Notebookcheck Logo

Prestazioni single-threaded superiori del 20-30% e 5,5 GHz su tutti i core: Un leak afferma che le CPU AMD Ryzen 7000 sono molto più potenti di quelle rivelate da AMD al Computex 2022

Le APU desktop AMD Ryzen 7000 basate sulla microarchitettura Zen 4 saranno lanciate nel corso dell'anno. (Fonte: AMD)
Le APU desktop AMD Ryzen 7000 basate sulla microarchitettura Zen 4 saranno lanciate nel corso dell'anno. (Fonte: AMD)
I chip AMD Ryzen 7000 "Raphael" avranno un delta prestazionale molto più elevato rispetto a Zen 3 rispetto a quanto rivelato dall'azienda al Computex 2022, se si deve credere a una recente fuga di notizie proveniente da Moore's Law is Dead. Secondo la fuga di notizie, AMD ha sminuito in modo significativo le capacità single-thread delle sue CPU di prossima generazione. Lo stesso vale per le velocità di clock: l'autore della fuga di notizie sostiene che i chip Raphael possono raggiungere facilmente i 5,5 GHz su tutti i core.

AMD ha ufficialmente ha annunciato le CPU desktop Ryzen 7000 "Raphael" al Computex 2022. Pur non entrando nei dettagli tecnici, l'azienda ha rivelato che lo Zen 4 porterà un aumento di oltre il 15% delle prestazioni in single-thread e un clock massimo di boost a 5 GHz. Comprensibilmente, questo ha fatto arrabbiare alcuni fan in quanto questi numeri non sembrano sufficienti per competere con Chip "Raptor Lake" di Intel di 13 generazione. Per dissipare alcune delle preoccupazioni, Robert Hallock di AMD ha rilasciato una serie di interviste e ha chiarito che l'aumento del 15% della ST era una stima prudente.

Ma anche prima del chiarimento di Hallock, alcuni leaker e analisti non hanno preso per certi i numeri delle prestazioni mostrati sul palco. Tom, del canale YouTube Moore's Law is Dead, ha definito le stime del Team Red "sandbagging" e un tentativo di mantenere segreto l'effettivo salto di prestazioni.

Tom ha ora pubblicato un video che illustra in dettaglio quelli che ritiene essere i numeri reali delle prestazioni. Secondo le sue fontipossiamo aspettarci prestazioni superiori del 20-30% in single-threading e del 30-45% in multi-threading con Zen 4 rispetto a Zen 3. Il miglioramento delle prestazioni non ha tanto a che fare con gli effettivi guadagni in termini di IPC, quanto piuttosto con l'enorme salto in termini di velocità di clock.

Una fonte di MLID afferma che "nei benchmark di produttività, si dimostra un IPC superiore del 7-9% rispetto a Zen 3 a parità di velocità di clock". Non è confermato al 100% che si tratti di carichi di calcolo pesanti o di PPC da gioco" Per quanto riguarda le velocità di clock, MLID riporta che il clock massimo di boost dell'ST è superiore a 5,6 GHz, come spiega una fonte: "Per essere chiari, ho visto campioni che incrementano un core oltre i 5,6 GHz, e 5,5 GHz è facile da raggiungere per alcuni campioni con la maggior parte dei core"

Toms ha anche parlato dei non ancora annunciati Zen 4c e Zen 4 con V-Cache. Secondo il leaker, è "molto improbabile che lo Zen 4 con V-Cache sia pronto quest'anno". Egli ipotizza che V-Cache potrebbe arrivare su Zen 4 alla fine dell'H1 o a metà del 2023 e porterà un aumento delle prestazioni del 10-15% rispetto allo Zen 4 vanilla.

Per quanto riguarda Zen 4c, le fonti di Tom sostengono che probabilmente supererà i 16 core su AM5, ma non è previsto un lancio immediato.

Acquista il processore desktop AMD Ryzen 7 5800X a 8 core e 16 thread sbloccato su Amazon

Please share our article, every link counts!
.170
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2022 05 > Prestazioni single-threaded superiori del 20-30% e 5,5 GHz su tutti i core: Un leak afferma che le CPU AMD Ryzen 7000 sono molto più potenti di quelle rivelate da AMD al Computex 2022
Fawad Murtaza, 2022-05-31 (Update: 2022-05-31)