Notebookcheck

Recensione Netbook Asus Eee PC 1001P

by: Sebastian Jentsch 13.02.2010

Un fedele compagno

Asus ha sfornato innumerevoli modelli della serie Eee PC, ma il 1001P si distingue nella mischia. Il suo schermo opaco, le superfici opache ed il prezzo ridotto a 249€ sono sufficienti a far piangere la concorrenza. Il netbook implementa l'ultima piattaforma Pine Trail, e dura ancora e ancora. Con un consumo di corrente così ridotto, unitamente alle basse temperature, ci mostra di cosa è capace il nuovo chipset Intel. Continuate a leggere per scoprire se questa è davvero l'ultima parola nel mondo dei netbook.

 

Netbook Asus Eee PC 1001P Pine Trail
Netbook Asus Eee PC 1001P Pine Trail

Le cose si muovono alla svelta. I primi netbook basati sulla piattaforma Intel Pine Trail furono rivelati al CES di Las Vegas agli inizi di Gennaio. E adesso, dopo solo poche settimane, gli scaffali ospitano già i nuovi modelli di Asus ed Acer, in attesa di essere acchiappati dagli utenti più ansiosi.

I potenziali acquirenti possono sperare in prezzi davvero bassi per i nuovi mini notebook. Nonostante la nuova tecnologia, i produttori non si sono preoccupati di alzare i prezzi. Il 1001P costa €249 nei negozi ed online, un cifra più che abbordabile. Il 1005PE che abbiamo provato di recente costa €299, e vi da un più ampio hard disk da 250GB e Windows 7 Starter come sistema operativo.

Così, che tipo di netbook otterrete con così poco denaro? Le nostre prime impressioni sulla qualità costruttiva e lo schermo opaco ci fanno ben sperare. Il 1001P è il compagno di viaggio perfetto per ogni situazione? Scoprite la risposta a questa e molte altre domande nella nostra recensione.

Case

Eee PC 1001P - parte inferiore
Eee PC 1001P - parte inferiore
Eee PC 1001P - parte superiore
Eee PC 1001P - parte superiore

L'Eee PC 1001P si presenta in bianco, nero e blu. Abbiamo optato per il colore bianco, per testare quanto siano resistenti alla sporcizia le superfici in plastica opaca. Dopotutto il 1001P da 10 pollici sta tranquillamente nel palmo della vostra mano. Dolci, grasso ed umidità troveranno rapidamente la strada verso la parte inferiore opaca e la parte superiore tramata opaca. Chiunque abbia guardato da vicino la propria tastiera o mouse dopo un anno di utilizzo sa bene quanto le superfici plastiche possano ingiallirsi di sporco nel corso del tempo.

Abbiamo provato ad usare il netbook con le mani deliberatamente sporche. La parte inferiore tende a raccogliere sporcizia in maniera particolare. E' difficile evitarlo se il netbook viene usato come capita, poiché il case va sollevato e portato in giro. Ma il vero problema non è che si sporca, questo accade a tutti i notebook, in misura più o meno evidente. Ciò che è difficile è la pulizia. Un panno per le pulizie, di quelli inclusi in molti portatili con superfici lucide, non lavora molto bene con quelle opache. Ma d'altro canto va fatto notare che l'area di riposo per i polsi e la cornice dello schermo, che sono ricoperte con un motivo tramato, sono più resistenti alla sporcizia della parte inferiore.

Il case del 1001P è robusto, in particolar modo con lo schermo chiuso. Anche prendendolo con entrambe le mani non siamo riusciti a farlo flettere. E' molto più semplice piegare la sola scocca dello schermo, ma anche qui notiamo un'inusuale resistenza. Infatti solo la scocca dello schermo cede leggermente se sottoposto ad una considerevole pressione. Similmente la parte inferiore del netbook è molto robusta. Si riesce solo a far flettere la parte centrale, a destra del pannello d'accesso alle memorie. Comunque il case non rimane così robusto una volta rimossa la batteria a sei celle saldamente fissata.

Le cerniere sono resistenti, ma presentano un po' di gioco nella loro sede. Servono entrambe le mani per aprire il netbook. Si apre fino ad un angolo abbastanza ampio per permettervi di vedere lo schermo in maniera confortevole anche in macchina o nei trasporti pubblici. Il baricentro cade nella scocca così lo schermo aperto non farà sbilanciare il netbook rischiando di farvelo cadere all'indietro quando si tiene sulle gambe.

