Notebookcheck

Recensione Notebook Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE

Fratello minore. Hardware potente con un case più compatto: questo 15.6 pollici della Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE monta una veloce scheda grafica AMD Radeon HD 8870M, un display matto Full HD ed un case in metallo di prima qualità. Si farà spazio tra i portatili da $1500.
Felix Sold, Sabine Kückemanns,

Per la traduzione originale in tedesco, leggere qui.

Abbiamo già testato il modello più grande da 17 pollici 770Z7E-S01DE della  Series 7 Chronos Samsung. Ora è il turno del fratello minore, un portatile multimedia da 15.6 pollici che non dovrebbe essere per nessun aspetto inferiore al modello più grande. La qualità di costruzione è eccellente, in quanto il Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE è avvolto in un sottile case in metallo con una sensazione al tatto ottima. In definitiva si distingue dalla massa rispetto agli altri portatili multimedia, ma con un prezzo al dettaglio di $1700 non è propriamente economico.

Una delle sue features più importanti è il display matto da 15.6 pollici con una risoluzione Full HD 1080p da 1920x1080 pixels. Samsung promette 300 nits di luminosità per lo schermo. Le specifiche interne del 770Z7E sono altrettanto impressionanti. Il portatile è gestito da un processore quad-core Intel Core i7-3635QM con una velocità clock base da 2.4 GHz. C'è anche una GPU dedicata con 2 GB di memoria GDDR5 - l'AMD Radeon HD 8870M - 8 GB di memoria DDR3 ed un HDD da 2.5-inch con un 1 TB di spazio. Fino ad oggi Samsung non offre una variante SSD. Windows 8 (64-bit) è preinstallato nel nostro dispositivo mentre il modello 770Z5E-S02DE monta Windows 8 Professional.

Non ci sono altre varianti del nuovo Samsung Series 7 Chronos da 15.6 pollici. Sarebbe stato interessante avere maggiori varianti - come Samsung fa per il modello da 17 pollici (ne riparleremo di seguito). Nonostante tutto, il 770Z5E-S01DE è un notebook molto interessante e lo dimostreremo nel seguito della recensione.

Case

How we test - Case

La superficie in alluminio spazzolato si fa apprezzare subito.
La superficie in alluminio spazzolato si fa apprezzare subito.
Il design elegante si sposa con i materiali di qualità elevata.
Il design elegante si sposa con i materiali di qualità elevata.

Già mentre aprivamo la confezione, siamo stati sorpresi da una portatile ben progettato. Samsung ha fatto uno sforzo per creare un look moderno rispetto al 700Z5C. La cover del display, la cornice dello schermo e le superfici interne intorno alla tastiera sono realizzato in alluminio spazzolato. La nostra prima impressione è abbastanza positiva, sia per l'aspetto che per la sensazione al tatto. Il resto della zona interna è realizzato in plastica, ma almeno è resistente alle ditate a causa della superficie opaca. Sporco e polvere non sono un problema grazie al sul colore argentato. In generale, non ci sono motivi di critiche per quanto riguarda l'assemblaggio rispetto al fratello maggiore. Tutto è stato curato attentamente e gli spazi tra i diversi componenti sono molto ridotti.

La stabilità è adeguata. L'unità base si curva solo con una pressione considerevole, una circostanza che non si verifica nell'utilizzo quotidiano. La cover del display può essere flessa nonostante lo strato di alluminio e  possono sentirsi degli scricchiolii quando si aumenta la forza di pressione. Tuttavia non ci sono distorsioni dei contenuti dello schermo. La cerniera centrale de display regge lo schermo in modo saldo, ma è possibile anche aprirlo con una sola mano. L'angolo di apertura massimo di 135 gradi dovrebbe essere sufficiente per la maggioranza degli utenti. Uno svantaggio consiste nell'evidente oscillazione del display dovuta al suo notevole peso.

Grazie all'elevata qualità di assemblaggio ed ai materiali utilizzati, il Samsung 770Z5E è in grado di assicurarsi un poste nei vertici dei portatili multimedia. Tuttavia, non raggiunge i livelli di "quasi perfezione" di un Apple MacBook Pro 15 Retina. Il portatile Samsung pesa 2.37 kg e misura 376 x 250 x 21 millimetri (W x D x H), di conseguenza è molto più pesante e spesso rispetto ai 2.03-kg del concorrente Apple. I dispositivi più economici come l'Asus VivoBook S550CM-CJ038H tendono ad essere anche più pesanti con 2.63 kg ed anche il recente Asus N56VB-S4050H pesa 2.68 kg. Se paragonato con il suo fratello maggiore, il 17" Samsung Series 7 Chronos 770Z7E-S01DE (3 kg inclusa la batteria) il 770Z5E risulta più leggero di 600 grammi.

Connettività

How we test - Connectivity

E' cambiato molto durante le varie fasi del design, specialmente per quanto riguarda i lati del case. Questo si nota se si confronta con il 700Z5C e con il 700Z5A del 2011. Ad esempio, non c'è più il drive ottico. Però, ci sono una porta VGA full-sized e quattro porte USB (2x USB 3.0 & 2x USB 2.0). A queste si aggiunge una porta Ethernet RJ-45, un card reader, una uscita HDMI ed un Kensington lock che è stato spostato sul lato destro del portatile (insieme al card reader 4-in-1). Nel complesso, la varietà è buona considerando dimensioni e spessore del portatile.

Posizionamento delle porte e distribuzione sono ben congegnati. La parte anteriore di entrambi i lati non è utilizzata, il che risulta essere una scelta ottima per l'ergonomicità (i.e. quando si collega un mouse esterno). Le porte più utilizzate si trovano sul lato sinistro il che è comodo per chi usa la mano destra (e non tanto per i mancini).

