Notebookcheck

Recensione del Notebook Dell Mini 1012

by Sebastian Jentsch 02/04/2010

ION-Killer


Il Mini 1012 da Dell dovrebbe essere un piccolo netbook per film in HD. Ma non soltanto gli amanti del cinema apprezzeranno la risoluzione HD Ready di 1366x768 pixel. Il chip Broadcom Crystal HD gestisce la decodifica dei video a 720p o 1080p in modo abbastanza automatico. Il 10 pollici di Dell avrà abbastanza autonomia nonostante le sue caratteristiche HD? Metteremo in chiaro questo e molto altro in questa recensione completa.

Dell Mini 1012 netbook with Broadcom Crystal HD chip and HD Ready display
Netbook Dell Mini 1012 con chip Broadcom Crystal HD e display HD Ready

I netbook si comprano a pochi soldi. Ma in pochi equipaggiati con Intel Atom sono buoni riproduttori di video. Questo non a causa di dischi rigidi troppo piccoli, ma di core grafici integrati non idonei all'HD.

La seconda generazione di netbook chiamata Pine Trail non hanno portato miglioramenti in questo senso. La GPU DirectX 9, GMA3150, integrata nel processore, ha fatto tanto per la decodifica HD e i benchmark 3D quanto i sui predecessori GMA950 e GMA500. Il debole processore Atom aveva bisogno di un acceleratore grafico HD per poter riprodurre video a 720p e 1080p in modo fluido.

Fino ad ora, i sistemi Nvidia Ion erano un'alternativa (Samsung N510, HP Compaq Mini 311, Lenovo S12). Dell ora fa uno scatto in avanti con Inspiron Mini 1012 e mette un chip Broadcom Crystal HD (decoder H.264) nella piattaforma Pine Trail. Sarà quindi stato creato un perfetto intrattenitore da 10 pollici? Beneficia dal chip Broadcom? Tutte le risposte possono essere trovate in questa recensione.

Case

Hinges' position
Posizione delle cerniere
Stable chassis
Telaio stabile

Il case dell'Inspiron Mini 1012 sembra essere scolpito su un blocco unico. Immaginate un vassoio poco profondo. La scheda madre e le parti interne del Mini ci sono state piazzate dentro. L'appoggio per i polsi e la tastiera chiudono il vassoio dall'alto. Non è possibile torcere il piccolo telaio a mano. Solo la batteria è disturbata. La base non ha alcun accesso per la manutenzione e non ha cedimenti anche minimi in nessun punto. Lo stesso vale per il supporto dei polsi - solido come una roccia ovunque.

Gli insoliti supporti per le cerniere danno una grossa mano alla stabilità. Non essendo più posizionati lungo il bordo posteriore del case, consentono una collimazione molto precisa. In più Dell rinuncia a coprire le cerniere. Quindi le cerniere dello schermo sono enormi. Grazie a queste caratteristiche il coperchio è sostenuto solidamente. Lo schermo non trema durante percorsi automobilistici accidentati. Perfetto per vedere film. Il coperchio e la sua superficie lucida sono rigidi e si flettono o torcono con difficoltà. Aiuta a questo scopo anche l'ampio bordo rialzato.

L'abbastanza pesante ma massiccio case si impugna bene (1,38 chilogrammi). Il bordo dietro lo schermo è utile specialmente per afferrare il netbook e portarlo in giro. Può essere preso senza pericolo anche a schermo aperto. Le impronte digitali rimangono facilmente sulla finitura lucida. Sul case di colore bianco, però, sono difficilmente visibili. Ma, in compenso, risaltano sul coperchio nero. Dopo poco tempo il logo argentato Dell è circondato da impronte oleose.

Connettività

A sinistra troviamo la porta VGA affianco a due <porte USB>. Lo stesso lato è completato da un cardreader per schede di memoria MS, SD e MMC. Le porte USB hanno la funzione ricarica. L'utente per esempio può ricaricare il suo iPod o telefono cellulare.

Il lato destro rivela una <presa per un cavo di rete> ed una porta USB. Le prese per cuffie e microfono si trovano ad una buona distanza di fianco a queste. Le prese sono fatte di plastica e potrebbero rompersi con un uso intensivo. Il proprietario può legare il suo 1012 con un cavo Kensigton in uno stand ad una esibizione. Il così chiamato lucchetto Kensington si trova, come l'ingresso DC-in, sul lato posteriore del mini netbook.