Connettività

Immagine acquisita con la webcam VGA
Immagine acquisita con la webcam VGA

Per quanto riguarda le porte, è un discorso limitato, tipico dei netbook. Sul lato destro, vicino alle due porte USB, c'è una porta ethernet per un cavo di rete. Nella parte anteriore del lato destro troviamo un lettore di memorie, così come le porte audio. Le porte USB hanno una funzione di ricarica Sleep & Charge (letteralmente Dormi e Carica) per telefoni cellulari ed iPod.

Il lato sinistro ha una connessione VGA ed una porta USB. Chi ha pausa di perdere il proprio 1001P per mano dei ladri può incatenarlo tramite lo slot per il Kensington lock.

La webcam VGA (640 x 480 pixel, collegata internamente via USB) non garantisce colori bilanciati, nemmeno in buone condizioni di luce. Il rumore nelle immagini di test che abbiamo scattato è molto pronunciato: i colori sono slavati e non realistici. Può registrare i video alla sola risoluzione di 320 x 240 (QVGA), ed i video catturati non sono di qualità sufficiente da mostrarli su YouTube. In aggiunta non può raggiungere i 25 frame al secondo, che sarebbe il minimo necessario per dei filmati fluidi. Comunque se l'utilizzo sarà semplicemente quello di usare la webcam per chat con Skype, la qualità dovrebbe bastare.

Lato frontale: nessuna porta
Lato frontale: nessuna porta
Lato sinistro: VGA, USB, slot Kensington lock
Lato sinistro: VGA, USB, slot Kensington lock
Lato posteriore: nessuna porta
Lato posteriore: nessuna porta
lato destro: lettore di memorie, USB, audio, LAN
lato destro: lettore di memorie, USB, audio, LAN

La Dock Asus è un'applicazione che si trova lungo il lato superiore dello schermo. Permette all'utente di accedere rapidamente a vari oggetti che hanno principalmente a che fare con l'intrattenimento (Asus @Vibe, giochi internet), programmi (Asus Banca AP), dati (Data Sync, EzMessenger) ed impostazioni (contrasto dello schermo, aggiornamenti, dimensioni dei caratteri). Molto interessante è che Asus utilizza questa piattaforma Eee PC anche per vendere software. Attraverso la Banca Asus AP (il cui nome ha poco a che fare con la sua funzione) verrete diretti ad un negozio online dallo stesso nome, dove potrete acquistare strumenti di apprendimento, programmi office e strumenti studiati per l'hardware generalmente debole degli Eee PC.

Dispositivi di Input

Tastiera

I netbook da 10 pollici hanno sempre delle difficoltà in quest'ambito: semplicemente non c'è molto spazio. Perdiamo una tastiera confortevole e spaziosa alla ricerca di portabilità in una macchina da 10 pollici. Tuttavia Asus si è impegnata molto per creare una tastiera ben utilizzabile, anche se non perfetta, ed un touchpad adeguato allo spazio limitato.

I tasti quadrati hanno una buona profondità di pressione e ritornano un chiaro feedback, ma con una sensazione vagamente spugnosa in alcuni punti. Questo è il caso del lato sinistro della macchina, dove la superficie della tastiera flette leggermente. I tasti ad isola sono vicini gli uni agli altri, rendendo difficile, a volte, il lavoro delle dita quando devono distinguere tra i vari tasti. Ma questo è praticamente inevitabile nelle macchine di queste dimensioni.

Touchpad

Il touchpad Synaptics (V7,2) è personalizzabile in molti modi. Riconosce le combinazioni multi-touch, per esempio lo scorrimento delle pagine con il movimento di due o tre dita, che permette di scorrere tra le foto o muovere avanti o indietro una pagina nel browser web. Lo scopo delle combinazioni è generalmente quello di salvarvi da una navigazione scomoda usando la barra di scorrimento

La superficie del pad, sensibile fino ai bordi, è piacevolmente opaca. Ha barre di scorrimento orizzontali e verticali, anche se non sono segnalati visivamente. I pulsanti del touchpad non hanno una profonda pressione e rispondono troppo fermamente. Questo significa che l'utente deve premere con decisione la barra colorata cromata. Comunque il click è praticamente inudibile.

