Notebookcheck Logo

Hands-on Razer Wolverine V2 Chroma: Stravagante gamepad con pulsanti meccanici

Teaser
I controller Xbox e le loro repliche di produttori terzi si sono affermati come una delle migliori soluzioni di gamepad per il PC. Il Razer Wolverine V2 dà al gamepad un tocco professionale con non meno di 6 pulsanti aggiuntivi e stickpad modificabili. Ma le basi sono abbastanza convincenti? Questo dispositivo di gioco a 160 euro è ancora buono come l'originale?

Introduzione

Razer ha un nuovo controller di gioco in offerta con il Wolverine V2. Secondo il produttore, il gamepad costa 159,99 euro MSRP e questo prezzo è in gran parte lo stesso nella maggior parte dei rivenditori online. Razer vuole distinguersi dal controller wireless X Series da 60 euro, principalmente con un'alta configurabilità, vari pulsanti aggiuntivi e l'illuminazione Razer Chroma

Mappatura dei pulsanti nell'app
Mappatura dei pulsanti nell'app

Le impostazioni possono essere regolate, i pulsanti possono essere assegnati e le macro possono essere create tramite la Razer Controller App per Xbox. Tuttavia, questo significa anche che la configurazione del controller non viene fatta tramite l'app Synapse come con altri prodotti Razer Chroma e quindi non è possibile l'accoppiamento della luce del controller con altri dispositivi Razer.

Imballaggio e contenuto

Oltre ad alcuni adesivi e una guida rapida, la scatola contiene il controller stesso, un cavo da 3 m da USB-C a USB-A e due tappi adesivi intercambiabili. Uno dei tappi è corto e curvo verso l'alto, mentre l'altro è più lungo e curvo verso il basso

L'imballaggio
L'imballaggio
Questo è quello che c'è nel pacchetto
Questo è quello che c'è nel pacchetto
Due tappi di ricambio per bastoni con diverse altezze e curvature
Due tappi di ricambio per bastoni con diverse altezze e curvature
I tappi tengono puramente magnetico sul bastone
I tappi tengono puramente magnetico sul bastone

Razer Wolverine V2 Chroma: un po' più pesante, molti pulsanti

Quando si prende in mano il Wolverine V2 Chroma, si nota il peso leggermente più pesante del Wolverine rispetto al controller Xbox originale. Sembra anche un po' più ingombrante in termini di forma, anche se non sembra essere significativamente più grande o più spesso. Tuttavia, i lati sembrano essere leggermente meno smussati, quindi il pad appare più largo nella parte superiore. Il controller pad è disponibile anche in bianco.

Nonostante l'aumento di peso, il corpo è fatto principalmente di plastica ruvida, e anche le maniglie sono ruvide con una texture aggiunta.

In senso orario dall'alto a sinistra: Microsoft Xbox One Controller, Turtle Beach Recon Controller, Razer Wolverine V2 Chroma, Microsoft Xbox 360 Controller
In senso orario dall'alto a sinistra: Microsoft Xbox One Controller, Turtle Beach Recon Controller, Razer Wolverine V2 Chroma, Microsoft Xbox 360 Controller
Il controller Recon sembra essere un po' inclinato verso l'alto, la base del V2 è forse un po' più grande e sembra più grosso a causa dei materiali più pesanti
Il controller Recon sembra essere un po' inclinato verso l'alto, la base del V2 è forse un po' più grande e sembra più grosso a causa dei materiali più pesanti
M3 - M6 e interruttori di arresto del grilletto
M3 - M6 e interruttori di arresto del grilletto

Visivamente, i grilletti aggiuntivi leggermente sporgenti sul retro si notano immediatamente. Ci sono quattro grilletti di questo tipo (M3 - M6), che possono essere assegnati liberamente tramite l'app e azionati con il dito medio o l'anulare. Inoltre, ci sono due "Trigger Stop Switch" all'estremità superiore e due interruttori a scorrimento che limitano la corsa dei grilletti di spinta analogici per un innesco più rapido del fuoco rapido, per esempio.

Anche i pulsanti della spalla sono grandi. M1 e M2 scattano meccanicamente e si trovano proprio accanto agli altri pulsanti della spalla rivolti verso il centro. Il pulsante Start/Menu si è spostato un po' in alto, quindi ci è voluto un po' di tempo perché le dita si abituassero al nuovo posizionamento.

