Notebookcheck

Recensione del Gigaset Heating Pack: Efficiente sistema di smart heating

Daniel Schmidt, 👁 Daniel Schmidt, T. Hinum (traduzione a cura di G. De Luca), 06/23/2019

La temperatura che desiderate Gigaset ha originariamente sviluppato il suo sistema di smart home per appartamenti, ma ora è stato esteso ai termostati. Questi possono spesso rivelarsi utili in condizioni climatiche estive mutevoli, permettendoti di cambiare rapidamente la temperatura ambientale e di risparmiare denaro. Continua a leggere per scoprire i commenti sul pacchetto di riscaldamento Gigaset.

Gigaset ci ha gentilmente inviato tre termostati e una stazione base da testare. Il sistema funziona secondo lo standard DECT-ULE, che utilizza frequenze radio tra 1.880 e 1.900 MHz. La decisione di sviluppare il sistema in questo modo ha senso in quanto garantisce che non interferisca con le connessioni Bluetooth o con le reti Wi-Fi che operano a 2,4 GHz. I concorrenti di Gigaset come ZigBee utilizzano invece i 2,4 GHz per la loro tecnologia smart home, il che teoricamente conferisce al primo un vantaggio rispetto al secondo.

L'unità base Gigaset ha una portata fino a 50 metri in ambienti chiusi e 300 metri in spazi aperti, che dovrebbe fornire una copertura sufficiente per la maggior parte delle case. Anche altri produttori si affidano a questo standard, che li rende compatibili con la stazione base Gigaset. Tuttavia, non è possibile eseguire aggiornamenti del firmware per moduli di terze parti, pertanto si consiglia di rimanere all'interno di un ecosistema fino a quando non sarà possibile effettuare aggiornamenti del firmware cross-party.

La stazione base è abbastanza compatta e pesa solo 98 g. Purtroppo, deve essere collocata in un unico posto e non può essere montata a parete. Gigaset ha preferito la funzione allo stile, con un design non eccellente. Allo stesso modo, i termostati sono ingombranti ma ben costruiti. Tutti i termostati hanno tre pulsanti, due per ridurre o aumentare la temperatura e uno per regolare il dispositivo al livello desiderato.

La base è compatta
Il termostato del radiatore è alimentato da batterie.

Impostazione

Configurare la stazione base è facile e veloce grazie all'applicazione Elements, sviluppata da Gigaset per Android e iOS. Per configurare la stazione base è sufficiente una connessione internet via cavo e una fonte di alimentazione. Eventuali aggiornamenti possono essere effettuati tramite l'applicazione. Solo allora, però, è possibile aggiungere dei termostati. La stazione base può gestire fino a 48 dispositivi, che dovrebbero essere più che sufficienti per la maggior parte delle famiglie.

Gigaset richiede che i termostati del radiatore siano collegati a un radiatore durante il processo di installazione, ma questo non è così semplice. Idealmente, i termostati Gigaset dovrebbero sostituire quelli esistenti, ma abbiamo dovuto montare sui nostri ai nostri radiatori un adattatore. Il pacchetto di riscaldamento comprende tre tipi di adattatori, che sono tutti realizzati in una plastica nera dall'aspetto economico. Dovrebbero comunque essere abbastanza robusti per lo scopo per il quale sono stati progettati.

L'installazione del primo termostato ha richiesto un po' di tempo, ma siamo riusciti a installarli tutti e tre. La stazione base e l'app hanno anche inviato aggiornamenti subito dopo che i termostati sono stati messi in funzione.

Abbiamo distribuito i termostati su due piani per testare la loro portata. In positivo, non abbiamo avuto problemi di collegamento e non abbiamo rilevato ritardi di trasmissione tra i termostati e l'unità base.

Una volta impostati, i termostati possono essere programmati con diverse regole. Queste includono routine semplici come l'impostazione di un timer o più complesse come lo spegnimento del riscaldamento in caso di apertura di una finestra. Quest'ultimo richiede però sensori opzionali per le finestre.