Tastiera
Tastiera
Touchpad
Touchpad
Spazio colore dello schermo
Spazio colore dello schermo

Dal Natale 2009 Asus ha ricominciato ad utilizzare di nuovo gli schermi opachi, e quindi ne troviamo uno in questo Eee PC 1001P. La risoluzione nativa dello schermo WSVGA da 10 pollici è di 1024 x 600 ed è lo standard per i netbook. Ma l'elevato rapporto di contrasto per questo schermo opaco è sorprendentemente superiore alla media. Abbiamo misurato 847:1 con una luminosità massima di 127 cd/m² (nel segmento centrale). Comunque il profilo ICC mostra uno spazio colore limitato.

Tramite la connessione video analogica (VGA) potrete collegare un monitor esterno o una TV (con un adattatore). Sarebbe bello vedere una porta HDMI per le risoluzioni maggiori, ma queste sono raramente incluse nei netbook.

123
cd/m²
128
cd/m²
118
cd/m²
128
cd/m²
127
cd/m²
122
cd/m²
124
cd/m²
125
cd/m²
127
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Massima: 128 cd/m² Media: 124.7 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 92 %
Al centro con la batteria: 113 cd/m²
Contrasto: 847:1 (Nero: 0.15 cd/m²)

La luminosità dello schermo è insolitamente povera per un netbook. Abbiamo misurato  un valore massimo di 127 cd/m² nella parte centrale in modalità super-performance, con alimentazione da presa di corrente. Asus ha una triste tradizione nella limitazione artificiale della retroilluminazione a LED nei suoi Eee PC. La luminosità dello schermo consuma molto la batteria, quindi Asus preferisce raggiungere nuovi record di autonomia e ricevere rapporti entusiasti in quest'ambito.

I primi modelli Eee PC, come il 1000H, permettevano di aggirare questo limite sulla luminosità utilizzando il tool gratuito eeectl. I modelli precedentemente limitati a circa 130 cd/m² erano poi in grado di raggiungere luminosità di 250 cd/m².Ma questo non sembra possibile con il 1001P. Il software eeectl (versione 0.2.4) non risponde ai nostri tentativi di fare delle modifiche.

Quando si lavora a batteria, in base alla modalità di prestazioni attivata, la luminosità crolla ancora ad un massimo di 113 cd/m²

Utilizzo in esterni

Asus ha preso la decisione giusta ed ha impiegato uno schermo opaco. Comunque la bassa luminosità di 113 cd/m² quando si va a batteria significa che non è certamente studiato per un utilizzo in esterni. Siamo riusciti a leggere con difficoltà lo schermo anche nella nuvolosa giornata invernale in cui abbiamo scattato queste immagini. Se a questo aggiungiamo anche la luce diretta, l'utente non vedrà altro che uno schermo nero.

Visuale frontale in condizioni nuvolose
Visuale frontale in condizioni nuvolose
Visuale di lato in condizioni nuvolose
Visuale di lato in condizioni nuvolose

Anche la scarsa visibilità dalle varie angolazioni limita il campo della visuale, in tutte le condizioni di luce. Gli angoli di visuale orizzontali dell'Eee PC 1001P sono accettabili fino a circa 45°. Fino a che la luce non è troppo forte (in interni), i testi rimangono leggibili ed i colori sono solo leggermente distorti. Comunque abbiamo notato che lo schermo già poco luminoso, comincia a diventare ancora più scuro a circa 20°. Lo potete vedere chiaramente nell'immagine degli angoli di visuale qui sotto.

Verticalmente l'occhio dell'osservatore può deviare di 10° prima che l'immagine inizi a scurirsi un po'. Ad un angolo di 45°, quindi guardandolo dall'alto, i colori sono completamente invertiti e lo schermo era veramente scuro.

Angoli di visuale dell'Asus Eee PC 1001P
Angoli di visuale dell'Asus Eee PC 1001P

Prestazioni

L'Asus Eee PC 1001P è equipaggiato con un processore Intel Atom N450 (1,66 GHz) con una grafica integrata GMA 3150. Il cuore grafico non ha la propria memoria dedicata. Il processore ha una piccola cache L2 di 512 KB, come i suoi predecessori Atom N270 ed N280. Il FSB è a 667 MHz. La piattaforma intera è conosciuta come Pine Trail nei circoli professionali.

