Notebookcheck

Recensione breve del Google Home Mini

Florian Wimmer (traduzione a cura di G. De Luca), 01/27/2018

Questo oggetto sente tutto. Oggi abbiamo dato uno sguardo alla cassa smart Google. Dopo qualche difficoltà con gli inputs touch, tutto dovrebbe andare per il meglio. Diamo uno sguardo da vicino a questo piccolo oggetto e ci chiediamo: cosa ne sarà della privacy?

Size Comparison

Pro

+ design carino
+ struttura stabile
+ molto flessibile e riconoscimento vocale affidabile
+ stand antiscivolo
+ molte possibilità di configurazione
+ risposta rapida ai comandi
+ compatibile anche con iOS

Contro

- mancano Skills ed API
- problemi di privacy
Recensione: Google Home Mini. Modello di test fornito da Google Germany.
Recensione: Google Home Mini. Modello di test fornito da Google Germany.

Il Google Home Mini è una cassa smart molto carina, e ben costruita che starebbe bene in ogni appartamento. Il design semplice è molto più attraente rispetto all'Amazon Echo Dot, il funzionamento tramite aree touch sul lato superiore della cassa è cool, ma richiede qualche spiegazione - l'Echo Dot è più inuitivo.

Il riconoscimento vocale funziona bene con questa piccola cassa Google, e riconosce anche i comandi più insoliti e riesce a collegare logicamente le domande. Il controllo del dispositivo è affidabile, sebbene ci sono meno opzioni rispetto ad Amazon Alexa a causa dell'assenza di una opzione per skills di terze parti. Il suono è decente, sebbene i fanatici dell'audio potrebbero preferire una cassa di qualità migliore.

Elegante con un riconoscimento vocale veloce e molto preciso: la Google Home Mini è una cassa smart carina. La qualità del suono è buona considerato il prezzo, e il controllo del dispositivo funziona solo con apparecchi compatibili.

Dovrete fare attenzioen riguardo le informazioni che inviate a Google usando Google Home Mini, ed al fatto che Google teoricamente potrebbe interrompere l'offerta del riconoscimento vocale in qualsiasi momento. Ma questi problemi sono gli stessi di altri dispositivi smart ed almeno Google vi consente di settare il livello di privacy in modo semplice e nei dettagli, oltre che darvi la possibilità di cancellare facilmente i vostri dati.

Nel complesso, la Google Home Mini è ovviamente la scelta migliore per chi già usa i servizi Google nella vita quotidiana ed ha dispositivi Smart Home compatibili. I dispositivi con Alexa offer offrono più skills, il che li rende maggiormente flessibili, e supportano più dispositivi mentre i dispositivi Google supportati sono attualmente limitati solo ad alcuni partners. Invece, Google offre un riconoscimento vocale nettamente migliore e dispositivi più attraenti.

Nota: si tratta di una recensione breve, con alcune sezioni non tradotte, per la versione integrale in inglese guardate qui.

Pricecompare

Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove de portatili e telefoni cellulari > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione breve del Google Home Mini
Florian Wimmer, 2018-01-27 (Update: 2018-01-27)