Anche i pulsanti standard si sentono un po' poco familiari all'inizio. Mentre molti controller Xbox di terze parti cercano di emulare abbastanza bene il feedback del controller standard, Razer ha un modo tutto suo con i suoi "Mecha-Tactile Action Buttons". Di conseguenza, il feedback quando si attivano i pulsanti sul Wolverine differisce sia acusticamente che sensibilmente dal controller Xbox originale. Per esempio, i pulsanti ABXY non danno il solito feedback ovattato e silenzioso, ma ricordano piuttosto i pulsanti del mouse e i loro suoni di clic, sia acusticamente che sensorialmente. Lo stesso vale per i paraurti

M1 come pulsante aggiuntivo della spalla, M2 è analogo dall'altro lato
M1 come pulsante aggiuntivo della spalla, M2 è analogo dall'altro lato
I tasti meccanici ABXY scattano quasi come i pulsanti del mouse
I tasti meccanici ABXY scattano quasi come i pulsanti del mouse

Insieme alle limitazioni dello stick piuttosto rumoroso, è evidente che il profilo sonoro di utilizzo del gamepad Razer è potenzialmente superiore a quello del controller standard.

Abbastanza rumoroso bastone cerchio interno di plastica sul V2
Abbastanza rumoroso bastone cerchio interno di plastica sul V2
Il controller MS ha solo il bordo esterno più silenzioso
Il controller MS ha solo il bordo esterno più silenzioso

Esperienza pratica: Alta qualità, ma non sempre migliore

Condizioni di prova

Abbiamo testato il Razer Wolverine V2 Chroma accoppiandolo con un Alienware 13 R3. Il Razer Wolverine V2 è collegato al portatile tramite il cavo USB incluso. Proprio come il controller Recon, questo pad da 160 euro non supporta una connessione wireless.

FIFA 21, Gride Rainbow Six Siegesono stati utilizzati come giochi di prova, quindi i generi di sport, corse e sparatutto sono coperti

FIFA 21
FIFA 21
Griglia (2019)
Griglia (2019)
Arcobaleno sei assedio
Arcobaleno sei assedio

Commissioning

Il controller vibra brevemente quando viene collegato per la prima volta al PC, ma i driver non sono installati, almeno ovviamente. Non c'è anche nessuna app scaricata automaticamente o richiesta di installazione, come di solito accade con altri prodotti Razer simili.

Allo stesso tempo, le strisce curve a sinistra e a destra del bordo del controller iniziano a brillare in colori alternati - Razer Chroma in azione. Nella Razer Controller App per Xbox, un aggiornamento viene prima applicato automaticamente. In seguito, i pulsanti possono essere assegnati come desiderato. La sensibilità degli stick può essere impostata subito dopo aver premuto M5 (per lo stick sinistro) o M6 (per lo stick destro). La stessa sensibilità degli stick può essere regolata in minima parte tramite l'impostazione della zona morta

Aggiornamento automatico
Aggiornamento automatico
La sensibilità dei bastoni può essere regolata
La sensibilità dei bastoni può essere regolata
Un aggiornamento si è fermato all'1%
Un aggiornamento si è fermato all'1%

Al gioco

Il Razer Wolverine V2 è molto piacevole mentre si gioca a FIFA 21. Anche se i pulsanti ABXY si attivano bene e scattano rapidamente, richiedono un po' più di pressione rispetto al controller Xbox standard. In cambio, il momento del grilletto è ancora più chiaro che nel già buono originale a causa del clic udibile e percettibile

Il forte suono dello stick non ha davvero un impatto negativo durante il gioco. L'assegnazione standard del controller, che mappa anche i pulsanti A e B sul retro, diventa un po' fastidiosa in FIFA 21. Questo può occasionalmente portare all'attivazione involontaria di un'azione di passaggio o di tiro a causa della pressione accidentale dei grilletti posteriori.

Per un confronto migliore, abbiamo alternato due controller in ogni tempo - usando il Razer Wolverine V2 Chroma nel primo tempo seguito dal controller Recon di Turtle Beach nel secondo tempo, e viceversa per la partita successiva. Quando siamo passati al gamepad Razer, abbiamo subito notato il peso maggiore, e ci siamo sentiti anche un po' più impacciati nella mano. In cambio, i pulsanti della spalla si sentono più fluidi, i clic sui pulsanti ABXY hanno un feedback più chiaro, ma devono essere premuti un po' più forte.