Le prestazioni specifiche sono appena migliorate in paragone ai precedenti Atom. La tecnologia hyper-threading di Intel permette alle applicazioni di accedere ad un secondo core virtuale, ma questo accadeva anche nei precedenti netbook. L'hyper-threading abilita i processori single-core di agire come un sistema multitasking nonostante le componenti dalle ridotte prestazioni. Troviamo Windows XP Home preinstallato, il sistema operativo classico per i netbook grazie alle richieste contenute per l'hardware. La CPU è assistita da 1024 MB di RAM DDR2 come anche da un hard disk Hitachi da 160 GB (con 5400 rpm).

Le prestazioni grafiche sono praticamente inesistenti per questa seconda generazione di netbook con l'Intel GMA3150. La GPU DirectX 9 è integrata nel processore ed è scarsa nei giochi 3D come lo erano il GMA 950 ed il GMA 500 prima di lei. Termina il benchmark 3DMark06 con 141 punti, per esempio; i moderni portatili da gioco di fascia bassa con deboli schede grafiche dedicate raggiungono valori compresi tra 5000 e 6000 punti in questo test. La più potente scheda grafica integrata, la Nvidia Ion, raggiunge circa 1400 punti nel test 3DMark06, in base al processore.

Informazioni di sistema CPUZ CPU
Informazioni di sistema CPUZ Cache
Informazioni di sistema CPUZ Scheda Madre
Informazioni di sistema CPUZ RAM
Informazioni di sistema CPUZ RAM SPD
Informazioni di sistema GPUZ
Informazioni di sistema HDTune
Informazioni di Sistema per l'Asus Eee PC 1001P
Asus Splendid aumenta il contrasto - ma i video ad alta risoluzione (da 720p) ancora scattano sullo schermo da 10 pollici.
Asus Splendid aumenta il contrasto - ma i video ad alta risoluzione (da 720p) ancora scattano sullo schermo da 10 pollici.

Il 1001P non è la scelta più indicata per chi vuol guardare dei video online o guardare film. I video codificati a 720p (codec H.264), che sarebbero fantastici anche su di uno schermo a 1024x600, in generale non riusciranno a girare senza scatti. In base al formato dei dati, i video gireranno in maniera più fluida nella modalità super-performance. Un trailer per Mafia 2 in formato WMV (720p) è girato fluido, ad esempio. Il debole Atom N450 viene sovraccaricato, dato che non è presente una GPU dedicata per aiutarlo con la decodifica.

Gli altri produttori di netbook hanno già trovato una soluzione per il problema dell'HD. Ad esempio alcuni hanno aggiunto il chip Broadcom Crystal HD (decoder H.264) alla piattaforma Pine Trail. Con questo chip aggiuntivo, possiamo far girare fluidamente anche video a 1080p, anche a batteria. Per maggiori informazioni vedete la nostra recensione del Dell Inspiron Mini 1012.

DPC Latency Checker Asus Eee PC 1001P
DPC Latency Checker

Abbiamo controllato le latenze (ritardi temporali) sotto Windows con il programma DPC Latency Checker. Se queste sono troppo elevate possono condurre a problemi quando colleghiamo dispositivi esterni (ad esempio potreste incontrare fastidi ai suoni quando si utilizzano schede audio esterne o brevi interruzioni nell'audio in tempo reale).

Ad una prima occhiata il 1001P sembra aver superato questo test: i livelli di latenza sembrano buoni nel grafico creato dallo strumento DPC Latency Checker. Comunque, appena abbiamo iniziato a lavorare col mouse e l'hard disk si è attivato, il ritardo è apparto di poco più di 2000µs.

Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
589
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
906
Cinebench R10 Shading 32Bit
298
Aiuto

I benchmark del processore confermano che l'Intel Atom N450 da 1,66 GHz fornisce prestazioni basse, come è tipico per un netbook. Non abbiamo potuto lanciare il benchmark PCMark Vantage, che serve a testare le prestazioni del sistema, a causa della mancanza di Windows Vista o 7. Anche PCMark05, compatibile con Windows XP, si è ostinatamente rifiutato di collaborare. Il benchmark è girato dal principio alla fine ma non ha prodotto alcun risultato.

E' utile analizzare come sono le prestazioni delle applicazioni in Windows XP. Nella modalità alte prestazioni le cartelle, i file e le nuove applicazioni si aprono con un piccolo ma evidente ritardo. Il ritardo cresce maggiormente quando si hanno diverse applicazioni aperte contemporaneamente. Con il Media Player aperto, assieme a cinque tabelle nel browser, mentre si sta scrivendo un'email in Thunderbird? Questa condizione produce un ritardo notevole. Sembra davvero lento se paragonato ad un notebook.