Normalmente, l'omissione di una porta HDMI non avrebbe rilevanza in un netbook. Ma nel caso del 1012 Mini stiamo parlando di un dieci pollici adatto alla riproduzione HD. Il rendering fluido ad alta risoluzione potrebbe essere usato per la riproduzione su un televisore. HDMI, già in uso da anni sui televisori, è standard. Il cavo HDMI trasmette al televisore anche l'audio.

Sfortunatamente, l'Inspiron Mini 1012 non ha HDMI. Quindi non è possibile usarlo come lettore DVD da collegare al televisore di casa. Una porta HDMI su un netbook Dell non sarebbe una novità. Inspiron Mini 10 con un Atom Z530 e grafica GMA500 ce l'aveva - pur senza capacità HD Ready. Comunque, non c'è la possibilità per una porta HDMI con il chip Broadcom. Dovremo aspettare per netbooks Pine Trail basati su Ion2 di Nvidia.

The Inspiron 1012's connections
La connettività dell' Inspiron 1012

Dispositivi di Input

Tastiera

I tasti hanno una buona corsa, un chiaro punto di pressione ed una battuta decisa. L'intera superficie di input non cede in alcun punto. I tasti sono raggruppati in poco spazio, ma si scrive senza fare errori. Questo grazie alla larga base dei tasti e alla buona disposizione con i tasti return, shift e ctrl grandi. Sfortunatamente i segni tattili su i tasti effe e jay sono poco distinguibili. In breve: l'input da tastiera offre una buona risposta ed anche i dattilografi più assidui si adatteranno facilmente.

Touchpad

Il mouse pad da Synaptics ha molte regolazione per la personalizzazione. Possono essere modificate la sensibilità della barra di scorrimento, la velocità e l'ampiezza, fra le altre cose. La superficie non è sensibile al mulitouch. Lo sostituisce uno zoom a tasto singolo. Questo non è altro che una barra verticale sulla sinistra. Non è abilitata per default.

La superficie del pad, sensibile fino ai bordi, è piacevolmente opaca. Poiché i tasti destro e sinistro del mouse sono sotto la superficie del pad, l'intera superficie visibile può essere sfruttata per movimenti o scorrere. Quindi, è stato creato un touchpad molto grande per gli standard dei netbook. I tasti del pad hanno una corsa corta ed un clic discreto. Spesso abbiamo avuto problemi con i tasti che non rispondono ai comandi. Uno dei due click semplicemente non veniva accettato. In compenso il doppio click sulla superficie pad ha sempre funzionato.

Keyboard
Tastiera
Touchpad
Touchpad
1366x768 pixels - a lot of place for surfing.
1366x768 pixels - tanto spazio per navigare.

Dell monta un display TFT lucido da 10.1 pollici con risoluzione HD Ready. Le immagini si possono spalmare su un'abbondanza di 1366x728 pixel. L'impatto visivo ed il lavoro sono migliorati rispetto ai 1024x600 pixel dei Netbook WSVGA.

Collocandosi al basso livello di 236:1,il contrasto, comunque, non è stato migliorato. I netbook con il livello più basso si fermano a circa 140:1, quindi questo valore è accettabile. Ma con il display di tipo glare percepiamo un'immagine con colori intensi. Questo è positivo per film e foto.

219
cd/m²
232
cd/m²
219
cd/m²
227
cd/m²
236
cd/m²
236
cd/m²
243
cd/m²
238
cd/m²
238
cd/m²
Distribuzione della luminosità
Massima: 243 cd/m² Media: 232 cd/m²
Distribuzione della luminosità: 90 %
Al centro con la batteria: 236 cd/m²
Contrasto: 195:1 (Nero: 1.21 cd/m²)

Avendo ottenuto 243 cd/m² la luminosità è molto buona. La media dell'intera superficie è di 232 cd/m². La luminosità più alta è eccessiva per interni poco illuminati e deve essere ridotta in modo considerevole dall'utente. I gradini di incremento sono senza dubbio molto bassi. La retroilluminazione del TFT consuma molta energia, ma l'utente non la può disattivare.