Lato destro: Card reader, 2x USB 2.0, Kensington Lock
Lato destro: Card reader, 2x USB 2.0, Kensington Lock
Lato sinistro: Alimentazione, RJ-45, VGA, HDMI, 2x USB 3.0, Audio
Lato sinistro: Alimentazione, RJ-45, VGA, HDMI, 2x USB 3.0, Audio

Comunicazioni

Non manca nulla. Il Realtek PCIe GBE Family Controller supporta il trasferimento dati fino a 1 Gbit/s. Anche il Bluetooth ed il Wi-Fi is sono gestiti da un modulo Intel, l'Intel Centrino Advanced-N 6235, che supporta Bluetooth 4.0 e Wi-Fi 802.11a/b/g/n (2.4 e 5 GHz fino a 300 Mbit/s). Solo il nuovo standard 802.11ac con una banda massima di 1.3 Gbit/s at 5 GHz non è supportato. Il 770Z5E è in grado di gestire i displays da remoto tramite WiDi (Wireless Display).

Il modem ha prestazioni medie. Con pieno segnale Wi-Fi è possibile muoversi all'interno di un appartamento e con un raggio di azione di 10 metri. Spostandosi al piano inferiore così come a 30 metri di distanza, si cala del 50%, ed il segnale continua a diminuire man mano che ci si allontana oltre.

Accessori

Nessuna sorpresa - a parte lo stesso portatile, nella confezione ci sono sono l'alimentatore da 90 watt (125 x 50 x 30 millimetri) e qualche foglio illustrativo. Non c'è alcun driver o DVD di recovery. Il sistema di recovery è gestito da un programma dedicato, che è preinstallato e che può essere utilizzato per creare una immagine.

Manutenzione

Sia la manutenzione che l'upgrade non sono semplici in questo Samsung. C'è solo una piccola cover di manutenzione sul lato inferiore. Un singolo banco di memoria DDR3 si trova all'interno, e monta un modulo da 4 GB mentre altru 4 GB sono saldati sulla scheda madre. Di conseguenza è impossibile superare i 12 GB di RAM. Tutti gli altri componenti possono essere raggiunti solo se si decide di smontare l'unità base. Cosa non facile considerando anche il rischio di danneggiare il portatile, in quanto non è sufficiente rimuovere qualche vite. Tutto è saldamente agganciato con delicati fermi di plastica (come accade su molti altri ultrabooks). Di conseguenza, non possiamo essere considerati responsabili per eventuali danni causati dal tentativo di smontare l'unità base.

Garanzia

Samsung offre una garanzia di 24 mesi. In aggiunta, è possibile attivare una estensione della garanzia (fino a 36 o 48 mesi) entro i primi 90 giorni dall'acquisto. Questa include un servizio di ritiro a domicilio.

Dispositivi di Input

How we test - Input Devices

Tastiera

Non ci sono differenze tra la tastiera utilizzata sul 770Z5E e quella del fratello maggiore, il 770Z7E a parte una piacevole rifinitura argentata dei tasti che manca nel 17" 770Z7E-S01DE e che aiuta a rendere migliore l'aspetto del 770Z5E. Siamo rimasti impressionati dall'ampio punto di appoggio dei polsi, dal punto di pressione ben definiti e dalla sensazione della battuta. Grazie alla sua silenziosità e ad un tastierino numerico separato sul lato destro, la tastiera dovrebbe essere adatta anche agli utenti più esigenti. In aggiunta, la tastiera è retroilluminata. La luce bianca può essere controllata tramite i tasti Fn, consentendo all'utente di scegliere tra quattro diversi livelli (come si vede dall'immagine di seguito). Durante il giorno, un sensore di luminosità ambientale evita che la tastiera si illumini.

Ci sono quattro diversi livelli per l'illuminazione della tastiera
Ci sono quattro diversi livelli per l'illuminazione della tastiera

Touchpad

Il touchpad è un altro vecchio amico con una nuova veste. L'Elan Smart-Pad è stato leggermente ribassato all'interno del case ed ora ha una cornice lucida. Offre molto spazio (107 x 77 millimetri), gestures multitouch implementate bene ed una soluzione software matura. Una superficie leggermente ruvida garantisce buone caratteristiche di scorrevolezza. I pulsanti del mouse sono integrati nel touchpad. Mentre tutta la superficie può essere utilizzata per un click sinistro, il click destro è possibile solo nella zona inferiore destra o tramite una gesture. Il dettagliato software con i suoi video esplicativi merita di essere visionato.

Touchpad ampio con pulsanti integrati.
Touchpad ampio con pulsanti integrati.
Tastiera chiclet con un tastierino numerico separato.
Tastiera chiclet con un tastierino numerico separato.

Display

How we test - Display

Schermo amtto con una risoluzione di 1920 x 1080 pixels (1080p).
Schermo amtto con una risoluzione di 1920 x 1080 pixels (1080p).

Come potrebbe un portaile premium come un dispositivo della Series 7 Chronos fallire riguardo il display? Per questo motivo Samsung ha scelto un display matto da 15.6" Full HD da 1920x1080 pixels. Non solo c'è una eccellente risoluzione per i giocatori, ma anche per la proiezione di video e l'utilizzo del desktop in quanto si aumenta lo spazio a disposizione. Come si può facilmente vedere tramite vari tools, Samsung utilizza un pannello TN del tipo AU9003, rinunciando quindi ad una soluzione home-made. Non ci sono alternative - né displays RGB né pannelli IPS - sono offerti, ma naturalmente, è possibile collegare schermi esterni tramite HDMI, VGA o anche Wireless Display.