Ogni utente dovrà valutare se le prestazioni ridotte del sistema siano sufficienti in base a ciò che intendono fare con il netbook. Non è mai un problema navigare via wireless e leggere email. Ma l'Asus Eee PC non è un sostituto per un notebook.

3DMark 2001SE Standard
2516 punti
3DMark 05 Standard
304 punti
3DMark 06 Standard
141 punti
Aiuto
160 GB - 5400 rpm
Valore Minimo di trasferimento: 27.1 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 62.5 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 48.3 MB/s
Tempi di accesso: 18.4 ms
Burst Rate: 134.9 MB/s
Utilizzo CPU: 2 %

L'hard disk Hitachi (tipo HTS545016B9A300) ha una capacità di 160 GB e raggiunge un valore di velocità di trasferimento dati nei test HD-Tune solo inferiori alla media. 48,3 MB/s non è più un buon valore nel test di lettura sequenziale per un moderno hard disk da 2,5 pollici.

Emissioni

Presa d'aria per il sistema di raffreddamento
Presa d'aria per il sistema di raffreddamento

Rumorosità di sistema

Una caratteristica positiva dell'Asus Eee PC 1001P è la sua bassa rumorosità di sistema. C'è una ventola attiva, ma è appena udibile quando il netbook è usato normalmente. Abbiamo misurato 33 dB(A). Quando il processore è messo sotto stress, per esempio con lo strumento Prime95, il volume sale ad un massimo di 37,1 dB(A) in pochi minuti.

Consiglio: con lo strumento gratuito eeectl (versione 0.2.4) possiamo spegnere la ventola completamente. Questo funziona anche sotto sforzo (per esempio nella riproduzione dei video). Comunque il programma è stato sviluppato per le precedenti generazioni di netbook e non lavora perfettamente qui. Solo lanciando lo strumento eeectl nella barra di sistema possiamo spegnere completamente la ventola. Comunque non l'abbiamo provato per un lungo periodo di tempo.

L'hard disk di Hitachi è udibile come un leggero, consistente whirr. Possiamo solo sentire l'attività di lettura e scrittura delle testine poggiando il nostro orecchio su di esso. Abbiamo notato uno strano effetto dovuto alla costruzione del netbook - il mormorio dell'hard disk diventa ancor più silenzioso quando l'Eee PC 1001P viene sollevato dal tavolo. Un chiaro segno che le vibrazioni sono trasmesse al tavolo dal computer.

Rumorosità

Idle
30.5 / 31 / 31.4 dB(A)
HDD
31.2 dB(A)
Sotto carico
33 / 37.1 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light    (15 cm di distanza)

Temperature

La temperatura del netbook quando è in uso non è tanto al di sopra della temperatura ambientale. Abbiamo misurato 30,8 °C (per un segmento della parte inferiore). Comunque la temperatura della stanza era relativamente fresca con 19,8 °C, che ha un effetto nella temperatura della superficie. La temperatura media nella parte superiore del netbook durante il test di stress del processore era di circa 26,5 °C.

Se state usando l'Eee PC 1001P per navigare sul web, leggere email o guardare video clip, vi godrete piacevoli temperature tra 23 e 26 °C. La parte inferiore può raggiungere anche 39,3 °C (in alcuni punti) mentre il netbook è utilizzato per queste applicazioni di scarsa richiesta.

Carico massimo
 28 °C26.8 °C25.8 °C 
 26.6 °C26.8 °C26.7 °C 
 27.4 °C26.3 °C25.3 °C 
Massima: 28 °C
Media: 26.6 °C
27.2 °C31.8 °C30.6 °C
26.9 °C30.2 °C30.8 °C
22.6 °C27.7 °C28.9 °C
Massima: 31.8 °C
Media: 28.5 °C
Alimentazione (max)  57.6 °C | Temperatura della stanza 19.8 °C
(+) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 26.6 °C / 80 F, rispetto alla media di 29.8 °C / 86 F per i dispositivi di questa classe Netbook.
(+) La temperatura massima sul lato superiore è di 28 °C / 82 F, rispetto alla media di 33 °C / 91 F, che varia da 21.6 a 53.2 °C per questa classe Netbook.
(+) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 31.8 °C / 89 F, rispetto alla media di 36.6 °C / 98 F
(+) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 24.8 °C / 77 F, rispetto alla media deld ispositivo di 29.8 °C / 86 F.
(+) The palmrests and touchpad are cooler than skin temperature with a maximum of 27.4 °C / 81.3 F and are therefore cool to the touch.
(±) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 29.3 °C / 84.7 F (+1.9 °C / 3.4 F).