Outdoors
Outdoors

L'alta luminosità sarebbe stata ottima per l'uso all'aperto. Quando arriverà l'estate e si vorrà gustare un film o leggere e-mail in un caffè o sul balcone di casa. La superficie riflettente del TFT lo rende impossibile. L'alta luminosità sarebbe stata perfetta, ma gli intensi riflessi sul display danno fastidio alla visione. Gli utenti saranno sempre obbligati a trovare un posto all'ombra o guardare a determinate angolazioni.

Le angolazioni di visualizzazione del Dell Mini 1012 sono buone sul piano orizzontale. Le lettere sono leggibili fino a circa 60 gradi ed i colori sono lievemente falsati. La luminosità, però, diminuisce notevolmente già a circa 25 gradi. Se più di una persona sta guardando un video, una potrebbe lamentarsi dello schermo troppo scuro, mentre gli altri godono di perfetta luminosità.

Sul piano verticale gli occhi dell'osservatore dovrebbero guardare da un angolazione solo fino a 25 gradi. Dopo di che i colori cambiano visibilmente. Non è più possibile distinguere le lettere ad una inclinazione di 45 gradi, per esempio se si guarda lo schermo dall'alto.

Dell Mini 1012's viewing angles
Le angolazioni di visualizzazione del Dell Mini 1012

Prestazioni

Il netbook Pine Trail Dell Inspiron Mini 1012, usa un processore Intel Atom N450 (1.66 GHz) con grafica integrata GMA 3150. L'N450 è la CPU standard della nuova generazione di netbook. Il processore ha una piccola cache L2 da 512 KB. I dati di prestazione sono appena cambiati paragonati a quelli della generazione Atom precedente, N270 e N280. La tecnologia Intel Hyperthreading rende disponile alle applicazioni un secondo core virtuale. Quindi l'Atom N450 può lavorare con un SO multitasking, come Windows 7 Starter, in modo adeguato, a dispetto di una Prestazione computazionale debole.

Supportano il processore 1024 MB di SDRAM DDR2 ed un disco rigido di 160 GB da Western Digital. Il produttore dà la possibilità di fare un upgrade di questi componenti. Non ci sono pannelli per la manutenzione sul fondo. Perfino dopo aver rimosso tutte le viti della base, l'interno non uscirà fuori dal case.

Gli smanettoni troveranno una soluzione perchè la tastiera può essere sollevata con molta attenzione. Le ultime viti sono li sotto e rivelano il disco rigido e la memoria. Come in quasi tutti i netbook, c'è un banco RAM da 1024 MB e un comune disco rigido per notebook da 2,5 pollici SATA2. Se si ha bisogno di più spazio per i propri film, attualmente si può prendere un disco rigido da 500 GB.

System info CPUZ CPU
System info CPUZ Cache
System info CPUZ Mainboard
System info CPUZ RAM
System info CPUZ RAM SPD
System info GPUZ
System info HDTune
System information Dell Mini 1012
DPC Latency Checker Dell Mini 1012
DPC Latency Checker

Le latenze, quindi i ritardi, ostacolano il lavoro dei dispositivi sotto Windows. Se sono troppo lunghi, si possono avere problemi quando sono connessi dei dispositivi esterni (per esempio rumore gracchiante con schede audio esterne o piccole interruzioni con Real Time Audio). Il Mini 1012 si comporta bene in questo esercizio. Le latenze, secondo il DPC Latency Checker, è sempre rimasto al di sotto di un innocuo 500μ.

Cinebench R10 Rendering Single 32Bit
570
Cinebench R10 Rendering Multiple CPUs 32Bit
877
Cinebench R10 Shading 32Bit
292
Aiuto
2.3
Windows 7 Experience Index
Processore
Calcoli per secondo
2.3
Memoria (RAM)
Operazioni memoria per secondo
4.5
Grafica
Prestazioni desktop con Windows Aero
2.9
Grafica Gaming
Grafica 3D business e gaming
3
Hard disk Principale
Valore trasferimento dati disco
5.5

Il benchmark del processore certifica che si tratta di un Intel Atom N450 a 1,66 GHz, una bassa ma tipica prestazione da netbook. L'avanzamento della gamma Pine Trail ha cambiato molto in termini di architettura, ma le basse prestazioni sono rimaste. L'utente non dovrebbe aspettarsi dal suo Inspiron Mini 1012 niente di più di un SO Windows 7 Starter o Linux.

