Notebookcheck Logo

Rumor | AMD Zen 4 Ryzen 7000 Phoenix-H per arrivare a otto core a 40 W mentre Raphael-H offrirà 16 core a 45 W+ TDP, Strix Point per usare Zen 5 e Zen 4D ibrido

AMD Ryzen 7000 Phoenix-H e Raphael-H saranno basati sull'architettura Zen 4 a 5 nm. (Fonte: AMD)
AMD Ryzen 7000 Phoenix-H e Raphael-H saranno basati sull'architettura Zen 4 a 5 nm. (Fonte: AMD)
Nuove informazioni relative alle APU mobili AMD Ryzen 7000 indicano che le parti Phoenix-H offriranno fino a otto core Zen 4 a 5 nm fino a 40 W, mentre Raphael-H arriverà a 16 core e 32 thread sopra i 45 W TDP. La serie mainstream Ryzen 8000 per desktop sarà disponibile in due versioni - una CPU Granite Ridge basata interamente su Zen 5 a 3 nm e una APU Strix Point basata su Zen 5 + Zen 4D.

Recentemente, abbiamo riportato circa la possibilità di AMD di portare Zen 4 Raphael su mobile insieme a Phoenix-H. Raphael-H dovrebbe essere una bestia a 16 core con TDP superiore a 45 W, ma questo è tutto ciò che abbiamo saputo finora. Ora, @greymon55 su Twitter ha più informazioni su cosa aspettarsi da Phoenix-H e Raphael-H alla fine del 2022.

Per chi non lo sapesse, il prossimo successore di AMD Cezanne è Ryzen 6000 Rembrandt. Rembrandt offrirà fino a otto core Zen 3+ e grafica RDNA 2 nella busta da 45 W TDP. Il successore di Rembrandt sarà Phoenix-H e Raphael-H alla fine del 2022.

Ryzen 7000 Phoenix-H sarà una parte Zen 4 a 5 nm con fino a otto core e 16 thread e si prevede che abbia un TDP fino a 40 W. D'altra parte, Raphael-H sarà anche un die Zen 4 a 5 nm ma con fino a 16 core e 32 thread con un TDP maggiore di 45 W.

Mentre Phoenix-H e Raphael-H si rivolgono ai computer portatili, Granite Ridge e Strix Point sono future CPU che succedono a Raphael, presumibilmente della famiglia Ryzen 8000, per il desktop basato su Zen 5. Granite Ridge vedrà AMD utilizzare core Zen 5 da 3 nm su desktop mainstream. @greymon55 nota che offre "3 nm + 6 nm Zen 5". I dettagli esatti sono ancora scarsi, ma pensiamo che probabilmente significa 3 nm Zen 5 dies e 6 nm RDNA 2 iGPU e/o il die I/O.

Strix Point è l'APU mainstream per desktop, che sarà caratterizzata da core Zen 5 a 3 nm e Zen 4D a 5 nm in modo ibrido come Intel Alder Lake. Zen 4D o Zen 4 "Dense" è pensato come la versione di AMD di "LITTLE cores" con l'attenzione rivolta all'efficienza

AMD ha recentemente mostrato i suoi piani per introdurre una versione focalizzata sul cloud di Zen 4 chiamata Zen 4c con EPYC Bergamo, che impacchetterà fino a 128 core Zen 4c. Con Zen 4c, frequenze più alte sono scambiate per una cache e una logica più dense. Quanto di questo si traduce esattamente in Zen 4D per il mainstream deve essere visto. Da quello che abbiamo sentito finora, Zen 4D su desktop potrebbe attenersi ai livelli IPC di Zen 3 ma offrire prestazioni multi-core molto migliorate.

La combinazione vociferata di fino a otto core performanti Zen 5 da 3 nm, fino a 16 core Zen 4D da 5 nm e la grafica RDNA integrata è sicuramente una proposta promettente, almeno sulla carta. Se l'aumento IPC speculato del 20-40% rispetto a Zen 4 è vero, le CPU basate su Zen 5 dovrebbero essere in grado di offrire Intel Raptor Lake una potente sfida.

Acquista il Lenovo Legion 5 con AMD Ryzen 7 5800H e RTX 3050 Ti su Amazon

Fonte(i)

@greymon55 su Twitter (1) e (2)

Videocardz

Please share our article, every link counts!
.170
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2021 11 > AMD Zen 4 Ryzen 7000 Phoenix-H per arrivare a otto core a 40 W mentre Raphael-H offrirà 16 core a 45 W+ TDP, Strix Point per usare Zen 5 e Zen 4D ibrido
Vaidyanathan Subramaniam, 2021-11-14 (Update: 2021-11-14)