Notebookcheck Logo

Tesla Superchargers aperto a non-Tesla auto elettriche in un pilota che cambia il gioco

Porsche Taycan alla ricerca di un Tesla Supercharger, immagine: Inse van Houts (YouTube)
Porsche Taycan alla ricerca di un Tesla Supercharger, immagine: Inse van Houts (YouTube)
Tesla sta aprendo alcune delle sue stazioni veloci Supercharger per i veicoli di produttori di auto elettriche come VW, Mercedes, BMW, Hyundai, ecc. La ricarica dei veicoli non Tesla è disponibile ad un costo leggermente superiore in un potenziale momento cruciale per l'interoperabilità degli standard di ricarica.
Daniel Zlatev, 🇺🇸 🇫🇷 ...

In un segno che Tesla sta cercando di prevenire la potenziale regolamentazione degli standard di ricarica EV, la casa automobilistica sta aprendo alcune delle sue stazioni Supercharger ad altri veicoli elettrici in un progetto pilota questa settimana. Proprio come Apple, Tesla utilizza un sistema di ricarica proprietario per le sue auto, quindi se il tuo non-Tesla EV deve utilizzare la rete Supercharger in Nord America, avresti bisogno di un adattatore.

In Europa, Tesla vende i suoi veicoli con la più comune porta CCS (Combined Charging System) che Volkswagen, Mercedes, BMW, Ford, Jaguar, GM, ecc. usano. Ecco perché l'Europa, e più precisamente i Paesi Bassi, è stata scelta per l'apertura pilota della rete Supercharger di Tesla ad altri EV. I Paesi Bassi hanno una delle infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici più sviluppate del vecchio continente, dopo tutto, con quasi un terzo di tutte le stazioni europee poste lì.

In questo modo, Tesla sarà in grado di misurare e gestire il sovraffollamento delle stazioni Supercharger meglio che in alcuni altri luoghi, in quanto i proprietari di auto Tesla potrebbero finire per essere irritati dal dover aspettare su un VW ID3, Hyundai Ioniqo una Porsche Taycan per fare il pieno prima. Questo è il motivo per cui Tesla sta facendo pagare un po' di più se si utilizza un Supercharger per pompare un EV diverso, e ha anche tasse di inattività in atto per incoraggiare l'efficienza dei tempi.

Tuttavia, i proprietari di auto elettriche che vivono nei Paesi Bassi e utilizzano uno dei 10 Supercharger "aperti" possono iscriversi per un abbonamento mensile di 13 euro (~ 15 dollari) nell'app Tesla (versione 4.2.3 o superiore) per beneficiare delle stesse basse tariffe di ricarica dei proprietari di auto Tesla.

Prendi il Lectron - Tesla a J1772 adattatore su Amazon

Fonte(i)

Daniel Zlatev
Editor of the original article: Daniel Zlatev - Tech Writer - 259 articles published on Notebookcheck since 2021
Ninh Duy
Translator: Ninh Duy - Editorial Assistant - 233204 articles published on Notebookcheck since 2008
contact me via: Facebook
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2021 11 > Tesla Superchargers aperto a non-Tesla auto elettriche in un pilota che cambia il gioco
Daniel Zlatev, 2021-11- 3 (Update: 2021-11- 3)