Partendo da una misurazione della luminosità dello schermo utilizzando il tool i1Pro 2 di X-Rite, il pannello AUO arriva ad una media di 274 cd/m², superando sia il 17" 770Z7E-S01DE che il suo predecessore, il 700Z5C, offrendo comunque leggermente meno rispetto ai 300 nits dichiarati da Samsung (una deviazione inferiore al 10% che può essere tollerata). L'omogeneità dell'illuminazione è pari alla maggioranza degli altri schermi, ottenendo un valore decente dell'85%. L'Apple MacBook Pro 15 con display Retina ha quasi lo stesso valore a riguardo.

264
cd/m²
296
cd/m²
278
cd/m²
252
cd/m²
287
cd/m²
273
cd/m²
272
cd/m²
256
cd/m²
287
cd/m²
Distribuzione della luminosità
AUO9003
X-Rite i1Pro 2
Massima: 296 cd/m² Media: 273.9 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 85 %
Al centro con la batteria: 300 cd/m²
Contrasto: 1435:1 (Nero: 0.2 cd/m²)

Tutti gli altri tests sono abbastanza soddisfacenti. I neri sono profondi, con un livello di 0.2 cd/m², con un conseguente contrasto elevato in combinazione con i livelli massimi di luminosità del 770Z5E. Questo attualmente supera il MacBook Pro 15 con Display Retina, sebbene quest'ultimo abbia una tecnologia display superiore. Fa anche meglio del 700Z5C, che ha un livello di nero di 1.81 cd/m².

Gli utenti professionali devono fare attenzione: la gamma di colori riprodotti è un aspetto molto importante specialmente per i fotografi. Mentre il pannello SEC0006 utilizzato nel 700Z5C non è molto di più che un prodotto consumer, il successore si pone in competizione con il MacBook Pro 15 con Display Retina, che ha prestazioni anche leggermente superiori a questo. Tuttavia, i risultati della gamma di colore sRGB e AdobeRGB mostrano che queste non sono completamente coperte.

770Z5E vs. AdobeRGB reference (t)
770Z5E vs. AdobeRGB reference (t)
770Z5E vs. sRGB reference (t)
770Z5E vs. sRGB reference (t)
770Z5E vs. Apple MacBook Pro 15 con Display Retina (t)
770Z5E vs. Apple MacBook Pro 15 con Display Retina (t)
770Z5E vs. Samsung Series 7 770Z5C (t)
770Z5E vs. Samsung Series 7 770Z5C (t)

Il software CalMAN con i suoi risultati rivela qualche leggera perdita di calibrazione del colore che si dovrebbe appena notare ad occhio nudo. I blu sono leggermente enfatizzati con il bilanciamento RGB, rendendo l'aspetto leggermente freddo. Questo non rappresenta un punto di critica, in quanto si tratta di una leggerissima differenza. Soggettivamente, la rappresentazione del colore e la definizione dell'immagine sono molto convincenti.

Saturazione del colore (calibrato)
Saturazione del colore (calibrato)
Saturazione del colore
Saturazione del colore
Fedeltà del colore (calibrato)
Fedeltà del colore (calibrato)
Fedeltà del colore
Fedeltà del colore
Scala dei grigi
Scala dei grigi
Scala dei grigi (calibrato)
Scala dei grigi (calibrato)
Contrasto
Contrasto
 

Un display matto unitamente a buoni risultati dei test offrono ottime opportunità per essere utilizzato all'aperto. Mentre il sensore di luminosità ambientale è attivato, il punto centrale del display raggiunge fino a 300 cd/m². Anche sotto un cielo pulito ed alla luce del sole, i contenuti dello schermo restano leggibili (sebbene la regolazione della luminosità dovrebbe essere disattivata tramite i settaggi). Si tratta di un risultato impressionante. Solo con la luce del sole proveniente da dietro o con una differente fonte di luce potente lo schermo mostra qualche limite, limitando la libertà di movimento.

Utilizzo del Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE all'aperto
Angoli di visuale: Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE
Angoli di visuale: Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE

Infine, la stabilità degli angoli di visuale sono un altro fattore importante. Siamo abbastanza sorpresi dal pannello AUO TN - sia in orizzontale che in verticale, i risultati sono abbastanza soddisfacenti. I colori non si invertono mai in modo determinante il che significa che il 770Z5E-S01DE non deve nascondersi in confronto ai concorrenti IPS teoricamente superiori.

Prestazioni

How we test - Performance

Intel Core i7-3635QM fino a 3.4 GHz.
Intel Core i7-3635QM fino a 3.4 GHz.

Siamo lieti di vedere che Samsung sceglie di usare lo stesso hardware del 770Z5E anche con il 770Z7E-S01DE, evitando limitazioni. Il portatile è gestito da un processore quad-core Intel Core i7-3635QM con un clock con velocità base di 2.4 GHz, un chip Ivy Bridge con transistors 3D che sono realizzati con il processo da 22 nanometri. Supporta anche 6 MB L3 di cache ed un turbo boost fino a 3.4 GHz quando si utilizza un solo core. Se lo confrontiamo con l'i7-3630QM, l'Intel GMA HD 4000 usata nell'i7-3635QM con un clock da 1200 MHz invece di 1150 MHz. In aggiunta, è supportata anche la tecnica di visualizzazione VT-d.

Accanto al core grafico integrato, il portatile monta anche una GPU dedicata, una AMD Radeon HD 8870M con una velocità clock fino a 775 MHz realizzata con processo da 28 nanometri con 2 GB di memoria GDDR5 con un clock da 1125 MHz. Maggiori dettagli su questa GPU possono essere reperiti nella nostra recensione dettagliata del 770Z7E-S01DE. Lo switching tra i due dispositivi è gestito automaticamente tramite la tecnica Enduro, che è paragonabile alla Nvidia Optimus.