Altoparlanti

I piccoli altoparlanti stereo del 1001P sono posizionati sotto l'area di riposo per i polsi, dove mandano il loro suono giù verso la superficie del tavolo. Il suono ha troppe frequenze elevate e può essere definito come "squillante". A volume più alto le membrane dei piccoli altoparlanti iniziano a friggere. Con il mixer per gli effetti sonori Asus siamo stati in grado di correggere in parte questo problema.

Gli ascoltatori più esigenti useranno fin da subito degli auricolari. Il jack del le cuffie da 3,5 mm fornisce un'uscita audio pulita, senza rumore. Si raccomandano altoparlanti esterni o auricolari per ascoltare musica con il 1001P.

Autonomia

I tempi di durata della batteria dell'Asus Eee PC 1001P sono impressionanti per un prezzo così basso. Se tutte le opzioni di risparmio energetico sono abilitate, può durare fino a oltre 11 ore. In questi 682 minuti abbiamo un computer acceso ma inattivo, con la WLAN disattivata e la luminosità dello schermo al minimo (modalità di risparmio energetico).

Il test di autonomia più realistico include la navigazione web tramite wireless. Dopo 6 ore (360 minuti) la batteria era defunta. in questo periodo abbiamo visito siti di news abbelliti con grafiche Flash. Lo schermo a LED è rimasto ad un livello di luminosità molto alto per questo test. Questo era necessario poiché lo schermo è veramente buio quando si lavora a batteria, con la massima luminosità di 113 cd/m².

Il nostro test di autonomia include anche un test di durata nella riproduzione DVD. Il 1001P non ha un'unità ottica, ovviamente, così abbiamo visto un video dall'hard disk. L'utilizzo della CPU in questo test è stato di circa il 50%. Il video è terminato dopo quasi 7 ore (403 minuti).

Così l'autonomia che si possono aspettare i potenziali acquirenti è compresa tra 6 e 9 ore. E' davvero una buona autonomia, che dimostra cosa si può ottenere dalla piattaforma Intel Pine Trail.

Lunga autonomia con 4400 mAh
Lunga autonomia con 4400 mAh
Test di riproduzione video
Test di riproduzione video
Test classico
Test classico
Test WLAN
Test WLAN
Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
11ore 22minuti
Navigazione WiFi
6ore 00minuti
DVD
6ore 43minuti
Sotto carico (max luminosità)
5ore 54minuti

L'Asus Eee PC 1001P ha un consumo di corrente eccezionalmente basso. Anche per un netbook, 6 - 9 Watt a riposo è un ottimo valore. Se si sottopongono CPU e hard disk ad un uso più intenso si può raggiungere un utilizzo energetico di 12,5 Watt. La batteria non era inserita durante queste letture - quando lo è, caricare la batteria consuma fino a 42 Watt. La batteria è completamente carica dopo 110 minuti con questa gran fornitura di energia, lasciando il netbook pronto per la prossima sessione da 6 ore.

Abbiamo trovato che il netbook ha un ridotto consumo di energia anche in standby e quando è spento. Il nostro multimetro ha misurato solo 0,6 Watt in standby e 0,2 Watt quando è spento.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0 / 0 Watt
Idledarkmidlight 6 / 7 / 9 Watt
Sotto carico midlight 11 / 12 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        
Asus Eee PC 1001P fuori tra la neve
Asus Eee PC 1001P fuori tra la neve

L'Eee PC 1001P è il modello base dei netbook Asus Pine Trail. Non ha un modulo Bluetooth ed ha solo un hard disk da 160 GB. Ma ci mostra di cosa è capace la nuova piattaforma netbook: undici ore di autonomia utilizzando ogni opzione possibile di risparmio energetico e sei ore mentre si naviga sul web. Comunque Asus ha raggiunto una simile autonomia a discapito della luminosità dello schermo, tenuta artificialmente bassa. Come con alcuni Eee PC prima di questo, la luminosità dello schermo opaco è pesantemente limitata, solo per salvare qualche Watt in più per la batteria. Questo rende lo schermo inutilizzabile in luce solare diretta. 

