Notebookcheck

Cambridge Melomania Touch recensione a lungo termine: Auricolari dal grande suono che sono ancora grezzi

Cambridge Audio ha fatto molto bene con il Melomania Touch e continua a migliorare gli auricolari tramite aggiornamenti del firmware. (Fonte: Cambridge Audio)
Cambridge Audio ha fatto molto bene con il Melomania Touch e continua a migliorare gli auricolari tramite aggiornamenti del firmware. (Fonte: Cambridge Audio)
Il Cambridge Melomania Touch ha fatto molta strada in pochi mesi, dopo aver avuto un inizio difficile all'inizio dell'anno. Abbiamo usato gli ultimi auricolari dell'azienda per alcuni mesi, ma alcuni problemi rimangono, purtroppo.
Alex Alderson, 🇺🇸 🇫🇷 ...
, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 

I Melomania Touch sono la coppia più costosa di auricolari TWS di Cambridge Audio. Gli auricolari non sono più l'ultimo paio dell'azienda però, dato che ha rilasciato il Melomania 1+, che si basa sull'eccellente Melomania 1. Cambridge Audio ha adottato un approccio diverso con il Melomania Touch rispetto al Melomania 1 e 1+, nel bene e nel male

Cambridge Audio ci ha gentilmente fornito due paia di auricolari Melomania Touch da recensire. L'azienda ci ha inviato gli auricolari gratuitamente, ma questo non ha influenzato le opinioni contenute in questo articolo. Cambridge Audio non ha avuto l'ultima parola sull'articolo.

Il Melomania Touch ha driver dinamici da 7 mm con diaframma potenziato al grafene, 1,2 mm più grandi di quelli del Melomania 1 e 1+. Inoltre, gli auricolari supportano Qualcomm aptX e una modalità High Performance Audio. Secondo Cambridge Audio, quest'ultima fornisce un "palcoscenico ancora più grande, un rumore inferiore e una gamma dinamica superiore" rispetto alla modalità audio regolare. Possiamo attestarlo, con la modalità High Performance Audio che permette ai Melomania Touch di suonare meglio dei Jabra 65T, Jabra 75T e Jabra 85T nelle loro varie forme, insieme ai Sennheiser Momentum True Wireless 2 e Surface Earbuds, tra gli altri.

(Fonte: NotebookCheck)
(Fonte: NotebookCheck)
(Fonte: NotebookCheck)
(Fonte: NotebookCheck)

Il Melomania Touch ha anche una durata della batteria ai vertici della categoria. Cambridge Audio promette fino a 50 ore di durata della batteria dalla custodia di ricarica e circa il 20% in meno con la modalità Higher Performance Audio attivata. Possiamo facilmente andare oltre due settimane, se non tre, prima di dover ricaricare il Melomania Touch nella nostra esperienza.

Inoltre, Cambridge Audio ha cercato di migliorare gli auricolari attraverso aggiornamenti del firmware. A credito dell'azienda, ha rilasciato tre importanti aggiornamenti del firmware per il Melomania Touch tra gennaio e marzo 2021. Tuttavia, questi aggiornamenti del firmware hanno risolto i problemi che erano presenti al momento del lancio. Inizialmente, abbiamo considerato la nostra prima unità come un limone, ma il firmware v1.3.1 ha risolto i problemi che avevamo. Allo stesso modo, ha portato la nostra prima coppia allo standard delle sostituzioni che abbiamo ricevuto.

Secondo noi, il firmware v1.3.1 ha portato le Melomania Touch da inutilizzabili a un paio di auricolari che sono eccellenti per la maggior parte. Purtroppo, abbiamo ancora qualche problema con il Melomania Touch. Per esempio, le nostre unità rimangono desiderose di connettersi ai dispositivi anche quando sono nelle loro custodie di ricarica. Questo comportamento si verifica spesso ore dopo l'ultimo utilizzo di entrambe le coppie, suggerendo che almeno un auricolare rimane acceso quando dovrebbe essere in carica