Il portatile monta anche 8 GB di RAM (DDR3, con clock da 1600 MHz) ed un hard drive da 2.5" e con una capacità di 1 TB, che è molto difficile smontare dal portatile senza danneggiare il case. I moduli di memoria, tuttavia, possono essere sostituiti in pochi minuti. E' possibile portare la RAM fino a 12 GB.

Systeminfo Microsoft Windows 8 Leistungsindex
Systeminfo DPC Latency Checker
Systeminfo GPU-Z AMD Radeon HD 8870M
Systeminfo GPU-Z Intel GMA HD 4000
Systeminfo CPU-Z RAM SPD
Systeminfo CPU-Z RAM
Systeminfo CPU-Z Scheda Madre
Systeminfo CPU-Z Cache
Systeminfo CPU-Z CPU
 
Informazioni di sistema: Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE

Throttling

I nostri primi tests hanno riguardato sia la CPU che la GPU con massimo carico di lavoro. Non ci sono stati problemi quando abbiamo stressato solo il processore utilizzando il benchmark Prime95 - il sistema è costantemente al lavoro in modalità turbo boost con tutti i quattro cores che raggiungono i 3.2 GHz. Risultati simili possono essere raggiunti quando si attiva solo la AMD Radeon HD 8870M. Furmark gira in modo fluido con la GPU al lavoro tra 725 e 775 MHz (con una velocità clock della memoria stabile a 1125 MHz), non mostrando alcun problema come spesso accade dopo qualche minuti di stress test.

Lo stress test completo - utilizzando sia il benchmark Prime95 che il Furmark - è più interessante. Il più grande 770Z7E-S01DE ha qualche problema a mantenere la piena velocità clock della CPU. Questo non accade con il Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE. Solo che il turbo boost viene disattivato quando il portatile diventa troppo caldo. Da dire che la velocità clock non scende mai sotto i 2.4 GHz di base e di conseguenza non si verificano problemi di throttling con il 770Z5E.

Subito dopo il nostro stress test, Abbiamo lanciato il 3DMark 06. Il portatile Samsung riesce a raffreddarsi molto velocemente, e di conseguenza è possibile raggiungere gli stessi risultati partendo da una temperatura bassa. Anche i giochi 3D più complessi non rappresentano un limite per il suo turbo boost. Pertanto confidiamo sul fatto che non si dovrebbero verificare problemi di throttling durante l'utilizzo quotidiano.

Furmark + Prime95 (CPU + GPU)
Furmark + Prime95 (CPU + GPU)
Furmark (GPU)
Furmark (GPU)
Prime 95 (CPU)
Prime 95 (CPU)

Processore

I risultati del Cinebench R11.5 dell'Intel Core i7-3635QM scendono a 6.38 punti durante i calcoli multi-thread (64-bit), piazzandosi leggermente sopra l'Intel Core i7-3630QM con un clock base da 2.3 GHz (i.e. l'HP Envy dv6-7202eg arriva a 6.26 punti). I dispositivi con un processore quad-core Intel Core i7-3720QM offrono prestazioni migliori, come lo Schenker XMG P702 Pro con 6.6 punti, una differenza di appena il 3%. Di conseguenza, l'Intel Core i7-3635QM si pone nella parte alta della lista dei processori che abbiamo testato sino a oggi.

Lo stesso discorso vale per i calcoli single-core effettuati utilizzando lo stesso tool. 1.39 punti, ossia il 2% in più rispetto ai risultati dell'i7-3610QM ed il 5% in meno rispetto all'i7-3720QM (che ha un clock da 200 MHz superiore).

Cinebench R11.5 - CPU Multi 64Bit (ordina per valore)
Samsung 770Z5E-S01DE
Radeon HD 8870M, 3635QM, Seagate Momentus SpinPoint M8 ST1000LM024 HN-M101MBB
6.38 Points ∼14%
HP Envy dv6-7202eg
GeForce GT 630M, 3630QM, Seagate Momentus SpinPoint M8 ST1000LM024
6.26 Points ∼14% -2%
Schenker XMG P702 PRO
GeForce GTX 680M, 3720QM, Samsung MZMPC128HBFU
6.6 Points ∼15% +3%
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
4600
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
17865
Cinebench R10 Shading 32Bit
8113
Cinebench R10 Rendering Single CPUs 64Bit
5819 Points
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 64Bit
22047 Points
Cinebench R10 Shading 64Bit
7975 Points
Cinebench R11.5 CPU Single 64Bit
1.39 Points
Cinebench R11.5 CPU Multi 64Bit
6.38 Points
Cinebench R11.5 OpenGL 64Bit
54.48 fps
Aiuto

Prestazioni di sistema

Abbiamo misurato le prestazioni del nostro sistema di test utilizzando il Futuremark's PCMark 7, e raggiungendo 3970 punti, un risultato superiore alla media. Un risultato migliore è stato impedito dall'HDD 2.5" Seagate - per la nostra esperienza, possiamo dire che un più veloce SSD può avere una notevole influenza sui risultati del PCMark.

Un buon esempio potrebbe essere l'Asus Zenbook Prime UX31A con un processore ULV ed un solid state drive. I suoi 5155 punti sono all'incirca il 30% in più rispetto a quanto ottiene il 770Z5E. E' da dire che nell'utilizzo reale è difficile che non ci si accontenti delle prestazioni di sistema del 770Z5E-S01DE. I tempi di caricamento sono tollerabili e quelli di esecuzione delle applicazioni non pongono problemi grazie al potente hardware del 770Z5E.

