Notebookcheck

Recensione Sony Vaio VGN-FW51MF Notebook

by Florian Wimmer 12.09.2009

Ricco di Minerali.

Il magnesio non solo fa bene alla salute come oligoelemento che aiuta i muscoli doloranti, ma è anche un ottimo materiale per la costruzione di portatili.  Questo deve aver pensato Sony quando ha realizzato la serie FW con i suoi leggeri chassis. Potrete leggere se il bolide da 16.4 pollici riesce a convincere nella routine multimedia nella seguente recensione Sony Vaio FW51MF.

 

Sony Vaio VGN-FW51MF Notebook
Sony Vaio VGN-FW51MF Notebook

La gamma Sony FW attualmente si compone di sei modelli diversi che montano tutti processori Intel Core 2 Duo ed hanno un clock rate tra 2.0 e 2.8 GHz, una scheda grafica di fascia media ATI ed una memoria da 4 ad 8 GBytes. Sony permette agli acquirenti di scegliere tra due displays X black con risoluzioni diverse. Potete scegliere la soluzione 1600 x 900 pixels o uno schermo Full HD da 1920 x 1080 pixels.

Il prezzo di dettaglio raccomandato varia da 859 euro fino a 1500 euro - il che non sorprende considerando la possibilità di avere una memoria da 8 GByte, un case in magnesio ed un drive a stato solido.

A parte ciò, potete configurare il vostro Vaio FW individualmente tramite il  negozio ufficiale Sony "Sonystyle". Le politiche di ricarico di Sony sono piacevolmente sorprendenti: potete prendere un display FullHD per un sovrapprezzo di 10 euro, una ATI Radeon 4650, invece della 4570, per 40 euro extra ed un drive BluRay si aggira sui 30 euro. A questo riguardo, Sony dimostra di essere più corretta rispetto agli altri produttori di portatili.

Il nostro modello, denominato Vaio FW51MF, presenta una configurazione di fascia superiore e monta un processore Core 2 Duo da 2.53 GHz, una ATI Radeon 4650 con un GByte di memoria grafica ed una memoria di sistema da 6 GBytes. Sony fornisce un display FullHD ed un opportuno drive BluRay. Sony pone un prezzo ufficiale di 1199 euro per tutto questo.

Case

Il case ha mantenuto il classico, e noto da anni, design Sony. I punti di appoggio dei polsi, così come le cover degli altoparlanti in cima alla tastiera sono stati leggermente sollevati, e riscendono dietro il case verso una massiccia cerniera, la cui forma arrotondata si ripercuote su tutta la parte posteriore del case.

L'ampio pulsante di accensione del portatile, che che si illumina di verde quando è attivo e lampeggia in rosso in modalità standby, si trova sulla destra della cerniera. Lo stato di operatività si vede dal lato frontale del notebook sotto forma di una piccolo striscia luminosa che è stata integrata nella cerniera.

La cover grigio scuro con un logo Vaio lucido è realizzata in magnesio, proprio come la scocca del case; tuttavia, la tastiera, la cornice del display, la cover degli altoparlanti e le zone di appoggio dei polsi sono in plastica argentata. Tutte le parti sono state trattate con una rifinitura opaca, rendendole in questo modo meno soggette allo sporco. La tastiera resta nera ed ha, come quasi tutti i portatili Sony, tasti singoli.

Sony utilizza il magnesio e pertanto, per un verso, il case ha una maggiore stabilità e per un altro, il peso del massiccio case, che misura 26 x 38.2 x 4 centimetri, ne potrebbe beneficiare. Tuttavia, il Vaio FW ha ancora un non trascurabile peso di 2890 grammi a dispetto dei moderni materiali e se vi portate dietro l'alimentatore, dovrete aggiungere altri 400 grammi.

La fattura è nel complesso buona. Tutte le parti combaciano tra loro senza irregolarità, il materiale ha buone qualità ed è stabile e la robusta cover in magnesio previene eventuali pressioni che potrebbero interferire sullo schermo. Anche se la cornice in plastica del display è tutt'altro che stabile e si flette facilmente, con conseguenti deviazioni del colore che appaiono sullo schermo.

L'impressione di prima qualità si riduce in parte a causa del fatto che Sony ha realizzato le cover della RAM e dell'hard disk sul fondo, in plastica che ha un colore ed una struttura diversi rispetto al case in magnesio circostante. Questo si nota particolarmente in quanto la cover dell'hard disk raggiunge la parte anteriore e quindi si vede anche da questo lato.

Le cerniere sono state collocate sull'estremità anteriore dello schermo pertanto la cornice inferiore del display copre la parte posteriore del portatile quando è aperto. Ciò è bello esteticamente, ma impedisce a Sony di usare il lato posteriore per le connessioni. La batteria tuttavia può essere rimossa quando il display è aperto.