Le prestazioni ottenute delle applicazioni sotto Windows 7 risultano basse.  Cartelle, file o nuovi programmi si aprono in tempi notevoli anche in modalità ad alta prestazione. Abbiamo sperimentato ritardi impressionanti non appena dei programmi cominciano a girare simultaneamente. Ascoltare musica, avere un browser aperto con cinque schede e scrivere una e-mail allo stesso tempo? Questo scenario funziona solo con fastidiosi ritardi.

Alla fin fine le basse prestazioni fanno parte della natura dei netbook, se vorranno essere accettate dall'utente. Navigare su internet in mobilità e controllare la posta funzionano sempre. Comunque il Dell Inspiron Mini 1012 non è un notebook replacement. Persino il chip Broadcom HD non cambia questo.

3DMark 2001SE Standard
2476 punti
3DMark 05 Standard
296 punti
3DMark 06 Standard
148 punti
Aiuto
160 GB - 5400 rpm
Valore Minimo di trasferimento: 34.3 MB/s
Valore Massimo di trasferimento: 68.5 MB/s
Valore Medio di trasferimento: 53.8 MB/s
Tempi di accesso: 16.9 ms
Burst Rate: 83.6 MB/s
Utilizzo CPU: 5.5 %

Il disco rigido Western Digital (modello WD1600BEVT-75ZCT2) con una capacità lorda di 160 GByte raggiunge una banda passante accettabile con HDTune. I test di lettura sequenziale di 53,8 MB/s non competono con le prestazioni dei più recenti hard disk SATA da 2.5 pollici per notebook. Il disco rigido in funzione è quasi completamente silenzioso. Siccome in Dell Mini 1012 non ha una ventola, il disco rigido Western Digital emette l'unico rumore udibile.

Il chip Broadcom Crystal HD è un componente che Dell ha collegato al chipset Pine Trail via PCI Express. Il Crlystal HD non può far altro che decodificare i filmati codificati in H.264 (formato MPEG4). Il lento Atom N450 non è abbastanza veloce per questo. L'Inspiron Mini 1012 passa il test - i video 720p e 1080p girano in modo fluido. Molto apprezzabile. Lo stesso vale anche in modalità risparmio energia della batteria. Si legga di più sulla durata della batteria sotto carico HD nella sezione mobilità.

Ha importanza quale media player si sceglie, però. Abbiamo provato Windows Media player 12, Media Player Classic,  Power DVD di Cyber Link, DivX Player 7.0 e VLC Player 1.0.3. Le clip di YouTube in HD giravano fluidamente in modo costante solo con Media Player 12/Classic e Power DVD 9.0. Allo stesso tempo gli screen shot mostrano che il processore Atom sfruttava fra il 28 (720p) e 41 per cento (1080p) della propria capacità.

I Riproduttori da DivX e VLC non erano in grado di renderizzare le clip fluidamente ed inoltre creavano notevoli errori di pixel. Anche il più vecchio Power DVD 7.0 di Cyberlink faceva girare le clip a scatti anche se senza errori di pixel. In breve: il chip Broadcom Crystal HD permette la riproduzione HD sul netbook, i produttori di qualche player devono ancora incorporare il supporto per Crystal HD. Comunque la decodifica HD funziona già bene con player commerciali da Microsoft e Cyberlink.

Power DVD 9.0 - 720p smooth
Power DVD 9.0 - 720p fluido
Windows Media Player 12 - 1080p smooth
Windows Media Player 12 - 1080p fluido
Windows Media Player 12 - 720p smooth
Windows Media Player 12 - 720p fluido
DivX-Player 7.0 - 720p intermittent & errors
DivX-Player 7.0 - 720p intermittente & errori
Broadcom chip in system control
Broadcom chip nel system control

Emissioni

Rumorosità del sistema


Uno dei punti forti del netbook Dell Inspiron Mini 1012 è l'assenza di una ventola. Il disco rigido rimane l'unico componente a fare rumore. Quindi, abbiamo potuto registrare solo una misurazione del livello di rumore di base. Il livello si alza leggermente da 28 dB(A) a 30 dB(A) non appena il disco rigido muove le testine di lettura e scrittura.