5.9
Windows 8 Experience Index
Processore
Calcoli per secondo
7.8
Memoria (RAM)
Operazioni memoria per secondo
7.8
Grafica
Prestazioni desktop con Windows Aero
6.9
Grafica Gaming
Grafica 3D business e gaming
6.9
Hard disk Principale
Valore trasferimento dati disco
5.9
PCMark 7 Score
3970 punti
Aiuto

Dispositivi di archiviazione

Benchmark: CrystalDiskMark
Benchmark: CrystalDiskMark

Samsung punta su una soluzione di archiviazione che prevede un hard drive da 2.5" Seagate, specificamente si tratta di un Momentus SpinPoint M8 ST1000LM024 HN-M101MBB (altezza: 9.5 millimetri) che gira a 5400 rpm. Le sue prestazioni sono buone, ma non c'è nulla in particolare da riferire, con un valore di trasferimento dati sequenziale di circa 100 MB/s.

Un solid state drive (SSD) sarebbe molto utile per incrementare di molto le prestazioni del 770Z5E. I tempi di accesso dell'hard drive variano tra 10 e 18 millisecondi e sono un collo di bottiglia, mentre i tempi di accesso di un SSD sono di circa 0.2 millisecondi. Sfortunatamente, questo è ciò che differenzia i portatili da 15.6" dal più grande 770Z7E: Samsung non offre alcuna configurazione SSD. In aggiunta, un successivo upgrade è ostacolato dalla difficoltà di accesso ai componenti interni al 770Z5E.

Seagate Momentus SpinPoint M8 ST1000LM024 HN-M101MBB
Valore Minimo di trasferimento: 0.7 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 111.4 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 76.8 MB/s
Tempi di accesso: 20.5 ms
Burst Rate: 147.2 MB/s
Utilizzo CPU: 1.4 %

Scheda grafica

Prima di passare ai tests PC gaming, la AMD Radeon HD 8870M ha dovuto affrontare i gaming benchmarks Futuremarks. Le prestazioni DirectX 11 testate con 3DMark 11 sono più che decenti, raggiungendo i 2996 punti durante il benchmark GPU (modalità prestazioni). Si sono quindi superati i 2820 punti dell'MSI GT60-i789W7H, un rappresentante della famiglia Nvidia GeForce GTX 670M che si basa sulla precedente architettura Fermi. Le schede grafiche più nuove come la GeForce GT 650M o la GeForce GTX 660M fanno anche peggio rispetto alla HD 8870M, dovendo ammettere una sconfitta di circa il 20 -  30%.

Questi risultati incoraggianti sono favoriti dai benchmarks Fire Strike GPU con 3DMark (2013), con l'AMD Radeon HD 8870M raggiunge un eccellente risultato di 2168 punti. La Nvidia GeForce GTX 660M utilizzata dallo Schenker XMG P502 arriva solo a 1751 punti, il 19% in meno, mentre la meno potente GeForce GT 650M (usata sull'Asus N76VZ-V2G-T1011V) non riesce a superare i 1231 punti, restando dietro del 43%.

3DMark 11 - 1280x720 Performance GPU (ordina per valore)
Samsung 770Z5E-S01DE
Radeon HD 8870M, 3635QM, Seagate Momentus SpinPoint M8 ST1000LM024 HN-M101MBB
2996 Points ∼6%
Samsung 770Z5E-S01DE
Radeon HD 8870M, 3635QM, Seagate Momentus SpinPoint M8 ST1000LM024 HN-M101MBB
2996 Points ∼6% 0%
MSI GT60-i789W7H
GeForce GTX 670M, 3610QM, Hitachi Travelstar 7K750 HTS727575A9E
2820 Points ∼6% -6%
Schenker XMG A522
GeForce GTX 660M, 3610QM, Samsung SSD 830 Series MZ7PC128HAFU
2412 Points ∼5% -19%
Asus N76VZ-V2G-T1011V
GeForce GT 650M, 3610QM, Seagate Momentus SpinPoint M8 ST1000LM024
2162 Points ∼4% -28%
3DMark 05 Standard
18829 punti
3DMark 06 Standard
15785 punti
3DMark Vantage P Result
11840 punti
3DMark 11 Performance
3311 punti
3DMark Ice Storm Standard Score
50756 punti
3DMark Cloud Gate Standard Score
11402 punti
3DMark Fire Strike Score
2091 punti
3DMark Fire Strike Extreme Score
1036 punti
Aiuto

Prestazioni Gaming

Dando uno sguardo alle prestazioni gaming della AMD Radeon HD 8870M, la nostra impressione positiva si consolida, a parte qualche eccezione dovuta alle eccessive variazioni nei nostri risultati basati su prove pratiche. Uno dei motivi è che i drivers AMD non sono al livello delle soluzioni Nvidia Optimus nell'apportare prestazioni extra a causa della qualità inferiore dei settaggi.

I giochi più recenti possono essere usati solo con molte limitazioni se si scelgono massima qualità grafica e risoluzione da 1920x1080 pixels. Un buon esempio è BioShock Infinite, che offre un benchmark integrato. 19.3 fps con Full HD e con "ultra preset" mostra troppi scatti per essere giocabile. Tuttavia, con qualità elevata e risoluzione 1366x768 pixels, si raggiungono i 51.4 fps, assicurando sempre piena fluidità al gioco.