Connettività

Come già anticipato, Sony non ha la possibilità di inserire alcuna connessione sul retro a causa del design della cerniera. Ma gli ingegneri giapponesi sono riusciti ugualmente ad inserire numerose porte sul case della gamma FW.

Ci sono uno slider wireless e due cardreaders, una per i memory stick Sony HG Pro Duo ed un'altra per le schede SD, sul lato frontale  partire da sinistra verso destra. All'estrema destra del lato frontale ci sono i jacks da 3.5 mm per cuffie e microfono.

Sul lato sinistro, partendo dall'estremità anteriore verso il resto troviamo le seguenti connessioni: uno slot da 34mm ExpressCard, una connessione 4 Pin Firewire, una HDMI-out ed una porta VGA. Poi segue una connessione LAN, la presa d'aria, ed in fondo un Kensington lock è la connessione per l'alimentazione integrata nella cerniera.

A destra, sempre a partire dall'estremità anteriore, si trovano le seguenti interfacce: tre porte USB 2.0, un drive BluRay ed in fondo il pulsante di accensione.

Tutte le porte, eccetto quella dell'alimentazione, sono stabili grazie al case in magnesio. La porta più usata ha mostrato qualche movimento di troppo, almeno nel nostro prototipo.

Abbiamo avuto anche qualche problema con le porta durante il testing time del Vaio FW51MF. La porta HDMI non ha riconosciuto il nostro monitor, un Dell 2408WFP. A parte questo, il nostro hard disk esterno, collegato via USB 2.0, non è partito. Riteniamo che ciò sia dovuto a conflitti di driver con la versione Windows 64 bit.

Lato Frontale: Wireless slider, cardreader, jacks audio da3.5mm
Lato Frontale: Wireless slider, cardreader, jacks audio da3.5mm
Lato Sinistro: Slot 34mm ExpressCard, Firewire, HDMI, VGA, LAN, presa d'aria, Kensington lock, Alimentazione
Lato Sinistro: Slot 34mm ExpressCard, Firewire, HDMI, VGA, LAN, presa d'aria, Kensington lock, Alimentazione
Destra: 3x USB 2.0, drive BluRay, pulsante di accensione
Destra: 3x USB 2.0, drive BluRay, pulsante di accensione

La distribuzione delle porte non è ottimale per tutti gli utenti. In quanto il Sony FW essendo abbastanza grande e pesante, difficilmente verrà utilizzato come mobile mentre è più probabile che sarà dedicato ad un utilizzo stazionario. In questo caso collegherete sempre un mouse per maggiore comodità. Ma questo sarà difficile in quanto tutte le tre porte USB si trovano sul lato destro.

Non è una buona soluzione per i destri o per i mancini. Per i destri collide a con le connessioni già presenti, mentre i sinistri devono far passare i cavo sotto  il case oppure davanti. E poiché il drive BluRay si trova davanti alle tre porte USB, sicuramente ci saranno problemi con i cavi.

Inoltre, i mancini hanno difficoltà con i cavi del monitor in quanto i monitors esterni sono collegati dal lato sinistro. In cambio le connessioni audio sono state posizionate bene. Cuffie e microfono sono sul lato frontale e possono essere collegati e scollegati in modo facile e veloce.

Come interfacce wireless, Sony ha integrato la scheda network Intel Wireless WiFi Link 5100 tramite il chip set Centrino 2, che gestisce gli standards 802.11 a/b/g, così come quello n ed è predisposto per i futuri valori superiori di trasmissione. C'è anche una interfaccia Bluetooth per collegare tastiera e mouse wireless, così come cellulari. Sony utilizza un Bluetooth versione 2.1 con EDR (Enhanced Data Rate) con un raggio di azione di circa 10 metri.

Accessori

Sony offre ulteriori accessori acquistabili in quasi tutti i campi di applicazione di un notebook. Non importa se volete dotare il vostro Vaio FW di una migliore prestazione in termini di autonomia della batteria o con un parasole se i riflessi del display vi danno fastidio.

I fanatici della sicurezza possono avere una estensione della garanzia; se vi mancano altre connessioni, potete inserire una docking station USB nel carrello e se non vi piace il vostro mouse, troverete un mouse laser Bluetooth che si sposa con il design del vostro notebook. Sony ha anche una ampia gamma di cases. Non importa se preferite un notebook back pack, uno sottile in nylon o uno elegante di Mandarina Duck - Sony pensa a quasi tutte le alternative.

Sony include soltanto l'adattatore e la batteria nella confezione. Delle istruzioni quick start, ma è stato aggiunto anche un accordo di partecipazione con Energy Star, così come un sistema per la soluzione di problemi e una guida per il recovery. Se vi state chiedendo: "Dov'è il DVD recovery?", la risposta è, sfortunatamente: "Non c'è."

C'è solo uno spazio riservato sull'hard disk per una partizione nascosta che custodisce una immagine del sistema installato e consente all'utente di recuperare il suo desktop, in caso di problemi. Il problema: se l'hard disk è distrutto, anche il sistema operativo sarà perduto. Pertanto potete crearvi il vostro DVD recovery, ma saranno necessari un totale di tre DVD.

