po' confuse, e diverse cose relative alla USB Type-C, devono essere spiegate: le porte USB Type-C, come saprete sono molto flessibili. Possono supportare molti diversi tipi di dispositivi o connessioni, ammesso che abbiate periferiche compatibili o gli adattatori giusti (sulla docking station giusta). Le porte USB Type-C sulla nuova gamma di Apple MacBook Pro supportano le USB 3.1 Gen 2 a 10 Gbps e le Thunderbolt 3 a 40 Gbps. Pertanto, sembra un po' strano che questa dock LandingZone non sia predisposta per la Thunderbolt.

Se dispiace vedere che la dock LandingZone non supporti la Thunderbolt 3, è ancora più deludente apprendere che supporta solo porte USB 3.1 Type-C Gen 1 a 5Gbps. Di positivo, tuttavia, il suo alimentatore da 96W non solo alimenta la dock e le porte, ma ricarica anche il vostro MacBook Pro.

Distribuzione della larghezza di banda

Con il supporto solo per USB 3.1 Gen 1, la dock LandingZone divide la banda USB disponibile dalle porte USB 3.1 Gen 2 Type-C del MacBook Pro. Questo richiede l'utilizzo del metodo “Time Sharing” quando qualsiasi canale raggiunge il tetto dei 5Gbps. In altre parole, il flusso di dati sarà spinto fino a che sarà disponibile banda. Tuttavia, poiché la dock gestisce  tre porte USB Type-C sul MacBook Pro da 15", ha un picco di banda teorico fino a 15Gbps attraverso le sue 16 porte.

Ovviamente, il modo in cui le tre porte USB Type-C MacBook Pro sono state distribuite rispetto alle 16 porte della dock è un aspetto molto importante. A riguardo LandingZone ci dice che l'HDMI 1 e la Mini DisplayPort sono collegate direttamente ad una delle porte USB Type-C sul lato sinistro del MacBook. Le altre porte sul lato posteriore della LandingZone (HDMI, USB 3.1 Type-C Gen 1 x3, USB 3.1 Type-A Gen 1) sono collegate attraverso la seconda porta USB Type-C sul lato sinistro del MacBook. Infine, una terza porta USB Type-C del MacBook è usata per alimentare i card readers. La quarta ed ultima porta USB Type-C del MacBook è libera per consentire all'utente di collegare periferiche Thunderbolt 3.

Despite the 2016/2017 MacBook Pro's ports being capable of 40Gbps throughput, the dock is limited USB 3.1 Gen 1 speeds
Despite the 2016/2017 MacBook Pro's ports being capable of 40Gbps throughput, the dock is limited USB 3.1 Gen 1 speeds
Dedicated AC adapter necessary for operation
Dedicated AC adapter necessary for operation

Uscita Video

La cosa interessante riguardo il setup HDMI della dock LandingZone è che anche il primo adattatore USB Type-C multiporta con porta HDMI Apple supporta solo l'output 4K da 30Hz. Eppure una delle due porte HDMI sulla dock LandingZone dovrebbe offrire i 4K a 60Hz. Nel nostro test, siamo riusciti a confermare che è proprio così. Tuttavia, considerate le necessità di banda per gestire un monitor a 4K 60Hz, non aspettatevi elevate prestazioni in quel contesto a causa della dipendenza della dock dalla tecnologia USB 3.1 Gen 1.

Di fatto, sebbene la porta HDMI 2 abbia un output limitato a 30Hz abbiamo riscontrato un rallentamento di sistema quando abbiamo provato ad usare due monitors esterni 4K simultaneamente con HDMI 1 per il refresh a 60Hz. Abbiamo parlato con LandingZone che conosceva questo problema riscontrato da vari utenti in scenari estremi. Settando il nostro monitor 4K a 30Hz di output per la seconda uscita HDMI, tuttavia, è sembrato sostenibile, e dovrebbe andare bene nell'utilizzo quotidiano.

Benchmarks

Sul versante macOS del MacBook Pro, abbiamo cronometrato un trasferimento di un video da 4GB su un HDD da 7,200 EPM tramite la porta nativa del MacBook Pro USB Type-C 3.1 Gen 2 e ripetuto il testi sulla porta USB della dock Type-C e Type-A senza trovare differenze di prestazioni. 

Sul versante Windows Bootcamp, siamo riusciti a confermare le prestazioni viste lato Mac usando il benchmark CrystalDiskMark 6.0.0. Come potete vedere degli scatti di seguito, i valori di lettura e scrittura con il nostro drive high-speed Corsair GTX USB 3.0 sono stati praticamente identici sia usando le porte native native MacBook USB Type-C o la dock LandingZone.