Di conseguenza, il 770Z5E sembra essere la soluzione perfetta per i giocatori occasionali che non vogliono la massima qualità a tutti i costi. Anche i giochi più recenti possono essere utilizzati con risoluzione bassa e con dettagli limitati, mentre i titoli più modesti come FIFA 13, Diablo III o Counter Strike: Global Offensive sono fluidi e privi di problemi anche con risoluzione nativa da 1920x1080 pixels.

basso medio alto ultra
World in Conflict - Benchmark (2007) 134 58 48 32 fps
Mafia 2 (2010) 80.4 72.4 65.1 43.1 fps
Battlefield 3 (2011) 51.5 41.4 40.8 19.9 fps
Alan Wake (2012) 70.9 48.6 23.1 fps
Mass Effect 3 (2012) 60 60 47.8 fps
Dirt Showdown (2012) 67.9 48.6 35.7 24.6 fps
Sleeping Dogs (2012) 50 34.5 28.8 12.1 fps
Fifa 13 (2012) 243.7 186.2 166 131.2 fps
Medal of Honor: Warfighter (2012) 78.3 63.1 49.9 20.1 fps
Need for Speed: Most Wanted (2012) 55.9 47.6 37.1 26.1 fps
Crysis 3 (2013) 58.8 39.2 26.5 10.8 fps
Tomb Raider (2013) 123.3 80.4 55.3 25.5 fps
SimCity (2013) 83.3 47.8 37.5 20.3 fps
StarCraft II: Heart of the Swarm (2013) 194 85.2 68.5 25.9 fps
BioShock Infinite (2013) 70.3 55.7 51.4 19.3 fps

Emissioni

How we test - Emissions

Rumorosità di sistema

In confronto con il 700Z5C, Samsung ha cercato di ridurre le emissioni acustiche durante l'utilizzo da ufficio. Con 30.6 dB(A) a 15 centimetri di distanza, risulta essere molto silenzioso e difficilmente si da notare. In modalità silenziosa, il portatile resta (quasi) impercettibile in quanto la ventola si disattiva. Si sente solo un piccolo rumore provenire dall'hard drive, ma anche questo si attesta su un valore di circa 31.4 dB(A). Tuttavia, se il portatile avesse un SSD, non ci sarebbe alcun tipo di rumore.

La rumorosità sotto carico di lavoro massimo non supera i 39.2 dB(A). Anche in questo scenario, il nostro dispositivo di test resta più silenzioso rispetto al suo predecessore e di conseguenza si pone alla pari con la maggioranza dei dispositivi che offrono features simili ad un prezzo analogo. Ad ogni modo la rumorosità si sente e potrebbe diventare fastidiosa quando raggiunge il livello massimo.

Rumorosità

Idle
30 / 30.6 / 30.6 dB(A)
HDD
31.4 dB(A)
Sotto carico
32.3 / 39.2 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light   Voltcraft SL-320 (15 cm di distanza)

Temperature

Il potente hardware del 770Z7E-S01DE ora deve fare i conti con il calore prodotto all'interno del dispositivo più piccolo da 15.6". Come per il fratello maggiore, non ci sono conclusioni univoche in questo settore. Mentre in modalità idle, tutte le superfici cruciali sono abbastanza fresche. Dopo un'ora di stress test, il lato inferiore arriva fino a 42 °C, mentre accanto alla tastiera si arriva anche a 50 °C. Nell'utilizzo quotidiano, questi effetti non dovrebbero verificarsi, avendo quindi un portatile con temperature moderate che arrivano fino a 33.6 °C. Le superfici in alluminio aiutano a mantenere le temperature a livelli adeguati.

Per fortuna, i tasti sono più alti rispetto alla base, e questo li rende più freschi in confronto ad essa. L'utilizzo quotidiano non fa mai raggiungere i risultati verificatisi durante il nostro stress test, con Furmark (GPU) e Prime95 (CPU) in contemporanea. Dettagli riguardo i problemi di throttling possono essere reperiti nella sezione Prestazioni.

 28.8 °C30.5 °C27.8 °C 
 29.5 °C31.1 °C28.2 °C 
 28.6 °C26.7 °C28.1 °C 
Massima: 31.1 °C
Media: 28.8 °C
28.2 °C29.7 °C27.1 °C
28.9 °C30.6 °C29.4 °C
27.5 °C27.7 °C27.1 °C
Massima: 30.6 °C
Media: 28.5 °C
Alimentazione (max)  39 °C | Temperatura della stanza 23.3 °C | Voltcraft IR-360
(-) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 38.7 °C / 102 F, rispetto alla media di 31 °C / 88 F per i dispositivi di questa classe Multimedia.
(-) La temperatura massima sul lato superiore è di 50 °C / 122 F, rispetto alla media di 36.6 °C / 98 F, che varia da 21.1 a 71 °C per questa classe Multimedia.
(±) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 42 °C / 108 F, rispetto alla media di 38.9 °C / 102 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 28.8 °C / 84 F, rispetto alla media deld ispositivo di 31 °C / 88 F.
(+) I poggiapolsi e il touchpad sono piu' freddi della temperatura della pelle con un massimo di 31.5 °C / 88.7 F e sono quindi freddi al tatto.
(-) La temperatura media della zona del palmo della mano di dispositivi simili e'stata di 29 °C / 84.2 F (-2.5 °C / -4.5 F).

Casse

Casse JBL con ottima qualità del suono.
Casse JBL con ottima qualità del suono.

Il portatile utilizza un sistema audio stereo 2.0 della JBL. Entrambi gli altoparlanti hanno a disposizione 4 watts. Nel complesso la qualità del suono è molto buona. Anche il posizionamento delle casse sotto il dispositivo non ha conseguenza negative, e quindi non dobbiamo invitare gli acquirenti a dotarsi di soluzioni audio esterne. Per la maggioranza delle applicazioni, le casse integrate nel 770Z5E dovrebbero essere più che adeguate.

Naturalmente, è sempre possibile collegare delle cuffie, delle casse esterne o un ricevitore AV tramite il jack da 3.5 mm Line In/Out o la porta HDMI. La qualità di trasmissione è eccellente - il suono dipende quindi solo dalle periferiche utilizzate.

Gestione energetica

How we test - Energy Management

Power Consumption

Grazie ai componenti moderni, il portatile Samsung non richiede molta potenza nonostante le prestazioni più che decenti. Possiamo aspettarci tra 8.6 e 14.9 watts durante le applicazioni da ufficio. Sono valori leggermente superiori a quelli dei moderni ultrabooks con processore ULV e scheda grafica integrata.