Software

Il Windows 7 Home Premium 64 bit incluso si trova sul DVD incluso, pertanto la necessità di spazio per la configurazione del Sony è probabilmente da imputare ai programmi addizionali che i giapponesi hanno installato sul Vaio FW.

Alcuni sono inutili, altri carini, altri ancora semplicemente irritanti. Ottimo che Sony ha incluso il player DVD e BluRay WinDVD, buono anche che il Vaio Update cerca automaticamente i nuovi drivers di sistema. Da apprezzare anche che potete configurare molti parametri di sistema con il Vaio Control Center. Adobe Photoshop elements e Premiere elements sono programmi di categoria superiore che si sposano bene con il campo di operatività del portatile.

Vaio Gate sarà una bella trovata per alcuni utenti, in quanto mostra una task bar Mac OS X ed RSS feeds. La Sony Media Gallery è bella da vedere ed è una buona alternativa a Window Media Center.

Ma che utilità ha una versione version di un Microsoft Works limitato o una versione trial 60 giorni di Microsoft Word sull'hard disk. O una versione tria di virus scan? Naturalmente, Sony ci guadagna, ma gli utenti più esperti saranno piuttosto infastiditi ed il sistema sarà rallentato notevolmente, inoltre potrebbero esserci problemi di sicurezza quando le versioni trial saranno scadute.

Dispositivi di Input

Tastiera

Sony assembla il suo dispositivo per la scrittura con tasti singoli (design chiclet) e lascia degli spazi abbastanza evidenti tra un tasto e l'altro. Si suppone che ciò sia fatto per prevenire la digitazione accidentale dei tasti ed in definitiva funziona bene. Siamo stati in grado di adattarci velocemente alla tastiera, in quanto i tasti piatti hanno una buona sensazione al tatto, rispondono bene e convincono con un buon feedback.

Sebbene il case sia abbastanza ampio grazie al formato 16:9, Sony non ha integrato un tastierino numerico separato, probabilmente a causa degli spazi presenti tra i vari tasti. Ci sono invece solo poche funzioni, come la gestione della luminosità del display che sono state gestite tramite combinazione di tasti "Fn". Il volume può, ad esempio, essere controllato tramite una barra multimediale integrata sulla cover degli altoparlanti.

Touchpad

Il touchpad ha dimensioni sufficienti è si distingue visivamente ed al tatto dalle aree di appoggio dei polsi circostanti in quanto è leggermente ribassato, ha un colore più tenue ed un disegno diverso. Inoltre le dita scorrono in modo fluido sulla superficie ed anche i tasti rispondono bene.

Il touchpad supporta anche le  gestures multi-touch, con le quali potete ad esempio fare lo zoom o scrollare in verticale con due dita. Sebbene funzioni bene può capitare che le gestures siano attivate accidentalmente.

Tastiera
Tastiera
Touchpad
Touchpad

Display

Gli schermi Sony X-black si sono comportati bene nelle nostre precedenti recensioni: c'è una buona illuminazione, un contrasto elevato ed una rappresentazione chiara dei colori. Un appunto però: il display 16.4 pollici FullHD del nostro prototipo non ha atteso sempre le nostre aspettative.

La risoluzione da 1920 x 1080 pixels risulta su un formato 16:9, che genera una ampia larghezza ma soffre in altezza e questo può essere fastidioso per i documenti di testo e i websites. Inoltre la risoluzione elevata ha una DPI di 134. Questo significa che gli oggetti, come i caratteri o i simboli, sono piuttosto piccoli. Ovviamente potete ingrandire questi oggetti, ma i vecchi programmi potrebbero ad esempio generare dei problemi.

195.9
cd/m²
241
cd/m²
202
cd/m²
227
cd/m²
303
cd/m²
232
cd/m²
219
cd/m²
262
cd/m²
207
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Massima: 303 cd/m² Media: 232.1 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 65 %
Al centro con la batteria: 303 cd/m²
Contrasto: 541:1 (Nero: 0.56 cd/m²)

Sony dichiara una autenticità del colore del 100% per i suoi display ed infatti, i colori sono luminosi e la focalizzazione appare soggettivamente buona. Il valore del nero raggiunge un piacevole valore di 0.56, che è un beneficio per il valore di contrasto. Un valore di 541:1 significa che i punti bianchi sullo schermo sono 541 colte più luminosi di quelli neri. I displays Sony X black superano molti altri schermi per portatili per questo valore.

Sino a questo punto tutte le valutazioni sono state piacevoli, ma ora ci confrontiamo con i problemi del display - la sua illuminazione non omogenea. Mentre un valore di 303 cd/m2 è stata misurata al centro, si è raggiunto un valore di appena 195.9 cd/m2 nell'angolo superiore sinistro. Lo schermo ha una omogeneità di illuminazione fino al 65% e questo può comportare dei luccichii grigi su ampie aree. Infine la luminosità media di 232 cd/m2 è abbastanza buona.

