Notebookcheck Logo

Motorola 'Penang5G' trapela in vista del rilascio in Nord America nel 2023

Motorola non rilascerà il "Penang5G" prima del prossimo anno. (Fonte: Gadget Gang & Evan Blass)
Motorola non rilascerà il "Penang5G" prima del prossimo anno. (Fonte: Gadget Gang & Evan Blass)
Secondo quanto riportato, Motorola ha sviluppato un nuovo smartphone economico Android da distribuire in Nord America. Previsto per il prossimo anno, il "Penang5G" sarà affiancato dal "Penang4G" e dal "Penang+".

Evan Blass ha rivelato alcuni dettagli sul "Penang5G", un prossimo smartphone Motorola. Scrivendo su Gadget Gang, Blass ha lasciato intendere che Penang potrebbe essere un'esclusiva del Nord America, come spesso accade con gli smartphone Motorola. In altri mercati lo smartphone potrebbe arrivare nelle versioni "Penang4G" e "Penang+", anche se queste potrebbero contenere specifiche leggermente diverse.

Per quanto riguarda il "Penang5G", Blass riferisce che Motorola offrirà lo smartphone attraverso tutti i principali operatori statunitensi, tra cui Cricket, Dish e Tracfone. Sebbene il leaker non abbia rivelato molte specifiche del "Penang5G", il telefono sarà disponibile con 4 GB di RAM e 64 GB o 128 GB di memoria, oltre a due fotocamere posteriori. L'inclusione di una spessa cornice inferiore del display suggerisce che "Penang5G" sarà uno smartphone relativamente economico, probabilmente un membro della serie Moto E o un modello Moto G di fascia bassa.

Purtroppo non è chiaro quando il "Penang5G" arriverà, al di là del vago suggerimento di un rilascio nel 2023. Allo stesso modo, Blass non ha indicato il prezzo dello smartphone. Il dispositivo dovrebbe comunque essere disponibile nelle colorazioni Basalt Blue e Opal Silver, con cornici e alloggiamenti della fotocamera in tinta.

(Fonte: Gadget Gang & Evan Blass)
(Fonte: Gadget Gang & Evan Blass)
Please share our article, every link counts!
.170
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2022 11 > Motorola 'Penang5G' trapela in vista del rilascio in Nord America nel 2023
Alex Alderson, 2022-11-24 (Update: 2022-11-24)