Il Melomania Touch ha una custodia di ricarica più piccola del WF-1000XM3 e del Momentum True Wireless 2, ma quella del Jabra Elite 85t è ancora più piccola. (Fonte: NotebookCheck)
Il Melomania Touch ha una custodia di ricarica più piccola del WF-1000XM3 e del Momentum True Wireless 2, ma quella del Jabra Elite 85t è ancora più piccola. (Fonte: NotebookCheck)
, , , , , ,
relazione di ricerca.
, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
 

Le percentuali della batteria mostrate nell'app Melomania rafforzano questo. Abbiamo notato enormi differenze nella percentuale della batteria più volte, anche dopo diversi reset di fabbrica. Non è chiaro se Cambridge Audio potrebbe risolvere questo problema con un aggiornamento software o se si tratta di un difetto hardware. Questo è un problema minore nello schema delle cose, ma parla del software immaturo con cui Cambridge Audio spedisce i suoi auricolari più costosi.

Più frustrante, entrambe le unità occasionalmente cadono la connessione per alcuni secondi o, inspiegabilmente, si spengono. Come si può immaginare, questo porta a qualche frenetico rimescolamento quando un auricolare cade a metà chiamata. Peggio ancora, entrambe le unità si sono occasionalmente bloccate sulla regolazione del volume. L'unica soluzione che abbiamo trovato è quella di spegnere gli auricolari e riavviarli. Questo si è verificato su più smartphone, quindi sembra essere qualcosa di più ampio che un'incompatibilità con una certa marca di smartphone

(Fonte immagine: Cambridge Audio)
Le nostre unità hanno spesso livelli di carica diversi, per qualche motivo. (Fonte: NotebookCheck)
Le nostre unità hanno spesso livelli di carica diversi, per qualche motivo. (Fonte: NotebookCheck)
Le nostre unità hanno spesso livelli di carica diversi, per qualche motivo. (Fonte: NotebookCheck)
Le nostre unità hanno spesso livelli di carica diversi, per qualche motivo. (Fonte: NotebookCheck)

Tuttavia, raccomandiamo ancora il Melomania Touch rispetto ai suoi concorrenti, anche se puramente dal punto di vista della qualità audio. Semplicemente, i Melomania Touch sono anche più comodi dei Jabra 75T, che rimangono i nostri go-to earbuds. Speriamo che Cambridge Audio continui a migliorare il Melomania Touch con altri aggiornamenti. Potete scoprire l'ultima versione del firmware qui, che include i changelog per tutti gli aggiornamenti precedenti.

In breve, i Melomania Touch sono un paio di auricolari dal suono fantastico. Anche il supporto delle app è buono, e Cambridge Audio merita più credito per questo. Abbiamo anche trovato utile la modalità di trasparenza, anche se è una caratteristica che molti altri auricolari di fascia alta hanno. Allo stesso modo, i controlli touch sono facili da attivare, anche se spesso ci siamo trovati ad attivarli accidentalmente all'inizio. Tuttavia, i continui problemi di software rovinano l'esperienza. Che si tratti di problemi di connessione, non riuscendo a spegnersi correttamente o bloccandosi sul cambio di volume, nessuno di questi è accettabile per gli auricolari a qualsiasi prezzo, per non parlare di quelli che costano tanto quanto il Melomania Touch.

<link www.amazon.com/Cambridge-Audio-Melomania-Wireless-Bluetooth/dp/B08KL4ZT96 - external-link-new-window>Acquista il Cambridge Audio Melomania Touch su Amazon

(Fonte immagine: Cambridge Audio)

Fonte(i)

Cambridge Audio

Alex Alderson
Editor of the original article: Alex Alderson - Senior Tech Writer - 4324 articles published on Notebookcheck since 2018
contact me via: @aldersonaj
Ninh Duy
Translator: Ninh Duy - Editorial Assistant - 202786 articles published on Notebookcheck since 2008
contact me via: Facebook
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > News > Newsarchive 2021 04 > Cambridge Melomania Touch recensione a lungo termine: Auricolari dal grande suono che sono ancora grezzi
Alex Alderson, 2021-04-10 (Update: 2021-04-10)