I consumi energetici aumentano notevolmente con carico massimo di lavoro, con lo stress test (Furmark + Prime95) si arriva fino ad 88.5 watts, valori comunque inferiori ai limiti dell'alimentatore (il più grande 770Z7E-S01DE supera il limite di 90 watts). Complessivamente, i consumi energetici sono ancora accettabili.

La batteria da 91 Wh è fissa, ma è ben dimensionata. Fornisce una autonomia decente, che analizzeremo nella seguente sezione.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0.2 / 0.7 Watt
Idledarkmidlight 8.6 / 13.6 / 14.9 Watt
Sotto carico midlight 74.8 / 88.5 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        Voltcraft VC-940

Autonomia della batteria

Il Battery Eater Reader Test simula la lettura di un documento di testo con luminosità dello schermo minima ed in modalità aereo. Grazie alla grande batteria, il 770Z5E resiste per 15 ore e 45 minuti, mentre il più grande 770Z7E-S01DE ed il 700Z5C con una batteria inferiore difficilmente arrivano a 10 ore di autonomia. Solo l'Apple MacBook Pro 15 con display Retina fa di meglio con quasi 18 ore. Un esempio negativo è rappresentato dall'Asus N56VB-S4050H che si ferma ad appena 5 ore .

L'ipotesi opposta si verifica portando il laptop sotto carico massimo. Utilizziamo il test Battery Eater Classic, si attivano tutti i moduli radio e si porta al massimo la luminosità dello schermo. Il 770Z5E si spegne dopo un'ora e 53 minuti, quasi lo stesso risultato del suo predecessore, il  700Z5C. Il Samsung Series 7 Chronos 770Z7E-S01DE (66 minuti), l'Apple MacBook Pro 15 con display Retina (88 minuti) e l'Asus N56VB-S4050H (58 minuti) hanno tutti prestazioni peggiori.

Una stima realistica può essere effettuata con i nostri rilievi di "navigazione tramite Wi-Fi", utilizzando uno script che apre un nuovo sito web ogni 40 secondi. La luminosità dello schermo è fissata sui 150 cd/m² in modo da creare una situazione reale. In questo scenario abbiamo rilevato una autonomia di 10 ore e 42 minuti per il 770Z5E. Un risultato abbastanza soddisfacente, che supera le autonomie di tutti gli altri portatili che abbiamo citato poco prima. L'impressione complessiva sull'autonomia del 770Z5E è conseguentemente molto favorevole.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
15ore 45minuti
Navigazione WiFi
10ore 42minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 53minuti

Giudizio complessivo

How we test - Verdict

Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE
Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE

Il Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE non solo rappresenta un valido passo in avanti rispetto ai suoi predecessori, ma anche un portatile consigliabile di suo, nonostante il prezzo elevato di circa $1500. Il suo chassis ha un aspetto ed una sensazione al tatto eccellenti ed i suoi dispositivi di input sono sorprendenti. Inoltre, monta tutti i tipi di porte e moduli radio. Poi c'è uno schermo matto da 15.6" Full HD che ci ha impressionato nonostante si tratti di un pannello TN.

La nostra preoccupazione principale riguarda la difficoltà di raggiungere i componenti interni. L'hard drive e la batteria integrata non possono essere raggiunti dall'utente - solo la RAM può essere sostituita aprendo una piccola cover di manutenzione. Questo problema rende difficile offrire una differente gamma di configurazioni, specialmente se pensiamo ad un SSD al posto di un tradizionale hard drive. Tuttavia, si le prestazioni grafiche che quelle con le applicazioni sono state convincenti. Anche i giocatori occasionali possono essere soddisfatti del 770Z5E che combina un Intel Core i7-3635QM ed una AMD Radeon HD 8870M. Sebbene non si tratti di un dispositivo per i giocatori.

Il Samsung Series 7 Chronos 770Z5E è stato in grado di sorprenderci anche per quanto riguarda le emissioni davvero contenute. C'è anche un ottimo sistema audio 2.0 JBL. Non possiamo lamentarci dei consumi energetici e dell'autonomia della batteria. Il 770ZE5 riesce a bilanciare bene tra prestazioni massime ed autonomia della batteria con le applicazioni meno pesanti, come quelle da ufficio.

Provided by...
Recensone: Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE
Recensone: Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE

Specifiche tecniche

Samsung 770Z5E-S01DE (Series 7 Serie)
Processore
Intel Core i7-3635QM 4 x 2.4 - 3.4 GHz, Ivy Bridge
Scheda grafica
AMD Radeon HD 8870M - 2048 MB, Core: 725-775 MHz, Memoria: 1125 MHz, GDDR5, Enduro, 9.3.5.0, Intel GMA HD 4000
Memoria
8192 MB 
, Dual Channel, DDR3, 1.600 MHz, 4 GB onboard + modulo da 4 GB di memoria, max. 12 GB, PC3-12800
Schermo
15.6 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel, AUO9003, TN LED, Diagonale: 39.62 centimetri, Full HD, 1080p, lucido: no
Scheda madre
Intel HM76 (Panther Point)
Harddisk
Seagate Momentus SpinPoint M8 ST1000LM024 HN-M101MBB, 1000 GB 
, 5400 rpm
Scheda audio
Realtek ALC269 @ Intel Panther Point PCH - High Definition Audio Controller
Porte di connessione
2 USB 2.0, 2 USB 3.0 / 3.1, 1 VGA, 1 HDMI, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: Jack stereo da 3.5-mm, Lettore schede: SD, SDHC, SDXC, MMC, Sensori: Sensore di luminosità ambientale, RJ-45
Rete
Realtek PCIe GBE Family Controller (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Intel Centrino Advanced-N 6235 (a/b/g/n = Wi-Fi 4), Bluetooth 4.0
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 21 x 376 x 250
Batteria
91 Wh polimeri di litio, 8 celle, integrata
Sistema Operativo
Microsoft Windows 8 64 Bit
Camera
Webcam: HD, 720p
Altre caratteristiche
Casse: JBL-Stereo (4 watts ciascuna), Tastiera: Chiclet, Illuminazione Tastiera: si, Notebook, alimentatore da 90 watts (+ cavo), documentazione, Adobe Photoshop Elements 11, Adobe Reader X, Absolute Reminder, AMD Catalyst, Bitcasa, CyberLink PowerDVD 10, Intel AppUp, Microsoft Office, Norton Internet Security, Norton Online Backup, Recovery, SW Update, 24 Mesi Garanzia, WiDi, EAN 8806085377752
Peso
2.375 kg, Alimentazione: 346 gr
Prezzo
1699 Euro