Corsair GTX flash drive on native USB Type-C port
Corsair GTX flash drive on native USB Type-C port
Corsair GTX flash drive on external dock USB 3.1 Type-A port
Corsair GTX flash drive on external dock USB 3.1 Type-A port

Abbiamo testato anche la dock LandingZone con il benchmark HD Tune, che riesce a registrare le fluttuazioni di banda con trasferimento dati da un drive esterno senza monitor esterno collegato e con un monitor esterno collegato durante uno streaming video. Dagli scatti di seguito, potete vedere che la dock LandingZone riesce a supportare il trasferimento simultaneo di dati dal drive flash Corsair contemporaneamente ad uno streaming video 4K da Netflix su monitor esterno.

Il test finale fatto è stato il WiFiPerf macOS total bandwidth benchmark (basato su JPerf) progettato come “stress test” della dock. In questo test, abbiamo collegato il MacBook Pro ad un Dell XPS 13 tramite connessione Gigabit Ethernet con un trasferimento massimo di 1000 Mbps facendo anche un trasferimento video 4K @30Hz su monitor esterno. Allo stesso tempo, abbiamo importanto un grosso file da 4GB simultaneamente a due hard drives collegati sulle porte USB Type-C e lo stesso file 4GB file dalle porte USB Type-A usando il drive flash high-speed Corsair GTX. Come potete vedere dai risultati di seguito, la dock LandingZone è riuscita a gestire i flussi dividendo la banda sulle varie porte USB 3.1 Gen 1 Type-C.

HD Tune with 4K senza trasferimento dati.
HD Tune with 4K senza trasferimento dati.
HD Tune with 4K con trasferimento dai simultaneo.
HD Tune with 4K con trasferimento dai simultaneo.
WiFiPerf with 4K@30Hz con tre drives che importano simultaneamente un file da 4GB, e 1000 Mbps di trasferimento dati verso un XPS 13.
WiFiPerf with [email protected] con tre drives che importano simultaneamente un file da 4GB, e 1000 Mbps di trasferimento dati verso un XPS 13.

Conclusione

LandingZone docking station. Modello di test offerto da LandingZone
LandingZone docking station. Modello di test offerto da LandingZone

Dalla prospettiva dell'utilizzo quotidiano, la LandingZone Dock funziona bene. Inizialmente può risultare un po' complicato collegare il vostro  MacBook Pro, in quanto dovete allineare manualmente i connettori, ma una volta collegato bene il tutto si ha un'ottima angolazione ergonomica del MacBook Pro. Fa un ottimo lavoro nello spostare i cavi sul retro del vostro MacBook Pro e liberare spazio. E' molto più ordinato rispetto ad avere i vari adattatori Apple che pendono dai lati del vostro MacBook considerando che avrete anche un Kensington Lock.

Tuttavia, non non c'è dubbio che l'assenza di porte Thunderbolt 3 ed USB 3.1 Gen sia uno dei punti deboli della dock LandingZone. Sicuramente limita le prestazioni quando si collegano due monitors esterni da 4K, si notano evidenti rallentamenti durante il test. E' possibile farlo ma dovete passare il display principale a 30Hz, e non 60Hz. E sicuramente non potete usare giochi pesanti in 3D o applicazioni 3D complesse. La banda da 5Gbps con USB 3.1 Gen 1 viene evidentemente limitata.

Se utilizzate hard drives tradizionali, usando due monitors 4K a 30Hz, ed applicazioni quotidiane da ufficio, troverete molto utile la dock LandingZone. Aiuterà a mettere in ordine l'ufficio spostando sul retro le connessioni quando collegate i modelli MacBook Pro. Non è progettato per carichi di lavoro pesanti, nonostante l'elevato numero di opzioni di connessione possa far sembrare la situazione diversa. 

Poi, bisogna considerare il prezzo di US$299. Se fosse stato dotato di Thunderbolt 3, o USB 3.1 Gen 2, allora sarebbe stato ancora più conveniente comprarla. Per quel prezzo potete trovare docks con Thunderbolt 3 a partire da US$210, ma con un minore numero di connessioni. Anche le migliori opzioni Thunderbolt 3 sul mercato come la dock Pluggable Thunderbolt 3 (US$250) e la OWC Thunderbolt 3 (US$300) non hanno nemmeno lontanamente lo stesso numero di opzioni.

Questo rende la dock LandingZone unica. La sua possibilità di attaccars a tre della quattro porte USB Type-C del MacBook gli dà maggiore banda, anche con i limiti dell' USB 3.1 Gen 1. Così com'è pensiamo sia un po' troppo costosa per ciò che offre, ma sicuramente è la scelta migliore per chi vuole un'opzione del genere.

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove de portatili e telefoni cellulari > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione breve della Docking Station LandingZone per MacBook Pro da 15"
Sanjiv Sathiah, 2018-01- 8 (Update: 2018-01- 8)