Funzionamento

Abbiamo testato l'applicazione Gigaset Elements su Android e iOS rispettivamente con un Huawei Mate 20 Pro e un iPhone. Entrambe le app funzionano bene come le altre, ma la versione per Android supporta una più ampia gamma di widget. Tuttavia, questi non sempre si aggiornano in modo affidabile. Al contrario, il widget iOS si limita alla visualizzazione delle funzioni di allarme di base. Entrambe le app sono chiaramente strutturate e possono essere utilizzate anche in movimento grazie all'integrazione nel cloud. Gigaset sostiene di ospitare i server cloud in Germania, rendendoli soggetti alle leggi e agli standard tedeschi e comunitari sulla protezione dei dati. Questo è un grande vantaggio per noi.
Ogni termostato ha due batterie AA. Gigaset ha limitato la stazione base e i termostati a sincronizzarsi ogni 15 minuti per massimizzare la durata della batteria di quest'ultimo. Quindi, a volte ci vogliono fino a 15 minuti per far sì che una nuova temperatura desiderata si sincronizzi attraverso il sistema, ma pensiamo sia un problema nell'uso quotidiano. Gigaset ha incluso anche una modalità a prova di bambino, che si può attivare premendo e tenendo premuti contemporaneamente i pulsanti più e meno. È ancora possibile controllare la temperatura attraverso l'applicazione, ma questa modalità impedisce ai vostri figli di effettuare qualsiasi variazione indesiderata della temperatura.
I sistemi di riscaldamento intelligente sono particolarmente utili in condizioni climatiche variabili, che è un modo educato per descrivere il tempo nei paesi del Nord Europa al volgere della primavera e dell'estate. Abbiamo usato il termostato durante il periodo di prova per preriscaldare l'acqua per la doccia del mattino. L'applicazione e i termostati supportano incrementi di mezzo grado tra 5 °C e 30 °C.
In linea di principio, il sistema Gigaset funziona anche con le lampadine Philips Hue. La funzionalità sembra andare bene, anche se non possiamo confermarlo. Sembra difficile aggiungere una Philips Hue a una regola, anche se non è impossibile. La creazione di regole è abbastanza semplice da permettere agli utenti meno esperti di farlo senza problemi. Sarebbe stato bello avere la possibilità di creare regole più complesse.
Nel complesso, i termostati hanno funzionato in modo affidabile durante i nostri test. Tuttavia, Gigaset ha incorporato un piccolo motore all'interno di ogni termostato che è udibile quando si avvia. Lo abbiamo trovato particolarmente fastidioso con un termostato posizionato in una camera da letto, per esempio.

Elements App: Home screen
Elements App: Home screen
Elements App: panoramica termostati
Elements App: panoramica termostati
Elements App: Menu
Elements App: Menu
Elements App: panoramica stanza
Elements App: panoramica stanza
Elements app: creazione regole
Elements app: creazione regole
Elements app: creazione di una regola
Elements app: creazione di una regola
Elements App: I nomi delle lampadine Philips Hue non possono essere inseriti.
Elements App: I nomi delle lampadine Philips Hue non possono essere inseriti.

Giudizio Complessivo

Panoramica Gigaset Heating Pack. Modello di test gentilmente fornito da Gigaset Germany.
Panoramica Gigaset Heating Pack. Modello di test gentilmente fornito da Gigaset Germany.

Il Gigaset Heating Pack si è dimostrato un compagno affidabile durante i nostri test. La confezione, che attualmente costa €150 (~US$170), contiene una stazione base e tre termostati. Ogni termostato aggiuntivo costa 50 euro (~57 dollari americani). In breve, l'Heating Pack è una buona offerta introduttiva nel mondo del riscaldamento intelligente, anche se i termostati aggiuntivi sono costosi. I termostati sono più economici dei concorrenti, però, a credito di Gigaset.

    Il Gigaset Heating Pack non ha punti deboli ed è una buona introduzione nel mondo della tecnologia domestica intelligente.

Nel complesso, ci è piaciuta la semplice configurazione dell'unità base e dei termostati. Allo stesso modo, la scelta di separare il sistema da connessioni Bluetooth o Wi-Fi sembra saggia, così come l'integrazione sicura nel cloud. L'integrazione di prodotti di terze parti come Philips Hue non è perfetta, tuttavia, e vorremmo vedere le opzioni quando si creano set di regole.
Gigaset offre anche numerosi altri prodotti della sua gamma Smart Home, tra cui vari sensori, telecamere e persino prodotti per la salute. In teoria, questi dovrebbero funzionare anche con l'unità base.

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Gigaset Heating Pack: Efficiente sistema di smart heating
Daniel Schmidt, 2019-06-23 (Update: 2019-06-23)