Riflessi sul display
Riflessi sul display

Inoltre, Sony tratta il suo display, come accade per la maggior parte dei portatili consumer, con un rivestimento lucido che rende difficile l'utilizzo in ambienti aperti e spesso riflette l'immagine dell'utente anche in ambienti chiusi.

Sedendovi di fronte al display del Sony Vaio FW, vedrete una immagine stabile da molte posizioni. In particolare, potrete guardare lo schermo da angoli ottusi in verticale senza avere deviazioni dei colori.

In senso orizzontale c'è qualche limitazione in più rispetto agli altri displays, ma comunque i risultati sono buoni.

Angoli di visuale del Sony Vaio VGN-FW51MF
Angoli di visuale del Sony Vaio VGN-FW51MF

Prestazioni

Il cuore di un notebook è il suo processore. Sony ha scelto un Intel Core 2 Duo P8700 da 2.53 GHz per il nostro prototipo. Un frontsidebus da 1066 MHz e 3 MB level 2 di cache sono a disposizione del processore. La "P" iniziale nel numero di serie indica che il processore ha un consumo di energia di 25 watts e pertanto consuma meno del processore mobile Core 2 Duo che ha una "T" iniziale nel numero di serie.

Sony utilizza una ATI Radeon 4650 con un GByte di memoria come scheda grafica. La GPU prende in prestito fino a 1790 MBytes di memoria principale se la propria memoria risultasse insufficiente. Di conseguenza la memoria grafica ha un totale fino a 2790 MBytes a disposizione.

Una ram da 6 GByte è stata inserita nel nostro prototipo, ed un massimo di 8 GBytes è possibile. La RAM può essere efficientemente utilizzata grazie al sistema a 64 bit. Sony raggiunge i 6 GBytes con un modulo da 4 GByte ed uno da 2 GByte, che hanno lo svantaggio di non poter utilizzare la tecnologia dual channel che offrirebbe una velocità maggiore. Infatti questa lavora solo se ci sono due moduli delle stesse dimensioni.

Poiché i moduli da 4 GByte sono ancora abbastanza costosi, Sony risparmia qualcosa e non inserisce una memoria veloce DDR3, ma soltanto una SDRAM DDR2 con un clock rate da 800 MHz.

System info CPUZ CPU
System info CPUZ Cache
System info CPUZ Scheda Madre
System info CPUZ RAM
System info CPUZ RAM SPD
System info GPUZ
System info HDTune
System information Sony Vaio VGN-FW51MF
Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
3054
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
5781
Cinebench R10 Shading 32Bit
5115
Aiuto
PCMark Vantage Result
4021 punti
Aiuto
5.7
Windows 7 Experience Index
Processore
Calcoli per secondo
6.1
Memoria (RAM)
Operazioni memoria per secondo
6.1
Grafica
Prestazioni desktop con Windows Aero
5.9
Grafica Gaming
Grafica 3D business e gaming
6.6
Hard disk Principale
Valore trasferimento dati disco
5.7

Grazie ai valori del processore ci si attende prestazioni da buone a molto buone per le applicazioni, considerati anche i due cores e la generosa RAM, mentre solo la lenta memoria DDR2 potrebbe rallentare il sistema.

Di fatti, il Vaio FW51MF si mostra leggermente superiore alla maggioranza dei suoi competitors in quasi tutti i benchmarks per le applicazioni: 4021 punti nel PCMark Vantage e 5781 punti nel test multi-core rendering del Cinebench R10 sono valori che superano la maggioranza dei concorrenti.

Risulta evidente anche che questo vantaggio non dura a lungo in quanto la nuova generazione di processori Intel, i Core i7, superano questi valori nei recenti tests. Tuttavia, attualmente quasi tutti i software, anche quelli più pensanti, dovrebbero funzionare senza problemi con il Vaio FW .

3DMark 2001SE Standard
24171 punti
3DMark 03 Standard
16257 punti
3DMark 05 Standard
11065 punti
3DMark 06 Standard
5851 punti
Aiuto
Seagate Momentus 5400.6 ST9500325AS
Valore Minimo di trasferimento: 37 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 78.1 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 61.7 MB/s
Tempi di accesso: 19 ms
Burst Rate: 58.1 MB/s
Utilizzo CPU: 1 %

L'hard disk è un Seagate, ed ha una capacità di 500 GBytes ed ha una velocità di 5400 rpm. L'hard disk supera l'HD Tune Pro benchmark con una elevata stabilità di trasferimento dati senza interruzioni. Il disco legge ad una media di 61.7 MBytes per secondo. Il valore di accesso di 19 millisecondi risulta essere nella norma.