La costruzione robusta del case è positiva, come lo sono la tastiera e la piacevole sensazione dei materiali di questa macchina di 10 pollici. Le prestazioni di sistema, basse ma sufficienti per Windows XP, dovrebbero soddisfare molti utenti. L'Asus Eee PC 1001P è ideale per chi vuol semplicemente navigare un po', chattare con gli amici e controllare le email, mentre sta a letto, nella cucina o sul divano.

Alternativamente, Asus offre il 1005PE. Con un hard disk da 250 GB e Windows 7, questo modello è tecnologicamente superiore, ma lo schermo è tanto buio quanto lo è quello del 1001P. Per chi è alla ricerca di qualcosa più di classe, che oltretutto lavora più silenziosamente, c'è il Samsungs N220. L'autonomia è simile ma lo schermo è veramente luminoso ed utilizzabile anche in esterni. Anche l'Asus 1008P Karim Rashid è un contendente. Il design marrone o rosa è un po' più che stravagante, ma si trova a suo agio tra le vostre mani.

Asus Eee PC 1001P - Lunga autonomia assicurata, ma scarso utilizzo in esterni
Asus Eee PC 1001P - Lunga autonomia assicurata, ma scarso utilizzo in esterni
Recensione: Asus Eee PC 1001P
Recensione: Asus Eee PC 1001P

Specifiche tecniche

Asus Eee PC 1001P (Eee PC 1001 Serie)
Processore
Memoria
1024 MB 
, PC2-6400
Schermo
10.1 pollici 16:10, 1024 x 600 pixel, lucido: no
Scheda madre
Intel NM10
Harddisk
160 GB - 5400 rpm, 160 GB 
, 5400 rpm, Hitachi HTS545016B9A300
Scheda audio
Realtek ALC272 @ Intel 82801GBM ICH7-M - High Definition Audio Controller [B-0]
Porte di connessione
3 USB 2.0, 1 VGA, Connessioni Audio: Headphones, microphone, Lettore schede: MMC, SD
Rete
Atheros AR8132 PCI-E Fast Ethernet Controller (10/100MBit)
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 25.7 x 296 x 178
Batteria
48 Wh ioni di litio, 4,400 mAh
Sistema Operativo
Microsoft Windows XP Home 32 Bit
Camera
Webcam: VGA
Altre caratteristiche
24 Mesi Garanzia
Peso
1.295 kg, Alimentazione: 138 gr
Prezzo
249 Euro

 

L'Asus Eee PC 1001P è un netbook da 10 pollici equipaggiato col nuovo processore Intel Atom N450.
L'Asus Eee PC 1001P è un netbook da 10 pollici equipaggiato col nuovo processore Intel Atom N450.
C'è solo uno slot e contiene 1 GB di RAM DDR2.
C'è solo uno slot e contiene 1 GB di RAM DDR2.
La qualità del suono non è piacevole. I piccoli altoparlanti stereo ignorano le basse frequenze.
La qualità del suono non è piacevole. I piccoli altoparlanti stereo ignorano le basse frequenze.
Predisposizione per uno slot SIM card sotto la batteria.
Predisposizione per uno slot SIM card sotto la batteria.
La rimozione della batteria lascia il 1001P con un buco nell'unità di base.
La rimozione della batteria lascia il 1001P con un buco nell'unità di base.
La batteria è fissata saldamente nel suo alloggiamento da due leve.
La batteria è fissata saldamente nel suo alloggiamento da due leve.
E' facile da rimuovere e lascia le unghie illese.
E' facile da rimuovere e lascia le unghie illese.
Nonostante la sua relativamente scarsa capacità di 4400 mAh,
Nonostante la sua relativamente scarsa capacità di 4400 mAh,
il netbook resiste per 11 ore senza ricorrere all'alimentazione da presa di corrente.
il netbook resiste per 11 ore senza ricorrere all'alimentazione da presa di corrente.
L'alimentatore bianco da 40 Watt è molto leggero con 138 g.
L'alimentatore bianco da 40 Watt è molto leggero con 138 g.
Gli utenti hanno una barra degli strumenti di avvio rapido nella Asus Eee Dock,
Gli utenti hanno una barra degli strumenti di avvio rapido nella Asus Eee Dock,
Nella parte inferiore del netbook c'è un pannello d'accesso per l'aggiornamento della RAM.
Nella parte inferiore del netbook c'è un pannello d'accesso per l'aggiornamento della RAM.
Questa produce immagini slavate ed hanno una risoluzione di soli 640 x 480. Ma è buona a sufficienza per una video conversazione in Skype.
Questa produce immagini slavate ed hanno una risoluzione di soli 640 x 480. Ma è buona a sufficienza per una video conversazione in Skype.
La sola superficie lucida sul netbook bianco è la cornice dello schermo. Qui mostrata come ce l'hanno consegnata, con una pellicola protettiva in plastica.
La sola superficie lucida sul netbook bianco è la cornice dello schermo. Qui mostrata come ce l'hanno consegnata, con una pellicola protettiva in plastica.
Il look bianco neve può essere difficoltoso da rappresentare in fotografia.
Il look bianco neve può essere difficoltoso da rappresentare in fotografia.
Così abbiamo optato per uno sfondo nero.
Così abbiamo optato per uno sfondo nero.
L'unità di base e la scocca dello schermo sono robusti e resistenti ai danni.
L'unità di base e la scocca dello schermo sono robusti e resistenti ai danni.
Sul lato destro dell'area di riposo per i polsi c'è un'etichetta.
Sul lato destro dell'area di riposo per i polsi c'è un'etichetta.
che dice che la tastiera è con i tasti isolati.
che dice che la tastiera è con i tasti isolati.
Questi tasti rapidi permettono di cambiare tra i vari profili energetici.
Questi tasti rapidi permettono di cambiare tra i vari profili energetici.
Mentre questo è il pulsanti di accensione, con una retroilluminazione a LED blu.
Mentre questo è il pulsanti di accensione, con una retroilluminazione a LED blu.
L'Eee PC 1001P ha uno schermo opaco.
L'Eee PC 1001P ha uno schermo opaco.
Sopra di esso è stata posizionata una webcam VGA.
Sopra di esso è stata posizionata una webcam VGA.
per accedere ad una varietà di impostazioni Asus e programmi di intrattenimento.
per accedere ad una varietà di impostazioni Asus e programmi di intrattenimento.