Rumorosità

Idle
28.8 / 28.8 / 29 dB(A)
HDD
30.2 dB(A)
Sotto carico
29 / 30.2 dB(A)
  red to green bar
 
 
30 dB
silenzioso
40 dB(A)
udibile
50 dB(A)
rumoroso
 
min: dark, med: mid, max: light    (15 cm di distanza)
Stress Test: CoreTemp reports 102 degrees
Stress Test: CoreTemp misura 102 gradi
CPU temperature at normal use: 44 degrees
Temperatura della CPU in uso normale: 44 gradi

Temperatura


Come fa un telaio senza ventola a dissipare il calore prodotto dalla CPU, il chip Broadcom e il disco rigido? Ovviamente lo può fare solo attraverso le superfici esterne che si riscaldano in alcuni punti. Se l'Inspiron Mini 1012 è al minimo di attività, la parte superiore si scalda fino ad un massimo di 34,1 gradi. La base localmente raggiunge già 39,1 gradi senza che la CPU sia sotto carico. Se si raggiungono alte temperature al minimo, che succede sotto carico?

Abbiamo testato quanto calore produce il 10 pollici di Dell sulle sue superfici con uno stress test. Siccome il test per GPU Furmark non gira su i chip grafici dei netbook, abbiamo lanciato un trailer a 1080p e Prime95. Così il chip Broadcom e il processore lavorano a pieno carico. Questo caso non corrisponde ad una situazione di uso normale, ma un notebook deve essere in grado di gestire un tale carico.

Il punto più caldo della base raggiunge 51,6 gradi dopo due ore. La tastiera può arrivare a 48,2 in alto a destra. Queste temperature sono decisamente esorbitanti, che rende impossibile l'uso in grembo. La temperatura ambiente durante lo stress test era di 22,5 gradi, quindi normale. La temperatura del core dell'N450 aumenta a livelli preoccupanti sotto stress. Mentre per il rendering di un clip HD il calore sviluppato è di 77 gradi, la temperatura arriva a 102 gradi quando viene aggiunto Prime95 (letture effettuate con CoreTemp 0.99.3).

L'alta temperatura della CPU non causa una perdita di prestazioni, comunque. Un benchmark per CPU Cinebench R10 eseguito appena dopo lo stress test, indica risultati identici.

Solo il test per i polsi dà risultati accettabili a massimo carico. Sono stati misurati da 30,9 a 37,4 gradi. La temperatura durante il normale uso, navigando e guardando video, è meno problematica di quanto suggerisce questo stress test. Le temperature più elevate elencate prima scendono a 41,2 gradi sulla base e 36,5 sulla parte superiore. L'appoggio per i polsi non supera il limite dei 34 gradi.

Il nostro test prova che un sistema di raffreddamento passivo non ha solo vantaggi, persino con componenti per netbook. Gli utenti dovrebbero pensarci su due volte prima di mettersi al calduccio sotto le coperte con l'Inspiron Mini 1012 per vedersi un video. Questo potrebbe causare l'arresto del sistema.

Carico massimo
 38.9 °C43.7 °C48.2 °C 
 38.8 °C44.6 °C43.7 °C 
 30.9 °C34.7 °C37.4 °C 
Massima: 48.2 °C
Media: 40.1 °C
46.8 °C46.7 °C40.4 °C
51.6 °C51.3 °C44.2 °C
51.3 °C49.2 °C43.8 °C
Massima: 51.6 °C
Media: 47.3 °C
Alimentazione (max)  39.8 °C | Temperatura della stanza 22.5 °C
(-) La temperatura media del lato superiore sotto carico massimo e' di 40.1 °C / 104 F, rispetto alla media di 29.8 °C / 86 F per i dispositivi di questa classe Netbook.
(-) La temperatura massima sul lato superiore è di 48.2 °C / 119 F, rispetto alla media di 33.1 °C / 92 F, che varia da 21.6 a 53.2 °C per questa classe Netbook.
(-) Il lato inferiore si riscalda fino ad un massimo di 51.6 °C / 125 F, rispetto alla media di 36.6 °C / 98 F
(±) In idle, la temperatura media del lato superiore è di 32 °C / 90 F, rispetto alla media deld ispositivo di 29.8 °C / 86 F.
(±) The palmrests and touchpad can get very hot to the touch with a maximum of 37.4 °C / 99.3 F.
(-) The average temperature of the palmrest area of similar devices was 29.3 °C / 84.7 F (-8.1 °C / -14.6 F).