DPC Latency Checker Sony Vaio VGN-FW51MF
DPC Latency Checker

DPC Latencies

Con il DPC Latency Checker abbiamo testato se il sistema operativo gestisce i processi in modo veloce per comunicare con i dispositivi esterni in real-time. Possono verificarsi delle delle interruzioni audio con le schede audio eterne, anche se non è questo il caso. Drivers non corretti possono essere una delle ragioni.

Il Sony FW51MF si mostra esemplare restando sempre in zona verde. Pertanto non ci dovrebbero essere problemi con i dispositivi esterni.

Prestazioni di Gioco

Wie wir testen - Leistung

Grazie alla scheda grafica ATI di media classe, Radeon 4650, con un GByte di memoria dedicata, i valori nei benchmarks di gioco sono nella media. I giochi attuali dovrebbero funzionare senza difficoltà ma soltanto con i dettagli medi e non nella risoluzione nativa del display FullHD.

Per essere più precisi, il Sony Vaio FW ottiene una media di 119.4 frames con dettagli bassi e risoluzione di 800 x 600 pixels nel recentissimo "Call of Duty: Modern Warfare 2". Il frame rate scende a 32 frames quando la risoluzione viene portata a 1024 x 768 e con dettagli medi e si aggiungono due anti-aliasing. Certo risulta ancora giocabile ma dovrete fare i conti con scatti occasionali. Infine, nella risoluzione nativa del display e con dettagli molto elevati, il sistema arriva appena a 16.1 frames, che rassomiglia piuttosto ad una slideshow.

Altri giochi attuali, come il gioco di auto "Need for Speed: Shift" o il gioco di ruolo "Risen", mostra un comportamento simile. Possono essere giocati senza grossi problemi con dettagli bassi e medi ma il Vaio FW si sforza sotto un carico elevato.

CoD Modern Warfare 2
 RisoluzioneSettaggiValore
 1920x1080all on/max vsync off, textures extra, 4xAA16.1 fps
 1024x768all on/med vsync off, normal textures, 2xAA32 fps
 800x600all off/low vsync off, low textures, 0xAA119.4 fps
Need for Speed Shift
 RisoluzioneSettaggiValore
 1024x768all on/med, 2xAA, triliniarAF30.4 fps
 800x600all off/low , 0xAA, triliniarAF48.2 fps
Risen
 RisoluzioneSettaggiValore
 1024x768all on/med, 2xAF29.8 fps
 800x600all off/low, 0xAF64.4 fps
Anno 1404
 RisoluzioneSettaggiValore
 1280x1024very high, 0AA, 4AF20.1 fps
 1024x768low, 0AA, 0AF126 fps
Call of Duty 4 - Modern Warfare
 RisoluzioneSettaggiValore
 1280x1024high, 4xAA41 fps
 1024x768med, 0xAA53.5 fps
 800x600low, 0xAA123.9 fps

Emissioni

Rumorosità

Il nostro prototipo si è mostrato modesto per quanto riguarda la rumorosità della ventola. Abbiamo rilevato un volume medio di 33.2 dB(A) in modalità standby. Pertanto la rumorosità della ventola dovrebbe essere percepibile soltanto da coloro che hanno delle orecchie sensibili. Anche l'hard disk resta a questo livello: è stato difficilmente percepibile in sottofondo con 33.4 dB(A). Il drive BluRay è invece un po' più rumoroso con 38.2 dB(A), specialmente quando inserite un disco dati.

Il Sony FW modifica la rumorosità sotto carico. La ventola raggiunge in questo caso un massimo di 44.8 dB(A), valore abbastanza elevato. In aggiunta, c'è un rumore fastidioso che noterete più delle ventola.

Di base, giocare o lavorare con il Sony FW 51MF è possibile senza ulteriori problemi, anche se l'utente è sensibile ai rumori. I valori di volume massimo sono buoni in relazione alle prestazioni. Tuttavia dovrete fare i conti con una ventola che dà qualche fastidio.

Rumorosità

Idle
32.5 / 33.2 / 33.2 dB(A)
HDD
33.4 dB(A)
DVD
38.2 / dB(A)
Sotto carico
39.2 / 43.9 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light    (15 cm di distanza)

Temperature

38.8 gradi Celsius corrispondono ad una leggera febbre per un umano - ma per un notebook, una tale temperatura è molto tollerabile. Specialmente se è il valore massimo sotto carico. Il Sony FW raggiunge questo valore nella zona centrale sinistra del lato inferiore. Potete tenere il portatile sulle vostre ginocchia senza alcuna esitazione e senza riscontrare un caldo fastidioso.

Il lato superiore del Sony FW raggiunge i 37.9 gradi, sempre nell'area centrale sinistra. La zona destra dell'area di appoggio dei polsi resta la meno calda con i suoi 28.4 gradi.

Quando il notebook è in assenza di carico, le temperature sono maggiormente distribuite su tutto il case, probabilmente a causa delle ridotte capacità di raffreddamento. Sotto carico la zona sinistra era almeno di 10 gradi più calda rispetto alla destra, in assenza di carico le temperature sono uguali ovunque aumentando di poco.