Netbook Simili

Notebooks simili di altri Produttori

Recensione Samsung N145-JP02DE Netbook
Graphics Media Accelerator (GMA) 3150
Recensione Netbook HP Mini 210-1021EG
Graphics Media Accelerator (GMA) 3150
Recensione del Netbook Acer Aspire One 532
Graphics Media Accelerator (GMA) 3150
Recensione del Netbook Dell Mini 1012
Graphics Media Accelerator (GMA) 3150

Notebooks di altri Produttori e/o con differente CPU

Recensione netbook Asus Eee PC R051PX
Graphics Media Accelerator (GMA) 3150, Atom N570
Recensione netbook Asus Eee PC 1015PX
Graphics Media Accelerator (GMA) 3150, Atom N570
Recensione Toshiba NB520-108 Netbook
Graphics Media Accelerator (GMA) 3150, Atom N550

Collegamenti

Compara i prezzi

Asus Eee PC 1001P su Ciao

Pro

+Ottima autonomia
+Schermo opaco
+Case robusto
+Silenzioso e fresco
 

Contro

-Luminosità dello schermo bassa
-Angoli di visuale limitati
-Limitata gamma di porte
-Prestazioni basse

In Sintesi

Cosa ci è piaciuto

Che abbiano avuto il coraggio di usare materiali opachi piuttosto che quelli lucidi.

Cosa manca

Uno schermo più luminoso. Non capiamo perché Asus non abbia lasciato all'utente la decisione se sacrificare la luminosità o l'autonomia.

Cosa ci ha sorpresi

Che Asus chieda un prezzo così basso per una macchina con la nuova piattaforma Pine Trail.

La concorrenza

Il Samsung N220, con una luminosità considerevolmente migliore. L'Asus 1008P Karim Rashid con una stravaganza decisamente superiore. E l'Asus 1005PE con Windows 7 ad un prezzo leggermente superiore.

Votazioni

Asus Eee PC 1001P - 02/13/2010
Sebastian Jentsch

Chassis
86%
Tastiera
80%
Dispositivo di puntamento
72%
Connettività
60%
Peso
93%
Batteria
99%
Display
78%
Prestazioni di gioco
25%
Prestazioni Applicazioni
60%
Temperatura
94%
Rumorosità
95%
Punti aggiuntivi
85%
Media
77%
85%
Netbook - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione netbook Asus Eee PC 1001P
Sebastian Jentsch (Update: 2014-09-19)