Altoparlanti


Gli altoparlanti del Mini 1012 sono sotto l'appoggio dei polsi. Il suono è sensibile alle alte frequenze e non riproduce le basse frequenze. Si può alzare il volume al massimo senza distorsioni. L'utente dovrebbe lasciare SRS sound enhancement su on in tutti i casi. Gli alti sono ancora più prominenti quando è disabilitato. Altoparlanti esterni o cuffie quindi sono una buona opzione. Le prese audio hanno un livello di uscita pulito, senza rumore bianco quindi.

Autonomia della batteria

Se si abilitano le opzioni per il risparmio di energia al massimo, allora il prototipo dell'Inspiron Mini 1012 raggiunge un'autonomia di quasi 10 ore. In questi 588 minuti il netbook era acceso ma con la WLAN spenta e la luminosità al minimo. La vera autonomia su cui i potenziali acquirenti possono contare si aggira intorno alle 7 ore.

La reale autonomia della batteria si avvicina al nostro test di navigazione WLAN. La batteria si è scaricata dopo 6:29 ore. Abbiamo visitato YouTube un po' di volte e sorvolato su siti di notizie. Durante questi test lo schermo a LED funzionava con impostazioni medie, quindi con circa 130 cd/m².

Abbiamo controllato l'autonomia della batteria anche durante il rendering di video. Invece di usare un lettore DVD esterno abbiamo riprodotto un video 720p su disco rigido. La prova è terminata dopo 5:38 ore. Il netbook funzionava in modalità di risparmio energia; WLAN e Bluetooth erano disabilitati. La luminosità era impostata ad un livello medio.

Quindi il chip Broadcom ottimizzato per lavorare come un decoder H.264 dimostra di essere frugale per quanto concerne il consumo di energia. Due film completi possono essere gestiti facilmente con una sola carica. La durata estremamente lunga al minimo dimostra che il chip HD necessita di poca o zero energia elettrica quando non è attiva.

Reader's Test: maximum battery life
Reader's Test: massima autonomia della batteria
720p Playback: movie battery life
720p Playback: autonomia della batteria con video
Classic Test: minimum battery life
Classic Test: minima autonomia della batteria
Autonomia della batteria
Idle (senza WLAN, min luminosità)
9ore 48minuti
Navigazione WiFi
6ore 29minuti
DVD
5ore 21minuti
Sotto carico (max luminosità)
5ore 24minuti

La lunga autonomia del Mini 1012 indica una richiesta di energia molto bassa. Il 10,1 pollici necessita solo 5,6 watt al minimo. Se il Mini 1012 viene spremuto e sia il disco rigido che il processore devono lavorare il consumo può arrivare a 14,4 watt. Si potrebbe arrivare anche a 15,9 watt nelle condizioni dello stress test di sopra.

Consumo di corrente
Off / Standbydarklight 0 / 0 Watt
Idledarkmidlight 5.6 / 8 / 10 Watt
Sotto carico midlight 14 / 15 Watt
 color bar
Leggenda: min: dark, med: mid, max: light        

Giudizio complessivo

Mini 1012 - The entertainer for on the move
Mini 1012 - The entertainer for on the move

Il Dell Inspiron Mini 1012, nell'alternativa recensita con il chip Broadcom Crystal HD ed un display HD Ready ad alta risoluzione, si aggiudica molti punti  per l'autonomia della batteria. Pensiamo che 5:38 ore di riproduzione a 720p di un video sia specialmente notevole. Grazie a ciò ed al display luminoso il 10 pollici di Dell è un valido intrattenitore in mobilità. In più il case è robusto come raramente si trova in altri netbook.

L'Inspiron Mini 1012 è un mini netbook senza ventola di raffreddamento. Questo porta svantaggi, specialmente con un uso intensivo con decodifica in HD e carico sul processore. La parte superiore ed inferiore scaldano troppo ed eccedono i 50 gradi in certi punti.