In queste condizioni la temperatura del lato destro sale a 30.2 gradi Celsius. Mentre la temperatura massima arriva a 36.3 gradi sulla zona sinistra del lato inferiore.

Lo sviluppo della temperatura del Sony FW può essere definita molto buona senza esitazioni in quanto nessuna area si riscalda eccessivamente ed anche le aree di appoggio dei polsi si scaldano poco, evitando quindi fastidi e sudorazione.

Infine, dovremmo citare l'adattatore, che si scalda velocemente. Di certo no vorreste tenerlo in mano a lungo considerata la temperatura massima di 50.1 gradi Celsius.

Carico massimo
 37.4 °C36.5 °C29.9 °C 
 37.9 °C37.5 °C28.8 °C 
 34.2 °C36.1 °C28.4 °C 
Massima: 37.9 °C
Media: 34.1 °C
27.9 °C32.7 °C37.7 °C
27.9 °C35.4 °C38.8 °C
28.3 °C35.6 °C34.6 °C
Massima: 38.8 °C
Media: 33.2 °C
Alimentazione (max)  50.1 °C | Temperatura della stanza 23 °C
(±) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 34.1 °C / 93 F, rispetto alla media di 33.2 °C / 92 F per i dispositivi di questa classe Gaming.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 37.9 °C / 100 F, rispetto alla media di 39.6 °C / 103 F, che varia da 21.6 a 68.8 °C per questa classe Gaming.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 38.8 °C / 102 F, rispetto alla media di 42.2 °C / 108 F
(±) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 32.5 °C / 91 F, rispetto alla media deld ispositivo di 33.2 °C / 92 F.
(±) The palmrests and touchpad can get very hot to the touch with a maximum of 36.1 °C / 97 F.
(-) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 28.8 °C / 83.8 F (-7.3 °C / -13.2 F).
Altoparlanti

Altoparlanti

Gli altoparlanti stereo sono stati collocati in cima alla testiera dietro una cover perforata color argento e forniscono un suono con alti accentuati con una mancanza di bassi. Il suono può essere migliorato con l'equalizzatore di Windows, considerando che tra i vari settaggi previsti potrete trovare quello che preferite di più.

Gli altoparlanti hanno una volume massimo piacevole ma forti rumori di fondo possono comunque dare fastidio. Gli altoparlanti dovrebbero esser sufficienti per ambienti chiusi e per vedere dei films.

Piacevole notare che Sony ha gestito il controllo del volume con un pulsante integrato nella barra multimediale. L'uscita cuffie fornisce un suono ricco e pieno senza distorsioni e rumori.

Autonomia della batteria

Considerato il display luminoso ed i componenti abbastanza efficienti, non dovrete contare su records in termini di autonomia della batteria. Sony prova comunque a montare sul  Vaio FW una batteria da 50.6 Wh di sua produzione.

Questa batteria fornisce al Sony FW una durata massima di 4 ore e 36 minuti. Tuttavia, bisogna settare tutte le opzioni di risparmio energetico al massimo, ridurre la luminosità del display, disabilitare la WLAN ed utilizzare applicazioni poco pesanti, come editor testi.

In cambio, se utilizzate programmi molto pesanti sul vostro portatile, con luminosità massima del display, attivate la WLAN ed utilizzate grafica 3D, la batteria regge per circa un'ora e 8 minuti.

Logicamente, i valori nel nostro test pratico con navigazione WLAN e proiezione DVD ha dato risultati intermedi. Se accedete ad internet in wireless, la batteria durerà per un'ora e 35 minuti, mentre un film DVD non dovrà durare più di un'ora e 28 minuti. Un risultato in definitiva sufficiente per films brevi, ma dovrete per forza attaccare la presa di corrente se prendete i films epici da blockbusters.

Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
4ore 36minuti
Navigazione WiFi
1ore 35minuti
DVD
1ore 28minuti
Sotto carico (max luminosità)
1ore 08minuti

Sony ha il consumo di energia del the Vaio FW ben sotto controllo. Se non avete troppe pretese dal portatile argentato, potete resistere a lungo con un consumo medio di 26.8 watts. La lampada da ufficio di solito consumo di più rispetto al portatile. Il notebook assorbe un massimo di 29 watts in assenza di carico.

Attenzione, quando è abilitato lo screen saver pre installato: il Vaio FW in questo caso assorbe 43.3 watts, quindi il 30% in più. Questo non sorprende visto che Sony non include uno screen saver normale ma inserisce dei filmati della Sony movie division, con suoni, e flicker sullo schermo. Una bella idea, ma se volete risparmiare energia, dovrete disabilitare lo screen saver con uno che consuma meno.

