Notebookcheck

Il Regno Unito intende escludere Huawei dalle infrastrutture 5G entro 3 anni

Teaser
Stando a quanto riportato da numerose fonti inglesi attendibili, diversi membri Conservatori avrebbero spinto il primo Ministro Boris Johnson a sviluppare un piano per escludere completamente Huawei dalle infrastrutture 5G nazionali entro tre anni. In precedenza l'accordo prevedeva la partecipazione di Huawei con una quota massima di mercato del 35%, una proposta che evidentemente non è stata gradita da alcuni membri.
Luca Rocchi,

I motivi legati al rifiuto dall'ala più conservatrice del Governo sono molteplici e legati anche all'attuale emergenza sanitaria nata nei territori cinesi nella provincia di Wuhan. La decisione del Governo non riguarda esclusivamente le reti 5G ma intende anche ridurre la propria dipendenza dalla produzione cinese a 360 gradi. Con questa strategia, la Gran Bretagna si schiera sullo stesso fronte di Stati Uniti e Australia, che hanno scelto di escludere completamente il colosso cinese da diverso tempo.

Proprio quest'ultimo dettaglio potrebbe giovare su larga scala al Governo inglese, complice dei negoziati stagnanti con l'UE per quanto concerne alla Brexit e pertanto è lecito immaginare una possibile alleanza oltre oceano. Per il momento, l'attuale strategia presa dall'amministrazione inglese non sembra essere condivisa da altre nazioni europee ma non è detto che la situazione non possa variare nel corso dei prossimi mesi, così come avvenuto per la stessa Inghilterra. Per Huawei si tratta dell'ennesima cattiva notizia che giunge in un momento già assai delicato a causa di una nuova estensione, da parte degli Stati Uniti, del ban che vieta di creare accordi commerciali con Google, Qualcomm e tutte le aziende dislocate sul suolo americano.

Gli ordini registrati prima del ban ufficiale potranno essere regolarmente evasi, a patto che le spedizioni avvengano non oltre il prossimo 14 settembre. Inoltre, nelle ultime ore, sono circolate alcune indiscrezioni riguardanti TSMC e la sua mancata possibilità di soddisfare le richieste produttive straordinarie di Huawei. Mentre la produzione dei chip da 12 nm e 5 nm dovrebbe essere garantita, quelli da 7 nanomenti utilizzati negli attuali smartphone potrebbero subire lunghi ritardi. Si prospettano quindi settimane più che complicate per il colosso cinese. 

Source(s)

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2020 05 > Il Regno Unito intende escludere Huawei dalle infrastrutture 5G entro 3 anni
Luca Rocchi, 2020-05-25 (Update: 2020-05-25)
Luca Rocchi
Luca Rocchi - News Editor - 2014 articles published on Notebookcheck since 2020
Cresciuto a pane e tecnologia, si avvicina fin da piccolo al mondo dei computer con un Toshiba T-1000 trovato in casa: da quel momento è amore vero per tutto ciò che contiene un microprocessore. Al termine del percorso di studio inizia la carriera da redattore per un editoriale online svizzero scrivendo articoli e recensioni riguardanti il settore dell'informatica. Successivamente inizia a lavorare per Notebookcheck dedicandosi alla creazione di contenuti. Le sue aree di interesse includono i componenti informatici, i sistemi smart, i notebook e la fotografia. Quando non è al lavoro su Notebookcheck probabilmente puoi trovarlo su qualche sentiero in montagna o a fotografare supercar.