 

Il 770Z5E ha un alimentatore compatto da 90 W.
Il 770Z5E ha un alimentatore compatto da 90 W.
Un altro asset: le prestazioni grafiche e con le applicazioni del 770Z5E.
Un altro asset: le prestazioni grafiche e con le applicazioni del 770Z5E.
Il JBL 2.0 sound system non perde tempo a mostrare le sue capacità.
Il JBL 2.0 sound system non perde tempo a mostrare le sue capacità.
L'angolo di apertura massimo del portatile è limitato a 135 gradi.
L'angolo di apertura massimo del portatile è limitato a 135 gradi.
La cerniera del display è robusta ma non evita qualche oscillazione dello schermo.
La cerniera del display è robusta ma non evita qualche oscillazione dello schermo.
La retroilluminaizone bianca della tastiera è piacevole.
La retroilluminaizone bianca della tastiera è piacevole.
Solo un modulo di RAM (4 GB) sotto la piccola cover.
Solo un modulo di RAM (4 GB) sotto la piccola cover.
Intreressante, una piccola gabbia.
Intreressante, una piccola gabbia.
Stiamo testando un portatile Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE.
Stiamo testando un portatile Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE.
Un case sottile e ben costruito.
Un case sottile e ben costruito.
Alcune parti sono in alluminio accentuando l'aspetto premium.
Alcune parti sono in alluminio accentuando l'aspetto premium.
Le specifiche hardware sono impressionanti.
Le specifiche hardware sono impressionanti.
La connettività non è un problema. Ci sono due porte USB 3.0 sulla sinistra.
La connettività non è un problema. Ci sono due porte USB 3.0 sulla sinistra.
Molte porte si trovano sul retro, migliorando l'ergonomicità.
Molte porte si trovano sul retro, migliorando l'ergonomicità.
Cooro che scrivono molto apprezzeranno i dispositivi di input.
Cooro che scrivono molto apprezzeranno i dispositivi di input.
C'è spazio anche per un tastierino numerico.
C'è spazio anche per un tastierino numerico.

Portatili Simili

Portatili con uguale dimensione dello Schermo e/o peso

Recensione breve del Notebook Samsung ATIV Book 8 870Z5G
GeForce GT 750M, Core i7 4700HQ, 15.6", 2.4 kg
Recensione breve del notebook Samsung ATIV Book 6 Touch 680Z5E-X01US
Radeon HD 8770M, Core i7 3635QM, 15.6", 2.426 kg
Recensione breve notebook Samsung 550P5C-S08DE
GeForce GT 650M, Core i7 3610QM, 15.6", 2.5 kg
Recensione del Notebook Samsung Series 3 355E7C-S05DE
Radeon HD 7640G + HD 7670M Dual Graphics, A-Series A8-4500M, 17.3", 2.8 kg

Links


Confronto Prezzi

Pro

+Ben progettato, eccellente sensazione al tatto
+Case sottile, in parte realizzato in alluminio
+Una ampia varietà di porte e moduli radio
+Dispositivi di input convincenti
+Tastiera retroilluminata
+Display matto Full HD display con luminosità e contrasto elevati
+Buone le prestazioni grafiche e con le applicazioni
+Emissioni a livelli adeguati
+Ottimo sistema audio stereo JBL
+Interessante autonomia della batteria
 

Contro

-Batteria non removibile
-Manutenzione ed espansioni limitate
-Nessun modello SSD disponibile

Sintesi

Cosa ci è piaciuto

L'elevata qualità del case del portatile, il display Full HD matto, i componenti interni specialmente il sistema audio 2.0 JBL.

Cosa avremmo voluto vedere

Una migliore accessibilità ai componenti interni, i.e. possibilità di rimuovere l'HDD o la batteria (o semplicemente pulire le ventole).

Cosa ci ha sorpreso

Che Samsung realizza un ottimo prodotto con pochissimi punti di critica. Ottimo lavoro!

La concorrenza

Asus N56VB-S4050H con una Nvidia GeForce GT 740M, Samsung Series 5 510R5E, Lenovo IdeaPad Y500 con una scheda grafica SLI Nvidia, MSI GX60 o l'Apple MacBook Pro 15 con Display Retina.

Punteggio

Samsung 770Z5E-S01DE - 04/09/2013 v3(old)
Felix Sold

Chassis
88%
Tastiera
90%
Dispositivo di puntamento
84%
Connettività
74%
Peso
83%
Batteria
94%
Display
88%
Prestazioni di gioco
90%
Prestazioni Applicazioni
94%
Temperatura
80%
Rumorosità
92%
Punti aggiuntivi
89%
Media
87%
88%
Multimedia - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Notebook Samsung Series 7 Chronos 770Z5E-S01DE
Felix Sold (Update: 2018-05-15)