In definitiva, il portatile ha un consumo medio accettabile di 68.4 watts sotto pieno carico. Sony include un adattatore che fornisce fino a 90 watts.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0 / 0.6 Watt
Idledarkmidlight 15.3 / 26.8 / 29 Watt
Sotto carico midlight 68.4 / Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        

Giudizio Complessivo

La gamma Sony FW non ha un peso contenuto, anche se si è tentato di ridurre peso e migliorare la stabilità mediante l'utilizzo del magnesio. La gamma è stata concepita per l'home entertainement, come evidenzia la limitata durata della batteria.

Il Sony FW lavora abbastanza bene sulla scrivania di casa - resta sempre fresco, anche sotto carico, e vi consente di lavorare in modo comodo grazie ai dispositivi di input davvero buoni. E' possibile usare anche tasks impegnative grazie ai 6 GByte di RAM, il veloce processore dual-core e la scheda grafica di fascia media che nel complesso forniscono prestazioni posizionabili nella fascia medio alta.

Se Sony avesse utilizzato la nuova gamma di processori Core i7, ci sarebbe stato un ulteriore incremento di prestazioni. Questo vantaggio non sarebbe stato trascurabile considerato che i Sony FW non sono l'offerta più economica sul mercato. Anche il design potrebbe non piacere a tutti, ma almeno possiamo dire che non ci sono problemi per quanto riguarda la costruzione, ad eccezione di qualche flessione sulla cornice del display. Il display si dimostra migliore su vari campi rispetto ad alcuni concorrenti, ma ha problemi con l'illuminazione poco omogenea.

Nel complesso, Sony confeziona un pacchetto impressionante per le buone prestazioni, la RAM abbondante ed il design stravagante. I gamers non sono troppo esigenti e coloro che amano il design saranno sicuramente soddisfatti. Quindi se vi piacciono le soluzioni eccezionali e siete attratti dai materiali insoliti, potete scegliere senza dubbio il Sony FW.

Sony Vaio VGN-FW51MF
Ringraziamenti a ...
Recensione: Sony Vaio VGN-FW51MF
Recensione: Sony Vaio VGN-FW51MF, grazie a:

Specifiche tecniche

Sony Vaio VGN-FW51MF (Vaio VGN-FW Serie)
Scheda grafica
ATI Mobility Radeon HD 4650 - 1024 MB, up to 1790 MByte Memoria condivisa
Memoria
6144 MB 
, DDR 2-800, 4 GByte + 2 GByte
Schermo
16.4 pollici 16:9, 1920 x 1080 pixel, X-Black, 100% autenticità del colore, lucido: si
Scheda madre
Intel PM45
Harddisk
Seagate Momentus 5400.6 ST9500325AS, 500 GB 
, 5400 rpm, SATA II
Scheda audio
Realtek ALC262 HD Audio
Porte di connessione
1 Express Card 34mm, 3 USB 2.0, 1 Firewire, 1 VGA, 1 HDMI, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: 3.5 mm cuffie, microfono-in, Lettore schede: Memory Stick HG Pro Duo, SD-Card
Rete
Marvell Yukon 88E8055 PCI-E Gigabit Ethernet Controller (10/100/1000/2500/5000MBit/s), Intel Wireless WiFi Link 5100 AGN (a/b/g/n = Wi-Fi 4)
Drive ottico
Matshita BD-CMB UJ140AS
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 40 x 382 x 260
Batteria
50 Wh ioni di litio
Sistema Operativo
Microsoft Windows 7 Home Premium 64 Bit
Camera
Webcam: Motion Eye 0,3 Megapixel
Altre caratteristiche
Vaio Gate, Win DVD BD, Sony Media Gallery, Vaio Control Center, ArcSoft Webcam Companion 3, Adobe Photoshop Elements, Adobe Premiere Elements, 24 Mesi Garanzia
Peso
2.89 kg, Alimentazione: 400 gr
Prezzo
1189 Euro

 