Il display riflettente HD Ready ha una luminosità al di sopra della media ed si vede da angolazioni adeguate. Al momento il Dell Inspiron Mini 1012 è l'unico netbook da 10 pollici dove i clienti possono scegliere uno schermo HD Ready. Il display HD e l'opzione Broadcom saranno disponibili alla Dell Germany da metà febbraio.
Il Dell Inspiron Mini 1012 partirà da 249 euro. Questo prezzo si riferisce al modello base senza display HD, chip Broadcom e Bluetooth. Queste caratteristiche speciali del prototipo pre-serie non sono disponibili nel negozio on-line. Si suppone che il display HD avrà un costo superiore di 100 euro, il chip Broadcom da 50 a 80 euro. Comunque ci sarà un bundle HD con entrambi i componenti dove non saranno applicati i sovrapprezzi. Dell dichiara che saranno disponibili da metà febbraio.

A parte il Mini 1012, se si cerca una alternativa per guardare film in mobilità, si troveranno solo i sistemi con Nvidia-Ion, Samsung N510, HP Compaq Mini 311 e Lenovo S12. Il costo dell'11,6 e 12 pollici vanno da 375 a 450 euro. I difetti di queste alternative: l'autonomia della batteria non si avvicina neanche a quella dell'Inspiron Mini 1012. Il Samsung N510 al minimo carico arriva al massimo a 5:53 ore senza spina. Il 10 pollici di Dell arriva quasi a 10 ore. Paragonate, le altre misurazioni dell'autonomia si rivelano svantaggiose nei riguardi dei netbook Nvidia Ion in modo simile.

Dell Mini 1012
Dell Mini 1012: Long battery life in combination with HD suitability
In Review: Dell Mini 1012 with Broadcom Crystal HD-Chip & HD-Ready Display
In Review: Dell Mini 1012 with Broadcom Crystal HD-Chip & HD-Ready Display

Specifiche tecniche

Dell Mini 1012 (Inspiron Mini 10 Serie)
Processore
Scheda grafica
Memoria
1024 MB 
, PC2-5300 (800 MHz), DDR2 SODIMM
Schermo
10.1 pollici 16:10, 1366 x 768 pixel, lucido: si
Scheda madre
Intel NM10
Harddisk
160 GB - 5400 rpm, 160 GB 
, 5400 rpm, WDC WD1600BEVT-75ZCT2
Scheda audio
Realtek ALC269 @ Intel 82801GBM ICH7-M - High Definition Audio Controller
Porte di connessione
3 USB 2.0, 1 VGA, 1 Kensington Lock, Connessioni Audio: 2, Lettore schede: SD/MS/MMC
Rete
10/100 MBit Lan Adapter (10/100MBit/s), Dell Wireless 1397 WLAN Mini-Card ), Bluetooth Dell Wireless 365 Bluetooth Module
Dimensioni
altezza x larghezza x profondità (in mm): 36 x 270 x 198
Batteria
56 Wh ioni di litio, CMP3D 11.1V
Sistema Operativo
Microsoft Windows 7 Starter 32 Bit
Camera
Webcam: 1,3 MP-Kamera
Altre caratteristiche
12 Mesi Garanzia, Chip Broadcom Crystal HD
Peso
1.38 kg, Alimentazione: 180 gr

 