Quando si passa dal Razer al Turtle Beach, il controller Recon si sente piacevolmente leggero, ma sembra anche più economico del Razer. Tuttavia, non abbiamo notato alcuna differenza reale durante il gioco. I controlli funzionano bene con entrambi i controller dopo qualche minuto di abitudine. Un vero vantaggio in termini di velocità non può essere trovato, almeno nel controllo ritardato di FIFA 21.

Il Wolverine V2 sembra più sofisticato in FIFA 21, ma i pulsanti aggiuntivi sul retro possono innescare azioni involontarie
Il Wolverine V2 sembra più sofisticato in FIFA 21, ma i pulsanti aggiuntivi sul retro possono innescare azioni involontarie

In Grid (2019), i controlli dello stick richiedono un po' di tempo per abituarsi. Sembrano lenti, ma questo è probabilmente più colpa del gioco. Tuttavia, gli stick sembrano un po' troppo morbidi e quindi meno diretti rispetto, ad esempio, al controller Recon, che ha anche dato un tempo migliore sul giro. Il controllo della spinta tramite R2, d'altra parte, sembra abbastanza sensibile, il che non è raro nei giochi di corse. Tuttavia, ha funzionato bene anche con il Wolverine V2 dopo un po' di tempo per abituarsi.

In Grid, i bastoni sembrano un po' troppo morbidi e quindi meno diretti
In Grid, i bastoni sembrano un po' troppo morbidi e quindi meno diretti

Nello sparatutto Rainbow Six Siege, il limite di spinta per il grilletto di fuoco si sente particolarmente utile; si ha già la sensazione di innescare qualcosa di più veloce con questo pulsante. Gli stick si sentono anche un po' più morbidi qui rispetto alla concorrenza, il che è un positivo per questo gioco a differenza di Grid. Ci piace anche il pulsante M6 - il mirino si muove molto lentamente con la levetta destra quando la si tiene premuta, il che rende più facile per i principianti mantenere i bersagli a fuoco mentre ci si muove.

In R6 Siege, il limite di spinta per il pulsante di fuoco così come il pulsante posteriore per abbassare la sensibilità dello stick erano buoni
In R6 Siege, il limite di spinta per il pulsante di fuoco così come il pulsante posteriore per abbassare la sensibilità dello stick erano buoni

Verdetto: controller di alta qualità

Il Razer Wolverine V2 Chroma. Unità di prova fornita da Razer.
Il Razer Wolverine V2 Chroma. Unità di prova fornita da Razer.

Il Razer Wolverine V2 Chroma è un gamepad di alta qualità, ma anche un po' più pesante del controller Xbox originale o anche del controller Recon. Questo è particolarmente evidente nei pulsanti meccanici, che forniscono un feedback più chiaro rispetto al controller Xbox, ma richiedono un po' più di pressione di attivazione. Anche i connettori del cavo USB-C sono stati rinforzati meglio. Poi, naturalmente, ci sono gli effetti luminosi Chroma

La presenza di diversi pulsanti aggiuntivi è un piacevole extra, ma possono inizialmente ostacolare o sopraffare i principianti con l'attivazione involontaria. Probabilmente potranno essere un arricchimento più avanti nei giochi che possono farne uso. Gli stick sembrano essere progettati in modo morbido e a volte si sentono un po' meno diretti di quelli della concorrenza, il che può avere sia vantaggi che svantaggi a seconda del titolo

Il Razer Wolverine V2 Chroma è un controller di gioco di alta qualità con pulsanti meccanici, molti tasti aggiuntivi e una buona costruzione. Solo i giocatori professionisti noteranno un reale vantaggio in termini di velocità

Prezzi e disponibilità

Razer stessa fa pagare 159 euro per il controller. A parte il produttore, la distribuzione in Germania attraverso altri canali è piuttosto bassa finora. Tre negozi, per esempio ComputerUniverse, portano il gamepad ad un prezzo simile. Il dispositivo è disponibile su Amazon per 149,99 dollari.

Please share our article, every link counts!
.170
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Hands-on Razer Wolverine V2 Chroma: Stravagante gamepad con pulsanti meccanici
Christian Hintze, 2022-02-10 (Update: 2022-02-11)