Sony intende occupare il segmento multimedia con il Vaio FW.
Sony intende occupare il segmento multimedia con il Vaio FW.
La luminosità del display si controlla solo con una combinazione di tasti.
La luminosità del display si controlla solo con una combinazione di tasti.
La cornice del display non è perfettamente stabile.
La cornice del display non è perfettamente stabile.
E' possibile collegare un monitor esterno via HDMI.
E' possibile collegare un monitor esterno via HDMI.
Per sfruttare il display FullHD, c'è anche un drive BluRay.
Per sfruttare il display FullHD, c'è anche un drive BluRay.
Tra le dotazioni anche un cardreader.
Tra le dotazioni anche un cardreader.
Il volume si controlla dalla barra multimedia in alto a destra.
Il volume si controlla dalla barra multimedia in alto a destra.
Sony utilizza il design chiclet per la tastiera.
Sony utilizza il design chiclet per la tastiera.
La tastiera vi consentirà di lavorare bene...
La tastiera vi consentirà di lavorare bene...
...ma manca un tastierino numerico separato.
...ma manca un tastierino numerico separato.
Il Vaio FW monta componenti ATI ed Intel.
Il Vaio FW monta componenti ATI ed Intel.
Sony offre una garanzia di 2 anni, che può essere estesa.
Sony offre una garanzia di 2 anni, che può essere estesa.
L'entrata per l'alimentazione nella cerniera non è stabile...
L'entrata per l'alimentazione nella cerniera non è stabile...
...e tutte le tre porte USB 2.0 sono state collocate sulla parte destra.
...e tutte le tre porte USB 2.0 sono state collocate sulla parte destra.
Sony inserisce anche una webcam,...
Sony inserisce anche una webcam,...
...e promette una autenticità di colori del 100%.
...e promette una autenticità di colori del 100%.
Sony utilizza uno schermo con risoluzione FullHD...
Sony utilizza uno schermo con risoluzione FullHD...
C'è una striscia luminosa sulla cerniera che l'utente può vedere stando seduto di fronte al portatile.
C'è una striscia luminosa sulla cerniera che l'utente può vedere stando seduto di fronte al portatile.
Un notebook realizzato con materiali esclusivi come il magnesio.
Un notebook realizzato con materiali esclusivi come il magnesio.
Grigio scuro all'esterno...
Grigio scuro all'esterno...
...e con gli interni color argento.
...e con gli interni color argento.
Sony utilizza il proprio design, noto da qualche anno.
Sony utilizza il proprio design, noto da qualche anno.
La grande cerniera sul retro, così come...
La grande cerniera sul retro, così come...
...le zone di appoggio dei polsi elevate...
...le zone di appoggio dei polsi elevate...
Il portatile da 16.4 pollici è abbastanza massiccio e non proprio leggero.
Il portatile da 16.4 pollici è abbastanza massiccio e non proprio leggero.
Il design forse non piacerà a tutti.
Il design forse non piacerà a tutti.
Almeno alcuni dettagli...
Almeno alcuni dettagli...
...come le aree di appoggio dei polsi con bordi arrotondati...
...come le aree di appoggio dei polsi con bordi arrotondati...
...il pulsante di accensione...
...il pulsante di accensione...
...o il case che si abbassa verso il retro...
...o il case che si abbassa verso il retro...
...sono carini ed offrono un aspetto insolito.
...sono carini ed offrono un aspetto insolito.
La luce verde si accende quando il portatile è attivo.
La luce verde si accende quando il portatile è attivo.
...così come WLAN e Bluetooth.
...così come WLAN e Bluetooth.

Notebooks Simili

Portatili dello stesso Produttore

Recensione dello Smartphone Sony Xperia L3
PowerVR GE8320, Mediatek Helio P22 MT6762, 5.7", 0.156 kg
Recensione dello Smartphone Sony Xperia 10 Plus
Adreno 509, Snapdragon 636, 6.5", 0.18 kg
Recensione dello Smartphone Sony Xperia 10
Adreno 508, Snapdragon 630, 6", 0.162 kg
Recensione dello Smartphone Sony Xperia XZ3
Adreno 630, Snapdragon 845, 6", 0.193 kg
Recensione dello Smartphone Sony Xperia XA2 Plus
Adreno 508, Snapdragon 630, 6", 0.204 kg
Recensione dello Smartphone Premium Sony Xperia XZ2
Adreno 630, Snapdragon 845, 5.8", 0.236 kg

Links

Confronto prezzi

Sony Vaio VGN-FW51MF su Ciao

Pro

+Elegante case in magnesio
+Buoni i dispositivi di input
+Alte prestazioni con buone emissioni
+Display con un ottimo valore di nero e buona rappresentazione dei colori,...
 

Contro

-...che comunque non è illuminato in modo uniforme
-Il design non piacerà a tutti
-Troppe zavorre
-Le generazioni di processori più nuove non sono (ancora) disponibili

Sintesi

Cosa ci è piaciuto

L'ottimo case in magnesio.

Cosa ci è mancato

Un display all'altezza senza problemi di illuminazione.

Cosa ci ha sorpreso

Quanto è diventato pesante il portatile Sony, nonostante i materiali moderni ed il magnesio, e la plastica del lato inferiore non molto bella.

La concorrenza

Gli altri portatili multimedia efficienti, come l'Acer Aspire 5940 che monta il Core i7. Ci sono anche più opzioni di configurazione con il Dell Studio XPS 16 o lo Schenker MG6. Se volete qualcosa più mobile potete prendere un altro Sony, il Vaio CW.

Rating

Sony Vaio VGN-FW51MF - 12/09/2009
Florian Wimmer

Chassis
85%
Tastiera
85%
Dispositivo di puntamento
84%
Connettività
83%
Peso
76%
Batteria
69%
Display
75%
Prestazioni di gioco
85%
Prestazioni Applicazioni
89%
Temperatura
87%
Rumorosità
82%
Punti aggiuntivi
80%
Media
82%
83%
Gaming - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione Sony Vaio VGN-FW51MF Notebook
Florian Wimmer (Update: 2014-09-19)