Un nuovo netbook dal Texas
Un nuovo netbook dal Texas
Il cardreader non legge le schede di memoria xD
Il cardreader non legge le schede di memoria xD
Dell dà molta importanza alla mobilità con 10 ore di massima autonomia
Dell dà molta importanza alla mobilità con 10 ore di massima autonomia
Ma al sole non è d'aiuto a causa dello schermo riflettente
Ma al sole non è d'aiuto a causa dello schermo riflettente
La batteria ha una grande capacità di 56 watt ora
La batteria ha una grande capacità di 56 watt ora
Che sono 5000 mAh
Che sono 5000 mAh
La batteria è nella parte posteriore del case
La batteria è nella parte posteriore del case
Sotto il coperchio c'è un lettore di SIM card. Ma sul prototipo non c'è un modulo UMTS
Sotto il coperchio c'è un lettore di SIM card. Ma sul prototipo non c'è un modulo UMTS
Il case sembra scolpito da un pezzo unico
Il case sembra scolpito da un pezzo unico
Con i nostri tentativi di aprirlo non siamo arrivati lontano
Con i nostri tentativi di aprirlo non siamo arrivati lontano
Anche i piccoli altoparlanti sono sfruttabili. Non riproducono le basse frequenze ma non distorcono anche a massimo del volume
Anche i piccoli altoparlanti sono sfruttabili. Non riproducono le basse frequenze ma non distorcono anche a massimo del volume
ache il bordo del disply è ben stabile
ache il bordo del disply è ben stabile
Il produttore ha completamente rinnovato il case per il modello da 10 pollici Pine Trail
Il produttore ha completamente rinnovato il case per il modello da 10 pollici Pine Trail
Il coperchio ed il case hanno una grande rigidità torsionale
Il coperchio ed il case hanno una grande rigidità torsionale
L'Inspiron Mini 1012 ha un aspetto piuttosto massiccio
L'Inspiron Mini 1012 ha un aspetto piuttosto massiccio
...che ovviamente si vede anche da sotto
...che ovviamente si vede anche da sotto
Le cerniere sono montate in un posto insolito…
Le cerniere sono montate in un posto insolito…
…ovviamente così viene creato un bordo
…ovviamente così viene creato un bordo
Questo metodo costruttivo permette una collimazione delle giunture molto precisa
Questo metodo costruttivo permette una collimazione delle giunture molto precisa
Dell non segue  la moda slim & ultra flat . Nel caso del Mini 1012 non sarebbe stata una cattiva idea
Dell non segue la moda slim & ultra flat . Nel caso del Mini 1012 non sarebbe stata una cattiva idea
L'appoggio per i polsi non si piega sotto pressione
L'appoggio per i polsi non si piega sotto pressione
Nella foto le stabili cerniere del display
Nella foto le stabili cerniere del display

Similar Notebooks

Notebooks simili di altri Produttori

Recensione Samsung N145-JP02DE Netbook
Graphics Media Accelerator (GMA) 3150
Recensione Netbook HP Mini 210-1021EG
Graphics Media Accelerator (GMA) 3150
Recensione netbook Asus Eee PC 1001P
Graphics Media Accelerator (GMA) 3150
Recensione del Netbook Acer Aspire One 532
Graphics Media Accelerator (GMA) 3150

Notebooks di altri Produttori e/o con differente CPU

Recensione netbook Asus Eee PC R051PX
Graphics Media Accelerator (GMA) 3150, Atom N570
Recensione netbook Asus Eee PC 1015PX
Graphics Media Accelerator (GMA) 3150, Atom N570
Recensione Toshiba NB520-108 Netbook
Graphics Media Accelerator (GMA) 3150, Atom N550

Links

Compare Prices

Pro

+Lunga durata della batteria
+1366x768 pixel
+Silenzionso
+Case e cerniere stabili
+Video HD fluidi
+Ottima tastiera
 

Contro

-alta temperatura della'aria espulsa
-No HDMI
-risposta del touchpad scarsa

Shortcut

Cosa ci è piaciuto


Cinque ore e mezza di roproduzione video a 720p e sei ore e mezza di navigazione senza usare il chip HD. Nessun netbook Nvidia Ion propone questa durata.

Cosa ci è mancato

Un'uscita HDMI e display opaco

Cosa ci ha sorpreso

Che nessun altro produttore ha avuto l'idea di incorporare un chip come quello di Broadcom. Il problema costante "Voglio l'HD" sarebbe risolto e i mini avrebbero comunque ancora una buona autonomia.

La competizione

Al top c'è il Compaq Mini 311 di HP con il prezzo di 375 euro. Il Samsung N510 costa 425 euro ed è adatto agli amanti dell'aria aperta con il disply opaco. Il più costoso è il Lenovo S12 a 450 euro. Tutti e tre i netbook sono da 11,6 pollici ed hanno una autonomia inferiore.

Rating

Dell Mini 1012 - 02/04/2010
Sebastian Jentsch

Chassis
90%
Tastiera
88%
Dispositivo di puntamento
74%
Connettività
68%
Peso
92%
Batteria
98%
Display
82%
Prestazioni di gioco
30%
Prestazioni Applicazioni
60%
Temperatura
65%
Rumorosità
99%
Punti aggiuntivi
90%
Media
78%
86%
Netbook - Media ponderata
Please share our article, every link counts!
> Recensioni e prove di notebook, tablets e smartphones > Recensioni e prove > Recensioni e prove > Recensione del Netbook Dell Mini 1012
Sebastian Jentsch (Update: 2014-09-19)